Archivio mensile novembre 2013

Contro tutti i mali del secolo: cerca l’Esorcista

Fratelli, non perdiamo ancora tempo e ricorriamo alle Sapienti Cure del nostro Beniamino Gesù Cristo, Che Ben saprà allontanare il demonio dalle Creature di Dio. Non trascuriamo la Preghiera e di considerare satana quale causa d’ogni sciagura, vicende pur permesse dal Signore Iddio per provare il nostro ormai sconquassato Animo umano. Ed è vero che – per Giustizia Divina, il Salvatore del mondo E’ già sulla terra – nella città dei Martiri Cristiani, mentre a noi compete – ora, di attendere serenamente e con Fede la Sua Seconda Manifestazione. Un abbraccio di Gratitudine a Papa Francesco, pronto a lasciare il Trono  al Legittimo e Celeste Titolare, Che Riprenderà le Redini di ogni Cosa. Maranatha

http://immareli.altervista.org/ani2/smichelearc.gif

Preghiera a San Michele Arcangelo

 

San  Michele Arcangelo,...

Leggi di più

Maria Valtorta e il Dogma della Immacolata Concezione

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Ascolta la versione 1  (mp3)

Un invito alla lettura di un testo davvero importante, scritto dal Mariologo Gabriele M. Roschini e relativo alle rappresentazioni Celesti di Maria Valtorta (Caserta – 14 marzo 1897 – Viareggio 12 ottobre 1961)

http://www.bergogliolibri.it/immagini/mvs/book/book_RE2435_1.jpg

Dichiarazioni di un importante Mariologo, il Sacerdote Gabriele M. Roschini:

«È  da mezzo secolo che mi occupo di Mariologia: studiando, insegnando, predicando  e scrivendo. Ho dovuto leggere perciò innumerevoli scritti mariani, d’ogni  genere: una vera ‘Biblioteca mariana’. Mi sento però in dovere di confessare  candidamente che la Mariologia quale risulta dagli scritti, editi ed  inediti, di Maria Valtorta, è stata per me una vera rivelazione...

Leggi di più

La Novena per i Defunti – 02 novembre 2013 (2020) A.D. (da recitarsi sempre)

Da recitarsi sempre – anche con le Sante Messe, per le Anime abbandonate in Purgatorio

 

La Novena per i Defunti

La divozione verso le Anime del Purgatorio col raccomandarLe a Dio, acciocché Le sollevi nelle grandi pene che patiscono – e presto Le chia­mi alla Sua Gloria, è molto cara al Signore, ed insieme è molto giovevole a noi, poiché Quelle  sono Sue Eterne Spose, ed al­l’incontro sono gratissime verso chi ottiene Loro la liberazione da quel carcere, o almeno qualche sollievo nei tormenti; onde, giunte che saranno in Cielo, non si scorderanno cer­tamente di chi ha pregato per Esse. E piamente si crede che Dio palesi Loro le nostre orazioni, affinché preghino per noi...

Leggi di più