Archivio mensile dicembre 2013

Papa: concludiamo il 2013 Ringraziando e Chiedendo Perdono

 

(ASCA) – Città del Vaticano, 31 dicembre – ”Questa sera concludiamo l’Anno del Signore 2013 Ringraziando e chiedendo Perdono, due cose insieme”.

Lo ha detto Papa Francesco presiedendo, nella Basilica Vaticana, i primi Vespri della Solennità di Maria Santissima Madre di Dio, seguiti dall’Esposizione del Santissimo Sacramento, il Canto del tradizionale Inno ‘Te Deum’ di Ringraziamento a conclusione dell’anno civile, e la Benedizione Eucaristica.

”Ringraziamo per tutti i Benefici Che Dio ci Ha Elargito, – ha aggiunto il Papa – e soprattutto per la Sua Pazienza e la Sua Fedeltà, Che si Manifestano nel succedersi dei tempi, ma in modo singolare nella pienezza del tempo, quando ‘Dio Mandò il Suo Figlio, Nato da Donna’.

La Madre di Dio, nel Cui Nome domani inizieremo un nuovo tratto del...

Leggi di più

Lettera aperta a Benedetto XVI (già Pontefice)

Caro Joseph,

da persona Cattolica e praticante – quale sono, premetto che il darTi del “Tu” non è mancanza di rispetto ma – semplicemente, frutto dell’essere tutti figli di Dio.

Infatti, quando recitiamo la Preghiera che Gesù ci Insegnò non diciamo Padre Mio Che Sei nei Cieli ma Padre nostro e quindi, essendo Figli di un Solo Padre,  siamo tutti Fratelli, almeno così dovrebbe essere – se Crediamo in Quello Che Ha Detto il Frutto Prediletto dell’Altissimo.

Perciò, che senso avrebbe darci del lei o del voi se siamo Figli di Uno Stesso Padre? Se Ti scrivo, però, non è per questo – anche se quanto sin qui farebbe tanto Bene all’umanità, ma perché Ti devo dare una Notizia Meravigliosa, Notizia che se tutti – compresi gli atei, ne venissero a conoscenza (ma una parte di um...

Leggi di più

Ultime dal Cielo – Gesù Sta per Manifestarsi

   

Riceviamo e pubblichiamo

 

 

Nella tarda mattinata del giorno 13 luglio 2013, durante un improvviso bisogno di riposare, ho avuto modo di “sognare nitidamente” quanto sono qui a narrare.

“In una calda sera d’estate – resa scura dalla mancanza della luminosità lunare, mentre parlavo con un amico, incontravo una compagna di scuola che non vedevo da almeno 30 anni (R. Stefania).

Ci riconoscevamo immediatamente, salutandoci in maniera veloce ma intensa; mi lanciò un sorriso di complicità, quasi sapendo cosa sarebbe accaduto da lì a poco.

Qualche ora dopo ed in compagnia di altri mi ritrovai in una zona di Roma, ove la ferrovia per l’aeroporto sovrasta un’ampia strada che porta all’E.U.R...

Leggi di più

Ultime dal Cielo – Roma, 20 settembre 2013 – ore 05,30

Riceviamo e pubblichiamo

In un sogno, nella zona del Gianicolo, in via Dandolo – Roma, incontravo il senatore G. ed un suo amico scrittore di libri, entrambi reduci da una attività ginnica nei locali prati; mi complimentavo soprattutto con lui per delle attività benefiche in favore della Fede.

Si parlava delle difficoltà grammaticali nello scrivere alcuni testi mentre, camminando, dicevo al senatore che lo Spirito Santo Si Sarebbe insediato sulla terra tra 5 anni esatti e lui, asciugandosi il sudore con un panno, si mostrava fortemente interessato alla figura di Papa Francesco, annuendo nell’udire che il Signore stava riprendendo su di Sé le redini della Chiesa Universale.

Avvertivo il disagio delle ritenute autorità terrene, ormai consapevoli di dover interrompere i loro gioch...

Leggi di più

Il Vangelo del Giorno martedì 31 dicembre 2013 (2020) A.D. – Nel Santo Nome di Dio Padre Onnipotente, Maranatha: Vieni, Signore Gesù

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Ascolta la versione 1  (mp3)

La Vita – Quella Vera, E’ ben altra Cosa rispetto a quel che abbiamo in mente, e quando saremo consapevoli di Ciò potremo dire d’aver fatto un serio passo in avanti, d’aver compreso – quindi, che l’uomo è unicamente Strumento nelle Sapienti Mani del Signore, non l’artefice di tutto.

Ogni cosa dobbiamo riferirla unicamente alla Divina Volontà del Padre Nostro, senza il Quale nulla avrebbe mai avuto senso.

Molto presto – ormai quaggiù, alla superbia e all’invidia si sostituirà l’Amore di e per Gesù Cristo, Che Renderà – ad ognuno di noi, Quanto avremo davvero Meritato, Guarendo tutti i nostri mali e Consolando gli Animi.

Buon anno a tutti coloro che avranno sentito d’...

Leggi di più

Ultime dal Cielo – Messaggio di Gesù Cristo, dato in Roma il 29 Dicembre 2013 (2020) A.D. – ore 11,30.

stelle (5)

 

Servo e Figlio Mio, scrivi Quanto ti Detterò.

 

Gente della vibrante e incerta Terra, sta per giungere a voi una grande Prova, Permessa direttamente dal Padre Celeste per la Selezione finale, ch’E’ ormai prossima a Verificarsi.

Avrete così modo di rendervi conto di Ciò proprio osservando il paese Italia, cui ruotano attorno gli interessi più nefasti della malvagità mondiale, protesa alla demolizione dei Valori.

Le opere del male sono ormai allo stremo ma pur sempre in azione e pronte a sferrare un attacco a voi Creature, generando la più ampia confusione circa le strade da seguire e, quindi, da scegliere; cercheranno di inquinare i vostri pensieri, ponendovi innanzi alcuni falsi idoli da emulare ma che si riveleranno, poi, le cause di tutti i guai dell’umanità! Persino ...

Leggi di più

Il Vangelo del Giorno lunedì 30 dicembre 2013 (2020) A.D. – Nel Santo Nome di Dio Padre Onnipotente, Maranatha: Vieni, Signore Gesù

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Ascolta la versione 1  (mp3)

A molte cose non crediamo più, anche a causa della confusione che satana – attraverso i suoi seguaci, ha posto nella mente di noi figli del Creatore.

Caos, sregolatezze e vizi, vengon fatti passare per episodi normali, quando in realtà così non è! A nulla sembran servire i Richiami ed i Messaggi, mentre palesano quanto è sotto gli occhi di non pochi.

Se ci dicessero che il Cristo E’ già in terra – come peraltro citano da sempre le Scritture Sacre, crederemmo a ciò? Saremo penalizzati – quindi, giacché Credenti solo per aver veduto! Ma la Fede E’ un Dono di Dio Padre Onnipotente, che anche della stirpe del romano Popolo Eletto Fa Quel Che Vuole! Lode e Gloria al Signore.

Leggi di più

Il Vangelo del Giorno Domenica 29 dicembre 2013 (2020) A.D. – Nel Santo Nome dell’Onnipotente, Maranatha: Vieni, Signore Gesù

Un Caro Amico, Andrea L., riceverà a breve un Segno Importante, affinché Creda che in Cristo Tutto E’ Possibile!

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Ascolta la versione 1  (mp3)

 

Fratelli, leggendo l’importante Passo di Giovanni – con il Magnifico Dettato sul Ritorno di Gesù Cristo in Terra, non si può non comprendere il Fondamentale e Salvifico Messaggio Inviato all’uomo proprio dall’Unico e Vero Maestro, Proteso al Recupero del maggior numero di Anime da Presentare al Padre Celeste, Che Attende la Prestabilita Conclusione del Tempo Ordinario! Anche per Ciò, onde evitare di tradire ulteriormente la Fiducia accordataci, sforziamoci di Amare il Signore sopra ogni cosa, accantonando tutte le umane e superbe distrazioni e – rivolti con Fede al Cielo...

Leggi di più

Il Vangelo del Giorno Sabato 28 dicembre 2013 (2020) A.D. – Nel Nome di Dio Padre Onnipotente, Maranatha: Vieni, Signore Gesù

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Ascolta la versione 1  (mp3)

Anche la storia e la scienza, nei loro orientamenti, han sempre dovuto constatare la mutevole realtà dei territori: terremoti, alluvioni, uragani, carestie, pestilenze e stravolgimenti in generale che – come tante punizioni, sono state inflitte da Dio Padre….con dolore...

Leggi di più

Ultime dal Cielo – Messaggio di Gesù, dato ad Anna il 26 dicembre 2013 (2020) A.D.

stelle (5)

Messaggio di Gesù

Figlia Fedele,

a te spetta il Compito di avvertire le Creature di tutto il mondo che il Re dei re Sta per ManifestarSi.

“Nunzio” è la parola che ti si addice e che tanti anni fa – in tempi non sospetti, sentisti Pronunciare dal tuo Dio.

Figlia Fedele, come dalla Notte Santa del 1992 cominciasti a Diffondere la Notizia della Mia Seconda e Ultima Venuta tra voi, così ora Annuncia a gran voce la Mia Manifestazione! Tanti sono gli inguaribili increduli ma chi Anela alla Salvezza deve Inginocchiarsi facendo il mea culpa, chiedendo Perdono dal profondo del Cuore, in special modo chi ha operato il male, il quale ha innumerevoli sfaccettature.

Ho Chiamato e Richiamato i Miei Figli Tramite la Madre Mia e Segni eclatanti, inclusi Quelli nel Sole, ma di Tutto Qu...

Leggi di più