Archivio mensile aprile 2014

Ultime dal Cielo: vi racconto Gesù! Roma, 27 Marzo 2013 (2020) A.D.

stelle (5)stelle (5)

Lettera aperta a Papa Francesco

(Roma, 27 Marzo 2013 A.D.)

 stelle (5)

Fratello Maggiore,

Prosecutore dell’Opera del Poverello d’Assisi, umano Discendente dei Custodi del Cuore di Gesù Cristo, Strumento del Cielo per porre termine anche al diffuso scempio in Terra, Rivela la Verità a noi di quaggiù, affinché il Signore non abbia a dispiacerSi ulteriormente nel vedere il Popolo Suo diviso dalla menzogna e dall’interesse delle genti dal Cuore di pietra.

Il Figlio dell’Uomo Ha sempre Comunicato anche coi contemporanei figli Suoi, Anticipando loro la Tua venuta nella Casa Che fu della Santissima Trinità, poi abbandonata per via delle iniquità degli occupanti! E Tu non vuoi abitarLa anche per questo, Vescovo bianco e ultimo Portavoce dell’Agnello di Dio, che in Croce più tornerà a sal...

Leggi di più

Messaggio di Gesù ad Anna! Roma, 29 aprile 2014 (2021) A.D..

 

 

 

………………………..rimandiamo a Venerdì!” (riferito alla ricorrenza di Santa Mafalda, del 02 maggio)

Leggi di più

Il Vangelo del Giorno mercoledì 30 aprile 2014 (2021) A.D. – Nel Santo Nome di Dio Padre Onnipotente, Maranatha: Vieni, Signore Gesù!

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Ascolta la versione 1  (mp3)

stelle (5)

Non di rado, gli uomini tendono a porre limiti all’Operato dell’Onnipotente, quasi a voler assurdamente decidere cosa Egli Possa o meno Fare.

Proviamo ad immaginare un Gesù Vivace da Bambino, Passionale nel Percorso della Vita ed Ambito dalle giovinette della consentita età, così Misterioso nel parlare e nell’agire da sollevare imbarazzo nei Suoi stessi Familiari.

Ormai Adulto e Palesatasi la Divina Regia, pur già Invidiato dai Suoi stessi compagni, Proseguì il Suo Cammino sul Sentiero dell’Amore, Sentimento Che non Lesinò ad alcuno.

Solo pochi Lo seguirono, considerate le allora pericolosità del Suo Parlare Che, alla fine, portò il mondo ad un passo dal Fatale Errore...

Leggi di più

Ultime dal Cielo: “Io don Maurizio Patriciello avevo il cancro. Ma il Signore mi Ha Salvato la Vita”

Fratelli, quale sincero Augurio per il 25° anniversario dall’Ordinazione Sacerdotale, pubblichiamo una bellissima Testimonianza di don Maurizio Patriciello – Parroco di San Paolo Apostolo in Caivano (NA), Fedele Servitore di Cristo e della Verità.

 

stelle (5)

 

C’è un tempo per ogni cosa. Credo che sia giunto il momento di rendere pubblico quanto mi accadde nell’estate del 1985. Mi limito a raccontare i fatti come li ho vissuti. Ognuno ha il diritto di interpretarli come meglio crede. Naturalmente lo stesso diritto vale anche per me.

“Dopo un lungo periodo passato lontano dalla Chiesa Cattolica, vi feci ritorno a quasi 28 anni. All’origine vi fu un incontro. Sul mio cammino, a Napoli, nei pressi del bosco di Capodimonte, incontrai un Frate Francescano, fra’ Riccardo, al Quale diedi un ...

Leggi di più

Il Vangelo del Giorno martedì 29 aprile 2014 (2021) A.D. – Nel Santo Nome di Dio Padre Onnipotente, Maranatha: Vieni, Signore Gesù!

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Ascolta la versione 1  (mp3)

stelle (5)

In una Chiesa, non pochi anni addietro ed innanzi ad un Presepe, un Bimbo intese chiedere al Signore: “Gesù, perché Ti vedo sempre Povero e Nudo, anche Sanguinante e sulla Croce?“.

Il Cristo, Leggendo il suo Cuore, Rispose al Fanciullo: “E’ così che Mi hanno voluto Rappresentare i Miei presunti Amici, affinché la Potenza di Mio Padre, Che E’ poi Anche il tuo, Venisse equivocata. Ricco e Vestito dell’Amore di Dio, Così Come veramente E’, non Sarei Stato un buon investimento per coloro che M’avrebbero narrato e rappresentato, che molto poco Mi hanno Amato rispetto persino ai Miei stessi avversari! Ma il Mio Sangue Ho Versato anche per te, Piccolo Caro, affinché il mondo sco...

Leggi di più

Il Vangelo del Giorno lunedì 28 aprile 2014 (2021) A.D. – Nel Santo Nome di Dio Padre Onnipotente, Maranatha: Vieni, Signore Gesù!

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Ascolta la versione 1  (mp3)

stelle (5)

Proprio come accadde all’Agnello di Dio, oggi siam tutti portatori d’una Croce, come ad indicare che le storie si ripetono, pur se in modi e tempi diversi! La differenza sta nel fatto che Egli – Rinunciando al Proprio e pur Concesso Libero Arbitrio, Venne Confermato nella Sua Cristicità nel momento in cui Accettò di Offrirsi per l’altrui Causa, mentre noi tradiamo costantemente ogni Valore, calpestando qualsivoglia Puro Ideale.

E non serve aver commesso alcunché di gravemente tragico per entrare nei meccanismi contorti del mondo, poiché son sempre stati i 7 vizi capitali a muover l’uomo, con le sue miserrime strategie.

Il Messaggio qui riportato avverte noi uomini e specialmente que...

Leggi di più