Archivio mensile luglio 2015

Messaggio da Dio Padre Onnipotente – (07 dicembre 2014) “Senza di Me non ci Sarebbe nulla: nessun Universo, nessun Amore e nessuna Vita!”.

 

 

Mia Carissima Figlia, non lasciare che nessuno di voi si dimentichi di Chi Io Sono. Io, il vostro Amato Padre, Sono il Creatore di Tutto Ciò Che Era Sin dal Principio e Colui Che Sarà Sino alla Fine. Tutte le Cose Vengono da Me ed ogni uomo si Inchinerà Davanti a Me se non vorrà Essere Gettato Fuori dalla Mia Santissima e Divina Gerarchia.   Voi, Miei Amati Figli, Siete Tutto Ciò Che il Mio Cuore Desidera ed ogni Battaglia Che vedete Svolgersi sulla Terra Avviene per la Salvezza delle vostre Anime. Tutto ciò che è male viene causato dal Mio avversario, il re della menzogna, il seduttore, l’accusatore, il più grande dei Miei nemici e quindi anche dei Miei Figli.   Colui che è contro di Me è contro di voi...

Leggi di più

Lettera ad un Figlio – (tratta da Frate Indovino).

“Caro figlio,

se un giorno mi vedrai vecchio, se mi vedrai sporco quando mangio e non riesco a vestirmi… abbi Pazienza, ricorda il tempo che ho trascorso io a insegnartelo.

Se quando parlo con te ripeto sempre le stesse cose, non mi interrompere… ascoltami.

Quando eri piccolo dovevo raccontarti, ogni sera, la stessa storia, finché non ti addormentavi. Quando non voglio lavarmi non biasimarmi e non farmi vergognare… ricordati quando dovevo correrti dietro, inventando delle scuse, perché non volevi fare il bagno.

Quando vedi la mia ignoranza per le nuove tecnologie, dammi il tempo necessario e non guardarmi con quel sorrisetto ironico! Ho avuto tanta pazienza ad insegnarti l’abc.

Quando, a un certo punto, non riesco a ricordare o perdo il filo del discorso… dammi il tempo necessari...

Leggi di più

Messaggio di Gesù – (ad Anna, Roma – 30 giugno 2015, ore 11,45)

Quelli che molti chiamano catastrofisti non sono altro che i Miei Carismatici, i Quali Scrivono Sotto Dettatura del Cielo. Sono Venuto in vostro Aiuto, ma Questo Aiuto Lo avete rifiutato… e allora, cosa vi aspettate? Tutto ha un limite, anche il Mio Tempo! Il Mio Tempo, ora, E’ Come un Battito di Ciglia. Ho Elemosinato la Conversione di ognuno di voi, vi Ho Supplicato Mandandovi Mia Madre e Facendovi Vedere le Sue Lacrime di Sangue, ma la derisione – specie in Quei Luoghi Che Avrebbero Potuto Essere Richiami per le Anime, e Salvare Tante Creature, è stata quasi totale, soprattutto da parte dei (Miei?) Consacrati.  Costoro hanno dimenticato i Santi Profeti e tentano in tutti i modi di chiudere la Bocca al loro Creatore, Che Ha Sempre Parlato da Vivo, da Morto e da Risorto...

Leggi di più