Archivio giornaliero 14 giugno 2016

Messaggio di Gesù Cristo – (Roma – 20 agosto 2010)

Figlia Mia Devota, a te Ho Rivelato Tutto Quel Che un Cuore Poteva Contenere e Tollerare, senza Che il Divino Intervento Incidesse più di tanto, affinché coloro che Convivono la tua Lealtà Verso di Me comprendessero Quanto Grande E’ la Misericordia del Cielo per gli Animi affranti e Affaticati.  A te Parlo anche Come un Figlio, perché nella Casa Che Conduci Tenesti in Braccio il Mio Corpo Infante, senza temere alcun inquinamento delle cose, sotto lo sguardo tetro dell’avversario – già sconfitto. Là, la Mamma Mia Celeste Pose il Suo Sguardo, poiché il Padre Onnipotente L’Aveva Inviata a Consolare le tue Carni martoriate dal maligno, che d’un uomo senza Amore si servì. Ma Noi Eravamo lì, Pronti a Sostener i Patimenti d’una Vita Spesa a parlar del Bene, Ch’E’ Cosa...

Leggi di più

Il Vangelo del Giorno martedì 14 giugno 2016 (2023) A.D. – Nel Santo Nome di Dio Padre Onnipotente, Maranatha: Vieni, Signore Gesù!

In Principio Era Il Verbo, Il Verbo Era Presso Dio e Il Verbo Era Dio… E Il Verbo Si Fece Carne e Venne ad Abitare in mezzo a noi; e noi vedemmo La Sua Gloria, Gloria Come di Unigenito dal Padre, Pieno di Grazia e di Verità”. (Giovanni 1,1 e 14).

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3) 

Pace e Bene! E’ molto importante ricordare due importanti Figure di Sostegno al Figlio dell’Uomo, Giuseppe d’Arimatea e Nicodemo, allora Pronti a Difendere la Causa dell’Agnello Immolato. Certo e per alcuni, la storia deve avere una sua umana logica, ma i Cuori Attenti Conoscono l’Epilogo dei Fatti, e la Gloria Celeste Che Scaturì da un Determinato Evento del 24 dicembre 1992 – nella Città dei Martiri Cristiani...

Leggi di più