Archivio mensile Giugno 2017

Testimonianza (Riceviamo e pubblichiamo)

 

 

 

Il Cristo di Dio E’ Già sulla Terra e non pochi San di Lui.   Grandi Meriti Riceveranno le Creature Che Avran Creduto, mentre in ginocchio Grideranno: “Nel Nome dell’Altissimo e Onnipotente Padre, Federico, SvegliaTi!”.
Per Grazia Ricevuta.

Leggi di più

Preghiera della Sera.

Mentre Scende la Sera, Signore Benedetto, rifletto su Quel Che m’Hai Concesso di Vivere, delle Esperienze Ch’Hai Permesso io provassi, onde Prepararmi al “Grande Salto”, a Quanto Sta per Accadere.   Nel frattempo, scrivo Queste poche righe, affinché si sappia Che il Cielo Parlò ai Figli del Popolo di Dio.   Buona e Santa Notte.

Leggi di più

Messaggio di Gesù (ad una Creatura della Terra) – lunedì 19 giugno 2017 – ore 11,00

Ripeto ancora una volta a voi archeologi e studiosi: non perdete Tempo andando alla ricerca del Sacro Graal, perché il Sacro Graal non è un oggetto – come pensate; è sì un Calice, ma umano.    La chiesa – se così si può chiamare, Anno dopo Anno, ha demolito Ciò Che Io – il Re dei re, Avevo Lasciato all’Umanità! Essa è divenuta melma maleodorante e pochi si Salveranno di quella chiesa che non Mi Appartiene.     Sia in campo ecclesiastico che in quello governativo – e nella maggior parte dell’Umanità, troneggia un vitello d’oro: questo è il loro idolo, che viene adorato da Mattina a Sera.     Ma Io Diedi a Mosè le Tavole della Mia Legge e Guai Saranno per chi Le ha trasgredite e Le trasgredisce, e ancora non si Ravvede.     Tutto E’ in Atto, il Mio...

Leggi di più

Messaggio di Gesù (a Giovanni – Domenica del Corpus Domini 18 giugno 2017)

La Mia Chiesa non E’ più nelle umane mura, ma E’ nei Cuori Attenti, in coloro che sapranno ascoltare le Sensazioni e le Emozioni, Che Io – Gesù, Invierò.    Non prendete alla leggera Alcune Mie Esortazioni, perché siete tutti ad un Passo dalla Rivelazione Solenne, Che Spalancherà gli occhi al mondo intero! Ho i Miei Progetti per molti di voi – Che Son poi Quelli Dettati dal Padre Onnipotente Sin dalla Nascita d’ogni Creatura, poiché “il Disegno E’ Grande” ed Io Ne Sono il Co-Autore, per Volontà Divina.    Non perdete ancora Tempo, ma Insegnate ai vostri Cari a Pregar per chi più in Terra un dì non sarà, onde evitare di soggiornare abbandonati nei meandri dell’eterna oscurità.    Non giudicate e fate Penitenza anche per i non Credenti!”.

Leggi di più

Preghiera all’Onnipotente.

 

 

Signore mio Dio, Dolce Papà mio, Ti Amo con Tutto il mio essere. Sei qui – Sempre Vicino a me, una Mano sulla testa e Una sul Cuore, Come in un Abbraccio.
Guida i miei passi, Conducimi sulla Retta Via, Donami Costantemente il Tuo Amore, perché ho Bisogno di Te, Come il Respiro.
Senza di Te non posso Vivere, non posso Amare, non posso Meritare.
Faccia a Terra, non oso guardarTi, ma Tu Guardami Sempre e non Stancarti mai di me, perché Sempre Tenero e Devoto è il mio Pensiero per Te.
Perdona le mie colpe e Abbi Pietà di me.

Leggi di più

Messaggio di un’Anima Purgante alla Sua Famiglia terrena.

“Dolce Apostola di Gesù, il Signore mi Ha Permesso di Venire a te per Esternarti tutto il mio grande e immenso dolore per averti fatto tanto soffrire, facendoti subire per 35 Anni le più terribili angherie e ingiustizie, dando alle nostre Figlie spettacoli di inaudita violenza su di te, sempre remissiva sotto i miei colpi.
Hai Sempre cercato di Portarmi sulla Strada Buona, ma invece di ascoltarti ti deridevo; purtroppo non ho saputo apprezzare la tua Bontà d’Animo e l’Amore Che – nonostante tutto, Nutrivi per me.
Chiedo Perdono alle nostre Figlie – che ho Sempre rispettato, per averle fatte assistere a scene terrorizzanti e riguardanti la loro madre, facendole tremare per la sua incolumità.
Ma la Cosa più Bella di te E’ Che hai Insegnato loro a non odiarmi, ma a volermi Ben...

Leggi di più

Sant’ Antonio di Padova (Sacerdote e dottore della Chiesa) – Lisbona, Portogallo, c. 1195 – Padova, 13 giugno 1231 (fonte: www.santiebeati.it).

Fernando di Buglione Nasce a Lisbona.  A 15 Anni E’ Novizio nel Monastero di San Vincenzo, tra i Canonici Regolari di Sant’Agostino.    Nel 1219, a 24 Anni, Viene Ordinato Prete.    Nel 1220 giungono a Coimbra i Corpi di cinque Frati Francescani decapitati in Marocco, dove si erano recati a Predicare per Ordine di Francesco d’Assisi.    Ottenuto il permesso dal Provinciale Francescano di Spagna e dal Priore Agostiniano, Fernando Entra nel Romitorio dei Minori Mutando il nome in Antonio.    Invitato al Capitolo Generale di Assisi, Arriva con altri Francescani a Santa Maria degli Angeli, Dove Ha Modo di Ascoltare Francesco, ma non di conoscerlo personalmente.    Per circa un Anno e mezzo Vive nell’Eremo di Montepaolo...

Leggi di più

Roberto Zago – (www.laparola.it).

Un Caro Fratello in Cristo – Roberto Zago, E’ Tornato alla Casa del Padre Celeste.
Non l’ho mai conosciuto, ma i suoi scritti hanno accompagnato gli Animi di tante Creature, poiché in Vita amava curarsi di un sito web Spirituale (www.laparola.it),
Riporto qui la lettera di saluto e ringraziamento d’una Sorella in Gesù – Francesca, partecipandoLe l’immensa gratitudine e unendomi in Preghiera al suo bel Cuore.
Un Sincero Abbraccio.

______________________________________________________________________________________________________________________________________

Ciao Roberto (Zago), e grazie… mille e mille volte GRAZIE!

Ciao Roberto, ci hai lasciato Sabato 27 Maggio dopo pochi mesi di malattia, dandoci grande prova di equilibrio interiore e di Fede vera.
Grazie, mille e mille vo...

Leggi di più

Venerdì 02 giugno 2017 (2024) A.D. – La Divina Misericordia!

 

 

 

Proprio in tema di “tributi e ricorrenze”, rammentiamo che – anche quaggiù, nessun nome è più grande di Quello di Gesù, l’Unico Veramente Degno d’Essere Onorato e Festeggiato.

Leggi di più