Archivio giornaliero 3 novembre 2017

Messaggio del Cristo di Dio (a Giovanni – giovedì 02 novembre 2017/2024 – A.D.).

Dice il Figlio dell’Uomo: “……, scrivi! E’ Bene Che le genti del mondo prendano Atto Che la Storia Cosmica Sta per Ripetersi in Terra, Come già in Cielo, e Che il Padre – anche in Considerazione dei Tempi (apparentemente) moderni, Ha Inviato quaggiù – disseminati ovunque, altri messaggeri e servi della Verità Celeste, che ai Doni Elargiti loro pur Rinunciarono, onde Preparare la Strada al Prediletto dell’Onnipotente Creatore. 
Con gli altri vizi capitali, anche la superbia non appartiene al Creato Intero e – come tale e con altre nefandezze, verrà incatenata ai fianchi dell’angelo ribelle, relegato negli abissi dai Fedeli Angeli del Paradiso. 
Il Giudizio Intermedio Mi Appartiene per Diritto Delegato e ad ognuno Riconoscerò i Meriti e i demeriti, Comminando Gioie...

Leggi di più

Il Vangelo del Giorno Venerdì 03 novembre 2017 (2024) A.D. – Vieni, Amato Signore Gesù

Alla Memoria d’una nostra Cara Sorella in Cristo – Silvia Mattei, perché Preghi per noi! Per Grazia Ricevuta.

In Principio Era il Verbo, il Verbo Era Presso Dio e il Verbo Era Dio. Egli Era in Principio Presso Dio: Tutto E’ Stato Fatto per Mezzo di Lui, e senza di Lui niente E’ Stato Fatto di Tutto Ciò Che Esiste. In Lui Era la Vita e la Vita Era la Luce degli uomini; la Luce Splende nelle tenebre, ma le tenebre non L’hanno accolta. Venne un Uomo Mandato da Dio e il Suo Nome Era Giovanni. Egli Venne Come Testimone per Rendere Testimonianza alla Luce, perché tutti Credessero per Mezzo di Lui. Egli non Era la Luce, ma Doveva Render Testimonianza alla Luce. Veniva nel mondo la Luce Vera, Quella Che Illumina ogni uomo...

Leggi di più