Archivio giornaliero 23 giugno 2018

Poesia (anonimo).

 

Creatura bassa ed invidiosa, che mentendo vai al Prossimo tuo, non gloriarti quaggiù invano, ma Temi invece il Fato, poiché al Santo Varco troverai il Giusto Giudice – Ch’E’ il Cristo, Cui dovrai risponder d’ogni stolta azione della tua pur sciagurata Vita.

Leggi di più

Il Santo Vangelo del Giorno Sabato 23 giugno 2018 (2025) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’E’ Tornato tra noi nel Nome del Padre!

In Principio Era Il Verbo, Il Verbo Era Presso Dio e Il Verbo Era Dio… E Il Verbo Si Fece Carne e Venne ad Abitare in mezzo a noi; e noi vedemmo La Sua Gloria, Gloria Come di Unigenito dal Padre, Pieno di Grazia e di Verità. (Giovanni 1,1 e 14).

Immagine correlata

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato.  Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e avrai Salva la Vita!

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello...

Leggi di più