Archivio giornaliero 3 Luglio 2018

Messaggio del Signore (A Giovanni, martedì 03 luglio 2018 – ore 03,00).

“Abbiate Sete d’Amore Vero – Quello Che Nasce da Dentro, tralasciando le inutili questioni umane e Vivendo la Fede nel Profondo del Cuore, poiché la Mia Verità vi Renderà Liberi di Spaziare nell’Intero Universo, muovendo i vostri Corpi Come Astri Celesti.

Sappiate Che a pochi tra voi Lascerò il Dono della Memoria e Che i “sopravvissuti” della Nuova Era non si riconosceranno più come ora! I Sogni d’ognuno Diverranno Realtà e l’Esistenza a voi oggi nota Muterà in Qualcosa Che nemmeno immaginate.

Il Pellegrinaggio in Terra Mirava alla Evoluzione delle Menti, alla Crescita dello Spirito, affinché Foste Resi Degni del Grande Incontro con le Entità del Cosmo, Che Prima di voi Giunsero “Volando” ai Piani dell’Onnipotente.

Alcuno potrà mai dire d’essere Arrivato ...

Leggi di più

Messaggio del Signore (a Giovanni, martedì 03 luglio 2018 – ore 03,00)

“Abbiate Sete d’Amore Vero – Quello Che Nasce da Dentro, tralasciando le inutili questioni umane e Vivendo la Fede nel Profondo del Cuore, poiché la Mia Verità vi Renderà Liberi di Spaziare nell’Intero Universo, muovendo i vostri Corpi Come Astri Celesti! I Sogni d’ognuno Diverranno Realtà e l’Esistenza conosciuta Muterà in Qualcosa Che nemmeno immaginate.

Il Pellegrinaggio in Terra Mirava alla Evoluzione delle Menti, alla Crescita dello Spirito, affinché Foste Resi Degni del Grande Incontro con le Entità del Cosmo, Che Prima di voi Giunsero ai Piani dell’Onnipotente.

Alcuno potrà mai dire d’esser Giunto a Destinazione, visto che non cesserete mai di Solcar le Vie del Tempo, Che a Me Venne Concesso di Gestire da Colui Che E’ l’Eterno e Che Io – il vostro Delegato S...

Leggi di più

Il Santo Vangelo del Giorno martedì 03 luglio 2018 (2025) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’E’ Tornato tra noi nel Nome del Padre!

All’Apostolo Tommaso e a Tutti i Santi ed Angeli del Paradiso, affinché Vogliano Aiutarci a Credere Davvero nella Infinita Misericordia del Signore! Per Grazia Ricevuta.

In Principio Era Il Verbo, Il Verbo Era Presso Dio e Il Verbo Era Dio… E Il Verbo Si Fece Carne e Venne ad Abitare in mezzo a noi; e noi vedemmo La Sua Gloria, Gloria Come di Unigenito dal Padre, Pieno di Grazia e di Verità. (Giovanni 1,1 e 14).

Immagine correlata

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato.  Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo C...

Leggi di più