Archivio giornaliero 1 ottobre 2018

Testimonianza (Riceviamo e pubblichiamo).

Un nostro Fratello – dall’Animo Nobile, ha spesso cercato di far Luce sulle menzogne espresse dal “sistema”, ponendosi – così, in contrasto col potere terreno, affinché la Verità Trionfasse.
Ora, per una serie di circostanze, questa Creatura versa in uno stato di salute non proprio roseo, verosimilmente – aggiungo, per Offrire la propria Sofferenza alla Giusta Causa.
Nessuno di noi – quaggiù, è in grado di Definire Accuratamente il Disegno del Signore ma – son certo, Gesù E’ Tornato in Terra per Sanare tutti gli Ammalati… e per Fasciare le Ferite del Cuore.
Anche in Forza di Ciò – Pregando e chiedendoVi di fare Altrettanto, attendo che anche in Mauro – questo il suo nome di Battesimo, Si Sprigioni l’Onnipotenza dello Spirito Santo, perché possa poi continuare la già eccellente Miss...

Leggi di più

Il Figlio dell’Uomo (Mt 6,24-34)

In Quel Tempo, Gesù Disse ai Suoi Discepoli:

«24 Nessuno può servire due padroni, perché o odierà l’uno e amerà l’altro, oppure si affezionerà all’uno e disprezzerà l’altro. Non potete servire Dio e la ricchezza.

25 Perciò Io vi Dico: non preoccupatevi per la vostra Vita, di quello che mangerete o berrete, né per il vostro Corpo, di quello che indosserete; la Vita non Vale forse Più del Cibo e il Corpo Più del vestito?

26 Guardate gli Uccelli del Cielo: non séminano e non mietono, né raccolgono nei granai; eppure il Padre vostro Celeste Li Nutre.  Non Valete forse più di Loro?

27 E chi di voi, per quanto si preoccupi, può allungare anche di poco la propria Vita?

28 E per il vestito, perché vi preoccupate? Osservate come crescono i Gigli del Campo: non faticano e non fila...

Leggi di più

Il Santo Vangelo del Giorno lunedì 01 ottobre 2018 (2025) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’E’ Tornato tra noi nel Nome del Padre!

Alla Caritatevole Misericordia di Gesù Cristo, per la Fedeltà all’Amore Terreno. Per Grazia Ricevuta.

Più numerosi dei Capelli del Mio Capo sono coloro che Mi odiano senza ragione.   Sono potenti i nemici che Mi calunniano: quanto non Ho Rubato, lo Dovrei Restituire? Per Te Io Sopporto l’insulto e la vergogna Mi copre la Faccia; Sono un Estraneo per i Miei Fratelli, un forestiero per i Figli di Mia Madre. Poiché Mi Divora lo Zelo per la Tua Casa, ricadono Su di Me gli oltraggi di chi Ti insulta.   Ma Io Innalzo a Te la Mia Preghiera, Signore, nel Tempo della Benevolenza; per la Grandezza della Tua Bontà, RispondiMi, per la Fedeltà della Tua Salvezza, o Dio”. (Sal 69(68),5.8-10.14.)

All’improvviso, capirai la Ver...

Leggi di più