Archivio giornaliero 11 ottobre 2018

Le Terribili Profezie su Roma (Tratto dalla raccolta di Giuseppe Cosco).

Il destino di Roma è segnato. Almeno questo è ciò che sostengono alcuni tra i più conosciuti Profeti del passato, Secondo i Quali proprio nella “Città Eterna” avrà inizio il conflitto finale tra le Forze del Bene e le armate sanguinarie di satana. Un conflitto che si protrarrà a lungo e che si risolverà soltanto quando di Roma non resteranno che macerie.

Diverse Profezie affermano che Roma sarà distrutta. Una famosa Predizione attribuita al Venerabile Beda assicura: “Finché rimarrà in piedi il Colosseo anche Roma durerà. Quando il Colosseo cadrà anche Roma cadrà e quando Roma cadrà il mondo finirà”.

Identico vaticinio sulla fine di Roma era stato divulgato da Tertulliano...

Leggi di più

Messaggio di Gesù Cristo – il Salvatore (a Giovanni – 13 ottobre 2014)

“……., scrivi.
Figli e Fratelli Miei, Comprendo le vostre perplessità circa la Fede, dal momento che Vivete quanto è dato purtroppo vedere nel mondo, ma dovete Sperare in Me, Così Come Io Ebbi Fiducia nel Padre Celeste Quando – Avvicinandosi l’Ora del Sacrificio Solenne, Arrivai a Temere Che l’Altissimo M’Avesse Abbandonato, Lasciando le Mie Ossa a marcire nella Terra. 
Al di là di Quanto Scritto dagli uomini, Ciò non Avvenne, perché per Grazia Vinsi la morte, e il Creatore Fece di Me il Suo Miglior Allievo, la Testata d’Angolo, Che Girò l’Intero Universo per Raccordare le Creature tra loro.
Non abbiate paura, guardate al Cielo con l’Amore nel Cuore, seguite il vostro Sano Istinto, e Sentirete la Divina Melodia Discendere in ognuno di voi.
Vi Benedico!”.

Leggi di più

Testimonianza (Riceviamo e pubblichiamo).

 

 

“Dovete la Carità a Cristo, Che non Invecchia mai!”.

Leggi di più

Testimonianza (Riceviamo e pubblichiamo).

….. e poiché Egli E’ il Capo Vero, di Lui devo Cantar io misero, a seguir la Sua Parola mi accingo e AmarLo con tutto me stesso io voglio, perché il Cristo E’ il Salvatore del Mondo… e di Tutto Quanto non riesco nemmeno a immaginare. Devo RingraziarLo Incessantemente, per Avermi Dato ogni Possibilità, Facendomi Vivere in luoghi lontani dalla miseria e dalle tribolazioni. A Questo Galantuomo, non potrei non Tributare ogni Onore, giacché sulla Terra Venne a Patire anche per me che – Come Amava Dire il Caro San Paolo, sono l’ultimo tra gli ultimi. Ha Voluto Concedere la Grazia di servirLo, dovendosi piegare ogni realtà, ogni ginocchio, in Terra Come in Cielo, al Sol Pensiero di Cotanto Divino Potere. Non perdiamo ancora il Prezioso Tempo, Essendo Giunta l’Ora di Lasciare il vecchio…...

Leggi di più

Messaggio di Gesù Cristo (a Giovanni – 13 ottobre 2016/2023 A.D.).

……, scrivi Quanto ti Detterò
Gente della Terra, Sta per Giungere a voi una Grande Prova, Permessa Direttamente dal Padre Celeste per la Selezione Finale, Ch’E’ ormai Prossima a Verificarsi
Avrete modo di rendervi conto di Ciò proprio osservando il paese Italia, cui ruotano attorno gli interessi più nefasti della malvagità mondiale, protesa alla demolizione dei Valori
Le opere del male sono ormai allo stremo, ma pur sempre in azione e pronte a sferrare un attacco a voi Creature, generando la più ampia confusione circa le strade da seguire e, quindi, da scegliere; cercheranno di inquinare i vostri pensieri, ponendovi innanzi alcuni falsi idoli da emulare ma che si riveleranno, poi, le cause di tutti i guai dell’umanità! Persino esponenti delle istituzioni terrene, m...

Leggi di più

Messaggio di Gesù (A Giovanni, giovedì 11 ottobre 2018/2025 A.D.).

Creature a Me Fedeli, non date più importanza alle cose del mondo conosciuto, ma volgete lo sguardo al Mio Cuore, Che Tanto Ha Sofferto per via del tiepidume dei Figli sciagurati, presi dal quotidiano e inutile correre.
Tutto ha un Prestabilito Termine, benché sembriate non accorgervi di ciò, nonostante le Dipartite improvvise di molte genti a voi vicine e note! Sappiate Che il Processo di Purificazione E’ in Atto da ormai Molti Anni (dei vostri), mentre Noi Ci Apprestiamo a Riprendere il “Controllo Diretto” della conosciuta Terra, Tormentata e Sempre più preda della indotta follia, che sovrasta la vostra Stessa Vita.
Abbiate la Bontà di Fermarvi, di Riflettere su Quel Che Veramente Siete, dei vostri Reali Compiti, Lasciando alle Mie Cure il Compito di Aprire i Cuori e di Salvarli...

Leggi di più

Il Santo Vangelo del Giorno giovedì 11 ottobre 2018 (2025) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’E’ Tornato tra noi nel Nome del Padre!

Alla Divina Maternità di Maria Santissima, perché Generi in noi una Fede Rocciosa. Per Grazia Ricevuta!

Più numerosi dei Capelli del Mio Capo sono coloro che Mi odiano senza ragione.  Sono potenti i nemici che Mi calunniano: quanto non Ho Rubato, lo Dovrei Restituire? Per Te Io Sopporto l’insulto e la vergogna Mi copre la Faccia; Sono un Estraneo per i Miei Fratelli, un forestiero per i Figli di Mia Madre. Poiché Mi Divora lo Zelo per la Tua Casa, ricadono Su di Me gli oltraggi di chi Ti insulta.   Ma Io Innalzo a Te la Mia Preghiera, Signore, nel Tempo della Benevolenza; per la Grandezza della Tua Bontà, RispondiMi, per la Fedeltà della Tua Salvezza, o Dio”. (Sal 69(68),5.8-10.14.)

All’improvviso, capirai la Ver...

Leggi di più