Categoria In Primo Piano

Testimonianza (Riceviamo e pubblichiamo).

Dice il Signore Che “…. le Anime Erano un Dì Tutte in Paradiso, poi Inviate in Pre-Purgatorio – Ch’E’ su Questa Terra, per la Successiva Selezione! Alcune Creature – invece e partendo dal mondo, Vennero Accompagnate a Visitar l’inferno Proprio da Gesù, affinché – vedendo quei luoghi d’Eterno Dolore, s’allontanasse dai Loro Cuori finanche il ricordo dei peccati ricevuti in eredità sostanziale dagli antenati, che non ebbero – quindi, modo di Purificarsi.
I Carismi e i Doni dello Spirito Santo Vennero altresì Concessi dall’Onnipotente ai Figli “Belli Dentro”, Lasciando all’ideatore d’ogni male la prerogativa d’occuparsi dell’effimera e precostituita esteriorità, atta ad ingannare e ad offuscare – così, gli occhi delle genti”.

Non mi dilungherò in ulteriori e pubbliche Preghi...

Leggi di più

Testimonianza (Riceviamo e pubblichiamo).

…. Quando il Signore Lo Permette, le Anime Si Affacciano Repentinamente da noi, verosimilmente Legate alla nostalgia dell’Amore Provato in Vita.
Alcune non Trascurano finanche di Irrompere Sentimentalmente nel Cuore, magari Intonando delle Note Gradite allora in Terra, Trasferendo nell’Animo “Ospite” le Emozioni d’un Tempo, Rimarcando – però, la Brusca Sofferenza Che Le Accompagnerà Sino alla Salita al Cielo, una Volta Espiata la Giusta Pena Purgante Inflitta Loro dal Figlio dell’Uomo.
Con una Preghiera di Fraterno Sostegno e di Incomparabile Partecipazione, Inginocchiandomi al Cospetto del Cristo di Dio, Dedico Questo Umile Brano a Melania Rea, alle Innocenti Vittime della crudeltà umana e a Tutte le Creature Abbandonate in Purgatorio, Certo Che Lui – L’Amico Ges...

Leggi di più

Testimonianza (Riceviamo e pubblichiamo).

 

 

….. Monsignore Caro al Cuore di Gesù e mio, Che m’AvviasTi Coscientemente un Dì a Coltivare il Prezioso Dono della Fede, Riposa oggi in Pace e Prega anche per me, poiché ora – Inginocchiato Innanzi al Cuore del Figlio dell’Uomo, Ti Benedico con Infinito Amore ed Eterna Gratitudine.

Leggi di più

Dalla cella del Buon Consiglio (Riceviamo e pubblichiamo).

 

 

…. E’ assai Meglio subire Umilmente il male, piuttosto che esercitarlo sul Prossimo nostro, poiché – agli Occhi del Padre Onnipotente e del Figlio Prediletto, ogni cattiva azione graverà come un macigno sull’Animo degli autori dei misfatti e non già su Quello delle Perseguitate ed Innocenti Vittime.
E’ Parola del Signore.

Leggi di più

Dalla cella del Buon Consiglio (Riceviamo e pubblichiamo).

 

 

 

Il Figlio dell’Uomo Disse di “… Interpretar Correttamente le Antiche e le Nuove Scritture, di Piangere e di Amare Davvero, poiché i superbi e i Cuori di pietra non sono mai Appartenuti al Cielo!”.
Anche in Forza di Ciò, astenendoci però tutti dal Giudicare le altrui azioni terrene, non tratteniamo le Lacrime e Amiamo, Amiamo Umilmente e senza gli umani e stolti limiti, perché le Porte del Paradiso Si Spalancheranno Innanzi agli Animi Puri, Che Verranno Accolti Personalmente dall’Infinito Amore per Definizione Celeste, Ch’E’ Propriamente il Cristo di Dio. 

Leggi di più

Dalla cella del Buon Consiglio (Riceviamo e pubblichiamo).

 

 

 

…. per Vivere la Serenità nell’Animo – senza mai giudicare, non dimenticare di Prendere il Bene anche dal male, Pregando Costantemente per le azioni altrui, per poi Rimettere il Tutto nelle Sapienti Mani del Cristo di Dio, Unico Delegato all’Intermedio e terreno Giudizio.

Leggi di più

Riflessioni dello Spirito (Riceviamo e pubblichiamo).

… l’Animo Che Avverte la Bellezza dell’Oltre E’ verosimilmente stanco di permaner quaggiù, ma l’Obbedienza Rocciosa E’ Dovuta all’Inviato Figlio dell’Uomo, poiché è sì infausta la Prova della corrente Vita, ma Straordinariamente Dolce Sarà il Premio Finale, Imperniato Unicamente sull’Amore del Padre per gli Innamorati Figli della Celeste Verità.  Sin dal Grembo Materno, infatti, alcune Creature Vennero Preparate all’Assistenza Spirituale Vera e Disinteressata al Prossimo loro, Che Accompagneranno poi – senza timore alcuno, Verso la Luce del Nuovo Mondo, ai Piedi del Trono del Magnifico Creatore.  Ricordino le genti Che “tutto passa” e Che “il Cristo di Dio Sarà Notaio e Giusto Giudice anche di Ciò”.  Per Grazia Ricevuta.

Leggi di più

Dalla cella del Buon Consiglio (Riceviamo e pubblichiamo).

 

 

 

…. una Meravigliosa Tenerezza Sgorga per Te dal Cuore – Bella Creatura, poiché il Padre ed il Figlio Mostrarono la Tua non Facile Missione quaggiù.  Nonostante i deviati detrattori, la Preghiera Commuove – infatti, gli Animi Che Sanno, ma il Tempo E’ Questo e lo Spirito Santo Consolatore Rimuoverà tutti gli umani errori del passato, quando – obbligato, accogliesti i peccatori in Carità dal vecchio mondo.  La Pagina della Storia E’ Stata Scritta e – per Grazia, letta, ma Così Doveva Essere, per il Trionfo del Cristo in Terra! Shalom.

Leggi di più

Testimonianza (Riceviamo e pubblichiamo).

 

 

 

…. nell’osservare il triste mondo, piansi Lacrime amare, pensando alla stoltezza che alberga ormai stabilmente nei Cuori di quaggiù.  Il Signor nostro Ebbe la Bontà di Dirmi: “…. non preoccuparti dei sepolcri imbiancati, poiché il Mio Disegno E’ Sì Grande e – Difeso dagli Angeli del Padre Onnipotente, Procederà senza le inutili zavorre, lasciando così al diavolo il suo misero bottino”.

Leggi di più

Testimonianza (Riceviamo e pubblichiamo).

…. per Motivi ancor non Noti, il Signore Intese Mostrarmi Alcuni Passaggi da questa all’Altra Vita, con i Risvolti in capo ad alcune Creature da me quaggiù conosciute.
Vidi l’Anima d’una signora, all’epoca compagna d’un mio Caro Amico – politico serio e per bene: il colore Interiore era scuro come le tenebre, poiché non aveva mai Amato Davvero nessuno, provando costantemente invidia per l’aspetto e per la Grazia altrui, incensando le proprie gesta e parlando male del Prossimo suo.
Nella contemporanea società, fortemente preda degli usi e dei costumi, usava definirsi – tra l’altro, “critico gastronomico”, trattandosi – invece, di un’umana e povera pettegola, continuamente dedita alle modificazioni mediche del Corpo e alla bellezza esteriore, trascurando – invece, di Colti...

Leggi di più