Il Santo Vangelo del Giorno del Signore giovedì 12 settembre 2019 (2026) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’E’ Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

Alla Beata Vergine Maria, Che Manifestò di Sé in Roma  nel Dogma della Rivelazione, Ch’E’ l’Apocalisse! Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 Immagine incorporata

 Immagine incorporata

 

 

 

In Principio Era Il Verbo, Il Verbo Era Presso Dio e Il Verbo Era Dio… E Il Verbo Si Fece Carne e Venne ad Abitare in mezzo a noi; e noi vedemmo La Sua Gloria, Gloria Come di Unigenito dal Padre, Pieno di Grazia e di Verità. (Gio 1,1 e 14).

 

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e avrai Salva la Vita!

 

                                                                         Immagine incorporata

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1 (mp3)

 

 

 

 

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, in Occasione della Festività per il Santissimo Nome di Maria, Auguriamo a tutte le Donne – specialmente a coloro di nome Maria, di trascorrere una Serena giornata in Pace ed in Preghiera, auspicando possa il Tutto porsi al Riparo dall’Ira di Dio Padre Onnipotente, Sotto il Candido Manto della Vergine della Rivelazione, considerando quanto di brutto sta accadendo nel mondo intero.   Non lasciamoci trascinare – quindi, dagli umani fastidi, mai dimenticando che la Vita – Quella Vera, E’ Ben Altra Cosa…. ed E’ in Gesù!   Un Fraterno Abbraccio, in Cristo.

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

La Festa del “Santissimo Nome di Maria” Fu Concessa da Roma, nel 1513, ad una diocesi spagnola: Cuenca. Soppressa dal Pontefice San Pio V (Antonio Michele Ghislieri, 1566-1572), fu ripristinata da Papa Sisto V (Felice Peretti, 1585-1590) e poi estesa nel 1671 al Regno di Napoli e a Milano.   Il 12 settembre 1683, avendo Giovanni Sobieski, con i suoi polacchi, vinto i Turchi che assediavano Vienna e minacciavano la Cristianità, il Beato Innocenzo XI (Benedetto Odescalchi, 1676-1689), in Rendimento di Grazie, estese la festa alla Chiesa Universale e la fissò alla Domenica fra l’ottava della Natività.   San Pio X (Giuseppe Sarti, 1903-1914) la riportò al 12 settembre.   A Roma c’è una Chiesa Dedicata al “Santissimo Nome di Maria”, costruita nel XVIII secolo,   che si trova presso il Foro Traiano, nel rione Trevi: il Culto fu instaurato da Giuseppe Bianchi, già nel 1685, nella Chiesa di Santo Stefano del Cacco a Roma – nel rione Pigna, per poi essere Confermato dalla Fondazione della “Congregazione del Santissimo Nome di Maria”, approvata formalmente nel 1688.   Nel 1694 la Congregazione si trasferì alla Chiesa di San Bernardo a Colonna Traiani, una piccola Chiesa edificata su una costruzione del XV sec., appartenuta alla Compagnia di San Bernardo di Chiaravalle, nei pressi della Colonna Traiana. In seguito venne acquistato il terreno adiacente in previsione della costruzione, che avvenne tra il 1736 ed il 1751 ad opera dell’architetto francese Antoine Derizet.  L’interno della Chiesa è ellittico. Vi sono sette piccole Cappelle, decorate in marmo policromo.  San Paolo della Croce Diceva: “Nei Bisogni gettatevi nelle Braccia di Maria Santissima, Ricorrete a Lei Come ad una Madre Misericordiosa, poi non vi inquietate, non vi perdete d’Animo, ma Fidatevi di Lei”.

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

Maria, la Mamma di Gesù

 

 

 

Sicuramente già conosci la Preghiera a Maria, ma La reciti a memoria o sai il Vero Significato? Proponiamo qui un Testo diverso, Che forse Chiarirà meglio le idee.

Ave Maria, Piena di Grazia, il Signore E’ con Te

“Ciao, Maria, Sei una Ragazza Meravigliosa, Dio Ti Ama!“   Con Queste Parole l’Angelo Mandato Da Dio Saluta Maria.   E’ l’Annunciazione.   Dio Incontra Maria nella Sua Casa, per Invitarla a Partecipare ad un Grande Progetto.   Vuole Che Sia la Mamma di Gesù, una Creatura Figlia Sua, ma Anche Figlio di Dio.   Che Avrà una Grande Missione.   Egli Farà Capire a tutte le Persone Che Dio Ama di un Amore Infinito.

Tu Sei Benedetta fra tutte le Donne e Benedetto E’ il Frutto del Tuo Seno, Gesù.

“Grazie, Maria, Che Sei Venuta a trovarmi: mi Porti la Luce e il Calore di Dio!”   Con Queste Parole Elisabetta Riceve Maria nella Sua Casa. Maria Va a Casa di Sua cugina Elisabetta e le Porta, con la Sua Presenza Affettuosa, il Dono della Presenza di Dio. Elisabetta lo Capisce e Benedice Maria e il Figlio Che Lei Porta Dentro di Sé.

Santa Maria, Madre di Dio, Prega per noi peccatori, adesso e nell’Ora della nostra morte. Amen!

“Maria, Madre di tutti noi, Guarda il nostro mondo e Aiutaci“.   Con Queste Parole noi chiediamo a Maria di Portare a Dio le nostre Preghiere, i nostri Pensieri, e i nostri Desideri.  Possiamo rivolgerci a Lei Come alla nostra Mamma, perché Gesù – Quando Stava Morendo in Croce, L’Ha Donata a ciascuno di noi Dicendo: ”Ecco Tua Madre”.

Dio Va a Casa di Maria, Maria Va a Casa di Elisabetta e ora tutti i Cristiani chiedono a Maria di Andare a Casa di ciascuno di loro, di Intervenire, di Aiutarli, di Essere per tutti una Madre Premurosa.   Grazie, Dio, anche per Averci Donato Tua Madre Come nostra Madre! Grazie, Gesù, Grazie, Divino Spirito! Grazie, Santissima Trinità! Grazie, Maria, per Aver Detto “Sì” all’Angelo, Prega per tutti noi, che Ti Amiamo perché Sei la Mamma di Gesù, nostro Dio, nostro Unico Bene, nostra Unica Eredità.   Amen.

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate del Preziosissimo Sangue di Gesù

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo
(ormai totalmente contaminato)

 

 

 

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

Festa Permanente del Padre Onnipotente, del Figlio nostro Signore e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

Risultati immagini per gif Animata Gesù e la Croce

 

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Eccomi di fronte a quest’Alternativa: sarò Oggi Ben Radicato e Fondato in Te, Saldo nella Fede… Abbondando nell’Azione di Grazie? O sarò invece prigioniero dei vani sogni del Mondo? Mi lascerò guidare dal suo spirito menzognero? Con il Battesimo Sono Divenuto Tuo Figlio, Padre.  Io ho Così Optato per la Vita, per Cristo in Cui “Abita Corporalmente Tutta la Pienezza della Divinità”.   Non dico nulla di più, essendo stretto al vuoto: dove andrò io, povero vagabondo che non ha Casa? Ma ecco Che Tu mi Prepari all’Imprevedibile: Tutto Andrà Bene perché Tu, con Cristo, mi Hai Dato la Vita. Amen.

Dalla Lettera di San Paolo Apostolo ai Colossesi (Col 3,12-17)

Fratelli, Scelti da Dio, Santi e Amati, Rivestitevi di Sentimenti di Tenerezza, di Bontà, di Umiltà, di Mansuetudine, di Magnanimità, Sopportandovi a vicenda e Perdonandovi gli uni gli altri, se qualcuno avesse di che lamentarsi nei riguardi di un altro. Come il Signore vi Ha Perdonato, Così Fate anche voi.  Ma Sopra Tutte Queste Cose Rivestitevi della Carità, Che Le Unisce in Modo Perfetto. E la Pace di Cristo Regni nei vostri Cuori, perché ad Essa siete stati Chiamati in un Solo Corpo. E Rendete Grazie!  La Parola di Cristo Abiti tra voi nella Sua Ricchezza. Con ogni Sapienza Istruitevi e Ammonitevi a vicenda con Salmi, Inni e Canti Ispirati, con Gratitudine, Cantando a Dio nei vostri Cuori. E qualunque cosa facciate, in Parole e in Opere, Tutto Avvenga nel Nome del Signore Gesù, Rendendo Grazie per Mezzo di Lui a Dio Padre. Parola di Dio.

Dal Salmo 150

Lodate Dio nel Suo Santuario, LodateLo nel Suo Maestoso Firmamento. LodateLo per le Sue Imprese, LodateLo per la Sua Immensa Grandezza. LodateLo con il Suono del Corno, LodateLo con l’Arpa e la Cetra. LodateLo con Tamburelli e Danze, LodateLo sulle Corde e con i Flauti. LodateLo con Cimbali Sonori, Lodatelo con Cimbali Squillanti. Ogni Vivente dia Lode al Signore.

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia. Se ci Amiamo gli uni gli altri, Dio Rimane in noi e l’Amore di Lui E’ Perfetto in noi. Alleluia. 

Dal Santo Vangelo di Gesù Cisto Secondo l’Apostolo  Luca (Lc 6,27-38)

In Quel Tempo, Gesù Disse ai Suoi Discepoli: «A voi che Ascoltate, Io Dico: Amate i vostri nemici, Fate del Bene a quelli che vi odiano, Benedite coloro che vi maledicono, Pregate per coloro che vi trattano male. A chi ti percuote sulla guancia, Offri anche l’altra; a chi ti Strappa il Mantello, non Rifiutare neanche la Tunica. Da’ a chiunque ti Chiede, e a chi prende le cose tue, non Chiederle indietro.   E come volete che gli uomini Facciano a voi, così anche voi Fate a loro. Se Amate quelli che vi Amano, quale Gratitudine vi E’ Dovuta? Anche i peccatori Amano quelli che li Amano. E se Fate del Bene a coloro che Fanno del Bene a voi, quale Gratitudine vi E’ Dovuta? Anche i peccatori fanno lo stesso. E se Prestate a coloro da cui Sperate Ricevere, quale Gratitudine vi E’ Dovuta? Anche i peccatori Concedono prestiti ai peccatori per riceverne altrettanto. Amate invece i vostri nemici, Fate del Bene e Prestate senza Sperarne nulla, e la vostra Ricompensa Sarà Grande e Sarete Figli dell’Altissimo, perché Egli E’ Benevolo verso gli ingrati e i malvagi.   Siate Misericordiosi, Come il Padre vostro E’ Misericordioso.   Non Giudicate e non Sarete Giudicati; non Condannate e non Sarete Condannati; Perdonate e Sarete Perdonati. Date e vi Sarà Dato: una Misura Buona, Pigiata, Colma e Traboccante vi Sarà Versata nel Grembo, perché con la Misura con la Quale Misurate, Sarà Misurato a voi in Cambio». Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Gesù, Quante Volte Ti Ho Accolto, nell’Eucaristia, con Cuore poco Devoto! Senza AverTi Desiderato a Lungo nell’Orazione e per Tutto il Giorno, InvocandoTi a Gran Voce, Come la folla Che Invocava la Tua Misericordia Cercando di ToccarTi con Fiducia.  Da Te Usciva infatti una Forza Che Sanava Tutti. Di’ Soltanto una Parola e io Sarò Salvato! Il mio Cuore Vuole Essere Solidale con Te e Si Pente della sua debolezza, veleno dell’Anima. Tutto il mio Essere si Lascerà allora Colpire e Salvare da Te.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.
Ascolta la versione in Aramaico 1 (mp3)