Il Santo Vangelo del Giorno di Quaresima mercoledì 07 marzo 2018 (2025) A.D. – ManifestaTi Nuovamente in Terra, Signore Gesù!

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato.  Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

 

 

 

 Risultati immagini per gif Corone Reali animate

 

 

 

 

 

 

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e avrai Salva la Vita!

 

 

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

 

 

 

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, è vero peccato il non comprendere Quel Che osserviamo, per via della “normale” quotidianità che – strumentalmente, sempre ci accompagna. E’ una Bella e Fedele Immagine di Gesù, Quella Riportata nel Santo Vangelo del Giorno; molti esponenti, anche della Chiesa, L’hanno scrutata attentamente, Inginocchiandosi Umilmente al Suo Cospetto! Quali uomini di Buona Volontà, tentiamo di non esser da meno, guardiamoLo negli Occhi, Riconoscendo la Parte Divina Ch’E’ in Tutto il Creato, poiché nel Profondo d’ogni Cuore Arde la Fiammella del Cristo, Cui Tutti Dobbiam non poco. Egli ci Separerà Presto dai mali del mondo, Donandoci un non breve Tempo di Pace e Serenità. Buona Giornata a Tutti e, ovunque ci si trovi, non dimentichiamo di Elevare una Santa e Devota Preghiera al Cielo, affinché Scenda quaggiù – su di noi, la Grazia del Signore.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Messaggio di Dio Padre Onnipotente

Benedizione della Luce

(23 dicembre 2002)

 

 

 

 

 

“Ti Benedica il Signore e ti Protegga! Il Signore Faccia Brillare il Suo Volto su di te e ti Sia Propizio. Il Signore Rivolga su di te il Suo Volto e ti Conceda la Pace. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo”.

“Ai Miei Figli della Croce Gloriosa e del Santo Rosario Dono Questo Segno della Mia Benevolenza. Questa Benedizione Che Diedi ai vostri padri, in Questi Tempi di tenebre Donerà Luce al Mio Popolo. Con Questa Benedizione Segnerete i vostri Fratelli con il Mio Nome e Io li Benedirò. Questo Sarà il Segno Che porrete sulle loro fronti, il Tau di Cui Parlò Ezechiele e Che il Mio Amato Figlio Francesco Scrisse di Suo Pugno, Come ancora ne avete Testimonianza. Benedite, Figli Amati, Benedite nel Mio Nome. Benedite i vicini e i lontani, Benedite gli increduli e i Sofferenti, Benedite chiunque vi Verrà Suggerito dal Cuore, senza pregiudizi, senza limitare l’Amore Infinito Che Io Nutro per ciascuno dei Miei Figli e che Faccio Scorrere Attraverso i vostri Cuori. Seguite la Luce, Io Sono con voi e vi Guido Facendovi Strumenti di Pace. La Mia Benedizione Eterna vi Accompagna”. Il Padre

 

 

 

 

 

 

gesu-bambino

 

 

 

 

 

Alfalanghon, il demonio che spinge le Creature della Terra alla pedofilia, non sopporta la Tredicina a Sant’Antonio e la Preghiera a Gesù Bambino. Fratelli e Sorelle in Cristo, noi tutti, per Aiutare coloro che vengono aggrediti dal male, recandone purtroppo ad altri Innocenti, Dedicheremo Questa Giornata alla Salvezza Spirituale dei peccatori, Recitando Intimamente la Preghiera a Gesù Bambino e la Tredicina a San’Antonio. Grazie di Cuore e Che Dio Padre Onnipotente ci Benedica.

 

 

 

 

Preghiera a Gesù Bambino

(per l’Intervento Divino contro il demone della pedofilia in Terra)

 

 

 

 

O Gesù Bambino, mi rivolgo Umilmente a Te e Ti Prego – per la Tua Santa Madre, di Assistermi in Questa Necessità di Pace, Debellando l’onda della pedofilia dalla faccia della Terra, poiché Credo Fermamente Che la Tua Divinità Può Venire in Aiuto.

Spero con Fiducia Che le Creature del Popolo del Padre Tuo – e nostro, Ottengano la Tua Santa Grazia. Ti Amo con Tutto il Cuore e con Tutte le Forze dell’Anima Mia.

Mi Pento Sinceramente dei peccati miei e del mondo intero, SupplicandoTi, o Buon Gesù, di Donare la Forza di vincerli. Prendo la Ferma Risoluzione di non offenderTi mai più e mi Offro a Te con la Disposizione di Soffrire, piuttosto che di dispiacerTi.  Ormai, voglio ServirTi con Fedeltà. Per Amore Tuo, o Divino Gesù Bambino, Amerò il mio Prossimo come me stesso.  O Gesù Bambino, Pieno di Potenza, Ti Supplico di nuovo, Assistici in Questa Circostanza, Debellando l’onta della pedofilia dalla faccia della Terra, Facendoci la Grazia di PossederTi Eternamente con Maria e Giuseppe in Cielo, e di AdorarTi con i Santi Angeli.

Così Sia.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tredicina a Sant’Antonio da Padova

(per l’Intervento Divino contro il demone della pedofilia in Terra)

Quinto Giorno

 

 

 

 

O Sant’Antonio, Vero Giglio di Purità, non Permettere Che la mia Anima Resti macchiata dal peccato, e Fa’ Che Viva nell’Innocenza della Vita.

Gloria al Padre…

Prega per noi, Sant’Antonio di Padova e Saremo Fatti Degni delle Promesse di Cristo.

Preghiamo

Dio Onnipotente ed Eterno, Che in Sant’Antonio di Padova Hai Dato al Tuo Popolo un Insigne Predicatore del Vangelo e un Patrono dei Poveri e dei Sofferenti, Concedi a noi, per Sua Intercessione, di Seguire i Suoi Insegnamenti di Vita Cristiana e di Sperimentare, nella Prova, il Soccorso della Tua Misericordia. Per Cristo nostro Signore. Amen.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo

(ormai totalmente contaminato)

 

 

 

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

 

 

 
 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono Nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

 

Festa Permanente del Padre Onnipotente, del Figlio nostro Signore e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

 

 

 

 

L'immagine può contenere: pianta, fiore, notte, spazio all'aperto e natura

 

 

 

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Non appena mi levo dopo il sonno, subito, in primo luogo, la mia bocca Rende Gloria a Dio e Intona Cantici e Salmi, poiché è  la prima preoccupazione, alla quale lo Spirito Si Apprende fin dall’Aurora, Esso continua a macinarla, come una mola, per tutto il Giorno, sia Grano sia zizzania. Perciò spero di esser sempre il primo a Gettar Grano, prima che il nemico getti la zizzania.

Dal Libro del Deuteronomio (Dt 4,1.5-9)

Mosè Parlò al Popolo e disse: «Ascolta, Israele, le Leggi e le Norme Che io vi Insegno, perché le Mettiate in Pratica, perché Viviate ed Entriate in Possesso del Paese Che il Signore, Dio dei vostri padri, Sta per Darvi. Vedete, io vi ho Insegnato Leggi e Norme Come il Signore mio Dio Mi Ha Ordinato, perché le Mettiate in Pratica nel Paese in Cui state per Entrare per Prenderne Possesso. Le Osserverete dunque e le Metterete in Pratica perché Quella Sarà la vostra Saggezza e la vostra Intelligenza agli occhi dei Popoli, i quali, Udendo Parlare di tutte Queste Leggi, diranno: Questa Grande Nazione E’ il solo Popolo Saggio e Intelligente. Infatti qual Grande Nazione ha la Divinità Così Vicina a sé, Come il Signore nostro Dio E’ Vicino a noi Ogni Volta Che Lo Invochiamo? E qual Grande Nazione ha Leggi e Norme Giuste Come E’ tutta Questa Legislazione Che io oggi vi Espongo? Ma Guardati e Guardati Bene dal Dimenticare le Cose che i tuoi occhi hanno Viste: non ti Sfuggano dal Cuore, per tutto il Tempo della tua Vita. Le Insegnerai anche ai tuoi Figli e ai Figli dei tuoi Figli».

Dal Salmo 147

Glorifica il Signore, Gerusalemme, Loda, Sion, il Tuo Dio. Perché Ha Rinforzato le Sbarre delle Tue Porte, in Mezzo a Te Ha Benedetto i Tuoi Figli. Manda sulla Terra la Sua Parola, il Suo Messaggio Corre Veloce. Fa’ Scendere la Neve Come Lana, Come Polvere Sparge la Brina. Annunzia a Giacobbe la Sua Parola, le Sue Leggi e i Suoi Decreti a Israele. Così non Ha Fatto con Nessun altro Popolo, non Ha Manifestato ad altri i Suoi Precetti.

Canto al Santo Vangelo

Gloria e Lode a Te, o Cristo! Le Tue Parole, Signore, Sono Spirito e Vita; Tu Hai Parole di Vita Eterna. Gloria e Lode a Te, o Cristo!

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Matteo (Mt 5,17-19)

In Quel Tempo, Gesù Disse ai Suoi Discepoli: «Non Pensate Che Io Sia Venuto ad Abolire la Legge o i Profeti; non Son Venuto per Abolire, ma per Dare Compimento.  In Verità Vi Dico: Finché non Siano Passati il Cielo e la Terra, non Passerà Neppure un iota o un Segno dalla Legge, senza Che Tutto Sia Compiuto.  Chi dunque Trasgredirà Uno Solo di Questi Precetti, anche Minimi, e Insegnerà agli uomini a Fare Altrettanto, Sarà Considerato Minimo nel Regno dei Cieli.  Chi invece Li Osserverà e Li Insegnerà agli uomini, Sarà Considerato Grande nel Regno dei Cieli». Parola del Signore.

Preghiera della Sera

O Dio, nella Quiete della Sera, ripensiamo al Tuo Amore. Nella Pace del Tuo Tempio, ripensiamo al Tuo Amore. Come Potremo Rendere Grazie a Te, Signore, per Tutto Quello Che Oggi Ci Hai Dato? Ti Diciamo, o Signore: Tu Sei il nostro Dio, non abbiamo altro Bene fuori di Te. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

Leave a reply