Il Santo Vangelo del Giorno Domenica 29 luglio 2018 (2025) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti A Colui Ch’E’ Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

Più numerosi dei Capelli del Mio Capo sono coloro che Mi odiano senza ragione.   Sono potenti i nemici che Mi calunniano: quanto non Ho Rubato, lo Dovrei Restituire? Per Te Io Sopporto l’insulto e la vergogna Mi copre la Faccia; Sono un Estraneo per i Miei Fratelli, un forestiero per i Figli di Mia Madre. Poiché Mi Divora lo Zelo per la Tua Casa, ricadono Su di Me gli oltraggi di chi Ti insulta.   Ma Io Innalzo a Te la Mia Preghiera, Signore, nel Tempo della Benevolenza; per la Grandezza della Tua Bontà, RispondiMi, per la Fedeltà della Tua Salvezza, o Dio”. (Sal 69(68),5.8-10.14.)

 

 

 

 

 

 

 

In Principio Era Il Verbo, Il Verbo Era Presso Dio e Il Verbo Era Dio… E Il Verbo Si Fece Carne e Venne ad Abitare in mezzo a noi; e noi vedemmo La Sua Gloria, Gloria Come di Unigenito dal Padre, Pieno di Grazia e di Verità. (Giovanni 1,1 e 14).

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato.  Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e avrai Salva la Vita!

 

 

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

 

 

 

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, col Santo Vangelo del Giorno, accompagnati dalle Testimonianze de “I Fioretti di San Pio da Pietrelcina”, leggiamo i Meravigliosi Scritti di Questo ultimo Sabato del Mese di luglio – con le disamine sull’Operato del Cristo di Dio.   Non è cosa facile trovare una Genuina Dedizione, Frutto Evidente della Fede nelle Cose dell’Oltre.  Purtroppo, nel mondo moderno è sempre più presente l’umano trasporto per la materia, per le vicende di natura pratica, a scapito dello Spirito Che – se opportunamente sostenuto, Permetterebbe invece di Parlare anche lingue sconosciute e/o di fare Miracoli d’ogni Tipo, giacché al Cielo nulla è impossibile.   Con quanto Sta accadendo al mondo, dovremmo un po’ più tutti cercare la Parte Migliore di noi stessi, avvicinandoci maggiormente alle Sensazioni Che il Cuore Detta e – con la Preghiera, Instaurare un Contatto Diretto col Signore, Ch’E’ ormai Pronto a Manifestar di Sé.   Non badiamo troppo – quindi, alle teorie strampalate di quaggiù, ma mettiamoci in Ascolto della Meravigliosa Melodia, poiché gli Angeli Son là Che Attendono Ordini dall’Alto, per Ristabilire in Terra il Grande Disegno del Padre nostro.   Pace e Bene a tutte le Creature di Buona Volontà, in Questa ultima e Santa Domenica del Mese di luglio.

 

 

 

 

 

 

Risultati immagini per Immagini della Gloria di Dio

 

 

 

Padre Pio Conversa in Tedesco

 

 

 

 

Il Prof. Bruno Rabajotti racconta che un giorno si trovava nella cella di Padre Pio e stava recitando con lui il Rosario. Alla fine della recita, fu introdotto un visitatore tedesco, alto e magro, dai capelli bianchi e corti. Questo visitatore si mise a parlare in tedesco col Padre Pio per raccontargli, tutto commosso, com’era felicemente finita l’avventura della figlia, già predetta dal Padre. La conversazione andò avanti per un pezzo, con botta e risposta tra i due interlocutori, mentre Rabajotti non credeva ai suoi orecchi nel sentire parlare in tedesco Padre Pio, che di tanto in tanto lo guardava con un sorriso.    A un certo punto però gli Si Rivolse e gli Disse: «Ti stupisci che io parli e capisca una lingua che non conosco? Non sono l’unico a poterlo fare. Perché non ci provi anche tu?».   E Rabajotti: «Ma io non conosco il tedesco, Padre!». E Padre Pio: «E io? È facile, devi solo cominciare a parlare.   Quest’uomo, che è venuto da me un anno fa, ti racconterà la sua storia. La divisione delle lingue, le barriere tra le Anime crollano quando si sa parlare l’Unico Vero Linguaggio, Quello dello Spirito».   Il Prof. Rabajotti obbedì a Padre Pio e, con suo immenso stupore, riuscì a sostenere la conversazione in tedesco con lo sconosciuto visitatore del Padre Pio, mentre questi, con le braccia incrociate sul petto lo stava osservando compiaciuto.   Poi ebbe a dire «Parlammo in tedesco, ma a me parve di parlare in italiano.   Fu tutto così facile e anche così bello. Alla fine ci abbracciammo prima di lasciarci».

 

 

 

 

 

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo

(ormai totalmente contaminato)

 

 

 

 

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

Festa Permanente del Padre Onnipotente, del Figlio nostro Signore e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

 

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Gesù, nostro Salvatore, Allontana ogni ostacolo dal Cammino di coloro Che Ti Cercano e Concedi loro, dopo Che Ti Hanno Trovato e dopo Che Hanno Ricevuto la Tua Luce, la Santa Gioia di Offrire ad altri ciò Che Hanno Ricevuto. A noi Che Ti Preghiamo all’Inizio di Questa Giornata Concedi la Grazia di Avere sempre per Stella la Madre di Dio: Maria Ci Guidi Verso di Te, Che Sei la Luce Eterna. Amen.

Dal Secondo Libro dei Re (2Re 4,42-44)

In Quei Giorni, da Baal Salisà venne un uomo, Che portò Pane di Primizie all’Uomo di Dio: venti Pani d’Orzo e Grano Novello che aveva nella bisaccia.  Eliseo disse: «Dallo da Mangiare alla gente». Ma il suo servitore disse: «Come posso mettere questo davanti a cento persone?». Egli replicò: «Dallo da Mangiare alla gente. Poiché Così Dice il Signore: “Ne Mangeranno e ne faranno Avanzare”».  Lo Pose davanti a quelli, Che Mangiarono e ne fecero Avanzare, Secondo la Parola del Signore. Parola di Dio.

Dal Salmo 144

Ti Lodino, Signore, Tutte le Tue Opere e Ti Benedicano i Tuoi Fedeli. Dicano la Gloria del Tuo Regno e Parlino della Tua Potenza. Gli occhi di tutti a Te sono Rivolti in Attesa e Tu Dai loro il Cibo a Tempo Opportuno. Tu Apri la Tua Mano e Sazi il Desiderio di Ogni Vivente. Giusto E’ il Signore in Tutte le Sue Vie e Buono in Tutte le Sue Opere.  Il Signore E’ Vicino a chiunque Lo Invoca, a quanti Lo Invocano con Sincerità.

Dalla Lettera di San Paolo Apostolo agli Efesìni (Ef 4,1-6)

Fratelli, io, Prigioniero a Motivo del Signore, vi Esorto: Comportatevi in Maniera Degna della Chiamata che Avete Ricevuto, con ogni Umiltà, Dolcezza e Magnanimità, Sopportandovi a Vicenda nell’Amore, avendo a Cuore di Conservare l’Unità dello Spirito per Mezzo del Vincolo della Pace.  Un Solo Corpo e un Solo Spirito, come una Sola E’ la Speranza alla Quale siete stati Chiamati, Quella della vostra Vocazione; un Solo Signore, una Sola Fede, un Solo Battesimo. Un Solo Dio e Padre di tutti, Che E’ al di Sopra di tutti, Opera per Mezzo di tutti ed E’ Presente in tutti. Parola di Dio.

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia. Un Grande Profeta E’ Sorto tra noi, e Dio Ha Visitato il Suo Popolo. Alleluia. 

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Giovanni (Gv 6, 1-15)

In Quel Tempo, Gesù Passò all’altra Riva del Mare di Galilea, cioè di Tiberìade, e Lo Seguiva una grande folla, perché Vedeva i Segni Che Compiva sugli infermi. Gesù Salì sul Monte e Là Si Pose a Sedere con i Suoi Discepoli. Era vicina la Pasqua, la Festa dei Giudei.  Allora Gesù, Alzàti gli Occhi, Vide che una grande folla Veniva da Lui e Disse a Filippo: «Dove Potremo Comprare il Pane perché costoro abbiano da Mangiare?». Diceva Così per Metterlo alla Prova; Egli infatti Sapeva Quello Che Stava per Compiere. Gli rispose Filippo: «Duecento denari di Pane non sono sufficienti neppure perché ognuno possa Riceverne un Pezzo».  Gli Disse allora uno dei Suoi Discepoli, Andrea, fratello di Simon Pietro: «C’è qui un ragazzo che ha cinque Pani d’Orzo e due Pesci; ma che cos’è questo per tanta gente?». Rispose Gesù: «Fateli sedere». C’era molta Erba in Quel Luogo. Si misero dunque a sedere ed erano circa cinquemila uomini.  Allora Gesù Prese i Pani e, dopo Aver Reso Grazie, li Diede a quelli che erano seduti, e lo Stesso Fece dei Pesci, quanto ne volevano.  E quando furono Saziati, Disse ai Suoi Discepoli: «Raccogliete i Pezzi Avanzati, perché Nulla Vada Perduto». Li Raccolsero e Riempirono dodici Canestri con i Pezzi dei cinque Pani d’Orzo, avanzati a coloro che avevano mangiato.  Allora la gente, Visto il Segno Che Egli Aveva Compiuto, diceva: «Questi E’ Davvero il Profeta, Colui Che Viene nel Mondo!». Ma Gesù, Sapendo Che Venivano a PrenderLo per Farlo Re, Si Ritirò di nuovo sul Monte, Lui da Solo. Parola di Dio.

Preghiera della  Sera

Ecco una lunga Giornata Giunta alla Fine. Sono stanco e andrò a Dormire. PrendiTi Cura di me, Signore, anche Durante Questa Notte. Veglia su di me e Proteggimi: come Vorrei Che Vegliasse su di me Colui Che Può Proteggermi da tutte le minacce che pesano sugli uomini. Fammi Prendere Sonno e Riprendere le Forze. E Fammi Svegliare, Quando Spunterà il Giorno, con un Coraggio Nuovo. Prendimi per mano, Signore, e Fammi Alzare per un Nuovo Giorno. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

Leave a reply