Il Santo Vangelo del Giorno Domenica 30 dicembre 2018 (2025) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’E’ Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, dedichiamo l’intero mese di dicembre all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, perché Conceda il Perdono a Tutte le Anime Abbandonate in Purgatorio, Private della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi Figli di quaggiù. Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

 

 

Risultati immagini per GIF ANIMATE CROCE

 

 

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato.  Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

Risultati immagini per immagini vintage barre separatrici

 

 

 

 

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e avrai Salva la Vita!

 

 

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

 

 

 

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, considerati gli ormai Numerosi e Convergenti Messaggi Straordinari, Pregni di Sane Indicazioni, perché il mondo continua a non capire? Come mai la nostra Vita Ha perduto il Senso della Pace e della Felicità? Non sarebbe meglio trascorrere la nostra Esistenza senza gli inutili e umani fardelli, che uno stolto stuolo di malvagi ha artatamente posto in campo per impedirci di Elevar lo Spirito? Riflettiamo dettagliatamente su come ci siamo ridotti, mentre leggiamo – con l’odierno Santo Vangelo, l’Ulteriore Esortazione della Mamma Celeste ad una Creatura di quaggiù, Tenero Strumento della Divina Volontà! Non lasciamo sfuggire l’occasione di Redimerci, impegnando celermente la Strada del Sincero Pentimento e Abbandonando le diaboliche strategie, che a nulla porteranno se non alla ennesima nostra sofferenza. Riflettendo sugli Accadimenti, Preghiamo insieme la Misericordia di Gesù Cristo il Salvatore, affinché La Santissima Trinità Voglia Accordarci ogni Genere di Aiuto. Buona e Santa Domenica a tutti.

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

Messaggio della Santissima Vergine Maria

(Alla Sua Amata Figlia Luz De Maria – 03 dicembre 2014)

 

 

Amati Figli del Mio Cuore Immacolato: Vivere tutti nel Mio Cuore, senza distinzioni…”.

 

 

 

Amati: Mi Dono a ciascuno dei Miei Figli, Penetro nel Cuore dell’Uomo perché rimaniate a Fianco di Mio Figlio, non permettendo che il male sfiori Quello Che E’ Proprietà Divina.

Figlia Mia: Sai perché Mio Figlio ed Io Veniamo a Portare la Nostra Parola all’Umanità? Perché l’Uomo E’ Il Creato non Il Creatore e perciò il Creatore Avverte i Suoi Figli Su Quanto Devono Sapere per Prendere Liberamente la Decisione di Accogliere la Voce del Cielo, oppure continuino nelle cose mondane e ad immergersi in quello che non sembra peccato, ma invece lo è.   Quello che é inoffensivo si impossessa del Cuore dell’Uomo fino a portarLo a cadere nel vizio e dal vizio nel peccato.  L’uomo, come una calamita, segue la Via del Dolore, Quale Conseguenza del peccato nel quale permane.   Vengo Inviata dal Padre per Allertare i Suoi figli che, a causa del decadimento della Coscienza Umana, accecata dalla mancanza di Umiltà, rifiutano gli Appelli della Casa del Padre.   Fino a quando non Vivrete i Momenti difficili non Crederete ai Nostri Appelli.

I Miei Strumenti Vengono attaccati, Questo fa parte del piano allestito da coloro che preparano lo scenario del male, e i Miei Figli, che ignorano questa realtà, rifiutano Quanto la Casa Paterna Manda loro a Dire.   Siete Chiamati ad Amarvi Come Fratelli e invece lottate gli uni contro gli altri per ottenere il primo posto.   Amata Figlia: chi Annuncia e Denuncia viene disprezzato, calunniato e ingiuriato… Questa E’ l’Immagine del Vero Servitore di Mio Figlio, assomigliate a Lui. Tutti Sono Chiesa, ma senza Unità.   L’Uomo, Creatura Di Dio, ha dimenticato Che il Potere di Dio E’ Infinito e Dà ad ogni Creatura Secondo la Sua Volontà, affinché Ciascuno Compia la Sua Missione nel Corpo Mistico. Per Questo Succede Che, come in ogni sistema, esistano quelli che sono predatori, che trascinano i loro simili fuori Strada.   In Questo Momento la Preghiera E’ Passata all’ultimo posto, la Reazione Umana, contraria alla Volontà di Dio, E’ Frutto della mancanza di Preghiera, che non permette alla persona di avere il Discernimento.   L’affanno del mondano unito alla tecnologia mal impiegata, dà come frutto la perdita delle Anime.  La mancanza di Conoscenza dei Miei Figli permette al nemico dell’Anima di allontanarvi dalle Chiamate del Cielo.   L’uomo superbo distrugge, Quello Umile Unifica.   Mio Figlio Venne sulla Terra e non Fu Riconosciuto. I cosiddetti dotti Lo combatterono, trascinando il popolo, fino a condurLo alla Morte in Croce. Mio Figlio Si Unì a Coloro Che non Credevano In Lui, e con coloro che Professavano altri Credo, Diede da Bere ai peccatori l’Acqua della Sua Parola, affinché si Convertissero. Mio Figlio non Venne per i Giusti ma per coloro che erano sul Cammino sbagliato.   L’Uomo condanna guardando la cosa superficiale, Povere Creature!…

L’Umanità si sottomette senza sosta all’ignoranza, caricandosi sulle spalle una Pesante Croce, Che Si E’ Imposta da Sola.   Il potere degli uomini che dominano l’Umanità, mantiene occulto il dolore che stanno preparando, guidati dal maligno, per portare l’Umanità alla Grande Tribolazione.   La missione delle forze del male è di separare il Popolo di Mio Figlio dalla Verità, perché in questo modo non Riprenda il Cammino dei Figli di Dio. Vi portano a combattere gli uni contro gli altri, per portarvi all’incredulità, scrutinano quanto non contiene contraddizioni, così che i Miei Figli non Siano Messi in Guardia sulla Strada che stanno Percorrendo, che non è Quella Che Mio Figlio Desidera; il peccato è la strada per la perdizione.   Vedo con Dolore che l’Uomo non Discerne, ma segue i passi di altri uomini considerandoli degli dei, anche quando questi uomini non invitano alla Riconciliazione con Il Proprio Creatore e mettono in secondo piano La Santissima Trinità, Che è un’Eresia.   Fino al momento in cui, di fronte al male, l’Uomo di Dio non riconoscerà di non aver Rispettato i Comandamenti e di aver Disprezzato la Parola Divina, non avrà la Vera Pace.   Sono Unità, Invito i Miei Figli a Mantenersi Svegli, Pregando ed Alimentandosi del Corpo e del Sangue del Mio Divin Figlio, Rispettando la Legge e Acquisendo la Conoscenza dell’Istante in Cui State Vivendo, Previo a grandi conflitti che stermineranno moltitudini dei Miei Figli Innocenti.

L’Umanità ignora Il Potere del Suo Creatore, limitandoLo a Quanto Lo circonda e non prende in considerazione Che Mio Figlio Agisce senza Avvisare i Suoi Figli, affinché Riprendano il Giusto Sentiero.

Il frastuono mondano mantiene la mente dell’uomo nella trivialità, perché questa è un’arma del male per impossessarsi delle Anime.

Figlia Mia: Non Declinare, Continua ad Allertare senza riposo, i predatori non avranno riposo, né il Mio Cuore Si Separerà da te, né dai Miei Figli, per Dare loro La Forza di non cadere preda di coloro che vogliono allontanarli dalla Salvezza.   La Terra, Che Ha Cullato l’Uomo, Trema di fronte all’Uomo stesso, la violenza generata dall’uomo, cieco Davanti al Suo Dio, non si tratterrà e le Lacrime dell’Uomo Scorreranno a Fiumi quando mostrerà  disprezzo Verso il Suo Creatore.   Quanto E’ Stato Creato Dalla Mano Divina Adora Dio e Svolge Il Compito Per Il Quale Venne Creato, l’Uomo si rivela e si allontana dal Suo Dio.   Miei Amati: Rimanete in Preghiera e nel Silenzio Interiore, per Incontrare il Cammino, la Verità, la Vita. Pregate per i vostri fratelli, per quelli che patiscono ogni genere di violenza o di ignoranza.   Pregate, la terra tremerà fortemente. Pregate per il Giappone; Pregate, l’energia nucleare, flagello dell’uomo, continua ad avanzare.   Il terrore giungerà di nazione in nazione…, la violenza è un’arma di satana.   Non dimenticatevi Che Io gli Schiaccerò Nuovamente il capo, e il Popolo Che Mio Figlio Mi Ha Affidato Sarà Liberato dalla schiavitù del male,  e l’uomo, dopo la Purificazione, cercherà da solo il Balsamo Riconfortante Del Suo Creatore, ed Io, Come Madre d’Amore, vi Accoglierò nel Mio Cuore Immacolato.   Non allontanatevi dal Vero Cammino, non ascoltate le voci di coloro che si prefiggono di allontanarvi da Mio Figlio.   Sono instanti degli instanti, il Potere del male prende forza, ma Basta Una Parola di Mio Figlio e Sarete Liberati dalle catene del male, se vi Pentirete Fermamente e Rinuncerete al male.   Io, Madre Del  Divino Amore, Continuo ad Andare in Cerca dei Miei Figli, Instancabilmente, e non Farò Tacere la Mia Voce di fronte alle minacce degli uomini, né di fronte alle devastazioni del male, che Smaschererò.   Figli, il Sole Brilla per tutti, alzate lo sguardo al Cielo e non occultate i Segni dei Tempi per stoltezza. L’Amore Vince, se l’Uomo E’ Amore.   Vi Benedico, non temete, Io Rimango con ciascuno.   Che la Mia Benedizione Sia in voi.   (Mamma Maria).

Ave Maria Purissima, Concepita Senza peccato.

Ave Maria Purissima, Concepita Senza peccato.

Ave Maria Purissima, Concepita Senza peccato.

 

 

 

Commento dello Strumento

 

 

 

Fratelli/Sorelle: Il momento non è facile, il male, conoscendo la Potenza Che E’ Al Di Sopra di ogni altro Nome, lotta contro il Popolo Fedele, trascinando tutti quelli che sono tiepidi e anche quelli che Credono di essere saldi;  quindi nessun uomo dovrebbe fare affidamento unicamente sulla propria Forza Spirituale, se Questa non Viene Messa Nelle Mani Divine e non Viene Affidata alla Madre Santissima.   Non si perda d’Animo colui che Lotta e viene perseguitato, si Rallegri perché E’ sulla Strada Giusta, Benedica i suoi persecutori perché gli danno motivo di Offrire di più per la Salvezza delle Anime e vi preparano per Combattere quanto sta per arrivare, che non è altro che l’imposizione della forza del male sull’Umanità, quale ultima Prova Che il Popolo di Dio deve affrontare e Dalla Quale usciremo Vittoriosi per Mano della Madre Santissima. Amen.

 

 

 

 

Risultati immagini per IMMAGINI ANIMATE EUCARESTIA

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo

(ormai totalmente contaminato)

 

 

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

Festa Permanente del Padre Onnipotente, del Figlio nostro Signore e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Uno Solo E’ morto per miliardi e miliardi di uomini, Uno Solo Ha Purificato la Colpa Universale. O Cristo, che io Copra i Tuoi Piedi di Baci, come la peccatrice Perdonata. Che io non Dimentichi Nessuno dei Tuoi Benefici: Tu Guarisci, Consoli, Perdoni, Circondi di Amore e di Tenerezza, Allontani da noi i nostri peccati, Luce Abbagliante, o Risuscitato. Come ti Renderò Tutto il Bene Che mi Hai Fatto, se non alzando le mani, Dimenticando Tutto Ciò Che non Sia Te, nella Lode della Tua Gloria?

Dal Primo Libro di Samuele (1 Sam 1, 20-22. 24-28)

Al Finir dell’Anno, Anna Concepì e Partorì un figlio e lo chiamò Samuèle, «perché – diceva – al Signore l’ho Richiesto». Quando poi Elkanà andò con tutta la famiglia a Offrire il Sacrificio di ogni Anno al Signore e a Soddisfare il suo Voto, Anna non andò, perché disse al marito: «Non verrò, finché il bambino non sia svezzato e io possa condurlo a Vedere il Volto del Signore; poi resterà là per sempre».  Dopo averlo svezzato, lo portò con sé, con un Giovenco di tre Anni, un’Efa di Farina e un Otre di Vino, e lo introdusse nel Tempio del Signore a Silo: era ancora un Fanciullo.  Immolato il Giovenco, Presentarono il fanciullo a Eli e lei disse: «Perdona, mio Signore. Per la Tua Vita, mio Signore, io sono quella donna che era stata qui Presso di Te a Pregare il Signore. Per questo fanciullo ho Pregato e il Signore mi Ha Concesso la Grazia Che Gli ho Richiesto. Anch’io lascio Che il Signore Lo Richieda: per tutti i Giorni della sua Vita egli è Richiesto per il Signore». E si Prostrarono là Davanti al Signore. Parola di Dio.

Dal Salmo 83

Quanto Sono Amabili le Tue Dimore, Signore degli Eserciti! L’anima mia Anela e Desidera gli Atri del Signore.   Il mio Cuore e la mia carne Esultano nel Dio Vivente. Beato chi Abita nella Tua Casa: Senza Fine Canta le Tue Lodi. Beato l’uomo Che Trova in Te il suo Rifugio e ha le Tue Vie nel suo Cuore. Signore, Dio degli Eserciti, Ascolta la mia Preghiera, Porgi l’Orecchio, Dio di Giacobbe. Guarda, o Dio, Colui Che E’ il nostro Scudo, Guarda il Volto del Tuo Consacrato. 

Dalla Prima Lettera di San Giovanni Apostolo (Gv 3,1-2.21-24)

Carissimi, vedete quale Grande Amore ci Ha Dato il Padre per Essere Chiamati Figli di Dio, e Lo Siamo Realmente! Per Questo il Mondo non ci conosce: perché non Ha Conosciuto Lui.  Carissimi, noi fin d’ora Siamo Figli di Dio, ma Ciò Che Saremo non E’ Stato ancora Rivelato.  Sappiamo però Che Quando Egli Si Sarà Manifestato, noi Saremo Simili a Lui, perché Lo Vedremo Così Come Egli E’.  Chiunque Ha Questa Speranza in Lui, Purifica se stesso, Come Egli E’ Puro.  Carissimi, se il nostro Cuore non ci rimprovera nulla, abbiamo Fiducia in Dio, e Qualunque Cosa Chiediamo, la Riceviamo da Lui, perché Osserviamo i Suoi Comandamenti e facciamo Quello Che Gli E’ Gradito.   Questo E’ il Suo Comandamento: che Crediamo nel Nome del Figlio Suo Gesù Cristo e ci Amiamo gli uni gli altri, secondo il Precetto che ci Ha Dato. Chi Osserva i Suoi Comandamenti Rimane in Dio e Dio in lui. In Questo Conosciamo Che Egli Rimane in noi: dallo Spirito Che ci Ha Dato. Parola di Dio.

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia. Apri, Signore, il nostro Cuore e Accoglieremo le Parole del Figlio Tuo. Alleluia. 

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Luca (Lc 2, 41-52)

I Genitori di Gesù Si Recavano ogni Anno a Gerusalemme per la Festa di Pasqua. Quando Egli Ebbe dodici Anni, Vi Salirono Secondo la Consuetudine della Festa. Ma, trascorsi i Giorni, mentre Riprendevano la Via del Ritorno, il Fanciullo Gesù Rimase a Gerusalemme, senza che i Genitori Se Ne Accorgessero. Credendo Che Egli Fosse nella comitiva, Fecero una Giornata di Viaggio e poi Si Misero a CercarLo tra i parenti e i conoscenti; non AvendoLo Trovato, Tornarono in Cerca di Lui a Gerusalemme. Dopo tre Giorni Lo Trovarono nel Tempio, Seduto in Mezzo ai maestri, mentre li Ascoltava e li Interrogava. E tutti quelli che l’Udivano erano Pieni di Stupore per la Sua Intelligenza e le Sue Risposte. Al VederLo restarono stupiti, e Sua Madre Gli Disse: «Figlio, perché Ci Hai Fatto Questo? Ecco, Tuo Padre e Io, angosciati, Ti Cercavamo». Ed Egli Rispose Loro: «Perché Mi Cercavate? Non Sapevate Che Io Devo Occuparmi delle Cose del Padre Mio?». Ma Essi non Compresero Ciò Che Aveva Detto Loro. Scese dunque con Loro e Venne a Nàzaret e Stava Loro Sottomesso. Sua Madre Custodiva Tutte Queste Cose nel Suo Cuore. Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Padre di Gesù, Tu Hai Voluto Che il Tuo Figlio Unigenito Nascesse dalla Vergine Maria. L’Hai Preparata per Questo Compito Speciale, AvvolgendoLa della Tua Grazia. Ella Ha Imparato dai Grandi Eventi della Vita del Figlio Suo e Ha Conservato Queste Cose nel Suo Cuore. Donaci un Cuore Come Quello di Maria. Rendici Obbedienti alla Tua Parola. Riempici del Tuo Spirito Che ci Renda Bramosi di Fare la Tua Volontà. Te lo Chiediamo per il Signore nostro Gesù Cristo, Tuo Figlio, Che E’ Dio, e Vive e Regna con Te nell’Unità dello Spirito Santo, per Tutti i Secoli dei Secoli. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore.

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

Leave a reply