Il Santo Vangelo del Giorno Domenica del Signore 01 dicembre 2019 (2026) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’E’ Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedicheremo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Privati della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù.  Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

Christus Vincit, Christus Regnat, Christus Imperat!

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

Popolo di Dio, Che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E ‘Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e salvato Salva la Vita!

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

stelle (11)Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!stelle (11)

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

 

 

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, se i depositari dei Segreti temporali avessero Rivelato le Verità ai Popoli, probabilmente non avremmo compreso tutto, ma certo è che non saremmo giunti a questo punto, che molti errori non sarebbero stati tali.  Infatti e in nome del denaro – il cui unico re è mammona, il mondo è precipitato in un baratro, ove sesso, menzogna e sete di potere hanno soverchiato ogni Equilibrio, facendo affievolire l’Essenza Divina Ch’E’ in ogni Essere del Creato.  E’ Tempo di rivedere il Corso della Vita, di domandarci se quel che facciamo è Quanto di Buono e Giusto Dio Intese Nuovamente Chiederci pel Tramite di Gesù, il Suo Unico Cristo.  Purtroppo, l’uomo stolto pensa agli obiettivi di quaggiù, trascurando i piani e le sensibilità altrui, ragionando in modo circospetto ed osservando il tutto con tranquillità apparente, tronfio dei suoi miseri successi.  Se sapesse – invece, Che il Padre Celeste E’ “Proprietario” persino dei ritenuti nostri Figli – e che nulla ci appartiene, aprirebbe il Cuore ai Fratelli che – non a caso, di lì son passati, onde ricondurlo alla Ragione.   Chi non comprenderà il Messaggio Sarà Abbandonato al suo Destino – e perderà ogni Cosa, mentre troverà Pace e Tesori Presso il Cielo per l’Eternità chi si vestirà di Umile Comprensione.  Anche in Questa Prima Domenica del Mese, Benedetto nei Secoli il Signore.

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

Qumran: I Rotoli del Mar Morto

 

 

 

 

Nel 1947 Furono Ritrovati per caso da un Pastore – in una scoscesa grotta di Qumran, dei Rotoli sigillati in anfore di terracotta. Questi Manoscritti Sono Opera degli Esseni, Comunità Religiosa Che ha occupato quelle Terre desertiche dal 150 a.C. al 70 d.C.. Certamente Gesù Ebbe dei contatti con tale Comunità. Dai Rotoli di Qumran si è scoperto che il Vero Cristianesimo E’ Aperto al Prossimo, e Divulga il Vangelo. I Papiri delle grotte, quale luce hanno fatto sul Vero Cristianesimo? I Discepoli di Gesù – come avviene ancora oggi, Continuarono a Portare la Buona Notizia a casa delle genti. Benché venisse ordinato Loro di “smettere di parlare”, il Racconto Ispirato Dice Che “ogni Giorno, nel Tempio e di casa in casa, Continuavano senza posa a Insegnare e a Dichiarare la Buona Notizia Intorno al Cristo Gesù”. Nelle grotte di Qumran, vicino alla sponda Nord/Occidentale del Mar Morto, furono scoperti molti Antichi Rotoli della Bibbia. Nel servizio “I Segreti del Mar Morto” si parla dell’apertura al Prossimo e della Divulgazione del Vangelo del Vero Cristianesimo. “Dio E’ Dentro di te e Tutto Intorno a te, non in templi fatti di Legno e Pietra. Spacca un pezzo di Legno e ci Sarò, solleva una Pietra e Mi troverai!”.

 

 

 

Risultati immagini per GIF animate del Preziosissimo Sangue di Gesù

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo
(ormai totalmente contaminato)

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, Il Sangue dei Martiri, I Santuari della Beata Vergine Maria nel mondo, il Santuario della Vergine della Rivelazione a Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti ei Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti ei Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera,gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non credono nella Divina Misericordia del Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

Festa del Padre Onnipotente, del  Figlio Prediletto Gesù – nostro Signore, e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

http://www.partecipiamo.it/gif/sacro/16.gif

 

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Ogni Mattina, Signore, Ci Fai Sentire la Tua Presenza Piena d’Amore e Ci Prepari la Mensa della Parola e del Pane. Fa’ Che Oggi Possiamo Desiderare di Sederci a Questa Tavola. Tu Che Hai Vinto la Tua morte, Vinci anche la nostra incredulità, così che anche Oggi Possiamo Testimoniare la nostra Fede. Custodiscici nella Tua Pasqua, affinché le nostre Parole e la nostra Presenza Siano Umili ma Credibili Messaggeri di Verità e di Vita. Amen.

Dal Libro del Profeta Isaìa (Is 2,1-5)

Messaggio Che Isaìa, Figlio di Amoz, Ricevette in Visione su Giuda e su Gerusalemme.  Alla Fine dei Giorni, il Monte del Tempio del Signore Sarà Saldo sulla Cima dei Monti e S’Innalzerà sopra i Colli, e ad Esso affluiranno tutte le genti.  Verranno molti Popoli e diranno:« Venite, Saliamo sul Monte del Signore, al Tempio del Dio di Giacobbe, perché ci Insegni le Sue Vie e possiamo Camminare per i Suoi Sentieri». Poiché da Sion Uscirà la Legge e da Gerusalemme la Parola del Signore. Egli Sarà Giudice fra le genti e Arbitro fra molti Popoli. Spezzeranno le loro spade e ne faranno Aratri, delle loro lance faranno Falci; una nazione non alzerà più la spada contro un’altra nazione, non impareranno più l’arte della guerra. Casa di Giacobbe, venite, Camminiamo nella Luce del Signore. Parola di Dio.

Dal Salmo 121

Quale Gioia, quando Mi Dissero: «Andremo alla Casa del Signore!». Già sono fermi i nostri Piedi alle Tue Porte, Gerusalemme! È Là Che Salgono le Tribù, le Tribù del Signore, Secondo la Legge d’Israele, per Lodare il Nome del Signore. Là Sono Posti i Troni del Giudizio, i Troni della Casa di Davide. Chiedete Pace per Gerusalemme: Vivano Sicuri quelli Che Ti Amano; Sia Pace nelle Tue Mura, Sicurezza nei Tuoi Palazzi Per i Miei Fratelli e i Miei Amici Io Dirò: «Su di te Sia Pace!». Per la Casa del Signore nostro Dio, Chiederò per te il Bene.

Dalla Lettera di San Paolo Apostolo ai Romani (Rm 13,11-14)

Fratelli, Questo voi Farete, Consapevoli del Momento: E’ ormai Tempo di Svegliarvi dal sonno, perché adesso la nostra Salvezza E’ più Vicina di quando diventammo Credenti. La Notte E’ Avanzata, il Giorno E’ Vicino. Perciò gettiamo via le Opere delle tenebre e Indossiamo le Armi della Luce. Comportiamoci Onestamente, Come in Pieno Giorno: non in mezzo a orge e ubriachezze, non fra lussurie e impurità, non in litigi e gelosie. Rivestitevi invece del Signore Gesù Cristo. Parola di Dio. 

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Matteo  (Mt 24, 37-44)

In Quel Tempo, Gesù Disse ai Suoi Discepoli: «Come Furono i Giorni di Noè, Così Sarà la Venuta del Figlio dell’Uomo. Infatti, Come nei Giorni Che Precedettero il Diluvio mangiavano e bevevano, prendevano moglie e prendevano marito, fino al Giorno in cui Noè entrò nell’Arca, e non si accorsero di nulla finché Venne il Diluvio e travolse tutti: Così Sarà anche la Venuta del Figlio dell’Uomo. Allora due uomini saranno nel Campo: uno verrà portato via e l’altro lasciato. Due donne macineranno alla Mola: una verrà portata via e l’altra lasciata.  Vegliate dunque, perché non sapete in Quale Giorno il Signore vostro Verrà. Cercate di Capire Questo: se il padrone di casa sapesse a Quale Ora della Notte Viene il ladro, Veglierebbe e non si lascerebbe scassinare la casa. Perciò anche voi Tenetevi Pronti perché, nell’Ora che non immaginate, Viene il Figlio dell’Uomo».  Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Mio Dio, com’è assurda la mia Vita senza il Dono della Fede! Una candela fumigante è la mia Intelligenza. Un braciere colmo di cenere è il mio Cuore. Una fredda e breve Giornata d’Inverno è la mia Esistenza. Dammi la Fede! Una Fede Che Dia Senso al mio Vivere, Forza al mio Cammino, Significato al mio Sacrificio, Certezza ai miei dubbi, Speranza alle mie delusioni, Coraggio alle mie paure, Vigore alle mie stanchezze, Sentieri ai miei smarrimenti, Luce alle notti del mio Spirito, Riposo e Pace alle ansie del Cuore. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

 

Risultati immagini per GIF animate della Bibbia

 

 

 

stelle (11)Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!stelle (11)

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)