Il Santo Vangelo del Giorno Domenica del Signore 29 dicembre 2019 (2026) A.D. –  Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

Visualizza immagine di origine

 

 

 

 

Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedicheremo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Privati della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù.  Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

  Visualizza immagine di origineChristus Vincit, Christus Regnat, Christus Imperat!Visualizza immagine di origine

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate crocifisso

 

 

 

 

Popolo di Dio, Che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E ‘Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e salvato Salva la Vita!

 

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen! Visualizza immagine di origine

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

                                                                                                           Visualizza immagine di origine

 

 

 

 

…….. nessuno conosce l’Esatto Momento in Cui Si Concreterà lo Stravolgimento dei Tempi, benché i Segni Siano ormai non pochi, considerato tutto quel che accade al mondo intero! Guardiamo un po’ attorno … e scopriremo – con la Sensibilità del Cuore, Quanto gli Occhi del Corpo sembrano voler ancora ignorare.   I Valori Sono giunti ai limiti più bassi, mentre la Vita Umana sembra non avere più peso, salvo il far notizia … ignorando il Pentimento per gli anomali Percorsi intrapresi in violazione al Divin Dettato.   Ma cos’è che in fondo accade? Nulla, risponderebbero in molti, quasi fosse “normale”  il dover assistere ad alcune nefandezze! In Verità, la causa d’ogni male – ch’è satana il bugiardo, l’accusatore delle Creature di Dio, s’è annidato nel suo stesso sterco – il denaro, demolendo ogni Elemento di Rispetto per il Padre Celeste e inducendo – così, in grave errore coloro che Dal Cristo Stesso Vennero Riscattati con l’Estremo Sacrificio, Come Previsto Sin dall’Origine.   Purtroppo, le fragilità degli uomini sono molte … e di varia connotazione! La Madonna – La nostra Mamma Celeste, Con i Suoi Richiami, Altro non Ha Fatto Che Spronarci alla Riflessione, Esercitando in Terra “Le Magie del Cielo”, onde Ricondurre alla Ragione questo martoriato e confuso Popolo, tuttavia Caro al Signore.   Durante la lettura dell’odierno Santo Vangelo, soffermiamoci un poco anche sul significato della “Ode al Dio Tappabuchi”, del professor Raffaele Mezza, che qui ringraziamo per il personale e prezioso contributo.   Buona Domenica, un Fraterno Abbraccio a tutti.

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

Ode al “Dio Tappabuchi

(del Professor Raffaele Mezza, Ottaviano – Napoli)

 

 

 

 

“Dio Come Ipotesi di Lavoro, Come Tappabuchi per le nostre difficoltà E’ Divenuto Superfluo”.   (Dietrich Bonhoeffer)

“Su di Te Mi Sono Appoggiato Fin dal Grembo Materno; Dal Seno di Mia Madre Tu Sei Stato il Mio Sostegno”.   (Salmo LXXI)

O Signore, Quando mi Fai Capire Che anche l’uomo “adulto” ha Bisogno del Padre, io Ti Ringrazio!

Quando mi Fai Sperimentare Che, Senza di Te, il mondo non farà mai veri progressi, io Ti Ringrazio!

Quando mi Mostri Che Senza la Tua Grazia, l’uomo sarà sempre lupo per l’altro uomo, io Ti Ringrazio!

Per Ogni Volta Che Tappi i Buchi della mia Anima sforacchiata dai peccati, io Ti Benedico!

Per Tutte le Volte Che Chiudi le Falle delle mie delusioni, io Ti Benedico!

Per Ogni Volta Che, Mostrandomi i Veri Valori della Vita, Tappi i Buchi dei miei fallimenti, io Ti Benedico!

Quando Riempi con il Tuo Amore i vuoti della mia solitudine, io Ti Benedico!

Quando mi Mandi lo Spirito Consolatore per Farmi Uscire dall’angoscia, io Ti Benedico!

Quando mi Sostieni nei miei insuccessi, Ricordandomi Che chi Possiede Te Possiede Tutto, io Ti Lodo!

Quando, per aver voluto fare da solo, mi affaccio sul baratro della disperazione e sono Afferrato dalla Tua Mano Misericordiosa, io Ti Lodo!

Quando la paura del dolore mi fa Rifugiare nelle Tue Braccia, io Ti Lodo!

Quando, infine, Tapperai il Buco della mia morte, RiempendoLo con La Vita Eterna, Sii Benedetto – o Dio, mio Tappabuchi!

 

 

 

Risultati immagini per GIF animate del Preziosissimo Sangue di Gesù

 

 

 

Visualizza immagine di originePreghiera per la Benedizione del CiboVisualizza immagine di origine
(ormai totalmente contaminato)

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, Il Sangue dei Martiri, I Santuari della Beata Vergine Maria nel mondo, il Santuario della Vergine della Rivelazione a Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti ei Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti ei Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera,gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non credono nella Divina Misericordia del Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

Festa del Padre Onnipotente, del  Figlio Prediletto Gesù – nostro Signore, e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

Preghiera del MattinoVisualizza immagine di origine

Padre Celeste, Ti Ringrazio per Questo Tempo del Santo Natale, in Cui Celebriamo il Mistero del Verbo Che Si E’ Fatto Carne.  Aiutami perché, Come il Vecchio Simeone, in Silenzio possa Ascoltare la Tua Parola e AccoglierLa nel mio Cuore.  Il Tuo Spirito Scenda Su di me e mi Guidi, perché io possa Compiere la Tua Volontà, fino a Che Cristo Sia del Tutto Presente in me.

Dal Libro di Siracide (Sir 3, 2-6. 12-14)Visualizza immagine di origine

Il Signore Ha Glorificato il Padre al di Sopra dei Figli e Ha Stabilito il Diritto della madre sulla prole. Chi Onora il padre Espìa i peccati e li eviterà e la sua Preghiera Quotidiana sarà Esaudita. Chi Onora sua madre E’ Come chi Accumula Tesori. Chi Onora il padre avrà Gioia dai propri figli e sarà Esaudito nel Giorno della sua Preghiera. Chi Glorifica il padre Vivrà a Lungo, chi Obbedisce al Signore darà Consolazione alla madre. Figlio, Soccorri tuo padre nella vecchiaia, non contristarlo durante la sua Vita. Sii Indulgente, anche se perde il senno, e non disprezzarlo, mentre tu sei nel Pieno Vigore. L’opera Buona verso il padre non sarà Dimenticata, Otterrà il Perdono dei peccati, Rinnoverà la tua casa. Parola di Dio.

Dal Salmo 127Visualizza immagine di origine

Beato chi Teme il Signore e Cammina nelle Sue Vie. Della Fatica delle tue mani ti Nutrirai, sarai Felice e avrai ogni Bene.   La tua sposa come Vite Feconda nell’intimità della tua casa; i tuoi figli come Virgulti d’Ulivo intorno alla tua Mensa. Ecco Com’E’ Benedetto l’uomo Che Teme il Signore. Ti Benedica il Signore da Sion. Possa tu Vedere il Bene di Gerusalemme tutti i Giorni della tua Vita! 

Dalla Lettera di San Paolo Apostolo ai Colossesi (Col 3, 12-21)Visualizza immagine di origine

Fratelli, Scelti da Dio, Santi e Amati, Rivestitevi di Sentimenti di Tenerezza, di Bontà, di Umiltà, di Mansuetudine, di Magnanimità, Sopportandovi a vicenda e Perdonandovi gli uni gli altri, se qualcuno avesse di che lamentarsi nei riguardi di un altro.  Come il Signore vi Ha Perdonato, Così fate anche voi. Ma sopra Tutte Queste Cose Rivestitevi della Carità, che le Unisce in Modo Perfetto. E la Pace di Cristo Regni nei vostri Cuori, perché ad Essa siete stati Chiamati in un Solo Corpo. E Rendete Grazie! La Parola di Cristo Abiti tra voi nella Sua Ricchezza. Con ogni Sapienza Istruitevi e Ammonitevi a vicenda con Salmi, Inni e Canti Ispirati, con Gratitudine, Cantando a Dio nei vostri Cuori. E qualunque cosa facciate, in Parole e in Opere, Tutto Avvenga nel Nome del Signore Gesù, Rendendo per Mezzo di Lui Grazie a Dio Padre.   Voi, mogli, state Sottomesse ai mariti, Come conviene nel Signore. Voi, mariti, Amate le vostre mogli e non Trattatele con Durezza. Voi, figli, Obbedite ai genitori in Tutto; Ciò E’ Gradito al Signore. Voi, padri, non Esasperate i vostri figli, perché non si scoraggino.   Parola di Dio.

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Matteo (Mt 2, 13-15. 19-23)Visualizza immagine di origine

I Magi erano appena Partiti, quando un Angelo del Signore Apparve in Sogno a Giuseppe e gli Disse: « Àlzati, Prendi con Te il Bambino e Sua Madre, Fuggi in Egitto e Resta là finché non ti Avvertirò: Erode infatti vuole cercare il Bambino per ucciderlo».  Egli si alzò, nella Notte, Prese  il bambino e Sua Madre e si rifugiò in Egitto, dove rimase fino alla morte di Erode, perché Si Compisse Ciò Che Era Stato Detto dal Signore per Mezzo del Profeta: «Dall’Egitto Ho Chiamato Mio Figlio».  Morto Erode, ecco, un Angelo del Signore Apparve in Sogno a Giuseppe in Egitto e gli Disse: «Àlzati, Prendi con Te il Bambino e Sua Madre e va’ nella Terra d’Israele; sono morti infatti quelli che cercavano di uccidere il Bambino».  Egli si alzò, prese il Bambino e Sua Madre ed entrò nella Terra d’Israele. Ma, quando venne a sapere che nella Giudea regnava Archelao al posto di suo padre Erode, ebbe paura di andarvi. Avvertito poi in Sogno, si ritirò nella Regione della Galilea e andò ad abitare in una Città chiamata Nàzaret, perché Si Compisse Ciò che Era Stato Detto per Mezzo dei Profeti: «Sarà Chiamato Nazareno». Parola del Signore.

Preghiera della SeraVisualizza immagine di origine

Padre, Ti Lodo e Ti Benedico per Aver Mandato Tuo Figlio perché Fosse la Luce del Mondo.  Il Suo Splendore Luminoso Attiri l’Umanità tutta nel Suo Regno; Illumini il mio Spirito, Mostrandomi i miei errori e difetti.  Sappia io Riconoscere, Come Simeone, la Salvezza Che mi Offri e Conosca Così la Pace e la Consolazione del Tuo Perdono.

Benedetto nei Secoli il Signore!Visualizza immagine di origine

 

 

 

Risultati immagini per GIF animate della Bibbia

 

 

Visualizza immagine di origineNel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!Visualizza immagine di origine

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

Visualizza immagine di origine