Il Santo Vangelo del Giorno Domenica di Quaresima 11 marzo 2018 (2025) A.D. – ManifestaTi Nuovamente in Terra, Signore Gesù!

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato.  Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

 

 

 

 Risultati immagini per gif Corone Reali animate

 

 

 

 

 

 

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e avrai Salva la Vita!

 

 

 

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

 

 

 

 

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, la non conoscenza delle cose porta l’uomo a disinteressarsene ulteriormente, ancorché distratto dalle apparenti normalità della Vita. Non pochi sono i Sacerdoti che deridono persino i loro Confratelli Esorcisti, sempre più Nascostamente Impegnati nella Lotta contro il demonio, presente in tutti i mali del mondo! Infatti, la grande strategia di satana è quella di lasciar credere di non esistere, cosa in cui si cade appieno, da sempre e tutti i Giorni. Il Cristo – però, non Scese inutilmente sulla Terra, benché di Ciò e ormai ogni cosa si palesi. Ma non limitiamoci al solo legger gli Scritti, dedicando più tempo ad Ascoltare il Cuore! Non sempre si può parlare di un buon Giorno, non fosse altro per rammentarci di Pregare. Pace e Bene, in Questa Domenica del Signore.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Messaggio di Gesù Cristo

(a Padre Melvin – Canada, 19 maggio 2009)

Ascoltate la Profezia Autentica

 

 

 

 

 

 

Gesù Ha Detto: “Lo Spirito Santo Accorda Numerosi Doni ai Miei Discepoli, per Venire Loro in Aiuto.

Un Dono Che Egli Accorda Spesso E’ Quello delle lingue, Che Tende a Fortificare i Credenti, ad avvicinarli a Me e ad ispirare loro una più Profonda Fiducia nel loro Salvatore.  Vi Sono anche Altri Doni, Come Quello della Profezia.  Esso E’ ancora più Grande di Quello delle lingue.  Il Dono della Profezia Edifica la Mia Chiesa e Chiama tutti a mantenersi nel Sentiero Diritto.  Mediante la Profezia, lo Spirito Santo Chiama i Miei Discepoli, che devono restare Presso di Me e Credere in Ciò Che Io Ho Insegnato loro.  La Profezia vi Parla degli Avvenimenti a venire, e come Prepararvi ad Essi.  Se siete andati fuori strada, o avete aderito a false dottrine, Essa vi Inviterà a Credere alla Verità.  Se ad esempio, qualcuno vi ha detto che non vi è niente di male ad abortire, lo Spirito Santo vi Parlerà Attraverso un Profeta, al Fine di Correggere questo pensiero erroneo..  Una Profezia E’ Vera se non E’ contraria alle Scritture Sacre, né all’Insegnamento della Chiesa.  Tutto ciò che invece Li contraddice è falso, e deve essere rifiutato.  Ogni Profezia Che Annuncia il Momento (Esatto) del Mio Ritorno sulla Terra E’ falsa, poiché contraria a Ciò Che Ho Detto Io Stesso nella Bibbia.  Tenete conto della Profezia Autentica: Essa vi Fortificherà, vi Darà Coraggio e Conforto”.

 

 

 

 

 

 

 

gesu-bambino

 

 

 

 

 

 

Alfalanghon, il demonio che spinge le Creature della Terra alla pedofilia, non sopporta la Tredicina a Sant’Antonio e la Preghiera a Gesù Bambino. Fratelli e Sorelle in Cristo, noi tutti, per Aiutare coloro che vengono aggrediti dal male, recandone purtroppo ad altri Innocenti, Dedicheremo anche Questa Giornata alla Salvezza Spirituale dei peccatori, Recitando Intimamente la Preghiera a Gesù Bambino e la Tredicina a San’Antonio. Grazie di Cuore e Che Dio Padre Onnipotente ci Benedica.

 

 

 

Preghiera a Gesù Bambino

(per l’Intervento Divino contro il demone della pedofilia in Terra)

 

 

 

O Gesù Bambino, mi rivolgo Umilmente a Te e Ti Prego – per la Tua Santa Madre, di Assistermi in Questa Necessità di Pace, Debellando l’onda della pedofilia dalla faccia della Terra, poiché Credo Fermamente Che la Tua Divinità Può Venire in Aiuto.

Spero con Fiducia Che le Creature del Popolo del Padre Tuo – e nostro, Ottengano la Tua Santa Grazia.

Ti Amo con Tutto il Cuore e con Tutte le Forze dell’Anima Mia.

Mi Pento Sinceramente dei peccati miei e del mondo intero, SupplicandoTi, o Buon Gesù, di Donare la Forza di vincerli.

Prendo la Ferma Risoluzione di non offenderTi mai più, e mi Offro a Te con la Disposizione di Soffrire, piuttosto che di dispiacerTi.  Ormai, voglio ServirTi con Fedeltà. Per Amore Tuo, o Divino Gesù Bambino, Amerò il mio Prossimo come me stesso.

O Gesù Bambino, Pieno di Potenza, Ti Supplico di nuovo, Assistici in Questa Circostanza, Debellando l’onta della pedofilia dalla faccia della Terra, Facendoci la Grazia di PossederTi Eternamente con Maria e Giuseppe in Cielo, e di AdorarTi con i Santi Angeli.

Così Sia.

 

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

Tredicina a Sant’Antonio da Padova

(per l’Intervento Divino contro il demone della pedofilia in Terra)

Nono Giorno

 

 

 

O Santo Taumaturgo, Che Hai Avuto il Dono di Ricongiungere ai Corpi le membra recise, non Permettere Che io mi separi mai dall’Amore di Dio e dall’Unità della Chiesa.

Gloria al Padre…

Prega per noi, Sant’Antonio di Padova, e Saremo Fatti Degni delle Promesse di Cristo.

Preghiamo

Dio Onnipotente ed Eterno, Che in Sant’Antonio di Padova Hai Dato al Tuo Popolo un Insigne Predicatore del Vangelo e un Patrono dei Poveri e dei Sofferenti, Concedi a noi, per Sua Intercessione, di Seguire i Suoi Insegnamenti di Vita Cristiana e di Sperimentare, nella Prova, il Soccorso della Tua Misericordia. Per Cristo nostro Signore. Amen.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo

(ormai totalmente contaminato)

 

 

 

 

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

 

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono Nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

 

Festa Permanente del Padre Onnipotente, del Figlio nostro Signore e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

 

 

 

 

L'immagine può contenere: pianta, fiore, notte, spazio all'aperto e natura

 

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Gesù, Figlio di Davide, Abbi Pietà di me.   Rischiara i miei occhi, affinché io Possa Trovare la Via Che Porta a Te.    Rinforza i miei Passi, affinché io non mi Allontani dalla Via.    Apri le mie labbra, affinché io Parli di Te.  Tu Vuoi Che io Ami il Prossimo.   Fa’ Che io Lo Aiuti, in Modo Che Esso Possa Trovare la Salvezza e Raggiunga la Tua Gloria. 

Dal Secondo Libro delle Cronache (2 Cr 36,14-16.19-23)

In quel Tempo tutti i capi di Giuda, i sacerdoti e il popolo moltiplicarono le loro infedeltà, imitando in tutto gli abomini degli altri popoli, e contaminarono il Tempio, Che il Signore Si Era Consacrato in Gerusalemme. Il Signore Dio dei loro padri Mandò Premurosamente e Incessantemente i Suoi Messaggeri ad Ammonirli, perché Amava il Suo Popolo e la Sua Dimora. Ma essi si beffarono dei Messaggeri di Dio, disprezzarono le Sue Parole e schernirono i Suoi Profeti al punto che l’Ira del Signore contro il Suo Popolo Raggiunse il Culmine, senza più rimedio. Quindi incendiarono il Tempio, demolirono le mura di Gerusalemme e diedero alle fiamme tutti i suoi palazzi e distrussero tutte le sue case più eleganti. Il re deportò in Babilonia gli scampati alla spada, che divennero schiavi suoi e dei suoi figli fino all’avvento del regno persiano, Attuandosi Così la Parola del Signore, Predetta per Bocca di Geremia: “Finché il paese non abbia scontato i suoi Sabati, esso riposerà per tutto il tempo nella desolazione fino al compiersi di settanta anni“. Nell’anno primo di Ciro, re di Persia, a Compimento della Parola del Signore Predetta per Bocca di Geremia, il Signore Suscitò lo Spirito di Ciro re di Persia, che fece proclamare per tutto il regno, a voce e per iscritto: “Dice Ciro re di Persia: Il Signore, Dio dei Cieli, mi Ha Consegnato tutti i regni della Terra. Egli mi Ha Comandato di Costruirgli un Tempio in Gerusalemme, che è in Giuda. Chiunque di voi appartiene al Suo Popolo, il suo Dio Sia con lui e parta!”.

Salmo  136

Sui Fiumi di Babilonia, là sedevamo piangendo al ricordo di Sion. Ai Salici di quella Terra appendemmo le nostre Cetre. Là ci chiedevano Parole di Canto coloro che ci avevano deportato, Canzoni di Gioia, i nostri oppressori: “Cantateci i Canti di Sion!”. Come Cantare i Canti del Signore in Terra straniera? “Se ti Dimentico, Gerusalemme, Si Paralizzi la Mia Destra; Mi Si Attacchi la Lingua al Palato, se Lascio Cadere il Tuo Ricordo, se non Metto Gerusalemme al di Sopra di ogni Mia Gioia”.

Dalla Lettera di San Paolo Apostolo agli Efesini (Ef 2,4-10)

Ma Dio, Ricco di Misericordia, per il Grande Amore con il Quale ci Ha Amati, da morti che eravamo per i peccati, ci Ha Fatti Rivivere con Cristo: per Grazia infatti siete Stati Salvati. Con Lui ci Ha anche Risuscitati e ci Ha Fatti Sedere nei Cieli, in Cristo Gesù, per Mostrare nei Secoli futuri la Straordinaria Ricchezza della Sua Grazia Mediante la Sua Bontà verso di noi in Cristo Gesù. Per Questa Grazia infatti Siete Salvi Mediante la Fede; e Ciò non Viene da voi, ma E’ Dono di Dio; né viene dalle Opere, perché nessuno possa vantarsene. Siamo infatti Opera Sua, Creati in Cristo Gesù per le Opere Buone Che Dio Ha Predisposto perché noi Le praticassimo. Parola di Dio.

Canto al Santo Vangelo

Gloria e Lode a Te, o Cristo! Dio Ha Tanto Amato il Mondo da Dare il Figlio Unigenito; chiunque Crede in Lui Ha la Vita Eterna. Gloria e Lode a Te, o Cristo!

Dal  Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Giovanni (Gv.3,14-21)

In quel tempo Gesù Disse a Nicodemo: «Come Mosè Innalzò il serpente nel Deserto, Così Bisogna Che Sia Innalzato il Figlio dell’Uomo, perché chiunque Crede in Lui Abbia la Vita Eterna. Dio infatti Ha Tanto Amato il mondo da Dare il Suo Figlio Unigenito, perché chiunque Crede in Lui non muoia, ma abbia la Vita Eterna. Dio non Ha Mandato il Figlio nel mondo per Giudicare il mondo, ma perché il mondo Si Salvi per Mezzo di Lui. Chi Crede in Lui non E’ Condannato; ma chi non Crede E’ già Stato Condannato, perché non ha Creduto nel Nome dell’Unigenito Figlio di Dio. E il Giudizio E’ Questo: la Luce E’ Venuta nel mondo, ma gli uomini hanno preferito le tenebre alla Luce, perché le loro opere erano malvagie. Chiunque infatti fa il male, odia la Luce e non viene alla Luce perché non siano svelate le sue opere. Ma chi Opera la Verità Viene alla Luce, perché Appaia Chiaramente Che le sue Opere Sono State Fatte in Dio».  Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Signore, Concedimi la Tua Pace Celeste. La Tua Pace Sia nei nostri Cuori.   Facci Dormire in Pace e Vegliare in Te, per non aver paura dei pericoli della Notte.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

Leave a reply