Il Santo Vangelo del Giorno giovedì 18 luglio 2019 (2026) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’E’ Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

A Gesù Cristo il Salvatore, Tornato tra noi per la Gloria del Padre Onnipotente! Amen.

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

In Principio Era Il Verbo, Il Verbo Era Presso Dio e Il Verbo Era Dio… E Il Verbo Si Fece Carne e Venne ad Abitare in mezzo a noi; e noi vedemmo La Sua Gloria, Gloria Come di Unigenito dal Padre, Pieno di Grazia e di Verità. (Gio 1,1 e 14).

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e avrai Salva la Vita!

 

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen
Ascolta la versione in Aramaico 1 (mp3)

 

 

 

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, ovunque v’è purtroppo sconforto e desolazione, povertà e sopraffazione, benché s’avverta sempre forte il Richiamo della Fede, Che Vedrà cessar comunque le contrapposizioni tra gli Stessi Figli di Dio! E’ impossibile trascurar le cose quotidiane del Figlio dell’Uomo, la “Giusta Soluzione” Inviataci Nuovamente dal Padre. Anche per Ciò, non facciamoci trovare impreparati, prestando invece attenzione agli ormai innegabili Segni dei Tempi, già qui in mezzo a noi, sulla Terra! Pace e Bene a tutte le Creature di Buona Volontà.

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

Testimonianza

 

 

 

 

L’Amore per Gesù?… E’ come sentirsi presi da un Incantevole e Misterioso Fuoco, Che Incendia la Mente e il Corpo, lo Spirito e la materia, mentre Egli Irrompe Dolcemente nel Cuore, Donando Sensazioni di Tenerezza mai provate; cose… “dell’Altro Mondo!”. Non è però difficile rendersi conto della Straordinarietà dell’Intervento, giacché ogni Emozione Assume la Giusta Importanza – comunque Contenuta a misura d’uomo! Ed E’ Là Che Si Palesa il Miracolo, poiché il Cristo Conosce la Circoscritta Capacità di Tolleranza d’ogni singolo Cuore umano, Sorretto per la Circostanza. Riflettiamo – rileggendoLa e Compenetrandoci in Essa, la Frase Riportata da Bruno Cornacchiola e Citata dalla Vergine nel 1947: “Sono Colei Che Sono, nella Trinità Divina. Sono la Vergine della Rivelazione!“. Non servono ulteriori note, per comprendere il Complesso ma Semplice Amore del Cielo, il Mistero del perché “la Vita sulle Terre!”. Gesù, Presentatoci solamente in via Solenne, Ha Detto Ogni Cosa, Parlando a tutti di Quanto E’ sotto gli occhi, Rivelando il Mistero della Fede. Ad alcuni, Ha anche Concesso di Cedere Come Sarà il Mondo Nuovo, delle migliaia di Bambini Che Lo Ripopoleranno; non avranno la classica e conosciuta Famiglia, a Suo Tempo Voluta per Identificare Quella Sacra del Figlio dell’Uomo, ma Vivranno nell’Armonica Vibrazione del Creatore, Padre, Figlio e Spirito Santo. Come intuibile per noi miseri ma grandi, poveri ma ricchi, non mancherà nulla ad alcuno, ed il lupo vivrà accanto all’Agnello: Questo E’ il Parafrasante Motivo dell’Apparizione dei Santi nel mondo, affinché all’Esempio seguisse l’Emulazione. I Vegliardi Attendono il Via, onde Assistere – in Ossequioso Silenzio, all’Apertura di Quanto Si Dovrà Schiudere. Chi Sarà ormai Sentimentalmente Rapito in Cielo, da Ogni Verde ed Umile Prato Osserverà Quanto Dato Osservare, Fermamente Cosciente della Infinita Misericordia del Giusto Re, Che Ha Veramente Vinto il male! Non serve torturare inutilmente l’Ancestrale Emotività, poiché E’ Già Tutto Scritto, a prescindere dai singoli episodi del passato e dalle umane sofferenze del momento! Chi E’ Buono nel Cuore tra non molto S’Incontrerà nella “Città dei Martiri Redivivi”, poiché “Tutto E’ Compiuto” per i Fratelli in Cristo, nostro Amico, nostro Padre e nostro Salvatore. Amen.

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate del Preziosissimo Sangue di Gesù

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo
(ormai totalmente contaminato)

 

 

 

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

Festa Permanente del Padre Onnipotente, del Figlio nostro Signore e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

Risultati immagini per gif Animata Gesù e la Croce

 

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Tu ci Hai Dato il Tuo Comandamento, Signore, Quello Che Impegna gli uomini uno verso l’altro.  Tu Sei Diventato il nostro Punto di Riferimento, affinché noi siamo sicuri del Modo in Cui Questo Comandamento Deve Essere Vissuto.  Tu Hai Dato a Tutti gli uomini Diritti e Dignità.   Tu non Hai Evitato le cose scomode; non Hai Respinto quelli che prendono di più di quello che danno.  Tu Incoraggi quelli che sono inquieti, Reputi le persone dipendenti capaci di essere Libere.  Permettimi oggi di trattare gli uomini Come Hai Fatto Tu; Fammi Vivere e Restituire la Gioia e la Libertà Che ci Offri. Amen.

Dal Libro dell’Esodo (3,13-20)

In Quei Giorni, [Udendo la Voce del Signore dal Mezzo del Roveto,] Mosè Disse a Dio: «Ecco, io vado dagli Israeliti e dico loro: “Il Dio dei vostri padri mi Ha Mandato a voi“.   Mi diranno: “Qual E’ il Suo Nome?”.   E io Che Cosa risponderò loro?».   Dio Disse a Mosè: «Io Sono Colui Che Sono!».  E Aggiunse: «Così dirai agli Israeliti: “Io-Sono mi Ha Mandato a voi“».   Dio Disse ancora a Mosè: «Dirai agli Israeliti: “Il Signore, Dio dei vostri padri, Dio di Abramo, Dio di Isacco, Dio di Giacobbe, mi Ha Mandato a voi“. Questo E’ il Mio Nome per Sempre; Questo E’ il Titolo con Cui Sarò Ricordato di Generazione in Generazione. Va’! Riunisci gli anziani d’Israele e di’ loro: “Il Signore, Dio dei vostri padri, Dio di Abramo, di Isacco e di Giacobbe, mi E’ Apparso per Dirmi: Sono Venuto a Visitarvi e Vedere Ciò Che viene fatto a voi in Egitto.  E Ho Detto: Vi Farò Salire dalla umiliazione dell’Egitto Verso la Terra del Cananeo, dell’Ittita, dell’Amorreo, del Perizzita, dell’Eveo e del Gebuseo, Verso una Terra Dove Scorrono Latte e Miele”.   Essi ascolteranno la tua voce, e tu e gli Anziani d’Israele andrete dal re d’Egitto e gli direte: “Il Signore, Dio degli Ebrei, Si E’ Presentato a noi.  Ci sia permesso di andare nel Deserto, a tre Giorni di cammino, per Fare un Sacrificio al Signore, nostro Dio“.   Io So Che il re d’Egitto non vi permetterà di partire, se non con l’intervento di una mano forte.   Stenderò dunque la Mano e Colpirò l’Egitto con Tutti i Prodigi Che Opererò in mezzo ad esso, dopo di Che egli vi lascerà andare».   Parola di Dio.

Salmo 104

Il Signore Si E’ Sempre Ricordato della Sua Alleanza.  Rendete Grazie al Signore e Invocate il Suo Nome, Proclamate fra i popoli le Sue Opere.  Ricordate le Meraviglie Che Ha Compiuto, i Suoi Prodigi e i Giudizi della Sua Bocca.  Si E’ Sempre Ricordato della Sua Alleanza, Parola Data per mille Generazioni, dell’Alleanza Stabilita con Abramo e del Suo Giuramento a Isacco.  Dio Rese Molto Fecondo il Suo Popolo, Lo Rese Più Forte dei Suoi oppressori. Cambiò il loro Cuore perché odiassero il Suo Popolo e agissero con inganno contro i Suoi servi.  Mandò Mosè, Suo Servo, e Aronne, Che Si Era Scelto: misero in atto contro di loro i Suoi Segni e i Suoi Prodigi nella Terra di Cam.

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia.   Venite a Me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e Io vi Darò Ristoro, Dice il Signore.  Alleluia. 

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Matteo (11,28-30)

In Quel Tempo, Gesù Disse: «Venite a Me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e Io vi Darò Ristoro.  Prendete il Mio Giogo sopra di voi e imparate da Me, Che Sono Mite e Umile di Cuore, e troverete Ristoro per la vostra Vita.  Il Mio Giogo infatti E’ Dolce e il Mio Peso Leggero».   Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Vengo a Te nella Sera di Questo Giorno.   Ti porto tutti i miei fardelli, e Ti dico che cosa mi opprime.  Veglia su di me e su tutti quelli che ho incontrato oggi.  Guarda le cose buone che siamo riusciti a Vivere insieme e anche le nostre sconfitte.  Libera i nostri Cuori dalla collera e dalla tristezza.  Facci trovare Pace e Sollievo.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.
Ascolta la versione in Aramaico 1 (mp3)

Leave a reply