Il Santo Vangelo del Giorno giovedì 23 novembre 2017 (2024) A.D. – Vieni, Amato Signore Gesù!

 

 

Dedicato ad una Sorella – Ornella, e a tutte le altre Vittime del male, perché Trovino Misericordia ai Piedi del Trono di Dio! Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In Principio Era il Verbo, il Verbo Era Presso Dio e il Verbo Era Dio. Egli Era in Principio Presso Dio: Tutto E’ Stato Fatto per Mezzo di Lui, e senza di Lui niente E’ Stato Fatto di Tutto Ciò Che Esiste. In Lui Era la Vita e la Vita Era la Luce degli uomini; la Luce Splende nelle tenebre, ma le tenebre non L’hanno accolta. Venne un Uomo Mandato da Dio e il Suo Nome Era Giovanni. Egli Venne Come Testimone per Rendere Testimonianza alla Luce, perché tutti Credessero per Mezzo di Lui. Egli non Era la Luce, ma Doveva Render Testimonianza alla Luce. Veniva nel mondo la Luce Vera, Quella Che Illumina ogni uomo. Egli Era nel mondo, e il mondo Fu Fatto per Mezzo di Lui, eppure il mondo non Lo riconobbe. Venne Fra la Sua gente, ma i Suoi non L’hanno accolto. A quanti però L’hanno accolto, Ha Dato Potere di Diventare Figli di Dio: a quelli che Credono nel Suo Nome, i quali non da Sangue, né da volere di carne, né da volere di uomo, ma da Dio Sono Stati Generati. E il Verbo Si Fece carne e Venne ad Abitare in Mezzo a noi; e noi vedemmo la Sua Gloria, Gloria Come di Unigenito dal Padre, Pieno di Grazia e di Verità. Giovanni Gli Rende Testimonianza e Grida: “Ecco l’Uomo di Cui io dissi: Colui Che Viene Dopo di me mi E’ Passato Avanti, perché Era Prima di me”. Dalla Sua Pienezza noi tutti Abbiamo Ricevuto e Grazia su Grazia. Perché la Legge Fu Data per Mezzo di Mosè, la Grazia e la Verità Vennero per Mezzo di Gesù Cristo. Dio nessuno L’ha mai visto: Proprio il Figlio Unigenito, Che E’ nel Seno del Padre, Lui Lo Ha Rivelato. (Gv 1, 1-18).

 

 

 

 

 

 Risultati immagini per IMMAGINI BARRE SEPARATRICI

 

 

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e avrai Salva la Vita!

 

 

 

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

 

 

 

 

 

 

Cari Fratelli e Sorelle, non Viene Richiesto granché all’uomo per Giungere alla Salvezza, Quella Vera ed Eterna! Infatti, la “Chiave di Accesso al Paradiso” E’ l’Amore per il Cristo Gesù, Che ci Porta Fuori dal mondo, nella Grazia del Creato, tra le Braccia del Padre. Quante volte ci sentiamo afflitti dalle insidie della Vita terrena, soli e abbandonati? Non è mai così, poiché quel che di negativo accade – ad opera del maligno, mira solo ad allontanare il pensiero nostro dalla Luce di Dio Onnipotente! Serena Giornata a tutti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Messaggio della Beata Vergine Maria

(a Padre Melvin – Canada, Sabato 3 ottobre 2009)

 

 

 

 

 

Maria Ha Così Parlato: “Io ti Benedico, Figlio Mio, e Benedico tutti i Miei Figli sparsi nel mondo. Sapete che sarete tentati in tutti i modi, in questo mondo d’oggi. Molti sono tentati nella Carne e Vivono lontano da Mio Figlio, Che vi Chiama tutti a seguirLo. Tanti sono presi dalla droga e dall’alcool e ne sono schiavi. Altri Vivono nel peccato a causa delle loro debolezze sessuali. Il maligno è sempre là per tentarvi, e se voi non siete Forti nella Fede, voi cadrete nel peccato grave. Miei Cari Figli, Io vi Chiedo di Partecipare  Attivamente in Seno alla Comunità di Mio Figlio Gesù. Egli Ha Stabilito la Sua Chiesa, Ne Ha Fatto una Comunità di Credenti Che Lavorano e Pregano Insieme spesso, in particolare ogni Domenica. Pregate spesso, Figli e Figlie Miei, al Fine di Ricevere le Grazie Necessarie per Resistere a tutte le tentazioni e per restare in Unione Intima con Mio Figlio e con Me. Quel Gesù, Che Morì sulla Croce, Vuole Salvarvi tutti. Venite a Me, ed Io  vi Condurrò a Lui. Io vi Amo e vi Benedico!”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo

(ormai totalmente contaminato)

 

 

 

 

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Cristo, San Giuseppe coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono Nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato.  Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

 

Festa Permanente del Padre Onnipotente, del Figlio nostro Signore e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

O Signore, Quel Che poi Avverrà altro non Sarà Che il Normale Susseguirsi della Vita, coi Suoi Cambiamenti e Assetti. A noi spetta – però, di pensare alla Purezza dello Spirito, affinché Tu ci Possa Trovar Pronti a sedere alla Magnifica Tavola Reale, Imbandita a Festa per il Grande Giorno.

 

 

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate del Vangelo

 

 

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

O Dio Unico in Tre Persone, Ti Ringrazio con tutto il Cuore di avermi Preservato questa Notte da ogni pericolo del corpo e dell’Anima. Donami, se così a Te Piace, la Sapienza e la Forza della Tua Parola, per affrontare gli avversari della Verità. La Tua Grazia Sia sempre con me. Amen.

Dal Primo Libro dei Maccabei (Mac 2,15-29)

Ora vennero nella Città di Modin i messaggeri del re, incaricati di costringere all’apostasia e a far Sacrificare. Molti Israeliti andarono da loro; invece Mattatia e i suoi Figli si Raccolsero in disparte. I messaggeri del re si rivolsero a Mattatia e gli dissero: “Tu sei uomo autorevole e stimato e grande in questa città e sei sostenuto da Figli e Fratelli; su, fatti avanti per primo e adempi il comando del re, come hanno fatto tutti i Popoli e gli uomini di Giuda e quelli rimasti in Gerusalemme; così passerai tu e i tuoi Figli nel numero degli Amici del re e tu e i tuoi figli avrete in premio oro e argento e doni in quantità“. Ma Mattatia rispose a gran voce: “Anche se tutti i Popoli nei domini del re lo ascolteranno e ognuno si staccherà dal Culto dei suoi Padri e vorranno tutti aderire alle sue richieste, io, i miei Figli e i miei Fratelli Cammineremo nell’Alleanza dei nostri Padri; ci Guardi il Signore dall’abbandonare la Legge e le Tradizioni; non ascolteremo gli ordini del re per deviare dalla nostra Religione a destra o a sinistra“. Terminate queste parole, si avvicinò un Giudeo alla vista di tutti per Sacrificare sull’Altare in Modin secondo il decreto del re. Ciò vedendo Mattatia Arse di Zelo; fremettero le sue viscere ed egli ribollì di Giusto Sdegno. Fattosi avanti di corsa, lo uccise sull’Altare; uccise nel medesimo Tempo il messaggero del re, che costringeva a Sacrificare, e distrusse l’Altare. Egli agiva per Zelo Verso la Legge Come aveva fatto Pincas con Zambri Figlio di Salom. La voce di Mattatia tuonò nella città: “Chiunque ha Zelo per la Legge e vuol Difendere l’Alleanza mi segua!”. Fuggì con i suoi Figli tra i Monti, abbandonando in città quanto avevano. Allora molti che ricercavano la Giustizia e il Diritto scesero per dimorare nel Deserto.

Salmo 50

Parla il Signore, Dio degli dei, Convoca la Terra da Oriente a Occidente. Da Sion, Splendore di Bellezza, Dio Rifulge. “Davanti a Me Riunite i Miei Fedeli, Che Hanno Sancito con Me l’Alleanza Offrendo un Sacrificio. Il Cielo Annunzi la Sua Giustizia, Dio E’ il Giudice. Offri a Dio un Sacrificio di Lode e Sciogli all’Altissimo i tuoi Voti; Invocami nel Giorno della Sventura: ti Salverò e tu Mi Darai Gloria“.

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia. Oggi non Indurite il vostro Cuore, ma Ascoltate la Voce del Signore. Alleluia.

Dal Vangelo di Gesù Cristo Secondo Luca (19,41-44)

In Quel Tempo, Gesù, quando Fu Vicino a Gerusalemme, alla Vista della Città Pianse su di essa Dicendo: «Se avessi compreso anche tu, in Questo Giorno, Quello Che Porta alla Pace! Ma ora E’ Stato Nascosto ai tuoi occhi.   Per te Verranno Giorni in cui i tuoi nemici ti Circonderanno di trincee, ti Assedieranno e ti Stringeranno da ogni parte; Distruggeranno te e i tuoi Figli dentro di te e non lasceranno in te Pietra su Pietra, perché non hai Riconosciuto il Tempo in Cui sei Stata Visitata».   Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Perdonami, o Dio, i peccati che Oggi ho potuto commettere. Desidero addormentarmi per questa Notte Riconciliato con Te, Che Sei la Bontà, l’Amore e la Verità. Benedicimi prima che mi prenda il sonno e Conservami questa Notte nella Tua Grazia. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

Leave a reply