Il Santo Vangelo del Giorno giovedì del Signore 16 luglio 2020 (2027) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

 

Visualizza immagine di origine

Mai Dimenticando Che “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, per Intercessione del Cuore Immacolato di Maria, il Santo Vangelo del Giorno E’ Permanentemente Dedicato all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Privati della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù.  Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

A.N.A.Di.M.I. Onlus (@anadimionlus) | Twitter

 

 

 

 

 

Più numerosi dei Capelli del Mio Capo sono coloro che Mi odiano senza ragione.   Sono potenti i nemici che Mi calunniano: quanto non Ho Rubato lo Dovrei Restituire? Per Te Io Sopporto l’insulto e la vergogna Mi copre la Faccia; Sono un Estraneo per i Miei Fratelli, un Forestiero per i Figli di Mia Madre.  Poiché Mi Divora lo Zelo per la Tua Casa, ricadono Su di Me gli oltraggi di chi Ti insulta.   Ma Io Innalzo a Te la Mia Preghiera, Signore, nel Tempo della Benevolenza; per la Grandezza della Tua Bontà, RispondiMi, per la Fedeltà della Tua Salvezza, o Dio”. (Sal 69(68),5.8-10.14.)

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

 

 

 

Pace e Bene nel Signore a tutte le Creature di Buona Volontà! Fratelli e Sorelle Carissimi, col Santo Vangelo del Giorno – Rendendo Omaggio Solenne alla Beata Vergine Maria del Monte Carmelo, viene riportato Uno Straordinario Messaggio di Gesù Cristo, Dato a Maddalena Aumont a Douzulé, Circa il Suo Glorioso Ritorno sulla Terra.  Vi Esortiamo – quindi, ad un’attenta lettura, Prestando Attenzione ai Particolari, mentre Una Sola E’ la Celeste Verità!  Ci Benedica Dio Onnipotente: Padre, Figlio e Spirito Santo: Amen.

 

 

 

                                            LO SCAPOLARE DELLA MADONNA DEL CARMELO - MARIA DI NAZARETH SEMPRE ...

 

 

 

 

Il Ritorno del Figlio dell’Uomo

(Profezie di Dozulé)

 

 

Ultimo Messaggio di Cristo

 

 

 

In un piccolo villaggio della Normandia, a Dozulé, tra il 28/3/’72 e il 7/7/’78, il Signore Appare a Maddalena Aumont, umile donna del popolo, madre di Famiglia, ritornata alla Pratica Religiosa dopo anni di lontananza. Riceve da Gesù un Messaggio da trasmettere alla Chiesa e da far conoscere al mondo intero. Il Signore le Si Manifesta 48 volte; 36 Apparizioni Hanno Luogo al posto del Tabernacolo e dell’Ostensorio. Con Questo Messaggio Dio Vuole Salvare il mondo: “Il mondo non troverà Pace – le Dice Gesù il 25/12/75 – finché non conoscerà il Mio Messaggio e non Lo metterà in Pratica“. Nella prima Apparizione, il 28/3/72, Maddalena vede formarsi in Cielo un’Immensa Croce Luminosa, Che Rischiara l’Intero Orizzonte, dall’Oriente all’Occidente. Contemporaneamente ode Pronunciare con Voce Forte e Grave Queste Parole: “Ecce Crucem Domini” … (Ecco la Croce del Signore)… L’Apparizione della Croce Gloriosa Si Ripete altre 5 volte, sempre allo Stesso Posto e alla Stessa Ora, Accompagnata dalla Voce Che Parla dall’Alto. Nella terza Apparizione il Signore le Manifesta il Suo Ardente Desiderio: Sia Elevata sulla Collina di Dozulé una Croce Alta Come la Città di Gerusalemme, per Attirare l’attenzione dell’Umanità, e ai Suoi Piedi Venga Edificato il Santuario della “Riconciliazione”, Dove gli uomini verranno a Confessare i loro peccati, a lavarsi mani e volto “nell’Acqua Polverosa” nella Vasca di Purificazione “a Pentirsi e a trovare la Pace e la Gioia”. Alla sesta Apparizione, dopo il Formarsi e il Dissolversi della Croce, Maddalena vede Apparire, su di una Nube Ovale, il Signore Che le Dice: “Non abbiate paura, Sono Gesù di Nazaret, il Figlio dell’Uomo Risuscitato” e annota: “Tutto il mondo Lo vedrà un Giorno non lontano Venire su una Nube, e in Quel Giorno l’intera faccia della Terra Ne Sarà totalmente Abbagliata“. “Io vi Dico in Verità, E’ per Quella Croce Che le Nazioni Saranno Salvate… Vivete i Tempi del supremo sforzo del male Contro Cristo… satana è slegato dalla sua Prigione… occupa l’intera faccia della Terra” (2/11/73) “Se l’Umanità non vi si oppone lo Lascerò agire, e sarà la Catastrofe, quale non si è ancora avuta dopo il Diluvio e mai più ce ne sarà una uguale, e questo prima della fine del secolo“. “Se l’uomo non Eleva la Croce, La Farò Apparire, ma non ci sarà più tempo. Dopo Quei Giorni di angoscia e di Tribolazione allora Apparirà nel Cielo il Figlio dell’Uomo Stesso, con una Grande Maestà e una Grande Potenza, per Radunare Tutti gli Eletti dai quattro Angoli della Terra”. (1/11/74). “Su Questa Montagna Benedetta e Sacra, Luogo Che Mio Padre Ha Scelto, Si Rinnoveranno Tutte le Cose“. (7/7/78).

Una delle Tante Prove della Veridicità e della Provenienza Divina di Questo Messaggio E’ Quella Che le Parole Udite e Pronunciate in pubblico da Maddalena, Umile Strumento del Signore, spesso Ripetono Testualmente Frasi e Brani della Sacra Scrittura, Riferite per ben 17 volte in Buon Latino da una donna illetterata, che ne ignorava il Significato.

(Segue Preghiera Dettata da Gesù Stesso per Implorare la Salvezza e l’Avvento del Suo Regno).

Oltre a Questo Resoconto degli Eventi di Dozulé, vi Sono delle Interpretazioni (da leggersi appunto nella chiave delle Apparizioni e Profezie Avvenute nel villaggio francese) del Libro del Profeta Isaia (cap.2, 1-5 e 6-22), dell’Apocalisse (cap. 14; 6,11) e del Vangelo Secondo Matteo (23-24), oltre ad Alcune Profezie sui Tempi e i Modi in Cui Si Sarebbe Verificato il Ritorno di Cristo. C’è inoltre un “Messaggio di Nostro Signore Gesù Cristo, Indirizzato a Padre Pio (San Giovanni Rotondo)” Che riportiamo qui di seguito: “L’Ora del Castigo E’ ormai Prossima, ma Io Manifesterò la Mia Misericordia. La nostra Epoca Sarà Testimone di un Castigo Terribile. I Miei Angeli Si Prenderanno Cura di Annientare tutti coloro che si ridono di Me e non Credono ai Miei Profeti. Uragani di Fuoco Saranno Lanciati dalle Nuvole e Si Estenderanno su tutta la Terra. Per lo Spazio di tre Giorni, una Pioggia ininterrotta di Fuoco Seguirà allora, per Dimostrare Che Dio E’ Padrone della Creazione. Coloro Che Sperano e Credono nella Mia Parola non avranno niente da temere, perché Io non li Abbandonerò, Così Quelli Che Risponderanno ai Miei Messaggi. Nessun male Colpirà coloro che sono in Stato di Grazia e cercheranno la Protezione di Mia Madre. A voi, Preparati a Questa Prova, Voglio Dare dei Segni e delle Istruzioni: la Notte Sarà molto Fredda, Sorgerà il Vento, Si Faranno Sentire i Tuoni. Chiudete tutte le porte e le finestre. Non guardate fuori mentre la Terra trema, perché il Corruccio del Padre Mio E’ Santo. La vista della Sua Ira, voi non La Potete Sopportare. Coloro che non si Cureranno di Questo Avvertimento Saranno Abbandonati ed Istantaneamente Uccisi dal Fuoco della Collera Divina. Il Vento Trasporterà dei gas avvelenati, Che Si Spanderanno su tutta la Terra. Coloro che Soffriranno Innocentemente Saranno dei Martiri ed Entreranno nel Mio Regno. Dopo i Castighi, gli Angeli Discenderanno dal Cielo e Diffonderanno lo Spirito di Pace sulla Terra. Un Sentimento di Incommensurabile Gratitudine S’Impadronirà di coloro che Sopravviveranno a Questa Terribile Prova. Dite Piamente il Rosario, in comune possibilmente, o soli. Durante Questi tre Giorni di tenebre, solo le Candele Benedette nel Giorno della Candelora (02 Febbraio) Potranno Essere Accese e Faranno Luce senza Consumarsi”.

Segue nota: Questo Messaggio E’ Tratto dal Testamento di Padre Pio e Fatto Distribuire dai Sacerdoti Francescani a Tutti i Gruppi di Preghiera Cattolici del mondo, già dal Natale del 1990. Conservate Questo Messaggio sino al 1999 (luglio compreso) insieme alle Candele Benedette il Giorno 02 Febbraio, Festa della Candelora.

 

 

 

 

La cena del Signore GIF - Scarica & Condividi su PHONEKY

 

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo

 

 

Gesù, Benedici il Cibo Che ci apprestiamo a consumare, affinché Porti Frutto Salvifico ai Corpi e alle Anime delle Creature a Te Fedeli! Amen.

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio e il Suo Preziosissimo Sangue, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria nel mondo, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino del Cristo di Dio, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, i Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

Festa del Padre Onnipotente, del  Figlio Prediletto Gesù e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

 

118598772_0_be4eb_57427c47_XL

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Tu ci Hai Dato il Tuo Comandamento, Signore, Quello Che Impegna gli uomini uno verso l’altro. Tu Sei Diventato il nostro Punto di Riferimento, affinché noi siamo sicuri del Modo in Cui Questo Comandamento Deve Essere Vissuto. Tu Hai Dato a tutti gli uomini Diritti e Dignità. Tu non Hai Evitato le cose scomode; non Hai Respinto quelli che prendono di più di quello che danno. Tu Incoraggi quelli che sono inquieti, Reputi le persone dipendenti capaci di essere libere. Permettimi oggi di trattare gli uomini Come Hai Fatto Tu; Fammi Vivere e Restituire la Gioia e la Libertà Che ci Offri. Amen.

Dal Libro del Profeta Isaia (26,7-9.12.16-19)

Il Sentiero del Giusto E’ Diritto, il Cammino del Giusto Tu Rendi Piano. Sì, sul Sentiero dei Tuoi Giudizi, Signore, noi Speriamo in Te; al Tuo Nome e al Tuo Ricordo Si Volge Tutto il nostro Desiderio. Di Notte Anela a Te l’Anima mia, al Mattino Dentro di me il mio Spirito Ti Cerca, perché Quando Eserciti i Tuoi Giudizi sulla Terra, Imparano la Giustizia gli abitanti del mondo.  Signore, ci Concederai la Pace, perché Tutte le nostre Imprese Tu Compi per noi.  Signore, nella Tribolazione Ti hanno Cercato; a Te Hanno Gridato nella Prova, Che E’ la Tua Correzione per loro.   Come una donna incinta che sta per Partorire si contorce e grida nei dolori, così siamo stati noi di Fronte a Te, Signore.  Abbiamo Concepito, abbiamo sentito i dolori quasi dovessimo Partorire: Era Solo Vento; non abbiamo portato Salvezza alla Terra e non sono nati abitanti nel mondo.  Ma di Nuovo Vivranno i Tuoi Morti.  I Miei Cadaveri Risorgeranno! Svegliatevi ed Esultate Voi Che Giacete nella Polvere. Sì, la Tua Rugiada E’ Rugiada Luminosa, la Terra Darà alla Luce le Ombre.    Parola di Dio. 

Dal Salmo 101

Il Signore dal Cielo Ha Guardato la Terra.  Tu, Signore, Rimani in Eterno, il Tuo Ricordo di Generazione in Generazione.   Ti Alzerai e Avrai Compassione di Sion: E’ Tempo di Averne Pietà, l’Ora E’ Venuta! Poiché ai Tuoi Servi Sono Care le Sue Pietre e Li Muove a Pietà la Sua Polvere.  Le genti Temeranno il Nome del Signore e tutti i re della Terra la Tua Gloria, Quando il Signore Avrà Ricostruito Sion e Sarà Apparso in Tutto il Suo Splendore.   Egli Si Volge alla Preghiera dei Derelitti, non Disprezza la Loro Preghiera.   Questo Si Scriva per la Generazione Futura e un Popolo, Da Lui Creato, Darà Lode al Signore: «Il Signore Si E’ Affacciato dall’Alto del Suo Santuario, dal Cielo Ha Guardato la Terra, per Ascoltare il Sospiro del Prigioniero, per Liberare i Condannati a morte». 

Dal Santo Vangelo di Gesù Secondo l’Apostolo Matteo (Mt 11,28-30)

In Quel Tempo, Gesù Disse: «Venite a Me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e Io vi Darò Ristoro. Prendete il Mio Giogo sopra di voi e imparate da Me, Che Sono Mite e Umile di Cuore, e Troverete Ristoro per la vostra Vita. Il Mio Giogo infatti E’ Dolce e il Mio Peso Leggero».   Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Vengo a Te nella Sera di Questo Giorno. Ti porto tutti i miei fardelli e Ti dico che cosa mi opprime. Veglia su di me e su tutti quelli che ho incontrato oggi.  Guarda le Cose Buone che siamo riusciti a Vivere Insieme e anche le nostre sconfitte.  Libera i nostri Cuori dalla collera e dalla tristezza.  Facci Trovare Pace e Sollievo. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

Come comportarsi in chiesa - Parrocchia di Bozzolo - Diocesi di ...

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo:

 

 

 

 

Risultato immagini per GIF ANIMATE AMEN