Il Santo Vangelo del Giorno giovedì di Avvento 07 dicembre 2017 (2024) A.D. – Benedetto Colui Ch’E’ Tornato nel Nome del Signore!

stelle (11)

 

 

All’Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria – Santissima Madre di Gesù e Mamma nostra, Che ci apprestiamo a Festeggiare! Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

 

 

 

http://www.partecipiamo.it/gif/sacro/16.gif

 

 

 

 

 

 

In Principio Era il Verbo, il Verbo Era Presso Dio e il Verbo Era Dio. Egli Era in Principio Presso Dio: Tutto E’ Stato Fatto per Mezzo di Lui, e senza di Lui niente E’ Stato Fatto di Tutto Ciò Che Esiste. In Lui Era la Vita e la Vita Era la Luce degli uomini; la Luce Splende nelle tenebre, ma le tenebre non L’hanno accolta. Venne un Uomo Mandato da Dio e il Suo Nome Era Giovanni. Egli Venne Come Testimone per Rendere Testimonianza alla Luce, perché tutti Credessero per Mezzo di Lui. Egli non Era la Luce, ma Doveva Render Testimonianza alla Luce. Veniva nel mondo la Luce Vera, Quella Che Illumina ogni uomo. Egli Era nel mondo, e il mondo Fu Fatto per Mezzo di Lui, eppure il mondo non Lo riconobbe. Venne Fra la Sua gente, ma i Suoi non L’hanno accolto. A quanti però L’hanno accolto, Ha Dato Potere di Diventare Figli di Dio: a quelli che Credono nel Suo Nome, i quali non da Sangue, né da volere di carne, né da volere di uomo, ma da Dio Sono Stati Generati. E il Verbo Si Fece carne e Venne ad Abitare in Mezzo a noi; e noi vedemmo la Sua Gloria, Gloria Come di Unigenito dal Padre, Pieno di Grazia e di Verità. Giovanni Gli Rende Testimonianza e Grida: “Ecco l’Uomo di Cui io dissi: Colui Che Viene Dopo di me mi E’ Passato Avanti, perché Era Prima di me”. Dalla Sua Pienezza noi tutti Abbiamo Ricevuto e Grazia su Grazia. Perché la Legge Fu Data per Mezzo di Mosè, la Grazia e la Verità Vennero per Mezzo di Gesù Cristo. Dio nessuno L’ha mai visto: Proprio il Figlio Unigenito, Che E’ nel Seno del Padre, Lui Lo Ha Rivelato. (Gv 1, 1-18).

 

 

 

 

 

 

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e avrai Salva la Vita!

 

 

 

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

 

 

stelle (11)Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!stelle (11)

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

 

 

 

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, con il Santo Vangelo del Giorno, Accompagnati dal Tenero Messaggio della Vergine Maria, prendiamo ulteriormente atto che Le Verità Nascoste più tali non Sono, poiché non pochi sanno di dover ormai Obbedire al Figlio dell’Uomo. Certo, v’è una certa umana resistenza, frutto della diabolica strategia del maligno, perché in fondo la Fede Autentica vacilla finanche nei palazzi deputati. La Diretta Voce del Signore E’ Mancata per molto tempo – se non pel Tramite dei Suoi Delegati, mentre noi – quaggiù, siamo ormai usi vedere per Credere.  Dobbiamo Amare il Cielo, senza riserva alcuna, Donando il Cuore alla Dolce Madonnina, Che Saprà Guidarci sulla Via della Salvezza, tenuto altresì conto che molte certezze umane cadranno, così come la superbia ed altri vizi, e Sarà Quel Che Dovrà, e nella Parusia – dopo il Buio, la Luce Risplenderà innanzi alle Creature del Popolo di Dio. Sia Lodato Gesù Cristo.

 

 

 

 

stelle (11)

 

 

 

 

 

 

 

 

stelle (11)Il Segno dell’Olio Santo a Mammanellistelle (11)

 (Avola – SR)

 

 

 

 

stelle (11)

Nel caseggiato del Veggente Stigmatizzato Giuseppe Auricchia a Mammanelli, in Avola provincia di Siracusa, una Statua della Madonna con le Braccia Aperte Verso i Suoi Figli Trasuda Olio dal 26 agosto 2001. Il Veggente ha poi Ricevuto da Maria e da Gesù Diversi Messaggi Riguardanti il Meraviglioso Olio, Specificando la Sua Natura e la Missione Che Ha per Questi Tempi. Il sottoscritto, curatore dell’articolo, è stato Testimone oculare del Prodigioso Evento Che a tutt’oggi Continua. Non ho potuto altro che Constatare il Clima di Santità Che Emana dalla Statua e dal Luogo delle Apparizioni e le Visioni di Giuseppe Auricchia (Imprevedibili e Succedono più volte in una Settimana). Posso Testimoniare  Che ad un certo punto ho smesso di fotografare la Statua Prodigiosa, perché ho sentito un Forte Impulso a Pregare, Ringraziando la Madonna per Quello Che mi Concedeva di vedere. Certamente il Signore, Attraverso Maria Santissima, Vuole Chiamare Tutti i Suoi Figli sparsi nel mondo, prima, a quanto sembra dai Messaggi Celesti, dell’Inevitabile Tribolazione Che Colpirà, Come Velatamente Accennava il Terzo Segreto di Fatima con la persecuzione dei Fedeli e l’attentato al Papa, soprattutto la Città di Roma. Inoltre, l’Associazione “Vergine Maria Santissima del Pino” è disposta, considerando la drammatica situazione mondiale (lotta internazionale al terrorismo e guerra nei luoghi Santi), a spedire gratuitamente l’Olio Prodigioso Che Fuoriesce dalla Statua della Madonna, Come Richiesto in un Messaggio Celeste, perché Sarà di “Aiuto” durante la grande Tribolazione.

 

stelle (11)Il Segno dell’Olio Santostelle (11)

 

La prima volta che la Statua della Madonna Ha Trasudato Olio E’ Stato dopo il Messaggio della Santissima Vergine, nell’ultima Domenica del Mese (26 agosto 2001), Giorno in cui abitualmente il Veggente Riceve il Messaggio intorno alle 12.00 sul Luogo delle Apparizioni a Mammaledi. Prima della Trasudazione dell’Olio, la Madonna Dice a Giuseppe Auricchia: “Io la Sua Santissima Madre Faccio Tutto Quanto E’ in Mio Potere per Riunire Sotto il Mio Manto Materno quante più Anime possibili, perché Siano Salvate dalla dannazione eterna!”.  Pertanto, a nostro avviso, la Trasudazione della Statua E’ un Chiaro Segno della Potenza di Maria!  Ma ecco Cosa succede alle ore 13.00 del medesimo Giorno, Secondo il racconto dei Testimoni: “Nel momento di Salutare la Statuina della Vergine Santissima, la Sorella Teresa, toccandone la Mano Destra, nota qualche Goccia di Olio Che Stilla dal Dito Medio. Notiamo che la Mano della Statuina E’ Piena d’Olio. Ai nostri richiami accorrono gli altri presenti, il signor Cirasa, le signore Giovanna e Concetta, la signorina Maria di Modica e lo stesso Veggente, Che al momento Si Trovava fuori dal Casolare di Mammaledi. Notiamo anche l’Altra Mano della Statuina Gronda di Olio, mentre dagli Occhi della Stessa Statua Sgorgano Due Lacrime d’Olio. I presenti all’Evento Meraviglioso restano Sbalorditi, si Inginocchiano e cominciano a Pregare, poco dopo il Veggente Giuseppe Cade in Estasi e Riceve Questo Messaggio: “Ho Voluto Darti Questo Segno d’Amore! Tu e tutti i Figli Miei state Tranquilli, Pregate, non vi Lascerò, no!”. Il Fenomeno Si E’  poi Ripetuto alle 15,30, senza Smettere mai più.

 

stelle (11)L’Olio Santo Come Segno della nostra Salvezzastelle (11)

 

Nel Messaggio del 30 agosto 2001, la Madonna Spiega Che Tipo di Olio (secondo l’analisi di un laboratorio E’ Puro Olio d’Oliva non commestibile, perché Antico) Trasuda dalla Statuina. E’ Olio Santo, Che Va Custodito per la nostra Salvezza, in Questi Ultimi Tempi. Ecco uno stralcio del Messaggio citato: “Amate, in Modo Che vi Porti a Me, Sì, con il vostro Cuore Pieno d’Amore, dell’Amore di Dio e la vostra Anima Piena della Luce Eterna dell’Olio Santo,…. Siate Gelosi, CustoditeLo per la vostra Salvezza…  dei vostri Fratelli e Sorelle, Che Sono in errore e prigionieri di satana!”. Quindi rifacendoci a Precedenti Messaggi, possiamo affermare, che l’Olio Che Trasuda dalla Statuina E’ il Miracolo Che la Madonna del Pino Aveva Promesso. Ciò Conferma inequivocabilmente la Sua Presenza a Mammameli, Dove la Vergine Santissima Richiama Fortemente l’Umanità alla Conversione prima del Ritorno di Gesù Risorto. Dice Maria: “Ecco Figlio, Questo E’ il Miracolo Che Io ti Avevo Promesso, perché Desidero Che Tutti i Figli Prediletti, che fanno orecchi da mercanti e sono ciechi, Ritornino a Me. Oh Vescovo, Sacerdoti Miei, Comprendete Che in Questo Luogo E’ Dio Padre Che Mi Manda, per Richiamare l’Umanità perversa, Prima Che Arrivi il Giorno del Suo Ritorno! Figli Prediletti, abbandonate la vostra opinione (negativa sui fatti di Mammaledi, ndr),  Questa E’ Verità Indiscutibile, Verità Voluta da Dio Padre, Dio Figlio, Dio Spirito Santo! Per Questo Io Verso Quest’Olio Santo e Benedetto e voi ancora siete sordi e ciechi” (Mss. del 1-09-2001).

 

stelle (11)L’Olio Santo Come Segno della Protezione di Mariastelle (11)

 

La Madonna Ha Istruito il Veggente anche Su Come Deve Procedere per la Distribuzione dell’Olio Santo(1) : “L’Olio Benedetto, Che Esce dalle Mie Mani e dalla Fronte, tu Lo prenderai, Lo conserverai Come un Tesoro e Lo dividerai Sette Gocce più Sette, Sette Gocce in Ricordo dei Miei dolori e Sette Gocce in Ricordo dei Doni dello Spirito Santo! E, cioè, aggiungerai Sette Gocce più Sette Gocce d’Olio normale, Che vi Servirà nel Giorno della vostra Tribolazione, perché Gesù Presto Verrà sulla Terra, Rinnoverà la Sua Chiesa, Rinnoverà la Faccia della Terra e voi, voi Figli Unitevi, State Sempre Vicini, Io vi Guiderò, vi Coprirò con il Mio Manto, perché Sarete alla Destra del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo!” (cfr Mss 02-09-2001). In un Altro Messaggio la Madonna Chiede di Moltiplicare il Suo Olio: “L’Olio della Confermazione(2) – Che Io Continuo a Dare, tu Lo devi Moltiplicare 5 più 5, più 5 perché 15 Sono i Miei Misteri del Santo Rosario! E poi 7 più 7 più 7 perché 7 Sono i Miei Dolori, 7 Sono i Doni dello Spirito Santo e 7 Sono i Sacramenti nell’Altare di Dio!” (cfr Mss 1-11-2001).  Secondo l’Interpretazione di Giuseppe Auricchia, per Moltiplicare l’Olio Occorre Mettere 36 Gocce dell’Olio Trasudato dalla Statua in un litro di Olio d’Oliva. Quest’Olio Diventa Automaticamente Olio Santo della Madonna, Che Può Essere a Sua Volta Moltiplicato con Lo Stesso Procedimento (36 Gocce per un litro di Olio d’Oliva). Il numero 36 E’ la Somma dei 15 Misteri del Santo Rosario e dei 7 Dolori di Maria, dei 7 Doni dello Spirito Santo e dei 7 Sacramenti. Pertanto, nel Numero 36 E’ Come se Vi Fosse il Concentrato della Fede Mariana e della Fede Ecclesiale, Che Viene Diffusa Attraverso la Potenza dello Spirito Santo. Crediamo di Somma Importanza Che Quest’Olio Santo Raggiunga Tutti i Fedeli, Che Si Stanno Preparando per i Giorni della Tribolazione.

 

stelle (11)L’Olio Come Profezia del Sanguestelle (11)

 

Successivamente, nei Messaggi Dati a Giuseppe Auricchia, la Madonna Ritorna sull’Incredulità della Gerarchia Ecclesiastica alle Apparizioni di Mammameli ed Associa la loro Condanna alla Condanna che fecero gli ebrei a Gesù in Gerusalemme duemila anni prima. La Madonna Promette Che Manterrà il Segno dell’Olio finché tutti Lo vedranno. L’Olio però Si Può Tramutare in Sangue se la condanna alle Apparizioni di Mammanelli persisterà. Dice Maria: “Caro Figlio, lo So, in Questi Giorni sei Pieno di Sacrifici! Io Mi Manifesto Come Voglio e Quando Voglio! Quest’Olio Santo, Benedetto, ConservaLo Come ieri Notte ti Ha Detto Mio Figlio Gesù! E Tutte Quelle Parole Segrete non dirLe a nessuno, puoi Solo Svelare la Prima Parte! Ti Chiedo di parlare a tutti. Questo Olio Uscito dalle Mie Mani, ma Soprattutto dalle Mie Vene, E’ Olio Purissimo, Che tu Conserverai Come un Tesoro! Io Vengo perché Voglio Salvare i Buoni e i cattivi! Ma Tutti coloro che ancora non Credono e non Crederanno mai Cosa ne Sarà di loro?  Oh Gerusalemme! E’ qui una nuova Gerusalemme, ai Piedi di Questa Collina (di Mammameli, ndr), Che condannano Gesù e Maria! Ecco la Mia Risposta, la Risposta di Dio Padre, Dio Figlio e Dio Spirito Santo, Che Hanno Dato ai Sacerdoti, ai Vescovi, ai Credenti e non Credenti! Ricordati, Quest’Olio Si Può Tramutare in Sangue e Io non Terminerò finché non vedranno tutti!” (cfr Mss 06-09-2001).

 

stelle (11)L’Olio Santo Come Segno di Chiamata alla Santitàstelle (11)

 

Nel Messaggio del 27 agosto 2001, la Madonna Chiarisce il Senso Profondo del Fenomeno Prodigioso della Trasudazione dell’Olio dalla Statuina: “Scrivi, Figlio Mio, scrivi, non vi Chiedo di più di Quello Che non sarete in grado di concederMi. Vengo a te Come Mamma, a Siracusa Ho Pianto Lacrime di Amore di Madre, di Sofferenza per gli uomini. Oggi Vengo a te con l’Olio Uscito dalle Mie Mani, Olio Santo, perché E’ Dio Padre Che Lo Vuole! Dov’E’ il Padre E’ il Figlio, Dov’E’ il Figlio E’ il Padre, Dove Sono il Padre e il Figlio Vi Sono Io Sempre, Io lo Spirito di Verità (nel senso che la Madonna Viene Ora Rivelata dallo Spirito Santo, ndr). Io Desidero Soprattutto la Santità dei Miei Figli, E’ Vero, Sì vi Esorto ad Essere Santi, poiché Santo E’ il Desiderio del Mio Popolo ed Io Chiamo ancora Molti ad Essere Santi, Secondo i Tempi Che Vivete”.

 

stelle (11)L’Olio Santo Come Segno per evitare la tribolazione a Romastelle (11)

 

I Tempi Che Indica la Madonna a Giuseppe Auricchia Sono i Tempi della Tribolazione Accennati dal Terzo Segreto di Fatima, Che Riguardano la Chiesa e soprattutto la Città di Roma. Dice Gesù: “Figlio Mio, scrivi, scrivi, non sei tu che scrivi, Sono Io, il tuo Signore! La Mia Santissima Madre Oggi Trasuda Olio Santo, Benedetto dalle Sue Mani Pietose, dalla Sua Fronte, Dove V’E’ la Sua Bellezza e l’Amore di Madre, ma domani Potrà Trasudare Sangue per colpa vostra che La rinnegate! Questo Sangue Assomiglierà al Sangue Che Scorrerà per le vie di Roma, che è di nuovo il Campo di Battaglia Contro la Mia Chiesa” (cfr mss 4-9-2001). Pochi Giorni Prima anche la Madonna Profetizzava Giorni Bui per la città di Roma. Ella Diceva: “Voi Dovete Essere Santi, Santi, Santi perché la Mia Chiesa E’ Una, Santa, Cattolica, Apostolica, Romana. Ecco perché Io Rimango in Questa Terra (ad Avola le Apparizioni Continuano da più di dieci Anni, ndr)! Rimango perché non capite Che Sarà il Centro delle guerre d’Oriente e ora Roma tu sarai il Campo di Battaglia fra l’Esercito di Dio in Cielo e in Terra e le orde indemoniate, capitanate da satana! L’Esercito E’ in Cielo e in Terra, Figli Miei, Questo E’ il Significato Profondo di Quest’Olio Santo, Benedetto. Oh Sacerdoti e Vescovi, Sono Qui, Vengo Qui, Mi Manifesto Qui, non rinnegateMi!” (cfr Mss 29-8-2001).

 

stelle (11)L’Olio Santo Come Continuità Profetica delle Precedenti Apparizioni Marianestelle (11)

 

La Rivelazione della Madonna del Pino – al Pari di Quella di Fatima e di Quella del Belgio, Profetizza un Tempo di Prova per l’Umanità, l’Ultimo per la precisione, il Tempo dell’antiCristo. Dice Maria: “Scrivi Figlio il Perché di Quest’Olio. Vengo a Ricordarti le Mie Apparizioni! A Fatima nel 1917 Fu per l’Avvento del comunismo, che avrebbe scatenato una feroce persecuzione sui Cristiani. Poi un’Altra Volta nel 1933 in Belgio, l’Anno dell’ascesa di Hitler al potere, la seconda guerra mondiale. Io ti Mostro la Mia Sollecitudine Materna per il Mio popolo che soffre e che affronterà terribili Sofferenze Qui nel tuo Paese! Qui i politici che Vivono all’ombra dello scudo crociato per falsa unità e gli altri porteranno questo popolo in uno stato di Sofferenza, scatenando una violenza per ambizione di potere! Io Maria Esprimo le Mie Preoccupazioni Materne. A Partire dall’Annunciazione Sono Divenuta l’Anello di Congiunzione fra il Tempo e l’Eterno, perché Dio Mi Ha Affidato il Compito di accompagnare gli uomini nella Storia e di Far loro da Madre. Questo Compito AffidatoMi da Mio Figlio in Croce Lo sto Svolgendo in Tutte le Parti del Mondo con le Mie Apparizioni, con Lacrime di Sangue, con Lacrime Umane, Qui con l’Olio! Voi Miei Testimoni guardateMi, AmateMi, TestimoniateMi perché l’Ora E’ Vicina! I Miei Occhi non Si Fermeranno mai di Piangere per il Mio Amore Verso il Popolo di Dio. Figlio Scrivi, molte persone saranno senza Cibo e mancheranno del Necessario. Questa Condizione causerà furti e terrore sulle strade, mentre le persone cercheranno di sopravvivere! Anche questa condizione porterà le basi per l’accettazione dell’antiCristo purché via di nuova stabilità! Il prezzo del suo regno consisterà nell’adorarlo per avere lavoro. Questo sarà il tempo del Nascondimento, Che ti Ho Detto e in Cui dovrete scappare dalle città! Dovrete continuare ad avere Fiducia in Me, Io vi Proteggerò! La Preghiera Sarà la vostra Unica Risposta, quando Mi Invocherete per Avere Aiuto, Chiederete nella Preghiera e Io vi Guiderò! State Tranquilli, Io Sono con voi, queste cose avranno breve durata. Comprendete Figli il Mio Olio E’ il Sangue Mio e Quello di Gesù per voi tutti. Pregate, Pregate, Pregate!” (cfr Mss. 27-02-2002).

Nota (1) “Olio Santo”: Questo Olio Santo, non E’ Quello Che Si Usa nel Sacramento degli Infermi, ma E’ un “Dono” di Maria Vergine per il Bene dell’Anima e del Corpo.  Nota (2) Qui per “Confermazione” non si intende il Santo Crisma Che Usa il Vescovo Quando Amministra la Cresima o Confermazione, ma  E’ l’Olio Donato da Maria Vergine per Aiutarci a Perseverare nel Bene.

stelle (11)

 

 

 

 

 

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo

(ormai totalmente contaminato)

 

 

 

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

 

 
 
 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono Nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato.  Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

 

Festa Permanente del Padre Onnipotente, del Figlio nostro Signore e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

 

 

 

 

O Signore, Quel Che poi Avverrà altro non Sarà Che il Normale Susseguirsi della Vita, coi Suoi Cambiamenti e Assetti. A noi spetta – però, di pensare alla Purezza dello Spirito, affinché Tu ci Possa Trovar Pronti a sedere alla Magnifica Tavola Reale, Imbandita a Festa per il Grande Giorno.

 

 

 

 

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate del Vangelo

 

 

 

 

Preghiera del Mattinostelle (11)

Gesù, Sei la mia Roccia, la mia Forza, il mio Baluardo, il mio Scudo.  Tutto Ciò Che E’ in me Ti loda, poiché Tu ci Hai Fatto Passare dalle tenebre alla Tua Luce Mirabile.  Benedetto Sei Tu per la Tua Chiesa, Fondata sulla Pietra Ferita del Tuo Corpo Che Emette Sangue ed Acqua. Sii Lodato per Questa Ferita, per Questa Debolezza Che ci Comunica la Forza e la Vitalità.  Anche Oggi, nel deserto torrido della modernità, Tu Sei la Roccia del Tuo Popolo.  Tu Accompagni il Tuo Popolo errante, affinché Possa Gustare la Dolcezza del Tuo Amore e non l’amarezza delle Acque. Benedetti Siano i Successori di Pietro, le Pietre Su Cui Fondasti la Tua Chiesa, perché Estendessero il Tuo Corpo Ovunque sulla Terra. 

Dal Libro del Profeta Isaia 26,1-6stelle (11)

In Quel Giorno Si Canterà Questo Canto nella Terra di Giuda: «Abbiamo una Città Forte; Mura e Bastioni Egli Ha Posto a Salvezza.  Aprite le Porte: Entri una Nazione Giusta, Che Si Mantiene Fedele.  La Sua Volontà E’ Salda; Tu Le Assicurerai la Pace, Pace perché in Te Confida.  Confidate nel Signore Sempre, perché il Signore E’ una Roccia Eterna, perché Egli Ha Abbattuto coloro che abitavano in alto, Ha Rovesciato la città eccelsa, L’Ha Rovesciata fino a Terra, L’Ha Rasa al suolo.  I piedi la calpestano: sono i piedi degli Oppressi, i Passi dei Poveri».  Parola di Dio.

Dal Salmo 117stelle (11)

Benedetto Colui Che Viene nel Nome del Signore.  Rendete Grazie al Signore perché E’ Buono, perché il Suo Amore E’ per Sempre.  È Meglio Rifugiarsi nel Signore Che confidare nell’uomo.  È Meglio Rifugiarsi nel Signore che confidare nei potenti.  Apritemi le Porte della Giustizia: vi Entrerò per Ringraziare il Signore.  È Questa la Porta del Signore: per Essa Entrano i Giusti.  Ti Rendo Grazie, perché mi Hai Risposto, perché Sei Stato la mia Salvezza.  Ti Preghiamo, Signore: Dona la Salvezza! Ti Preghiamo, Signore: Dona la Vittoria! Benedetto Colui Che Viene nel Nome del Signore.  Vi Benediciamo dalla Casa del Signore.  Il Signore E’ Dio, Egli ci Illumina.

Canto al Santo Vangelo (Is 55,6)stelle (11)

Alleluia, Alleluia.  Cercate il Signore, mentre Si Fa Trovare; InvocateLo, mentre E’ Vicino.  Alleluia.

Dal Santo Vangelo di Gesù Secondo Matteo 7,21.24-27stelle (11)

In Quel Tempo, Gesù Disse ai Suoi Discepoli: «Non chiunque Mi dice: “Signore, Signore”, Entrerà nel Regno dei Cieli, ma Colui Che Fa la Volontà del Padre Mio Che E’ nei Cieli.   Perciò, chiunque ascolta Queste Mie Parole e Le mette in Pratica, Sarà Simile a un Uomo Saggio, Che Ha Costruito la Sua Casa sulla Roccia.  Cadde la Pioggia, Strariparono i Fiumi, Soffiarono i Venti e Si Abbatterono su Quella Casa, ma Essa non Cadde, perché Era Fondata sulla Roccia.  Chiunque Ascolta Queste Mie Parole e non Le mette in Pratica, sarà simile a un uomo stolto, che ha costruito la sua casa sulla sabbia. Cadde la Pioggia, Strariparono i Fiumi, Soffiarono i Venti e Si Abbatterono su quella casa, ed essa cadde e la sua rovina fu grande».  Parola del Signore.

Preghiera della Serastelle (11)

Signore, Re del Cielo, Accogli la mia Preghiera serale: Che un Angelo La Conduca Davanti al Tuo Volto, affinché Essa Possa Sfiorare il Trono della Tua Gloria, o Tre Volte Santo, e Possa Essere Esaudita.  Non perché io abbia Meritato qualcosa, ma perché i Cieli Sono Aperti, Proprio Come nella Notte, ormai Prossima, in Cui Celebreremo il Verbo Che Si E’ Fatto Carne.  Com’E’ Grande la Dignità degli uomini, di ogni uomo, anche del più Misero, dal Momento Che Tu gli Hai Dato degli Angeli, dei Puri Spiriti, Che lo Custodiscono e lo Proteggono! Concedimi di Cantare con Loro anche nell’Incoscienza del mio Sonno: Gloria a Dio nell’Alto dei Cieli e Pace in Terra agli uomini di Buona Volontà!

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

stelle (11)Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!stelle (11)

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

 

 

 

stelle (11)

Leave a reply