Il Santo Vangelo del Giorno lunedì 01 aprile 2019 (2026) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’E’ Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, dedichiamo il Santo Vangelo dell’Intero Periodo di Quaresima alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, perché Conceda il Perdono a Tutte le Anime Abbandonate in Purgatorio, Private della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi Figli di quaggiù.   Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In Principio Era Il Verbo, Il Verbo Era Presso Dio e Il Verbo Era Dio… E Il Verbo Si Fece Carne e Venne ad Abitare in mezzo a noi; e noi vedemmo La Sua Gloria, Gloria Come di Unigenito dal Padre, Pieno di Grazia e di Verità. (Gio 1,1 e 14).

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate croce

 

 

 

 

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e avrai Salva la Vita!

 

 

 

 

 

             Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

 

 

 

 

Pace e Bene a tutti. In questo 1° lunedì del Mese di aprile – col Santo Vangelo del Giorno, cominceremo col pubblicare ciclicamente una parte della Novena per i Defunti, in Ricordo di tutte le Anime Abbandonate in Purgatorio! Poiché non molti Pregano per Loro, mediante un’attenta lettura, cerchiamo di comprendere pienamente il significato intrinseco d’ogni singolo passaggio, mai dimenticando che detto lavoro – in Verità, darà modo anche a noi di guadagnare qualche Merito agli Occhi di Dio Padre Onnipotente, nonché la Compiacenza dal Signor nostro Gesù Cristo. Auguriamo una Buona e Serena giornata, con l’Aiuto dello Spirito Santo Consolatore e della Madre Addolorata – la Beata Vergine Maria.

 

 

 

 

 

 

Risultati immagini per immagini di Gesù

 

 

 

 

 

La Novena per i Defunti

 

 

 

 

La Divozione Verso le Anime del Purgatorio col RaccomandarLe a Dio, acciocché Le Sollevi nelle grandi pene Che Patiscono – e presto Le Chia­mi alla Sua Gloria, E’ molto Cara al Signore, ed insieme E’ molto Giovevole a noi, poiché Quelle  Sono Sue Eterne Spose, ed al­l’Incontro Sono Gratissime verso chi ottiene Loro la Liberazione da Quel carcere, o almeno qualche Sollievo nei tormenti; onde, Giunte Che Saranno in Cielo, non Si Scorderanno cer­tamente di chi ha Pregato per Esse. E Piamente si Crede Che Dio Palesi Loro le nostre Orazioni, affinché Preghino per noi. E’ Vero Che Quelle  non Sono in istato di Pregare Loro Stesse, poiché Stanno Ivi Come Ree Soddisfacendo le Proprie colpe; nondimeno, perché Sono molto Care a Dio, Ben Possono Pregare per noi ed Ottenerci le Grazie. Santa Caterina di Bologna, quando Voleva qualche Grazia, Ricorreva alle Anime del Purgatorio e tosto Si Vedeva Esaudita; ed Attestava che più Grazie, non Ottenute Ricorrendo ai Santi, Le Aveva Conseguite Ricorrendo alle Anime del Purgatorio! Del resto, Sono Innumerevoli le Grazie Che Nar­rano i Devoti aver Ricevute per Mezzo di Queste Sante Anime. Ma se noi vogliamo il Soccorso delle Loro Orazioni E’ Giusto, anzi E’ Dovere, Che  Le Soccorriamo con le nostre! Ho detto: anzi E’ Dovere perché la Carità Cristiana Richiede che noi Sovveniamo i Prossimi che Stanno in Necessità del nostro Aiuto. Ma Quali Prossimi Sono più Bi­sognosi del nostro Aiuto se non le Anime del Purgatorio, che prive della Vista di Dio Soffrono una pena maggiore di qualunque altra? E pensiamo che Ivi facilmente Penano anche le Anime dei nostri Genitori, Fratelli, o di altri parenti e Amici, ed aspettano il nostro Soccorso. Pensiamo inoltre che Quelle Sante Regine non Possono Aiutarsi da Sé, mentre Sono in istato di Debitrici delle Loro mancanze; questo pensiero deve maggiormente Infiammarci a SollevarLe quanto più possiamo. Ed in Ciò, non solo daremo Gran Gusto a Dio, ma ci Acqui­steremo Grandi Meriti, e Quelle non Lasceranno di Ottenerci molte Gra­zie da Dio, e specialmente la Salute Eterna. Io giudico per certo che un’Anima, finalmente Liberata dal Purgatorio per i Suffragi di qual­che Divoto, Giunta Che E’ in Paradiso non Lascerà di Dire a Dio: “Signore, non Permettete Che Si Perda quegli Che Mi Ha Fatto Venire più Presto a GoderVi”.

 

 

 

 

 

 

Risultati immagini per IMMAGINI VINTAGE VOLTO GESù

 

 

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo

(ormai totalmente contaminato)

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

Festa Permanente del Padre Onnipotente, del Figlio nostro Signore e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Io Ti Lodo, Dio, e Ti Ringrazio per il Tuo Figlio Gesù.  In Lui Tu Ti Avvicini a me.  È Grazie alla Sua Parola Che io Imparo a ConoscerTi.   Egli mi Libera dalla paura e mi Dà Coraggio.  Per Amore di Lui, ho Fiducia in Te per Dare ai miei Giorni un Senso e un Compimento alla mia Vita.   Amen.

Dal Libro del Profeta Isaia (Is 65,17-21)

Così Dice il Signore: «Ecco infatti Io Creo Nuovi Cieli e Nuova Terra; non si Ricorderà più il Passato, non Verrà più in Mente, poiché si Godrà e si Gioirà Sempre di Quello Che Sto per Creare, e Farò di Gerusalemme una Gioia, del suo Popolo un Gaudio.  Io Esulterò di Gerusalemme, Godrò del Mio Popolo. Non si Udranno più in essa Voci di Pianto, Grida di Angoscia.  Non ci Sarà più un Bimbo Che Viva solo Pochi Giorni, né un Vecchio Che dei suoi Giorni non Giunga alla Pienezza; poiché il più Giovane Morirà a Cento Anni e chi non Raggiunge i Cento Anni Sarà Considerato maledetto.  Fabbricheranno Case e le Abiteranno, Pianteranno Vigne e ne Mangeranno il Frutto». Parola del Signore.

Dal Salmo 29

Ti Esalterò, Signore, perché Mi Hai Liberato e su di Me non Hai Lasciato Esultare i nemici.  Signore, Mi Hai Fatto Risalire dagli inferi, Mi Hai Dato Vita perché non Scendessi nella tomba. Cantate Inni al Signore, o Suoi Fedeli, Rendete Grazie al Suo Santo Nome, perché la Sua Collera Dura un Istante, la Sua Bontà per Tutta la Vita.  Alla Sera Sopraggiunge il Pianto e al Mattino, Ecco la Gioia. Ascolta, Signore, Abbi Misericordia, Signore, Vieni in Mio Aiuto. Hai Mutato il Mio Lamento in Danza, Signore, Mio Dio, Ti Loderò per Sempre.

Canto al Santo Vangelo

Gloria e Lode a Te, o Cristo, Verbo di Dio!  Cercate il Bene e non il male, se Volete Vivere,  e il Signore Sarà con voi. Gloria e Lode a Te, o Cristo, Verbo di Dio! 

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Giovanni (Gv 4,43-54)

In Quel Tempo, Gesù Partì dalla Samarìa per Andare in Galilea.  Ma Egli Stesso Aveva Dichiarato Che un Profeta non Riceve Onore nella Sua Patria. Quando però Giunse in Galilea, i Galilei Lo Accolsero con Gioia, poiché Avevano Visto Tutto Quello Che Aveva Fatto a Gerusalemme Durante la Festa; anch’essi infatti erano Andati alla Festa.  Andò dunque di nuovo a Cana di Galilea, Dove Aveva Cambiato l’Acqua in Vino. Vi era un funzionario del re, che aveva un figlio malato a Cafarnao.  Costui, Udito Che Gesù Era Venuto dalla Giudea in Galilea, si Recò da Lui e Lo Pregò di Scendere a Guarire suo figlio poiché stava per morire. Gesù gli Disse: «Se non Vedete Segni e Prodigi, voi non Credete».  Ma il funzionario del re insistette: «Signore, Scendi prima che il mio bambino muoia».  Gesù gli Risponde: «Va’, tuo Figlio Vive».  Quell’uomo Credette alla Parola Che gli Aveva Detto Gesù e si Mise in Cammino. Proprio mentre Scendeva, gli Vennero Incontro i servi a dirgli: «Tuo figlio Vive!». S’informò poi a Che Ora Avesse Cominciato a Star Meglio. Gli dissero: «Ieri, un’Ora dopo Mezzogiorno la febbre lo ha Lasciato».   Il padre Riconobbe Che proprio in quell’Ora Gesù gli Aveva Detto: «Tuo figlio Vive» e Credette in Lui con tutta la sua famiglia.  Questo Fu il Secondo Miracolo Che Gesù Fece Tornando dalla Giudea in Galilea. Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Nella Veglia Salvaci, Signore, nel Sonno non ci Abbandonare, il Cuore Vegli con Cristo e il corpo Riposi nella Pace. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore

 

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

Leave a reply