Il Santo Vangelo del Giorno lunedì 08 gennaio 2018 (2025) A.D. – ManifestaTi nuovamente in Terra, Signore Gesù!

 

 

In Principio Era Il Verbo, Il Verbo Era Presso Dio e Il Verbo Era Dio… E Il Verbo Si Fece Carne e Venne ad Abitare in mezzo a noi; e noi vedemmo La Sua Gloria, Gloria Come di Unigenito dal Padre, Pieno di Grazia e di Verità. (Gio 1,1 e 14). 

  

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 
 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e avrai Salva la Vita!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

 

 

 

 

 

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, Amando il Prossimo non faremo altro che il nostro stesso interesse, poiché là – con quella semplice Testimonianza, S’Incardina il Premio Promessoci dall’Unto del Signore, il Cristo, Che bene faremmo a guardare fisso negli Occhi, nella Fedele riportata Immagine. Comprendendo Quanto Veri Siano i Segni Che Giungono dai Tempi, ci accorgeremo che Qualcosa Sta Cambiando, che cadranno – cioè, le certezze e gli affanni della Vita tortuosa che stiamo vanamente caldeggiando, con lo stolto e dannoso agire quotidiano! Apriamo i Cuori alla Preghiera, cessando di giudicare l’altrui operato e occupandoci delle “cose veramente serie”, tralasciando gli effimeri passaggi, plasmati ad arte dal maligno per i mediocri e distratti servitori suoi. Serena giornata a tutti, nella Grazia del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

 

 

 

 

 

 

Risultato immagine per gif animate occhi di gesù

 

 

 

 

Dalla Vergine Maria

“Il veleno mortale” – 18 Novembre 2009)

 

 

 

 

“Figli Miei, il sotterfugio più forte è di farvi credere che vi si vuole fare del Bene, mentre vi si vuole fare del male. L’ignominia più grande –  in questo vostro Tempo, è provare a farvi perdere la ragione, per farvi dimenticare Ciò Che E’ ragionevole. Le unghie di velluto del nemico sono ben piazzate innanzi a voi da mani più o meno Innocenti, esse sono dirette verso le vostre braccia. Prendendosi gioco di voi, il nemico vi dice: «Lascia che inietti il veleno ai più deboli, a coloro che rappresentano la Speranza di Dio, ma anche a tutti coloro che Detengono il Sapere delle esperienze passate. Lasciami attaccare tutti coloro che fanno parte della Speranza e dell’Origine dell’umanità». Tutto ciò, visto da Cuori Puri, non può essere che macchinazione infernale! E pertanto, poiché Figli Miei avete dimenticato come riflettere, dato che il vostro ragionamento non Passa più Attraverso Dio, tutto ciò vi può essere iniettato prima ancora del veleno mortale, preparando per voi un terreno favorevole per impedirvi di rifletterci. Se la paura prende il sopravvento, dite a voi stessi che è un gran peccato lasciare di Pregare, poiché solo la Ragione di Dio Può Rimettere nella vostra Ragione la Luce Necessaria Che vi impedisca di scavarvi da voi stessi le fosse preparate dalle grinfie del nemico. Domandate a Gesù di Risvegliarvi, di Risvegliare le vostre Anime, i vostri Cuori, la vostra capacità di Ragionare, al fine di Donarvi la Saggezza nell’Intendere, la Saggezza nel  Desiderio di Ascoltare Dio e di Proteggere coloro che Amate, la Saggezza nella Determinazione a non ascoltare affatto le menzogne di questi Tempi, in cui viene macchinato il modo di distruggere i Reperti e l’Esperienza dell’umanità. Grazie”.  (Maria).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo

(ormai totalmente contaminato)

 

 

 

 

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

 

 

 
 
 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono Nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato.  Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

 

Festa Permanente del Padre Onnipotente, del Figlio nostro Signore e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate del Vangelo

 

 

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Signore, Ti Offro Questo Tempo Che Va da Betlemme a Gerusalemme, dalla Grotta al Sepolcro. I Tempi Sono Brevi, Questi Tempi Sono gli Ultimi.  E Corti i trentatré Anni Che Separano Queste due Città.  Dalla Fretta di Maria di Visitare la Madre del Precursore alla Fretta delle Sante Donne di Correre al Sepolcro. Che io non consideri “Ordinario”, Signore, Questo Tempo Che Comincia, ma, avendo Fede nella Buona Novella, sappia Che Colui Che E’ Nato Viene a Cercare e a Chiamare anche me, perché Lo Segua Subito, per via dell’Urgenza dei Tempi. 

Dal Primo Libro di Samuele (1 Sam 1,1-8)

C’era un uomo di Ramatàim, uno Zufita delle Montagne di Efraim, chiamato Elkana, Figlio di Ierocàm, Figlio di Eliàu, Figlio di Tòcu, Figlio di Zuf, l’Efraimita. Aveva due mogli, l’una chiamata Anna, l’altra Peninna. Peninna aveva Figli mentre Anna non ne aveva. Quest’uomo andava ogni anno dalla sua città per Prostrarsi e Sacrificare al Signore degli Eserciti in Silo, dove stavano i due Figli di Eli Cofni e Pìncas, Sacerdoti del Signore. Un Giorno Elkana Offrì il Sacrificio. Ora egli aveva l’abitudine di dare alla moglie Peninna e a tutti i Figli e le Figlie di lei le loro parti. Ad Anna invece dava una parte sola; ma egli Amava Anna, sebbene il Signore ne avesse reso sterile il grembo. La sua rivale per giunta l’affliggeva con durezza a causa della sua umiliazione, perché il Signore Aveva Reso Sterile il suo Grembo. Così succedeva ogni anno: tutte le volte che salivano alla Casa del Signore, quella la mortificava. Anna dunque si mise a Piangere e non voleva prendere Cibo. Elkana suo marito le disse: “Anna, perché Piangi? Perché non mangi? Perché è triste il tuo Cuore? Non sono forse io per te meglio di dieci Figli?”.  Parola del Signore.

Dal Salmo 96

Il Signore Regna: Esulti la Terra, Gioiscano le Isole tutte. Giustizia e Diritto Sostengono il Suo Trono. Annunciano i Cieli la Sua Giustizia, e tutti i Popoli Vedono la Sua Gloria. A Lui si Prostrino tutti gli dei! Perché Tu, Signore, Sei l’Altissimo Su tutta la Terra, Eccelso su tutti gli dei.

Canto al Santo Vangelo (Mc 1,15)

Alleluia, Alleluia. Il Regno di Dio E’ Vicino, Dice il Signore: Convertitevi e Credete nel Vangelo. Alleluia.

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo Marco (Mc 1,14-20)

Dopo che Giovanni fu arrestato, Gesù Andò nella Galilea, Proclamando il Vangelo di Dio e Diceva: “Il Tempo E’ Compiuto e il Regno di Dio E’ Vicino; Convertitevi e Credete al Vangelo”. Passando lungo il Mare di Galilea, Vide Simone e Andrea, Fratello di Simone, mentre Gettavano le Reti in Mare; Erano infatti Pescatori. Gesù Disse Loro: “Venite Dietro a Me, vi Farò Diventare Pescatori di uomini”. E subito Lasciarono le Reti e Lo Seguirono. Andando un poco oltre, Vide Giacomo, Figlio di Zebedeo,  e Giovanni suo Fratello, mentre anch’essi nella Barca Riparavano le Reti.   E subito Li Chiamò. Ed Essi Lasciarono il Loro padre Zebedeo nella Barca con i garzoni e Andarono Dietro a Lui.   Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Il Tempo E’ Compiuto. Da duemila Anni il Tempo E’ Compiuto. Vuol dire, o Signore, Che Tu Sei in ritardo e che i nostri primi Fratelli nella Fede si sono sbagliati, a partire da San Paolo? No, Signore, io so che per Te mille Anni Sono Come un Giorno, ma un Giorno Sarà l’Ultimo. Chi Ama non può impedirsi di Sperare, con tutto se stesso, che il Domani Vedrà il Ritorno dell’Amata. Il Tempo di Vedovanza E’ Finito e Giunge Quello del Matrimonio, lentamente, ma Giunge.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 
 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

Leave a reply