Il Santo Vangelo del Giorno lunedì 11 febbraio 2019 (2026) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’E’ Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

 

Dedicato all’Amore per Gesù, Gemma Splendente dell’Universo.

 

 

 

 

 

 

  Immagine correlata

 

 

 

 

 

In Principio Era Il Verbo, Il Verbo Era Presso Dio e Il Verbo Era Dio… E Il Verbo Si Fece Carne e Venne ad Abitare in mezzo a noi; e noi vedemmo La Sua Gloria, Gloria Come di Unigenito dal Padre, Pieno di Grazia e di Verità. (Gio 1,1 e 14).

 

 

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate croce

 

 

 

 

 

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e avrai Salva la Vita!

 

 

 

 

 

             Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

 

 

 

 

Fratelli e Sorelle in Cristo, i Messaggi e le Profezie Universali Citano la Grande Punizione che il Padre Celeste Infliggerà all’intera Umanità, se non vi sarà il necessario Ravvedimento dalla condotta attuale. Nel Santo Vangelo del Giorno, Ricorrendo oggi l’Apparizione a Lourdes dell’Immacolata Concezione alla Piccola Bernadette Soubirous, leggiamo i tremendi Avvertimenti agli abitanti del mondo, con le Specifiche di Gesù Che – coi Suoi Miracoli, Illustra quel che seriamente avremmo dovuto tenere seriamente in considerazione. Purtroppo,  le strumentalizzazioni del demonio – con  le nefaste azioni ed i vizi capitali, hanno allontanato le Creature dalla Luce di Dio.  Gli Esempi Son davvero molti, come non poche le Parabole, ma noi siam talmente ciechi e sordi da continuare a non voler vedere e udire quanto accade purtroppo ovunque. Chiudiamo questo pensiero su un’altra Sintomatica Frase del Signore, che dovrebbe indurci alla profonda Riflessione: “Non piangete per Me ma per i vostri Figli, perché il peccato ricadrà su di loro!”.  Chi vorrà potrà abbondantemente intendere.

 

 

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

 

Le Profezie dell’Immacolata Concezione

(Date a Lourdes a Santa Bernadette Soubirous)

 

 

 

 

 

Una Lettera Profetica di Bernadette Soubirous al Papa Leone XIII; traduzione dal tedesco di M. Jean Mittelberg, di un articolo apparso su “Der Schwarze Brief” n. 45/98 del 4/11/1998 – V. Nel 1879 Bernadette Ha Scritto a Papa Leone XIII per Sottoporgli dei Messaggi della Madre di Dio per il nostro secolo. Di Queste cinque Profezie, Quattro Si Sono già Realizzate (e Una Quinta Si Sta Realizzando, ndr).

La Lettera – considerata persa per 120 anni, E’ Stata ritrovata dal Padre francese Antoine La Grande, in Vaticano, mentre cercava dei Documenti sui Miracoli di Lourdes. Questa Lettera al Papa, Scritta da Bernadette proprio prima della Sua Morte, Comprende Cinque Messaggi della Santa Vergine Riguardanti gli Avvenimenti del nostro secolo e l’Avvenire dopo l’anno 2000.   Il Contenuto della Lettera non E’ mai stato pubblicato e le persone in Vaticano dicono che Era Stata smarrita. Il Padre La Grande ha scoperto Questo Scritto il dicembre 1998, in un armadio metallico, nei sotterranei della biblioteca vaticana. Si tratta di cinque Pagine, separate, e su ogni pagina Si Trova una Rivelazione. 5. L’ultima Profezia, la più lunga di Queste Predizioni, Eccola: “Sua Santità, la Santa Vergine mi Ha Detto Che con la fine del XX secolo Arriverà anche la fine della scienza. Una Nuova Era di Fede Avrà Inizio su tutta la Terra. Verrà Data la Prova Che Fu Dio a Creare il Mondo e l’Uomo. Sarà l’Inizio della fine della scienza, nella quale gli Uomini non Crederanno più. Milioni di Uomini Torneranno di nuovo a Cristo e la Potenza della Chiesa Sarà più Grande che mai. La Ragione, per cui molti uomini non confideranno più negli scienziati, sarà l’attitudine arrogante di questi uomini di scienza che lavorano alla realizzazione di una creatura derivata dall’incrocio fra l’Uomo e l’animale. Gli uomini sentiranno allora, nel Profondo del loro Cuore, che questo non può essere Giustificato. In un primo tempo non ci si saprà opporre alla realizzazione di questi mostri, ma gli scienziati saranno finalmente scacciati, come si scaccia un’orda di lupi. Alla vigilia dell’anno 2000 si assisterà ad uno scontro fra gli adepti di Maometto e le Nazioni Cristiane. Una terribile battaglia avrà luogo, nella quale 5.650.451 soldati perderanno la Vita, e una bomba fortemente distruttrice sarà lanciata su una città della Persia (l’attuale Iran). Ma alla fine Vincerà il Segno della Croce e tutti i mussulmani si Convertiranno al Cristianesimo. Seguirà un secolo di Pace e Felicità, poiché tutte le Nazioni deporranno le armi. Ne Conseguirà una Grande Ricchezza, poiché il Signore Espanderà la Sua Benedizione sui Credenti. Su tutta la Terra nemmeno una sola Famiglia rimarrà nella povertà e nella fame. Dio Darà, a un Uomo su dieci, il Potere di Guarire le malattie di coloro che Chiederanno, per Questo, Aiuto. In seguito a Questi Miracoli, si sentiranno le grida di un gran numero. Il XXI secolo sarà chiamato “Seconda Era d’Oro dell’Umanità”.

Tratto dal mensile “Il Segno del Soprannaturale” – Febbraio 1999, Profezie per il nostro Tempo.

 

 

 

 

 

 

Risultati immagini per IMMAGINI VINTAGE VOLTO GESù

 

 

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo

(ormai totalmente contaminato)

 

 

 

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

Festa Permanente del Padre Onnipotente, del Figlio nostro Signore e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Padre, Comincia un’altra Giornata, Fatta di Incontri, di Compiti e di Richieste a cui Dovrò Rispondere. Tu Mi Parlerai Attraverso Tutto Questo. Dammi la Tua Luce perché io Possa Sentire la Tua Voce e Possa Rispondere alla Tua Chiamata. Dammi la Forza perché Agisca Secondo la Tua Volontà. Amen.

Dal Libro della Gènesi (Gen 1,1-19)

La Terra era informe e deserta e le tenebre ricoprivano l’abisso e lo Spirito di Dio Aleggiava sulle Acque. Dio Disse: «Sia la Luce!». E la Luce Fu. Dio Vide Che la Luce Era Cosa Buona e Dio Separò la Luce dalle tenebre. Dio Chiamò la Luce Giorno, mentre Chiamò le tenebre Notte. E fu Sera e fu Mattina: Giorno primo.  Dio Disse: «Sia un Firmamento in mezzo alle Acque per Separare le Acque dalle Acque». Dio Fece il Firmamento e Separò le Acque Che sono Sotto il Firmamento dalle Acque Che sono Sopra il Firmamento. E Così Avvenne. Dio Chiamò il Firmamento Cielo. E fu Sera e fu Mattina: secondo Giorno. Dio Disse: «Le Acque Che sono Sotto il Cielo si Raccolgano in un Unico Luogo e Appaia l’Asciutto». E Così Avvenne. Dio Chiamò l’Asciutto Terra, mentre Chiamò la Massa delle Acque Mare. Dio Vide Che era Cosa Buona. Dio Disse: «La Terra Produca Germogli, Erbe Che Producono Seme e Alberi da Frutto, Che Fanno sulla Terra Frutto con il Seme, ciascuno secondo la propria Specie». E Così Avvenne. E la Terra Produsse Germogli, Erbe Che Producono Seme, ciascuna secondo la propria Specie, e Alberi Che fanno ciascuno Frutto con il Seme, secondo la propria Specie. Dio Vide Che era Cosa Buona. E fu Sera e fu Mattina: terzo Giorno.  Dio Disse: «Ci siano Fonti di Luce nel Firmamento del Cielo, per Separare il Giorno dalla Notte; siano Segni per le Feste, per i Giorni e per gli Anni e siano Fonti di Luce nel Firmamento del Cielo per Illuminare la Terra». E Così Avvenne. E Dio Fece le due Fonti di Luce Grandi: la Fonte di Luce Maggiore per Governare il Giorno e la Fonte di Luce Minore per Governare la Notte, e le Stelle. Dio Le Pose nel Firmamento del Cielo per Illuminare la Terra e per Governare il Giorno e la Notte e per Separare la Luce dalle tenebre. Dio Vide Che era Cosa Buona. E fu Sera e fu Mattina: quarto Giorno. Parola di Dio.

Salmo 103

Benedici il Signore, Anima mia! Sei Tanto Grande, Signore, mio Dio! Sei Rivestito di Maestà e di Splendore, Avvolto di Luce Come di un Manto. Egli Fondò la Terra sulle Sue Basi: non Potrà mai Vacillare. Tu l’Hai Coperta con l’Oceano Come una Veste; al di sopra dei Monti stavano le Acque. Tu Mandi nelle Valli Acque Sorgive perché Scorrano tra i Monti. In Alto Abitano gli Uccelli del Cielo e Cantano tra le Fronde.  Dalle Tue Dimore Tu Irrighi i Monti, e con il Frutto delle Tue Opere si Sazia la Terra. Tu Fai Crescere l’Erba per il Bestiame e le Piante Che l’uomo Coltiva per Trarre Cibo dalla Terra. Quante sono le Tue Opere, Signore! Le Hai Fatte tutte con Saggezza; la Terra E’ Piena delle Tue Creature. Benedici il Signore, Anima mia.

Canto al Santo Vangelo (cf. Mt 4,23)

Alleluia, Alleluia. Gesù Annunciava il Vangelo del Regno e Guariva Ogni Sorta di malattie e infermità nel Popolo. Alleluia.

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Marco (Mc 6,53-56)

In Quel Tempo, Gesù e i Suoi Discepoli, Compiuta la Traversata Fino a Terra, Giunsero a Gennèsaret e Approdarono. Scesi dalla Barca, la gente subito Lo Riconobbe e, Accorrendo da tutta quella Regione, Cominciarono a PortarGli sulle barelle i malati, Dovunque Udivano Che Egli Si Trovasse.  E Là Dove Giungeva, in Villaggi o Città o Campagne, Deponevano i malati nelle Piazze e Lo Supplicavano di Poter Toccare Almeno il Lembo del Suo Mantello; e quanti Lo Toccavano Venivano Salvati. Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Mio Dio, un’altra Giornata E’ Terminata, Come Tutte le Altre, senza Miracoli. Da tanto Tempo ormai Sopporto a Fatica i miei Limiti. Tu Che Puoi Tutto, non Vuoi Fare un Miracolo, anche Piccolo, per me, un Miracolo Che Potrebbe Cambiare Tutto? Invece no: mi Fai Portare Questo Fardello. Che peccato! Ma Tu non puoi Negare di Essere in Parte Responsabile di Questa Fastidiosa Storia; allora io Scopro che non Sono affatto Solo, e Ciò Deve Bastarmi anche per Questa Sera. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore

 

 

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Leave a reply