Il Santo Vangelo del Giorno lunedì 21 gennaio 2019 (2026) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’E’ Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

Dedicato all’Amore

 

 

 

 

 

  

 

 

 

 

 

In Principio Era Il Verbo, Il Verbo Era Presso Dio e Il Verbo Era Dio… E Il Verbo Si Fece Carne e Venne ad Abitare in mezzo a noi; e noi vedemmo La Sua Gloria, Gloria Come di Unigenito dal Padre, Pieno di Grazia e di Verità. (Gio 1,1 e 14).

 

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate croce

 

 

 

 

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e avrai Salva la Vita!

 

 

 

 

 

             Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

 

 

 

 

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, dobbiamo sempre tener presente Che il Signore Iddio, Come Recitano le Sacre Scritture, Ebbe a Dilettarsi nella Creazione per i Motivi a Lui Noti, Che Condividerà forse un Giorno con noi, per il Tramite del Figlio Prediletto Gesù – il Suo Cristo! Questo, perché Si Avverino le Profezie, ovvero il Futuro del Mondo Perfetto, Che tuttavia Verrà. Non è buona cosa il temer la morte, l’avversare le Fasi Naturali della Vita o attribuire al Cielo Quanto a noi Accade, poiché l’Equilibrio E’ Prerogativa del Padre Celeste, mentre noi Siam tutti Figli Suoi. Certo, il Cristo Fu ed E’ Uno, ma noi Apparteniamo alla Sua Stirpe – Ch’E’ di Davide, perché Riscattati dalla dannazione eterna Mediante la Croce Santa, Cui Si Deve ogni Rispetto. Si badi al fatto che non v’è logica a noi comprensibile nell’Operato del Creatore, Tanto E’ Superiore l’Intelligente Potenza Sua, Che quaggiù possiamo solo in parte vedere e immaginare ogni Giorno, Contemplando l’Eterno Miracolo della Vita. Andando in Chiesa – alla Santa Messa o in ogni luogo ci si trovi, Rendiamo quindi Omaggio all’Eletto Salvatore nostro, Che ci Porterà per Mano Direttamente in Paradiso, a Servire l’Armonia del Creato, per tutti i Secoli dei Secoli! Amen. Pace e Bene a tutti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Messaggio di Nostra Signora della Pace

(n.3.285, a Pedro Regìs – Anguera, 27 febbraio 2010)

 

 

 

 

 

“Cari Figli, Sono la vostra Madre Addolorata. Soffro a Causa delle vostre Sofferenze. Vi Chiedo di Essere Sempre del Signore. Non lasciatevi contaminare.  Inginocchiatevi e Pregate. Solo Pregando Potrete Trovare Forze per il vostro Cammino. L’Umanità Vive lontana ed E’ Fiunto il Momento del vostro Ritorno.  Aprite i vostri Cuori all’Amore del Signore. Quando sentite il peso delle vostre difficoltà, chiamate Gesù.  Lui E’ il vostro Grande Amico.    Avvicinatevi al Sacramento della Confessione e dell’Eucarestia.  Ecco il Tempo Opportuno per la vostra Conversione.  Sono Giunti i Tempi Che vi Ho Annunciato in passato. Siate forti. La morte passerà per la Spagna. Il Costa Rica Vivrà Momenti di angoscia. Un gigante addormentato porterà sofferenza e morte all’Africa. Tornate al Signore. Quello Che Dovete Fare non rimandatelo al domani.  Questo E’ il Messaggio Che oggi vi Trasmetto nel Nome della Santissima Trinità. Grazie per averMi permesso di Riunirvi qui ancora una volta. Vi Benedico nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.    Rimanete nella Pace”.

 

 

 

 

 

 

Risultati immagini per IMMAGINI VINTAGE VOLTO GESù

 

 

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo

(ormai totalmente contaminato)

 

 

 

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

Festa Permanente del Padre Onnipotente, del Figlio nostro Signore e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Colui Che Annuncia la Verità Deve Essere Disposto a non Essere Compreso. Fa’, Signore, Che nei Momenti di Incomprensione sappiamo Metterci al Tuo Posto. Fortificaci in Modo Tale Che siamo Coerenti Rispetto a Ciò a Cui Crediamo.    Accordaci la Grazia di Vivere a Volto Scoperto, e non Permettere Che Cediamo alla tentazione della viltà: le viltà che si affermano come rivelazioni, o quelle che si nascondono come tradimenti. Infondi nella nostra Vita la Luce della Verità e Fa’ Che Sia nostra Guida sul Cammino della Giustizia. Amen.

Dalla Lettera di San Paolo Apostolo agli Ebrei (Eb 5,1-10)

Fratelli, ogni Sommo Sacerdote E’ Scelto fra gli uomini e per gli uomini Viene Costituito Tale nelle Cose Che Riguardano Dio, per Offrire Doni e Sacrifici per i peccati. Egli E’ in Grado di Sentire Giusta Compassione per quelli che sono nell’ignoranza e nell’errore, essendo anche Lui Rivestito di debolezza. A Causa di Questa Egli Deve Offrire Sacrifici per i peccati anche per Se Stesso, Come Fa per il Popolo.   Nessuno Attribuisce a se stesso Questo Onore, se non chi E’ Chiamato da Dio, Come Aronne. Nello Stesso Modo Cristo non Attribuì a Se Stesso la Gloria di Sommo Sacerdote, ma Colui Che Gli Disse: «Tu Sei Mio Figlio, Oggi Ti Ho Generato», Gliela Conferì Come E’ Detto in un altro Passo: «Tu Sei Sacerdote per Sempre, Secondo l’Ordine di Melchìsedek». Nei Giorni della Sua Vita Terrena Egli Offrì Preghiere e Suppliche, con Forti Grida e Lacrime, a Dio Che Poteva SalvarLo da morte e, per il Suo Pieno Abbandono a Lui, Venne Esaudito. Pur Essendo Figlio, Imparò l’Obbedienza da Ciò Che Patì e, Reso Perfetto, Divenne Causa di Salvezza Eterna per tutti coloro Che Gli Obbediscono, Essendo Stato Proclamato da Dio Sommo Sacerdote Secondo l’Ordine di Melchìsedek. Parola di Dio.

Dal Salmo 109

Oracolo del Signore al Mio Signore: “Siedi alla Mia Destra, finché Io Ponga i Tuoi nemici a Sgabello dei Tuoi Piedi”. Lo Scettro del Tuo Potere Stende il Signore da Sion: Domina in Mezzo ai Tuoi nemici! A Te il Principato nel Giorno della Tua Potenza tra Santi Splendori; dal Seno dell’Aurora, Come Rugiada, Io Ti Ho Generato. Il Signore Ha Giurato e non Si Pente: “Tu Sei Sacerdote per Sempre al Modo di Melchisedek”.

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia. La Parola di Dio E’ Viva ed Efficace, Discerne i Sentimenti e i Pensieri del Cuore. Alleluia. 

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Marco (Mc 2,18-22)

In Quel Tempo, i Discepoli di Giovanni e i farisei Stavano Facendo un Digiuno. Vennero da Gesù e Gli Dissero: “Perché i Discepoli di Giovanni e i discepoli dei farisei Digiunano, mentre i Tuoi Discepoli non Digiunano?”. Gesù Disse loro: “Possono forse Digiunare gli Invitati a Nozze Quando lo Sposo E’ con loro? Finché hanno lo Sposo con loro, non Possono Digiunare. Ma Verranno Giorni Quando lo Sposo Sarà loro Tolto: allora, in Quel Giorno, Digiuneranno. Nessuno Cuce un Pezzo di Stoffa Grezza su un Vestito Vecchio; altrimenti il Rattoppo nuovo Porta Via Qualcosa alla Stoffa Vecchia e lo Strappo diventa peggiore. E nessuno Versa Vino Nuovo in Otri Vecchi, altrimenti il Vino Spaccherà gli Otri, e si Perdono Vino e Otri. Ma Vino Nuovo in Otri Nuovi!”. Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Ti Ringrazio, Signore, per Tutti gli Insegnamenti Che mi Hai Impartito Oggi e per i Rimproveri Amorosi con cui mi Hai Corretto, ma, soprattutto, Ti Ringrazio per avermi Fatto Prendere Coscienza delle mie debolezze e dei miei errori, e per Avermi Fatto Capire di dover contare molto meno su me stesso e Molto di più sulla Tua Grazia. Vorrei esprimere la mia pena infinita per tutti gli sbagli originati dalla mia testardaggine: Ti Prometto Che, con il Tuo Aiuto, non ricadrò nello stesso errore. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

Leave a reply