Il Santo Vangelo del Giorno lunedì del Signore 13 gennaio 2020 (2027) A.D. –  Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’È Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

 

Visualizza immagine di origine

 

 

 

 

Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedicheremo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Privati della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù.  Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

  Christus Vincit, Christus Regnat, Christus Imperat!

 

 

Immagine incorporata

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

Popolo di Dio, Che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E ‘Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e salvato Salva la Vita!

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

 

 

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, l’odierna Osservazione sugli errati costumi del mondo – con il Severo Ammonimento del Creatore, ci fan calare nella triste contemporaneità, ove – pur tra la folla, siamo sempre più soli, privi di un certo e saldo riferimento. Il motivo principale del nostro continuo e latente malcontento, e lo vediamo – pur non Credendovi appieno, è la lontananza da Dio, benché Citato e Raffigurato ovunque. Ora, se comprendessimo davvero che il male ha un solo nome –proteso com’è ad allontanarci dalla Grazia, tanti brutti eventi non si verificherebbero, poiché il Signore a noi Guarderebbe con più Clemenza, per Come Egli ci Ama. Ma siamo tiepidi, distratti ed increduli, anche se riempiamo le nostre bocche con frasi altisonanti ma non Sincere, giacché Crediamo solo dopo aver veduto, subendone ogni dannosa conseguenza nello Spirito. Molti commenti alle pubblicazioni quotidiane – che qui giungono copiosi, evidenziano la Necessità di Sicurezza negli Animi, benché poco si faccia per affidar le nostre Sorti Unicamente al Cielo! Ora, alla scienza abbiamo stoltamente delegato la Vita di quaggiù, evidenziando la più ampia confusione circa la Vera Motivazione della Presenza Umana sul Pianeta Terra. Bisognerà Tornare Puri Come i Fanciulli, onde attraversar – con l’Angelo Custode, il Fausto Ponte, Che ci Condurrà Finalmente alla Gioia Eterna, in Paradiso! Proprio in Merito a Ciò, torna alla mente un vecchio adagio, che così faceva: “se le Chiese Fossero piene gli ospedali sarebbero vuoti”. E’ una bella frase, non poi tanto peregrina! Buona e Santa Giornata a tutti.

 

 

 

 

Visualizza immagine di origine

 

 

 

Messaggio di Dio Padre

(a Louise Tomkiel – 26 maggio 2009 – Pennsylvania U.S.A.)

 

 

 

Sentendo Giungere un Messaggio dal Cielo, Louise ha Pregato così: “Signore Gesù, Ricoprimi del Tuo Preziosissimo Sangue”.

Dio Padre, Creatore di Tutte le Cose, Ha Detto: “I paesi i cui governatori permettono progetti di legge che autorizzano il matrimonio omosessuale, sentiranno presto la Mia Collera! Io Ho Voluto Che il Matrimonio Fosse Esclusivamente tra un uomo e una donna; in Tal Modo E’ Possibile la Propagazione della Razza Umana! Permetterò allora Che Giungano su di voi orribili disastri, la guerra nucleare, l’uso di armi batteriche, su voi e su tutta l’umanità, su tutte le creature. Voi persistete nell’ignorare la Mia Volontà, e fate tutto il possibile per avviarvi verso l’Inferno. Convertitevi, cercate il Perdono, emanate leggi che dimostrino la vostra Appartenenza a Me. Voi e i vostri leader appartenete ad una generazione malvagia. Non incollerite oltre il vostro Dio! Il vostro Tempo E’ agli sgoccioli! Pregate, abitanti degli Stati Uniti, Pregate”.

 

 

 

Risultati immagini per GIF animate del Preziosissimo Sangue di Gesù

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo
(ormai totalmente contaminato)

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, Il Sangue dei Martiri, I Santuari della Beata Vergine Maria nel mondo, il Santuario della Vergine della Rivelazione a Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti ei Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti ei Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera,gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non credono nella Divina Misericordia del Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

Festa del Padre Onnipotente, del  Figlio Prediletto Gesù e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

Risultati immagini per gif animate del Santo Vangelo

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Padre del mio Signore e Salvatore Gesù Cristo, nulla Esiste in me di Valido e di Santo, se non Quando Tu Abiti, con il Tuo Amore, nel mio Cuore. Dirigi i miei Passi sul Sentiero della Vita e Concedi Che Questo Nuovo Giorno Sia un Tempo nel Quale io possa fare, con Profonda Libertà, l’Esperienza di una Grande Affezione Filiale verso di Te. Amen.

Dal Primo Libro di Samuele (1Sam 1,1-8)

C’era un uomo di Ramatàim, un Sufita delle Montagne di Èfraim, chiamato Elkanà, figlio di Ierocàm, figlio di Elìu, figlio di Tocu, figlio di Suf, l’Efraimita. Aveva due mogli, l’una chiamata Anna, l’altra Peninnà. Peninnà aveva figli, mentre Anna non ne aveva.  Quest’uomo saliva ogni Anno dalla sua Città per Prostrarsi e Sacrificare al Signore degli Eserciti a Silo, dove erano i due figli di Eli, Ofni e Fineès, Sacerdoti del Signore.  Venne il Giorno in cui Elkanà Offrì il Sacrificio. Ora egli soleva dare alla moglie Peninnà e a tutti i figli e le figlie di lei le loro parti. Ad Anna invece dava una parte speciale, poiché egli Amava Anna, sebbene il Signore ne avesse Reso sterile il grembo. La sua rivale per giunta l’affliggeva con durezza a causa della sua umiliazione, perché il Signore Aveva Reso sterile il suo grembo.  Così avveniva ogni Anno: mentre saliva alla Casa del Signore, quella la mortificava; allora Anna si metteva a piangere e non voleva mangiare. Elkanà, suo marito, le diceva: «Anna, perché piangi? Perché non mangi? Perché è triste il tuo Cuore? Non sono forse io per te meglio di dieci figli?». Parola di Dio.

Dal Salmo 115

Che Cosa Renderò al Signore, per Tutti i Benefici Che Mi Ha Fatto? Alzerò il Calice della Salvezza e Invocherò il Nome del Signore. Adempirò i Miei Voti al Signore, Davanti a Tutto il Suo Popolo. A Te Offrirò un Sacrificio di Ringraziamento e Invocherò il Nome del Signore. Adempirò i Miei Voti al Signore Davanti a Tutto il Suo Popolo, negli Atri della Casa del Signore, in Mezzo a Te, Gerusalemme.

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo  Secondo l’Apostolo  Marco (Mc 1,14-20)

Dopo che Giovanni fu arrestato, Gesù Andò nella Galilea, Proclamando il Vangelo di Dio, e Diceva: «Il Tempo E’ Compiuto e il Regno di Dio E’ Vicino; Convertitevi e Credete nel Vangelo».   Passando lungo il Mare di Galilea, Vide Simone e Andrea, fratello di Simone, mentre gettavano le Reti in Mare; erano infatti pescatori. Gesù Disse loro: «Venite Dietro a Me, vi Farò diventare Pescatori di uomini». E subito lasciarono le Reti e Lo Seguirono.  Andando un poco oltre, Vide Giacomo, figlio di Zebedeo, e Giovanni suo fratello, mentre anch’essi nella Barca Riparavano le Reti. Subito li Chiamò. Ed essi lasciarono il loro padre Zebedeo nella Barca con i garzoni e andarono dietro a Lui. Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Nella Notte del Mondo, Signore, Tu Sei la nostra Pace. Noi non avevamo Saputo Restare con Te nell’Eden e Tu Eri Rimasto Solo con il Padre. Ora, Tu Hai Sconfitto il male ma noi siamo ancora deboli e impauriti di fronte alla durezza del mondo. Vegliamo allora con Maria e Aspettiamo Pregando il Padre dei poveri, lo Spirito Santo. Riempirà le nostre Lampade di Coraggio perché Possiamo Passare, con Te e Come Te, Attraverso le Sofferenze del nostro Tempo. Volgendo il nostro Sguardo al Cielo, Ti Vedremo Venire nella Gloria sulle Nubi.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

Risultati immagini per GIF animate della Bibbia

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)