Il Santo Vangelo del Giorno lunedì del Signore 16 settembre 2019 (2026) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’E’ Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

Al Tempo Nuovo del Signore, Che Si Appresta a Manifestar di Sé quaggiù – tra noi! Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

 

In Principio Era Il Verbo, Il Verbo Era Presso Dio e Il Verbo Era Dio… E Il Verbo Si Fece Carne e Venne ad Abitare in mezzo a noi; e noi vedemmo La Sua Gloria, Gloria Come di Unigenito dal Padre, Pieno di Grazia e di Verità. (Gio 1,1 e 14).

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e avrai Salva la Vita!

 

 

                                                                         Immagine incorporata

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1 (mp3)

 

 

 

 

Fratelli e Sorelle in Cristo, leggendo il Santo Vangelo del Giorno di Sabato, abbiamo oggi modo di apprendere un Altro Messaggio del Signore, Dato ad una Sorella nell’Isola di Sardegna, Mediante il Quale Si Ribadiscono i Concetti della Parusia – o Venuta Intermedia di Gesù Stesso sulla Terra, per Ristabilire il Giusto Ordine delle Cose, in attesa del Grande Giudizio Universale! Ad ogni Passo della Storia Spirituale si Intuiscono i Risvolti Cari al Cielo, Così Come Vengono invece Poste in Risalto le brutte azioni degli uomini distratti contro Dio. Infatti, anche se ciò sfugge ai più, è il nostro sciocco correre che danneggia ogni cosa, presi come siamo dal nulla del mondo. Il genere umano E’ Chiamato ad abbandonare in fretta i vizi, perché l’Onnipotente E’ si Buono, ma E’ anche Giusto…. e non Darà le Perle ai porci! Lodato Gesù Cristo.

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

Messaggio del Signore

(Colle del Buon Pastore, Carbonia, 10 settembre 2015 – ore 20.05)

 

Il Tempo a voi Concesso E’ Qui Finito!”.

 

 

 

 

“Miei Amati Bambini, il vostro Dio vi Ama Infinitamente e con voi Conduce la Fine della Storia di peccato su questa Terra. Non vacillate, Figli Miei, non mettetevi in peccato, non ascoltate mai la voce del nemico infernale che vi seduce con i suoi racconti, ma ascoltate Solo la Parola di Dio Che E’ Verità Infinita. Grazie Figli Miei, oh voi che Mi seguite con Amore, voi siete i Miei Gioielli, quelli che Io Metterò sul Mio Santo Altare Quando Scenderò dal Mio Cielo per Aprire, con tutti voi, le Porte della Nuova Era; Stabiliremo assieme il Tempo Infinito dell’Amore nella Felicità Eterna Riservata ai Soli Figli di Dio. Pietà per i Miei Consacrati, Pietà per coloro che Mi stanno preparando il tradimento! Poveri Figli, questi saranno rinnegati al Momento Che il Padre Verrà nel Suo Giudizio Finale, quando ogni Anima Che a Lui non appartiene Sarà Dispersa per Sempre. State nella Fedeltà Assoluta a Questa Chiamata! Non state nel tormento del dubbio: Io Sono Colui Che Sono e nella Mia Veridicità Vengo a Ultimare il Piano di Salvezza con Tutti i Miei Figli, Quelli Che Combattono al Fianco di Maria, Madre Mia Purissima, il Suo Esercito di Figli a Me Fedeli. Il Mio Altare Sia Adorno dei Fiori più Belli: voi! I Miei Figli Diletti, i Quali Sono Stati da Me Chiamati per la Battaglia Finale contro satana. Sorgerete Presto a una Nuova Vita, una Nuova Dimensione in Amore Profondo a vostro Dio Creatore, e sarete Liberi, nell’Aria Librerete, Gaudenti Vivrete i vostri Giorni Intorno al Mio Universo, Io Sarò con voi ad Insegnarvi Tutte le Cose Che Mi Appartengono. Conoscerete l’Universo ma, soprattutto, conoscerete l’Amore Infinito! Io Sono il Padre vostro, Sono il vostro Tutto, non pensate minimamente di riuscire senza di Me. Figli Miei, Presto Avvertirete un Gran Frastuono Venire dal Cielo. È l’Urlo del Padre Che Discenderà in ogni casa, e ogni uomo, nel proprio Cuore, avvertirà la Fine di Questo Mondo. L’uomo che ha abitato Questo Pianeta, perseverante nel peccato, senza ravvedimento, vedrà la sua Fine, ma i Figli di Dio, Quelli Che Hanno Camminato Secondo i Suoi Comandamenti, Avranno la Luce, perché il Padre, Giudice Giusto, Abbraccerà i Suoi a Sé e li Trasporterà in un Mondo Pieno di Bellezza e Amore. Il Tempo a voi Concesso E’ Qui Finito! Il vostro Dio vi Prepara, per Accogliervi a Sé, la Notte Che Stabilirà, e voi Sarete Pieni di Spirito Santo! Non abbiate Timore di Combattere per Me, perché Chi Starà con Me, Starà con Me per Sempre! Cielo e Terra Presto Si Uniranno e Tutto Cambierà, il vostro Ruolo di Veri Cristiani, Sarà Stabilito nella Misura dell’Infinito Bene. Benedizione a voi e Pace a voi, oh Figli di Gerusalemme”.

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo
(ormai totalmente contaminato)

 

 

 

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria nel mondo, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

Festa Permanente del Padre Onnipotente, del Figlio nostro Signore e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Signore, Quest’Oggi, Proteggi nelle Tue Braccia l’Universo Che Geme nelle doglie del parto. Soffre, dall’uno all’altro Polo, per lo scompiglio provocato dal peccato originale, che è causa di rottura nell’Armonia da Te Creata. Consuma nel Fuoco del Perdono tutte le dispute e le guerre; Concedi ai capi di Stato di Essere Lievito perché Nulla E’ Impossibile, Nulla E’ Troppo Meraviglioso per Te. Tramite Gesù, nostro Mediatore, Siano Innalzati Fino al Tuo Volto i Cuori di coloro Che Guidano i propri Fratelli, affinché noi Possiamo Vivere nella Calma e nella Sicurezza, come Uomini Religiosi e Seri. Amen. 

Dalla Prima Lettera di San Paolo Apostolo a Timoteo (1Tm 2,1-8)

Figlio mio, Raccomando, Prima di Tutto, che si facciano domande, Suppliche, Preghiere e Ringraziamenti per tutti gli uomini, per i re e per tutti quelli che stanno al potere, perché possiamo condurre una Vita Calma e Tranquilla, Dignitosa e Dedicata a Dio. Questa E’ Cosa Bella e Gradita al Cospetto di Dio, nostro Salvatore, il Quale Vuole che tutti gli uomini siano Salvati e Giungano alla Conoscenza della Verità.  Uno Solo, infatti, EU Dio e uno Solo Anche il Mediatore fra Dio e gli uomini, l’Uomo Cristo Gesù, Che Ha Dato Se Stesso in Riscatto per Tutti. Questa Testimonianza Egli l’Ha Data nei Tempi Stabiliti, e di Essa io sono stato Fatto Messaggero e Apostolo – dico la Verità, non mentisco –, maestro dei pagani nella Fede e nella Verità.  Voglio dunque che in Ogni Luogo gli uomini Preghino, alzando al Cielo Mani Pure, senza collera e senza contese. Parola di Dio.

Dal Salmo 27

Ascolta la Voce della Mia Supplica, quando a Te Grido Aiuto, quando Alzo le Mie Mani Verso il Tuo Santo Tempio.  Il Signore E’ Mia Forza e Mio Scudo, in Lui Ha Confidato il Mio Cuore. Mi Ha Dato Aiuto: Esulta il Mio Cuore, con il Mio Canto Voglio RenderGli Grazie. Forza E’ il Signore per il Suo Popolo, Rifugio di Salvezza per il Suo Consacrato. Salva il Tuo Popolo e Benedici la Tua Eredità, Sii loro Pastore e Sostegno per Sempre.

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia.  Dio Ha Tanto Amato il Mondo da Dare il Figlio, Unigenito; chiunque Crede in Lui ha la Vita Eterna.  Alleluia.

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Luca (Lc 7,1-10)

In Quel Tempo, Gesù, quando Ebbe Terminato di Rivolgere Tutte le Sue Parole al Popolo Che Stava in Ascolto, Entrò in Cafàrnao.   Il servo di un centurione era ammalato e stava per morire.  Il centurione l’aveva molto Caro.   Perciò, avendo Udito Parlare di Gesù, Gli mandò alcuni anziani dei Giudei a PregarLo di Venire e di Salvare il suo servo.   Costoro, Giunti da Gesù, Lo Supplicavano con Insistenza: «Egli Merita Che Tu gli Conceda Quello Che Chiede – dicevano –, perché Ama il nostro Popolo ed è stato lui a costruirci la Sinagoga».   Gesù Si Incamminò con loro.   Non Era ormai molto Distante dalla casa, quando il centurione mandò alcuni amici a dirGli: «Signore, non disturbarTi! Io non sono Degno Che Tu Entri sotto il mio tetto; per questo io stesso non mi sono ritenuto Degno di venire da Te; ma Di’ una Parola e il mio servo Sarà Guarito.   Anch’io infatti sono nella condizione di subalterno e ho dei soldati sotto di me e dico a uno: “Va’!”, ed egli va; e a un altro: “Vieni!”, ed egli viene; e al mio servo: “Fa’ questo!”, ed egli lo fa».  All’Udire Questo, Gesù lo Ammirò e, Volgendosi alla folla che Lo seguiva, Disse: «Io vi Dico che neanche in Israele Ho Trovato una Fede Così Grande!». E gli inviati, quando tornarono a casa, Trovarono il servo Guarito.  Parola del Signore.

Preghiera della Sera

“Io non son Degno Che Tu Entri sotto il mio tetto, ma Di’ Soltanto una Parola ed io Sarò Salvato”. È la Fede Viva Che ti Tocca, Come lo Sposo del Cantico E’ Commosso dallo Sguardo dell’Amata.  Ah! Possa io InvocarTi con la Fiducia di chi si Sente Amato, poiché Tu mi Hai Riscattato a Prezzo del Tuo Sangue! E Dovrò TemerTi Ora? Rinnova il Mondo e Fa’ Che le menzogne del maligno non ci ingannino più.   Medica le nostre ferite con il Tuo Corpo Eucaristico, Mandaci lo Spirito Che Indirizzerà la nostra Volontà di Guarire Verso l’Unico Medico delle Anime moribonde.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.
Ascolta la versione in Aramaico 1 (mp3)