Il Santo Vangelo del Giorno martedì 12 febbraio 2019 (2026) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’E’ Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

 

Dedicato all’Amore per Gesù, Gemma Splendente dell’Universo.

 

 

 

 

 

  Immagine correlata

 

 

 

 

In Principio Era Il Verbo, Il Verbo Era Presso Dio e Il Verbo Era Dio… E Il Verbo Si Fece Carne e Venne ad Abitare in mezzo a noi; e noi vedemmo La Sua Gloria, Gloria Come di Unigenito dal Padre, Pieno di Grazia e di Verità. (Gio 1,1 e 14).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate croce

 

 

 

 

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e avrai Salva la Vita!

 

 

 

 

             Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

 

 

 

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, d’ogni dove e se in silenzio, s’udirà il Volger del Tempo e delle Cose del Tempo Che Fu, Che mai più Tali appariranno. Non V’E’ Pace senza Amore Puro e non C’E’ Gioia senza Dio! Questo E’ il Messaggio di Speranza per gli Animi Attenti, così come di tristezza s’intenderà per chi li avrà distratti. Non badiamo eccessivamente alla materia e non fidiamoci troppo del mondo e dei suoi stolti rappresentanti – pur senza giudicare, ma Guardiamo al Cristo Salvatore, Unica e Certa Sponda Su Cui rifocillar l’Anima nostra. Restiamo in Attesa Che Egli Bussi ai nostri Cuori, Spalancando le Braccia al Solo Suo Passaggio…. e avremo Davvero Salva la Vita! Serena Giornata a tutti, nella Grazia del Signore.

 

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

 

Il Terzo Messaggio di Fatima

(13 Ottobre 1973 – Anniversario dell’Ultima Apparizione e del Miracolo di Fatima)

 

 

 

 

 

“Come vi Dissi, se gli uomini non si Pentono e migliorino loro stessi, il Padre Infliggerà un Terribile Castigo su tutta l’Umanità. Sarà un Castigo più Grande del Diluvio, Come non si sarà mai visto prima. Il Fuoco Cadrà dal Cielo e Farà Morire una grande parte dell’Umanità, i Buoni e i cattivi, non Risparmiando né Preti né Fedeli. I Sopravvissuti si troveranno così desolati che invidieranno i morti.  Le uniche armi che rimarranno per Voi saranno il Rosario e il Segno Lasciato a voi Da Mio Figlio.  Recitate ogni giorno la Preghiera del Rosario. Col Rosario, Pregate per il Papa, i Vescovi e i Sacerdoti.  L’opera del diavolo si infiltrerà anche nella Chiesa in tale modo che vedrete Cardinali contro Cardinali e Vescovi contro altri Vescovi.   I Preti Che Mi Venerano saranno disprezzati e saranno opposti dai Loro Confratelli.  La Chiesa e gli Altari saranno danneggiati.  La Chiesa Sarà piena di quelli che accettano compromessi e il demonio spingerà molti Preti e Anime Consacrate a lasciare il Servizio Del Dio.  “Il demonio infurierà specialmente contro le Anime Consacrate.  Il Pensiero della Perdita di Tante Anime E’ la Causa della Mia Tristezza.  Se i peccati aumentano in numero e gravità, non ci Sarà più Perdono per loro”.  (Beata Maria Vergine di Lourdes).

 

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

Testimonianza

“La Piccola Angela”

 

 

 

 

 

Napoli 09/11/2004 A Sua Santità Giovanni Paolo II °. Beatissimo Padre Giovanni Paolo II°, vorrei chiederLe di Pregare per la mia Piccola Angela, che si trova ancora in Ospedale Santobono di Napoli, ricoverata dal 09/11/2003 per un virus mortale preso nella sala operatoria. In tre mesi ha subito ben sette interventi alla testa, al secondo intervento del 07/01/2004 e andata in coma e i dottori non davano Speranze che sarebbe riuscita a Vivere. A quelle parole io e mia moglie abbiamo pianto tantissimo. Tornati a casa, e non riuscendo a dormire, abbiamo recitato il Santo Rosario con mio Fratello sua Moglie e mio Figlio Gaetano, avevamo davanti a noi la Statua della Beata Vergine Maria e la foto della piccola Angela. Finito di Recitare il Santo Rosario, mio Fratello mi ha detto di aprire il Vangelo e vedere cosa mi Diceva il Signore Gesù, ho aperto il Vangelo e subito mi sono messo a Piangere. Non riuscivo a leggere, mi dicevano di calmarmi e di leggere Cosa Era Scritto, così singhiozzando gli ho detto Cosa avevo letto: (“Va’, tuo Figlio Vive” Gv 4,50). Come si sa, non si operano i pazienti che sono in coma, ma i dottori decisero di operarla il 16/01/2004 (dopo 9 giorni).

Dopo l’operazione i dottori dissero: l’intervento è riuscito. Io non avevo dubbi dopo la Parola di Gesù non poteva essere altrimenti, e la mia piccola Angela incominciava a dare segni di Risveglio. Le mie Preghiere da quel momento Sono State Incessanti. Chiedendo alla mia Santa Protettrice – Santa Patrizia, la Sua Intercessione, e Inginocchiato Davanti al Tabernacolo di Gesù e Davanti alla cripta di Don Giustino Maria Russolillo, Lodando e Ringraziando, chiedevo ininterrottamente di Guarire mia Figlia. Scrivevo anche nel Libro che si trova nella Cripta tutto quello che succedeva giorno per giorno a mia figlia. Intanto nella Chiesa della Santa Famiglia di Pianura (NA), si domandavano il perché quell’uomo tutti i giorni andasse a Pregare davanti al tabernacolo e giù alla Cripta? Cosi mio Fratello spiegò loro cosa mi era successo, e coinvolse tutti a Pregare per mia Figlia, così il nostro Parroco Don Mario Cavalera e tutti i Gruppi di Preghiera, le Suore Vocazioniste e tutti i Praticanti della Chiesa, hanno Pregato con me il Venerabile Don Giustino Maria Russolillo, affinché Intercedesse Presso Dio Padre Onnipotente e Gesù nostro Unico Re e alla Vergine Maria, nostra Tenera Madre, di Guarire la mia Piccola Angela. Mia figlia si è Svegliata dal coma, il virus è scomparso, e Ringrazio Dio per Tutto Questo. Ci sarebbe ancora tanto da dire e raccontare, di quanto mia Figlia ha dovuto subire, ma con l’Aiuto delle nostre Preghiere e con l’Intercessione di Don Giustino e Santa Patrizia al nostro Signore Gesù e alla Sua e nostra Tenera Madre la Vergine Maria, le ha superate tutte.

Ora i dottori dicono che la via della Guarigione sarà lunga e la migliore terapia è il suo ritorno a casa. Continuando a Pregare Don Giustino per Questa Sua Intercessione, e con l’Aiuto della Sua Preghiera la Guarigione ci sarà! Grazie di vero Cuore per avermi ascoltato. Lode e Gloria al nostro Dio Padre Onnipotente a Gesù e alla Vergine Maria ai Santi e tutti gli Angeli del Paradiso. Gesù e Maria la Benedicano e le Siano sempre Vicini. Un Caloroso Abbraccio dal papà di Angela, da mia Moglie Maria e i miei Figli Nunzia, Gaetano, e Salvatore. Le Bacio la Mano”.

Esposito Tommaso Pregate con noi, perché Dio Porti a Termine il Suo Operato! Grazie. Con Questa mia Testimonianza e con l’Aiuto Di Dio, Possa Toccare i Cuori di tutti i Battezzati lontani dall’Amore di Dio, perché Dio Esiste…  ed E’ in mezzo a noi.

Per chi non Crede, Solo Dio E’ Padrone della Vita, Lui Solo Sa quando un Suo Figlio deve andare da Lui; ricordatevi che non avete nessun diritto di togliere la Vita, non avete il potere su un solo dei vostri capelli, se deve cadere o no, come decidere della Vita di un altro? Figli del demonio un giorno anche da te il diavolo verrà a riscuotere la tua Vita, e nessuno Piangerà per te. Chi ti dice che Eluana e tanti altri dovevano morire così, chi ti dice che un giorno non si sarebbe svegliata? Tanti si sono svegliati dal coma, perché lei no? Guardati intorno, esempi ci sono stati, uomo di poca Fede, Matteo 17,20 “Per la vostra poca Fede, in Verità vi Dico: se avrete Fede pari a un granellino di senapa, potrete dire a questo Monte: spostati da qui a là, ed esso si sposterà, e niente vi sarà impossibile”.

 

 

 

 

 

 

Risultati immagini per IMMAGINI VINTAGE VOLTO GESù

 

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo

(ormai totalmente contaminato)

 

 

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

Festa Permanente del Padre Onnipotente, del Figlio nostro Signore e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Signore, noi ci Inginocchiamo di Fronte alla Tua Maestà. Primogenito di Tutte le Creature, Primizia dei Risorti dai Morti, Tua E’ la Priorità in Ogni Cosa. Vero Uomo e Amico degli uomini, Amante della loro Anima e Vero Dio Tornato nella Gloria del Padre, noi ci Avviciniamo a Te con la Familiarità Amorosa degli Amici dello Sposo il cui solo Timore E’ Quello di Essere Separati da Lui. Amen. 

Dal Libro della Genesi (Gn 1,20.2,4a)

Dio Disse: «Le Acque Brùlichino di Esseri Viventi e Uccelli Volino Sopra la Terra, davanti al Firmamento del Cielo». Dio Creò i Grandi Mostri Marini e tutti gli Esseri Viventi Che Guizzano e Brùlicano nelle Acque, secondo la loro Specie, e tutti gli Uccelli Alati, secondo la loro Specie. Dio Vide Che era Cosa Buona. Dio Li Benedisse: «Siate Fecondi e Moltiplicatevi e Riempite le Acque dei Mari; gli Uccelli si Moltìplichino sulla Terra». E fu Sera e fu Mattina: quinto Giorno.  Dio Disse: «La Terra Produca Esseri Viventi secondo la loro Specie: Bestiame, Rettili e Animali Selvatici, secondo la loro Specie». E Così Avvenne. Dio Fece gli Animali Selvatici, secondo la loro Specie, il Bestiame, secondo la propria Specie, e tutti i Rettili del Suolo, secondo la loro Specie. Dio Vide Che era Cosa Buona. Dio Disse: «Facciamo l’Uomo a nostra Immagine, Secondo la nostra Somiglianza: Dòmini sui Pesci del Mare e sugli Uccelli del Cielo, sul Bestiame, su tutti gli Animali Selvatici e su tutti i Rettili Che Strisciano sulla Terra».     E Dio Creò l’Uomo a Sua Immagine; a Immagine di Dio Lo Creò: Maschio e Femmina Li Creò. Dio Li Benedisse e Dio Disse loro: «Siate Fecondi e Moltiplicatevi, Riempite la Terra e Soggiogatela, Dominate sui Pesci del Mare e sugli Uccelli del Cielo e su Ogni Essere Vivente Che Striscia sulla Terra». Dio Disse: «Ecco, Io Vi Do Ogni Erba Che Produce Seme e Che E’ su tutta la Terra, e Ogni Albero Fruttifero Che Produce Seme: Saranno il vostro Cibo. A tutti gli Animali Selvatici, a tutti gli Uccelli del Cielo e a tutti gli Esseri Che Strisciano sulla Terra e nei Quali E’ Alito di Vita, Io Do in Cibo Ogni Erba Verde». E Così Avvenne. Dio Vide Quanto Aveva Fatto, ed ecco, era Cosa Molto Buona. E fu Sera e fu Mattina: sesto Giorno. Così Furono Portati a Compimento il Cielo e la Terra e tutte le loro Schiere. Dio, nel Settimo Giorno, Portò a Compimento il Lavoro Che Aveva Fatto e Cessò nel Settimo Giorno da Ogni Suo Lavoro Che Aveva Fatto. Dio Benedisse il settimo Giorno e Lo Consacrò, perchè in Esso Aveva Cessato da Ogni Lavoro Che Egli Aveva Fatto Creando. Queste Sono le Origini del Cielo e della Terra, quando Vennero Creati.  Parola di Dio.

Dal Salmo 8

O Signore, Quanto E’ Mirabile il Tuo Nome su Tutta la Terra! Quando vedo i Tuoi Cieli, Opera delle Tue Dita, la Luna e le Stelle Che Tu Hai Fissato, che cosa è mai l’uomo perché di lui Ti Ricordi, il Figlio dell’uomo perché Te Ne Curi?  Davvero l’Hai Fatto poco meno di un dio, di Gloria e di Onore lo Hai Coronato. Gli Hai Dato Potere sulle Opere delle Tue Mani, Tutto Hai Posto sotto i suoi piedi.  Tutte le Greggi e gli Armenti, e anche le Bestie della Campagna, gli Uccelli del Cielo e i Pesci del Mare, Ogni Essere Che Percorre le Vie dei Mari. 

Canto al Vangelo

Alleluia, Alleluia. Piega il Tuo Cuore, o Dio, Verso i Tuoi Insegnamenti: Donami la Grazia della Tua Legge. Alleluia.   

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Marco (Mc 7,1-13)

In Quel Tempo si Riunirono Attorno a Lui i farisei e alcuni degli scribi, Venuti da Gerusalemme.  Avendo Visto Che Alcuni dei Suoi Discepoli Prendevano Cibo con Mani impure, cioè non Lavate – i farisei infatti e tutti i Giudei non Mangiano se non si sono Lavati Accuratamente le Mani, Attenendosi alla Tradizione degli Antichi e, Tornando dal Mercato, non Mangiano senza aver Fatto le Abluzioni, e Osservano molte altre Cose per Tradizione, Come Lavature di Bicchieri, di Stoviglie, di Oggetti di Rame e di Letti -, quei farisei e scribi Lo Interrogarono: «Perché i Tuoi Discepoli non si Comportano Secondo la Tradizione degli Antichi, ma Prendono Cibo con Mani impure?».  Ed Egli Rispose loro: «Bene Ha Profetato Isaia di voi, ipocriti, Come Sta Scritto: Questo popolo Mi Onora con le labbra, ma il suo Cuore E’ Lontano da Me.  Invano Mi Rendono Culto, Insegnando Dottrine Che Sono Precetti di uomini.  Trascurando il Comandamento di Dio, voi Osservate la Tradizione degli uomini».   Chiamata di nuovo la folla, Diceva loro: «Ascoltatemi tutti e Comprendete Bene! Non c’è nulla fuori dell’uomo che, Entrando in lui, possa renderlo impuro. Ma sono le cose Che Escono dall’uomo a renderlo impuro». E Diceva [ai Suoi Discepoli]: «Dal di Dentro infatti, cioè dal Cuore degli uomini, escono i propositi di male: impurità, furti, omicidi, adultèri, avidità, malvagità, inganno, dissolutezza, invidia, calunnia, superbia, stoltezza. Tutte queste cose cattive vengono fuori dall’interno e rendono impuro l’uomo». Parola di Dio.

Preghiera della Sera

Signore, Che Cosa Posso Dire della Giornata Che Sta Finendo? Assomiglia a migliaia di Giornate passate, tutte con questo scarto tra i miei progetti e la loro realizzazione. Ho voglia di Giustificarmi ai Tuoi Occhi, di DarTi delle Spiegazioni, proprio Come faccio Davanti a persone Che Contano. Vorrei Restare a Testa Alta di Fronte a Te e devo dirmi, con Forza, ogni Giorno, che questo sentirmi accusato è senza senso, perché Tu non mi Accusi, per mia fortuna! Insegnami a Stare al Tuo Fianco, perché non mi senta più di Fronte a Te come un accusato di Fronte al Giudice. Anche a me Tu Dici: “Non sei il Mio Servo, ma il Mio Amico”. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore

 

 

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.