Il Santo Vangelo del Giorno martedì del Signore 13 agosto 2019 (2026) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’E’ Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

Al Sacratissimo Cuore di Gesù Bambino, Cui Ricorriamo per Aver Salva la Vita! Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

In Principio Era Il Verbo, Il Verbo Era Presso Dio e Il Verbo Era Dio… E Il Verbo Si Fece Carne e Venne ad Abitare in mezzo a noi; e noi vedemmo La Sua Gloria, Gloria Come di Unigenito dal Padre, Pieno di Grazia e di Verità. (Gio 1,1 e 14).

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 


Immagine incorporata

 

 

 

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e avrai Salva la Vita!

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.
Ascolta la versione in Aramaico 1 (mp3)

 

 

 

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, dobbiamo pensare seriamente al Mondo Nuovo Che Verrà e ai Requisiti Giusti e Richiesti per AccederVi, Che il Signore – pertanto, Sta già Facendo Intuire ad alcuni! Non è Bene Credere a nostro Modo, perché il Cristo E’ Venuto e poi Tornato a noi per Salvare il più alto numero di Anime, da Presentare all’ Onnipotente poco prima della Costituzione dell’Era dello Spirito, Ove i Figli Prescelti Si Occuperanno di Formare appieno le Nuove Leve, ovvero Quei Fanciulli Che Si Nutriranno Unicamente dell’Amore di Dio, l’Unico Gran Padre di Famiglia. Nessuno dovrà temer davvero la morte fisica, Evento ancora oggi Naturale, giacché Passaggio Indispensabile per la Purificazione dell’Anima, Tanto Cara a Colui Che E’ il nostro Creatore e Che a noi Vuol Bene per Davvero. Piuttosto, Siamo Chiamati a Mutare le abitudini che – purtroppo consolidate, han danneggiato notevolmente il nostro Contatto con il Cielo, rendendoci crudi e sciocchi al punto da non Credere più a Quel Che non vediamo, ma Che tuttavia E’ Là, Pronto a RiprenderSi Quanto Concessoci nel Momento Stesso del Concepimento. Vi Preghiamo di prestare la Massima Attenzione alla Preghiera e al Pentimento con il Cuore, EsortandoVi al repentino abbandono delle vecchie abitudini, anche Familiari, giacché nessuno di noi potrà mai Bastare a sé stesso, mentre il nostro Vero Legame E’ Quello col Cielo…. Con il Quale ci Riuniremo a Breve! Sia Benedetto nei Secoli il Signore.

 

 

 

 

 

 

 

 

Preghiera per coloro che rifiutano la Misericordia

(Martedì, 22 novembre 2011, alle ore 20:00)

 

 

 

 

“Mia Amatissima Figlia, il Mio Arrivo per Salvare ancora una volta l’Umanità, prima del Giudizio Finale, E’ molto Vicino. La Mia Gioia E’ Velata da una profonda sofferenza a causa di Quelle Anime Che respingeranno la Mia Misericordia. Tu, Figlia Mia, devi combattere insieme al Mio Esercito di (quei) Figli Amati della Croce, per Salvare Queste Anime. Questa E’ la Preghiera Che Devono Recitare al Fine d’Implorare la Misericordia per le Anime Che Sono nelle tenebre: “”Gesù, Ti Esorto a Perdonare i peccatori dall’Anima tanto tenebrosa da rifiutare la Luce della Tua Misericordia. Perdonali, Gesù. Ti Imploro di Redimerli dai peccati da cui trovano molto difficile liberarsi. Inonda i Loro Cuori con i Raggi della Tua Misericordia e Concedi loro la Possibilità di Ritornare nel Tuo Ovile. Amen!”.

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate del Preziosissimo Sangue di Gesù

 

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo
(ormai totalmente contaminato)

 

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

Festa Permanente del Padre Onnipotente, del Figlio nostro Signore e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

Risultati immagini per gif Animata Gesù e la Croce

 

 

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Dio, mio Padre! Mi Risveglio a Te in Quest’Ora Mattutina, o mio Dio. La Prima Parola Che Esce dalla mia bocca E’: Dio, mio Padre! La mia Prima Gioia E’ Che Tu Esista e Che Tu Sia mio Padre. Tutto Quello che ho e che sono Proviene da Te. A Chi dovrei Appartenere se non Fossi Tuo? Tutto E’ Opera Tua. Anche, Che Tutto Sia Santificato perché Tu Sia Adorato! Tutto Quello che ho e che sono non Serva Che a Compiere la Tua Volontà. Padre, Sono Tuo Oggi e Sempre. In me e in Tutto Quello che mi Appartiene, Sia Fatta la Tua Volontà! Amen.

Dal Libro del Deuteronòmio (Dr 31,1-8)

Mosè andò e rivolse Queste Parole a tutto Israele. Disse loro: «Io Oggi ho centovent’Anni. Non posso più andare e venire. Il Signore inoltre mi Ha Detto: “Tu non Attraverserai questo Giordano”. Il Signore, tuo Dio, Lo Attraverserà davanti a te, Distruggerà davanti a te quelle Nazioni, in modo che tu possa prenderne possesso. Quanto a Giosuè, egli lo Attraverserà davanti a te, Come il Signore Ha Detto.   Il Signore Tratterà quelle Nazioni Come Ha Trattato Sicon e Og, re degli Amorrei, e Come Ha Trattato la loro Terra, Che Egli Ha Distrutto. Il Signore le Metterà in vostro potere e voi le tratterete Secondo tutti gli Ordini che vi ho dato.   Siate Forti, fatevi Animo, non temete e non vi spaventate di loro, perché il Signore, tuo Dio, Cammina con te; non ti Lascerà e non ti Abbandonerà».   Poi Mosè chiamò Giosuè e gli disse alla presenza di tutto Israele: «Sii Forte e fatti Animo, perché tu Condurrai questo Popolo nella Terra che il Signore Giurò ai loro padri di darvi: tu gliene darai il possesso. Il Signore Stesso Cammina davanti a te. Egli Sarà con te, non ti Lascerà e non ti Abbandonerà. Non temere e non perderti d’Animo!». Parola di Dio.

Dal Salmo 32

Voglio Proclamare il Nome del Signore: Magnificate il nostro Dio! Egli E’ la Roccia: Perfette le Sue Opere, Giustizia tutte le Sue Vie. Ricorda i Giorni del Tempo Antico, Medita gli Anni lontani. Interroga tuo padre e te lo Racconterà, i tuoi vecchi e te lo Diranno. Quando l’Altissimo Divideva le Nazioni, quando Separava i figli dell’uomo, Egli Stabilì i Confini dei Popoli Secondo il Numero dei Figli d’Israele. Perché Porzione del Signore E’ il Suo Popolo, Giacobbe Sua Parte di Eredità. Il Signore, Lui Solo Lo Ha Guidato, non c’era con Lui alcun dio straniero.

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia. Prendete il Mio Giogo sopra di voi, Dice il Signore, e Imparate da Me, Che Sono Mite e Umile di Cuore. Alleluia.

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Matteo (Mt 18,1-5.10.12-14)

In Quel Momento i Discepoli si avvicinarono a Gesù dicendo: «Chi dunque è più grande nel Regno dei Cieli?». Allora chiamò a sé un bambino, Lo Pose in mezzo a loro e Disse: «In Verità Io vi Dico: se non vi Convertirete e non Diventerete Come i bambini, non Entrerete nel Regno dei Cieli. Perciò chiunque si Farà Piccolo Come Questo Bambino, costui E’ il più Grande nel Regno dei Cieli.   E chi Accoglierà un solo bambino Come Questo nel Mio Nome, Accoglie Me. Guardate di non disprezzare uno solo di questi piccoli, perché Io vi Dico Che i loro Angeli nei Cieli Vedono Sempre la Faccia del Padre Mio Che E’ nei Cieli». Che cosa vi pare? Se un uomo ha cento Pecore e una di loro si smarrisce, non Lascerà le novantanove sui Monti e andrà a Cercare Quella che si è smarrita? In Verità Io vi Dico: se Riesce a Trovarla, Si Rallegrerà per Quella più che per le novantanove che non si erano smarrite. Così E’ Volontà del Padre vostro Che E’ nei cCeli, che neanche uno di questi Piccoli si perda». Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Padre mio, io mi Abbandono a Te. Fa’ di me Quello Che Vuoi. Qualsiasi Cosa Farai di me io Ti Ringrazio, sono Pronto a Tutto, Accetto Tutto. Il mio Unico Desiderio E’ Che la Tua Volontà Si Compia, in me e in Tutte le Tue Creature. Non Desidero nient’altro, o mio Dio. Ripongo la mia Anima nelle Tue Mani. Te La Offro, mio Dio, con Tutto l’Amore del mio Cuore, perché Ti Amo e Questo Amore mi Spinge ad Abbandonarmi a Te, a Riporre Tutto nelle Tue Mani, senza Misura, con un’Infinita Fiducia, perché Tu Sei mio Padre. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.
Ascolta la versione in Aramaico 1 (mp3)

Leave a reply