Il Santo Vangelo del Giorno mercoledì  10 luglio 2019 (2026) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’E’ Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

Al Supremo Martire dell’Universo, Ch’E’ Gesù Cristo Salvatore, la Chiave d’Ingresso per il Paradiso.

 

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

 

In Principio Era Il Verbo, Il Verbo Era Presso Dio e Il Verbo Era Dio… E Il Verbo Si Fece Carne e Venne ad Abitare in mezzo a noi; e noi vedemmo La Sua Gloria, Gloria Come di Unigenito dal Padre, Pieno di Grazia e di Verità. (Gio 1,1 e 14).

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e avrai Salva la Vita!

 

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen
Ascolta la versione in Aramaico 1 (mp3)

 

 

 

 

Siamo purtroppo Creature confuse e distratte, che brancolano nel buio a causa d’un insulso agire, frutto d’un’antica e demoniaca seduzione che il maligno operò in danno al Popolo di Dio, preparando la via della perdizione! Infatti, molti Figli si perderanno per Sempre, giacché al Cristo Redentore e Salvatore mai Affidarono l’Anima loro.    Ma il Signore Gesù E’ là, Pronto ad Accogliere ogni pur minima Richiesta di Aiuto, perché E’ nostro Padre, Fratello e Amico…. e ci Ama Davvero Molto, senza Riserva alcuna.    Prestiamo quindi attenzione alle insidie del mondo, perché l’altro – il diavolo, sta assestando in Terra gli ultimi dannati colpi, ancora non contento del male e della perfidia sparsi ovunque – in tutto il mondo, che tanta Ira Generarono nell’Onnipotente Creatore d’ogni Cosa.    Pace e Bene a tutti gli uomini di Buona Volontà.

 

 

 

 

 

 

 

 

I Misteri Celesti

Fazzoletto: Frasi di Sangue di Natuzza Evolo

 

 

 

 

Altrettanti ammonimenti, assieme ad un grande numero di frasi bibliche, provennero dalle sudorazioni Ematiche: la Mistica difatti, in determinate occasioni, sudava Sangue, e tale Sangue andava poi a formare Frasi ed Immagini sui fazzoletti usati per asciugare le sudorazioni.    Gesù, la Madonna e i Loro Cuori Immacolati – Trafitti da Croci, Furon spesso i Protagonisti delle Misteriose Raffigurazioni; Vi Si Potevano inoltre Trovare Simboli Riconducibili allo Spirito Santo, Simboli dei Martiri e di San Luigi Gonzaga (1568 – 1591).    Le Frasi potevano invece Variare dal greco antico al latino, dal francese all’italiano, dal tedesco allo spagnolo, seguendo tuttavia una ben precisa logica Biblica Neotestamentaria. Tra le numerosissime Donate, Quella più ricorrente – ed emblematica – Secondo la Testimonianza dei presenti, Fu un Passo del Vangelo di Marco (8:36), Chiaro Invito di Dio all’uomo moderno a non bramare smodatamente ricchezze e potere, ma ad Impegnarsi piuttosto nel proprio Cammino Spirituale: “Che Giova all’uomo se guadagna il mondo, ma perde l’Anima sua?”

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate del Preziosissimo Sangue di Gesù

 

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo
(ormai totalmente contaminato)

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

Festa Permanente del Padre Onnipotente, del Figlio nostro Signore e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

 

Risultati immagini per gif Animata Gesù e la Croce

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

O Spirito Santo, Anima della mia Anima, io Ti Adoro, Illuminami, Guidami, Fortificami, Consolami, Dimmi Quello Che Devo Fare, Dammi i Tuoi Ordini: Ti Prometto di Sottomettermi a Tutto Quello Che Desideri da me e di Accettare Quello Che Permetterai Che mi Succeda. Fammi soltanto Conoscere la Tua Volontà! Amen.

Dal Libro della Genesi (Gn 41, 55-57; 42, 5-7. 17-24)

In Quei Giorni, tutta la Terra d’Egitto cominciò a sentire la fame e il Popolo gridò al faraone per avere il Pane. Il faraone disse a tutti gli Egiziani: «Andate da Giuseppe; fate quello che vi dirà». La Carestia imperversava su tutta la Terra. Allora Giuseppe aprì tutti i depositi in cui vi era Grano e lo vendette agli Egiziani. La Carestia si aggravava in Egitto, ma da ogni Paese venivano in Egitto per acquistare Grano da Giuseppe, perché la Carestia infieriva su tutta la Terra. Arrivarono i figli d’Israele per acquistare il Grano, in mezzo ad altri che pure erano venuti, perché nella Terra di Canaan c’era la Carestia.  Giuseppe aveva Autorità su quella Terra e vendeva il Grano a tutta la sua Popolazione. Perciò i fratelli di Giuseppe vennero da lui e gli si Prostrarono davanti con la faccia a Terra. Giuseppe vide i suoi fratelli e li riconobbe, ma fece l’estraneo verso di loro e li tenne in carcere per tre Giorni.  Il terzo Giorno Giuseppe disse loro: «Fate Questo e avrete Salva la Vita; io Temo Dio! Se voi siete Sinceri, uno di voi fratelli resti prigioniero nel vostro carcere e voi andate a portare il Grano per la fame delle vostre Case. Poi mi condurrete qui il vostro fratello più giovane. Così le vostre parole si dimostreranno Vere e non morirete». Essi annuirono.  Si dissero allora l’un l’altro: «Certo su di noi grava la colpa nei riguardi di nostro fratello, perché abbiamo visto con quale angoscia ci Supplicava e non lo abbiamo ascoltato. Per questo ci ha colpiti quest’angoscia».  Ruben prese a dir loro: «Non vi avevo detto io: “Non peccate contro il ragazzo”? Ma non mi avete dato ascolto. Ecco, ora ci viene Domandato Conto del suo sangue». Non si accorgevano che Giuseppe li capiva, dato che tra lui e loro vi era l’interprete.  Allora egli andò in disparte e pianse. Parola di Dio.

Dal Salmo 32

Lodate il Signore con la Cetra, con l’Arpa a Dieci Corde a Lui Cantate. Cantate al Signore un Canto Nuovo, con Arte Suonate la Cetra e Acclamate. Il Signore Annulla i disegni delle Nazioni, Rende vani i progetti dei Popoli. Ma il Disegno del Signore Sussiste per Sempre, i Progetti del Suo Cuore per Tutte le Generazioni.  Ecco, l’Occhio del Signore E’ Su chi Lo Teme, Su chi Spera nel Suo Amore, per Liberarlo dalla morte e Nutrirlo in Tempo di Fame.

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia. Il Regno di Dio E’ Vicino; Convertitevi e Credete nel Vangelo. Alleluia.

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Matteo (Mt 10,1-7)

In Quel Tempo, Chiamati a Sé i Dodici Discepoli, Diede Loro il Potere di Scacciare gli spiriti immondi e di Guarire Ogni Sorta di malattie e d’infermità.    I Nomi dei Dodici Apostoli Sono: primo, Simone, chiamato Pietro, e Andrea, Suo Fratello; Giacomo di Zebedèo e Giovanni Suo Fratello, Filippo e Bartolomeo, Tommaso e Matteo il pubblicano, Giacomo di Alfeo e Taddeo, Simone il Cananeo e Giuda l’Iscariota, Che poi Lo Tradì.   Questi Dodici Gesù Li Inviò dopo Averli Così Istruiti: «Non Andate fra i pagani e non Entrate nelle Città dei Samaritani; Rivolgetevi piuttosto alle Pecore Perdute della Casa d’Israele.   E Strada Facendo, Predicate Che il Regno dei Cieli E’ Vicino». Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Angelo Santo di Dio, Che Vegli sulla mia Anima e sul mio Corpo, Perdonami Tutto Quello che ha potuto OffenderTi nel Corso della mia Vita.  Proteggimi nella Notte Che si Avvicina e Guardami dalle insidie e dagli attacchi del nemico, perché non Offenda Dio nel peccato. Intercedi per me Presso il Signore, Insieme alla Vergine Maria, a San Giuseppe e a Tutti i Santi, affinché mi Fortifichi Sempre nel Tuo Santo Timore e Faccia di me un Servo Degno della Sua Santità. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.
Ascolta la versione in Aramaico 1 (mp3)

Leave a reply