Il Santo Vangelo del Giorno mercoledì 26 settembre 2018 (2025) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’E’ Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

Al Cuore Immacolato di Maria, Avvocata nostra. Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Più numerosi dei Capelli del Mio Capo sono coloro che Mi odiano senza ragione.   Sono potenti i nemici che Mi calunniano: quanto non Ho Rubato, lo Dovrei Restituire? Per Te Io Sopporto l’insulto e la vergogna Mi copre la Faccia; Sono un Estraneo per i Miei Fratelli, un forestiero per i Figli di Mia Madre. Poiché Mi Divora lo Zelo per la Tua Casa, ricadono Su di Me gli oltraggi di chi Ti insulta.   Ma Io Innalzo a Te la Mia Preghiera, Signore, nel Tempo della Benevolenza; per la Grandezza della Tua Bontà, RispondiMi, per la Fedeltà della Tua Salvezza, o Dio”. (Sal 69(68),5.8-10.14.)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato.  Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e avrai Salva la Vita!

 

 

 

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

 

 

 

 

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, prestiamo particolare attenzione a Quel Che Sta Accadendo in Questi Tempi, poiché le Profezie Sembrano Esser più che mai Attuali. Non trascuriamo gli Avvertimenti delle Autorità Celesti, ricordando che potremmo trovarci indifesi – da un momento all’altro, davanti al precipitare degli Eventi. Preghiamo insieme la Divina Misericordia del Signore Gesù Cristo, chiedendo Grazie per noi e per il mondo intero.  Amen.

 

 

 

 

 

 

 

Risultati immagini per foto original de santa maria goretti

 

 

 

 

Messaggio della Vergine Maria a Carol Ameche

(al termine della Santa Messa nella Chiesa di S. Maria Goretti a Scottsdale – Arizona, U.S.A., il giorno della Festa del Nome di Maria – Settembre 2009)

 

 

 

“Ai Fedeli al Mio Cuore Immacolato, Porto i Saluti e le Benedizioni del nostro Dio e Padre, nostro Creatore e Signore. Da Parte del Mio Amatissimo Figlio, vi Porto le Grazie di Guarigione e la Guarigione dei vostri Cuori, Ponendo Ciascuno di Essi nel Suo Sacro Cuore, e sempre più Profondamente nel Mio Cuore Immacolato. Dallo Spirito Santo, Mio Sposo, Porto i Nuovi Doni di Santità, mentre i vostri peccati sono Perdonati dal Sacramento della Riconciliazione. Porto anche l’Inizio di un Nuovo Grado di Conversione nei vostri Cuori, ormai svuotati di ciò che è del mondo e ripieni della Perfetta Volontà di Dio Padre, il Padre Che vi Chiama a divenire Tutto Ciò Che Si E’ Stabilito voi Diveniste nei Suoi Piani per voi e per il mondo. Venite, Miei Cari, tenete la Mia Mano, Andiamo Insieme ad Inginocchiarci Dinanzi al Re. Andiamo Insieme a Lodare il Padre, ed Insieme Andiamo a Chiedere l’Apertura dello Spirito al Perdono Che Lava i vostri Cuori, Li Rende Nuovi, Ne Risana le Ferite; sarete Così Guariti e Liberati del vostro egoismo, e ripieni della Dolcezza e della Tenerezza del Mio Gesù. Voi siete i Miei Preziosi Figli, e vi Amo più di Quanto Potrei Dirvi con delle Parole. Andiamo, Figli, Avanti ! Il Tempo è contato per la vostra Trasformazione in Guerrieri della Santità e dello Spirito, Che Condividerete con Me il Trionfo di questa Battaglia contro il demonio, la più grande nella storia della Chiesa, che vedrà lo Stabilirsi del Regno dei Cieli sulla Terra Come in Cielo! Io Voglio Donarvi Tutto l’Aiuto possibile, con la Forza ed il Potere di Cui Dispongo in Quanto Madre e Madre di Dio. Venite, Miei Cari, prendete la Mia Mano, sentite il Mio Amore e la Mia Protezione da lì dove siete? Tutto va Bene per voi Sotto il Rifugio del Mio Manto, Sotto la Protezione del Mio Cuore e della Potenza del Mio Nome Unito al Nome di Gesù! Amen.

 

 

 

 

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo

(ormai totalmente contaminato)

 

 

 

 

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

Festa Permanente del Padre Onnipotente, del Figlio nostro Signore e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Il nostro Cuore E’ Assetato della Tua Parola, Signore. Tu Hai Dato agli Apostoli il Compito Esaltante di Proclamare la Tua Parola e quello di Condurci al Tuo Regno. Questa Mattina, Concedici la Grazia che le nostre orecchie siano Attente e i nostri Cuori Sensibili, affinché nessuna delle Tue Parole si perda. Fa’ Che l’Insegnamento da Esse Proclamato Cada nel Terreno delle nostre Anime e vi Produca Frutti Spirituali, Garanzie di Eternità. Amen.

Dal libro dei Proverbi (Prb. 30,5-9)

Ogni Parola di Dio E’ Purificata nel Fuoco; Egli E’ Scudo per chi in Lui si Rifugia. Non Aggiungere nulla alle Sue Parole, perché non ti Riprenda e tu sia trovato bugiardo. Io ti Domando due cose, non Negarmele prima che io muoia: Tieni lontano da me falsità e menzogna, non Darmi né povertà né ricchezza, ma Fammi Avere il mio Pezzo di Pane, perché, una volta Sazio, io non ti Rinneghi e dica: «Chi E’ il Signore?», oppure, ridotto all’indigenza, non rubie abusi del Nome del mio Dio. Parola di Dio.

Dal Salmo 118

Tieni lontana da me la via della menzogna, Donami la Grazia della Tua Legge. Bene per me E’ la Legge della Tua Bocca, più di mille pezzi d’Oro e d’Argento. Per Sempre, o Signore, la Tua Parola E’ Stabile nei Cieli. Tengo lontani i miei piedi da ogni cattivo sentiero, per Osservare la Tua Parola. I Tuoi Precetti mi Danno Intelligenza, perciò odio ogni falso sentiero. Odio la menzogna e la detesto, Amo la Tua Legge.

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia. Il Regno di Dio E’ Vicino; Convertitevi e Credete nel Vangelo. Alleluia.

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Luca (Lc 9,1-6)

In Quel Tempo, Gesù Convocò i Dodici e Diede Loro Forza e Potere su tutti i demòni e di Guarire le malattie.  E Li Mandò ad Annunciare il Regno di Dio e a Guarire gli infermi.  Disse Loro: «Non prendete nulla per il Viaggio, né bastone, né sacca, né pane, né denaro, e non portatevi due tuniche. In qualunque casa entriate, rimanete là, e di là poi ripartite.  Quanto a coloro che non vi Accolgono, uscite dalla loro Città e Scuotete la Polvere dai vostri piedi Come Testimonianza contro di loro». Allora essi uscirono e giravano di Villaggio in Villaggio, ovunque Annunciando la Buona Notizia e Operando Guarigioni.  Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Signore, Tu Che Hai Dato agli Apostoli il Potere di Conservare e di Proclamare Fedelmente il Vangelo su tutta la Terra, a tutti i Popoli, Concedici un Cuore Docile e un’Anima Attenta affinché, Ascoltando il loro Insegnamento, lo Viviamo Fedelmente durante tutta la nostra Vita, per avere, nella Dimora del Padre, il Posto Che Hai Promesso ai Servi Fedeli.   Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)