Il Santo Vangelo del Giorno mercoledì 27 giugno 2018 (2025) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’E’ Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

Allo Spirito Santo Consolatore, Emissario della Gloria di Gesù Cristo – nostro Signore, e al mio Angelo Che E’ in Terra – Quaggiù! Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

 

 

 

 

 

In Principio Era Il Verbo, Il Verbo Era Presso Dio e Il Verbo Era Dio… E Il Verbo Si Fece Carne e Venne ad Abitare in mezzo a noi; e noi vedemmo La Sua Gloria, Gloria Come di Unigenito dal Padre, Pieno di Grazia e di Verità. (Giovanni 1,1 e 14).

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato.  Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e avrai Salva la Vita!

 

 

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

 

 

 

 

Pace e Bene a tutti! Senza fronzoli e orpelli, proviamo a leggere con attenzione lo Straordinario Messaggio di Gesù Cristo, qui pubblicato con il Santo Vangelo del Giorno, per poi cercare di dare una risposta ai tanti interrogativi che affliggono la nostra Vita quotidiana, purtroppo ridotta ad una lunga serie di inutili discussioni.   Un Sincero e Fraterno Abbraccio, nella Grazia del Signore, in Questa giornata di Festeggiamenti per la Madonna del Perpetuo Soccorso.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Messaggio di Gesù Cristo

(04 Marzo 2015)

 

 

 

 

I Miei Leali Servitori Consacrati, Che Rimangono Fedeli alla Mia Parola, Si Leveranno e vi Guideranno”.

 

 

 

 

“Mia Amatissima Figlia, la Mia Voce E’ Stata Soppressa dallo spirito delle tenebre nel momento in cui l’Umanità ha maggiormente Bisogno di Me.   La Battaglia Spirituale E’ una Battaglia Feroce e Viene Combattuta dal Mio Regno contro le forze del maligno; eppure, molte persone sono ignare di Questo Fatto poiché lo spirito del male sta divulgando una nuova e falsa dottrina che, in apparenza, sembrerà anche essere popolare, ammirata, accolta ed applaudita da coloro che pretendono di esprimere la Mia Parola, ma che non E’ la Mia.   Il maligno è accorto, astuto e subdolo e così, quando i suoi agenti presenteranno un nuovo tipo di approccio ai Miei Insegnamenti, potete essere certi che esso verrà truccato in modo mirabile, tanto che sembrerà essere giusto. Il potere dei Miei nemici sta strangolando la Fede del Mio Popolo, tanto che non si rende conto di cosa sta accadendo davanti a sé.   La confusione non viene da Me. La Mia Parola E’ Chiara ed i Miei Insegnamenti Sono Eterni. L’Umanità ha abbracciato l’umanesimo e l’ateismo quale alternativa a Me. Io Sono Stato Messo da Parte e la Mia Parola Viene tollerata solo in alcune delle Sue Parti, mentre le Altre Sono State distorte per conformarLe alle esigenze dei peccatori che vogliono giustificare le proprie iniquità. Essi possono anche condonare vicendevolmente le loro eresie, ma Io Sono Onnipresente e Giudicherò i Cristiani dal Modo in cui essi respingeranno la Mia Parola e dai Provvedimenti che adotteranno contro di Me.   I Cristiani, nel mondo, vengono messi rapidamente al bando e dovranno affrontare grandi Difficoltà a Causa dell’odio che esiste nel mondo contro di Me. Io Vengo disprezzato da coloro che una volta Mi Conoscevano, ma che ora Mi hanno rifiutato. Sono a malapena Tollerato da coloro che conoscono Chi Io Sia e che hanno messo da parte alcuni dei Miei Insegnamenti, poiché la Verità li mette a disagio.    Durante il Mio Tempo sulla Terra, Fui Evitato da molti, soprattutto dalle Anime orgogliose che ammaestravano il Mio Gregge nelle Sinagoghe. Essi Predicavano la Parola di Dio, ma non gradivano sentire la Verità dalle Mie Labbra, il Vero Messia.   Oggi, ci Sono alcuni Miei servitori sleali che mancano di aderire alla Verità. Molti di loro non accettano più la Mia Santa Parola Che E’ Simile alle Acque di una Sorgente Cristallina. Essi hanno infangato “l’Acqua” Che Sgorga dallo Spirito Santo e le Anime Innocenti purtroppo La Berranno. La Verità Verrà distorta e molti saranno costretti ad ingoiare la dottrina delle tenebre, che risplenderà come una Stella abbagliante. Questa nuova e falsa dottrina non avrà niente a che fare con Me, di conseguenza, solo coloro che Credono nel Santo Vangelo e che si rifiuteranno di deviare da Esso, Troveranno la Vita Eterna.   Io Venni a Portare la Verità per Salvarvi e, per Aver Fatto Ciò, voi Mi Avete Crocifisso; eppure, Attraverso la Mia Morte sulla Croce, Io Ho Sconfitto la morte stessa. Ogni Cosa Che Io Ho Fatto per voi E’ vostra, Così Come Lo E’ Tutto Quello Che Nasce dalla Mia Vittoria sulla morte. La Vita del Corpo Diventa vostra ogni Qual Volta Credete in Me e, per Tale Motivo, la vostra Anima Vivrà per Sempre. Se Mi rifiuterete, prima della Mia Seconda Venuta, non sarete Pronti per riceverMi. Se accoglierete la menzogna, sebbene conosciate già la Verità della Mia Parola, sprofonderete nella disperazione. Ecco, ora Io Sto per Essere di Nuovo Crocifisso e Questa Volta vi Sarà Poco Cordoglio per il Mio Corpo – la Mia Chiesa – poiché voi, entro l’arco di tempo che arriva fino al Grande Giorno in Cui Io Verrò, Mi avrete Abbandonato. Io Sarò Stato più o meno Dimenticato, laddove l’impostore sarà idolatrato, adorato e accolto come se fosse un sovrano, mentre Io Giacerò nel fango e Verrò Calpestato.    Solo Mediante la Potenza dello Spirito Santo i Miei Veri Seguaci Saranno in Grado di Sostenere Questa Battaglia per le Anime. Io Sto Concedendo ogni Grazia Necessaria per Far Aprire i vostri Occhi alla Verità ed Impedirvi di essere divorati dall’inganno.   I Miei Leali Servitori Consacrati, Che Rimangono Fedeli alla Mia Parola, Si Leveranno e vi Guideranno sulla Via della Verità. Codesti Miei Coraggiosi Servitori Consacrati Riceveranno delle Grazie Straordinarie per Permettere ai Cristiani di Comprendere Chiaramente la Differenza tra Giusto e sbagliato. Ora, tutti voi, Fatevi Coraggio Sapendo Che Queste Grazie Vengono Riversate sui Miei Servitori, poiché senza la Loro Direzione trovereste difficile Proclamare la Verità.   Vi Amo tutti. Io non vi Abbandonerò mai. Vi Attiro a Me e vi Sollecito a Recitare le Mie Preghiere della Crociata per Ricevere le Benedizioni Necessarie per il Cammino Che vi Sta Dinnanzi. Lo Spirito Santo Riposa su di voi e – pertanto, Verrete Riempiti di ogni Possibile Dono Necessario per Mantenere la vostra Devozione a Me.   InvocateMi sempre per Aiutarvi e Darvi il Coraggio, la Forza e la Capacità di trattare i nemici con l’Amore e la Compassione Indispensabili, se volete Diventare Uno dei Miei Veri Discepoli. Amare i Miei nemici non significa, tuttavia, accettare l’eresia. Chiedo, inoltre, Che vi Rifiutiate di farvi coinvolgere in qualsiasi tipo di odio nel Mio Santo Nome.    Proclamate la Mia Parola; non c’è alcuna necessità di DifenderLa.    Il vostro Amato Gesù Cristo – Salvatore e Redentore di tutta l’Umanità!”.

 

 

 

 

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo

(ormai totalmente contaminato)

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 
 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

Festa Permanente del Padre Onnipotente, del Figlio nostro Signore e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Signore, Tu Hai Stretto un’Alleanza con l’Umanità Intera al Tempo di Noè, ma Avevi Bisogno di Scegliere un Popolo, di Scegliere un uomo per Far Capire Che Volevi Scegliere ogni uomo, di Scegliere un Popolo per Scegliere ogni Popolo. Questa Scelta, questo Scarto sono Sempre in Realtà un Allargamento, e le sofferenze dei Tuoi Eletti, dei Tuoi Amici, sono solo per un momento e in vista della Felicità dei più. Concedici di Circondare di Grande Rispetto le sofferenze del Tuo Popolo Israele. Amen.

Dal Secondo Libro dei Re (2 Re 22,8-13.23,1-3)

In Quei Giorni, il sommo sacerdote Chelkia disse allo scriba Safàn: “Ho trovato nel Tempio il Libro della Legge”. Chelkia diede il Libro a Safàn, che Lo lesse. Lo scriba Safàn quindi andò dal re e gli riferì: “I tuoi servitori hanno versato il denaro trovato nel Tempio e l’hanno consegnato agli esecutori dei lavori, addetti al Tempio”. Inoltre lo scriba Safàn riferì al re: “Il sacerdote Chelkia mi ha dato un Libro”. Safàn lo lesse davanti al re. Udite le Parole del Libro della Legge, il re si lacerò le vesti. Egli comandò al sacerdote Chelkia, ad Achikam figlio di Safàn, ad Acbor figlio di Michea, allo scriba Safàn e ad Asaia ministro del re: “Andate, Consultate il Signore per me, per il popolo e per tutto Giuda, Intorno alle Parole di Questo Libro ora trovato; difatti Grande E’ la Collera del Signore, Che Si E’ Accesa contro di noi perché i nostri padri non hanno ascoltato le Parole di Questo Libro e nelle loro azioni non si sono ispirati a Quanto E’ Stato Scritto per noi”. Per suo ordine si radunarono presso il re tutti gli anziani di Giuda e di Gerusalemme. Il re salì al Tempio del Signore insieme con tutti gli uomini di Giuda e con tutti gli abitanti di Gerusalemme, con i sacerdoti, con i Profeti e con tutto il popolo, dal più piccolo al più grande. Ivi fece leggere alla loro presenza le Parole del Libro dell’Alleanza, trovato nel Tempio. Il re, in piedi presso la colonna, concluse un’Alleanza Davanti al Signore, impegnandosi a seguire il Signore e a Osservarne i Comandi, le Leggi e i Decreti con Tutto il Cuore e con Tutta l’Anima, Mettendo in Pratica le Parole dell’Alleanza Scritte in Quel Libro. Tutto il Popolo Aderì all’Alleanza. Parola di Dio.

Dal Salmo 118

IndicaMi, Signore, la Via dei Tuoi Decreti e La Seguirò Sino alla Fine. Dammi Intelligenza, perché Io Osservi la Tua Legge e La Custodisca con Tutto il Cuore. Dirigimi sul Sentiero dei Tuoi Comandi, perché in Esso E’ la Mia Gioia. Piega il Mio Cuore Verso i Tuoi Insegnamenti e non Verso la sete del guadagno. Distogli i Miei Occhi dalle cose vane, Fammi Vivere sulla Tua Via. Ecco, Desidero i Tuoi Comandamenti; per la Tua Giustizia Fammi Vivere.

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia. Rimanete in Me e Io in voi, Dice il Signore; chi Rimane in Me Porta Molto Frutto. Alleluia.

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Matteo (Mt 7,15-20)

In Quel Tempo, Gesù Disse ai Suoi Discepoli: «Guardatevi dai falsi profeti, che vengono a voi in veste di Pecore, ma dentro sono lupi rapaci! Dai loro Frutti li riconoscerete. Si Raccoglie forse Uva dagli spini, o Fichi dai rovi? Così Ogni Albero Buono Produce Frutti Buoni e ogni albero cattivo produce frutti cattivi; un Albero Buono non può produrre frutti cattivi, né un Albero cattivo produrre Frutti Buoni. Ogni Albero che non dà Buon Frutto viene tagliato e gettato nel Fuoco.  Dai loro Frutti dunque li Riconoscerete». Parola del Signore.

Preghiera della Sera

“Al Calar del Sole un Grande Torpore si Impadronì di Abramo, un oscuro e profondo Timore Lo Colse…”.    O Gesù, non siamo forse con Te nel Getsemani nel Momento in cui l’Ultima Alleanza E’ Suggellata e l’angoscia Ti stringe? “Tramontato il Sole, si era fatto buio fitto…”.     E non siamo forse ai Piedi della Croce? Allora “un Forno Fumante e una Fiaccola Ardente passarono in mezzo agli animali divisi”.    Ecco il Tuo Sacrificio Gradito dal Padre, Ecco il Tuo Corpo e la Tua Anima Aperti in Due, e il Fuoco dello Spirito Che Ti Traversa, e Tutte le Piaghe Sono Gloriose per Sempre.   Benedetto Sii Tu, Signore.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

Leave a reply