Il Santo Vangelo del Giorno mercoledì del Signore 04 dicembre 2019 (2026) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’E’ Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

 

Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, Dedicheremo il Santo Vangelo del Giorno all’Amore e alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, affinché Conceda il Suo Perdono alle Anime Sante Abbandonate in Purgatorio e ai Defunti di Tutti i Tempi, Privati della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi distratti Figli di quaggiù.  Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

Christus Vincit, Christus Regnat, Christus Imperat!

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

 

Popolo di Dio, Che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E ‘Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e salvato Salva la Vita!

 

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

 

stelle (11)Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!stelle (11)

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

 

 

 

Pace e Bene. Molti Fratelli Citano di Dio, Piangono e Urlano la Fede ai quattro Venti, per poi non privarsi radicalmente dei vizi e della Vita comoda, anzi soffrendo per le limitazioni pur momentanee e dovute all’ormai inevitabile cambiamento dei Tempi. Spesso parliamo per via del nostro atavico e mediocre giudicare, senza sapere in quale guado ci andremo a collocare. In ciò ci aiuta il fai da te, frutto della presunzione e dell’orgoglio tramandatoci dagli avi. Il Figlio dell’Uomo E’ Inconoscibile a tutti noi secondo logica, Vicinissimo però ai Cuori di color che L’hanno Amato e che per Lui Vivono ogni attimo che li separa dall’abbandonar questo lercio modo d’essere, che mai Pace alcuna potrà Donar. Non sempre quel che noi Crediamo corrisponde alla Realtà, anche se le sovrastrutture ci hanno educati a pensar secondo malevoli canoni preordinati. Noi Cresciamo venendo incasellati, senza che qualcun ci spieghi com’è che siamo qua, ed il perché Vero di Tal Passaggio! Sovente riteniamo di Sapere, incuranti persino d’osservare se quel che facciamo sia Giusto o meno per il Disegno d’ognuno. A breve avrà termine questa diabolica cruciale fase, e con essa tante iniquità, che tanto male han tentato inconsapevolmente di arrecare! Preghiamo Insieme pei peccati quotidiani che gravano sul mondo, che mai la Luce potrà così vedere. Serena Giornata a tutte le Creature di Buona Volontà, in Questo Straordinario ed Ultimo Periodo di Avvento.

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

 

Testimonianza

 

 

 

 

Quando il Buon Pastore Busserà agli affranti Cuori nostri, Cos’E’ Che Troverà in questo strano e triste mondo? Certamente tante cose brutte, errate e umane, Che il Cielo Farebbe proprio a meno persino d’Osservare! Perché poi tanto freddo avvolge l’Animo dell’uomo di quaggiù? E perché – invece di citarLo a mo’ di “Buona semifavola”, alcuno mai ci ha detto Chi Veramente È Stato il Giusto Re, e Quanto Grande la Terrena e Delegata Opera Sua? Certo, Lo vediam Sempre coi Chiodi, Là, Povero, Attaccato al Ligneo Cedro! Ma non Sarà Così mai più, perché di Fianco al Padre Eterno Mostrerà Tutto di Sé, e Questo alcuni già Lo sanno, e Bene! Dio, Quante Anime disperse al Vento per non aver Creduto appieno, perché l’Amore Van Cercando senza incontrarLo. Ed è però assai Vero che al buio noi tutti rimarremmo senza la Fulgida Luce Ch’E’ il Signore Gesù Cristo, …… e nessun altro! Pertanto, in Lui soltanto dobbiam noi tutti Confidare.

 

 

 

 

Risultati immagini per GIF animate del Preziosissimo Sangue di Gesù

 

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo
(ormai totalmente contaminato)

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, Il Sangue dei Martiri, I Santuari della Beata Vergine Maria nel mondo, il Santuario della Vergine della Rivelazione a Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti ei Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti ei Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera,gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non credono nella Divina Misericordia del Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

Festa del Padre Onnipotente, del  Figlio Prediletto Gesù – nostro Signore, e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

http://www.partecipiamo.it/gif/sacro/16.gif

 

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Padre Celeste, Vivrò Questa Giornata Solo per Voi, Insieme a Voi e AmandoVi, perché la mia Stessa Vita non m’Appartiene, Così Come Tutto il Resto! Guardate a me con Infinita Pietà – o Sommo Bene, perché senza di Voi e se Privato del Vostro Cristo io sono niente. Amen.

Dal Libro di Isaia (Is 25,6-10) 

Il Signore degli Eserciti Preparerà su Questo Monte, un Banchetto di grasse Vivande, per tutti i Popoli, un Banchetto di Vini Eccellenti, di Cibi Succulenti, di Vini Raffinati. Egli Strapperà su Questo Monte il Velo Che Copriva la Faccia di tutti i Popoli e la Coltre Che Copriva tutte le Genti. Eliminerà la morte per sempre; il Signore Dio Asciugherà le Lacrime su ogni Volto; la Condizione disonorevole del Suo Popolo Farà Scomparire da tutto il paese, poiché il Signore Ha Parlato. E si dirà in Quel Giorno: “Ecco il nostro Dio; in Lui abbiamo Sperato perché ci Salvasse; Questi E’ il Signore in Cui abbiamo Sperato; Rallegriamoci, Esultiamo per la Sua Salvezza. Poiché la Mano del Signore Si Poserà su Questo Monte”. Parola di Dio.

Dal Salmo 22

Il Signore E’ il Mio Pastore: non Manco di nulla. Su Pascoli Erbosi Mi Fa Riposare ad Acque Tranquille Mi Conduce. Mi Rinfranca, Mi Guida per il Giusto Cammino, per Amore del Suo Nome. Se Dovessi Camminare in una valle oscura, non Temerei alcun male, perché Tu Sei con Me. Il Tuo Bastone e il Tuo Vincastro Mi Danno Sicurezza. Davanti a Me Tu Prepari una Mensa sotto gli occhi dei Miei nemici. Cospargi di Olio il Mio Capo.   Il Mio Calice Trabocca. Felicità e Grazia Mi Saranno Compagne tutti i Giorni della Mia Vita, e Abiterò nella Casa del Signore per lunghissimi anni.

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Matteo (Mt 15,29-37) 

In Quel Tempo, Gesù Giunse presso il Mare di Galilea e, Salito sul Monte, lì Si Fermò. Attorno a Lui si radunò molta folla, Recando con Sé zoppi, storpi, ciechi, sordi e molti altri malati; li Deposero ai Suoi Piedi, ed Egli li Guarì, tanto che la folla era piena di Stupore nel vedere i muti che parlavano, gli storpi Guariti, gli zoppi che camminavano e i ciechi che vedevano. E Lodava il Dio d’Israele. Allora Gesù Chiamò a Sé i Suoi Discepoli e Disse: «Sento Compassione per la folla. Ormai da tre Giorni Stanno con Me e non hanno da mangiare. Non Voglio Rimandarli digiuni, perché non vengano meno lungo il Cammino». E i Discepoli Gli Dissero: «Come possiamo trovare in un Deserto tanti Pani da sfamare una folla così grande?». Gesù Domandò Loro: «Quanti Pani avete?». Dissero: «Sette, e pochi Pesciolini». Dopo Aver Ordinato alla folla di sedersi in Terra, Prese i sette Pani e i Pesci, Rese Grazie, Li Spezzò e Li Dava ai Discepoli, e i Discepoli alla folla.  Tutti mangiarono a sazietà.  Portarono via i pezzi avanzati: sette Sporte Piene.  Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Padre Santo, ho trascorso Questa Giornata Dentro l’Abbraccio del Tuo Cuore di Padre. Ho Imparato a Sperare, contro ogni Speranza, nel Cristo Che Ha Vinto la morte. Affidando al Sonno di Questa Notte la Fatica e l’Opera di Questo Giorno, Concedimi di Ottenere il Grande Riposo, in Cielo, nella Visione del Tuo Volto, Dove Ogni Fatica umana Trova Ristoro. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

 

Risultati immagini per GIF animate della Bibbia

 

 

 

stelle (11)Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!stelle (11)

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)