Il Santo Vangelo del Giorno mercoledì del Signore 14 agosto 2019 (2026) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’E’ Tornato tra noi nel Nome del Padre!

Alla Vergine Maria del Divino Amore in Roma, affinché Tuteli la Città dei Martiri Cristiani dagli attacchi del demonio, Donando Serenità ai Cuori di Tutte le Genti della Terra! Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

In Principio Era Il Verbo, Il Verbo Era Presso Dio e Il Verbo Era Dio… E Il Verbo Si Fece Carne e Venne ad Abitare in mezzo a noi; e noi vedemmo La Sua Gloria, Gloria Come di Unigenito dal Padre, Pieno di Grazia e di Verità. (Gio 1,1 e 14).

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

 Immagine incorporata

 

 

 

 

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e avrai Salva la Vita!

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.
Ascolta la versione in Aramaico 1 (mp3)

 

 

 

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, non sfugga ai meno distratti che l’Eterna Lotta E’ tra il Bene e il male, mentre le vittime saran coloro che non avranno avuto a Cuore la Fede nella Figura di Gesù, Ch’E’ Tornato tra noi per Salvarci dal grande e buio baratro! Prestiamo quindi la Massima Attenzione proprio in Questi Ultimi Tempi, giacché la Terra si Appresta ad inghiottir chi non avrà fatto della Preghiera il suo Quotidiano Dovere, considerato che niente deriva dal nulla e che Finito il Tempo della Vita finito E’ anche il Tempo di Meritare.  Approfittiamo della giornata prossima a venire, il Ferragosto, non trascurando che non E’ la Festa di noi uomini, ma dell’Assunzione al Cielo della Beata Vergine Maria, Che Tanto Amore Ha quaggiù Dispensato.  Benedetto nei Secoli il Santo Nome del Signore.

 

 

 

 

 

 

 

 

Offerta della Sofferenza nel Cuore Come Dono a Gesù Cristo Salvatore

(Per  Tutte le Creature della Terra)

 

 

 

“O Cuore Sacratissimo di Gesù, Insegnami ad accettare con Umiltà e Rendimento di Grazie gli insulti fatti nel Tuo Santo Nome, quando Proclamo la Tua Parola.  Insegnami a Capire Come l’Umiliazione, il Dolore e la Sofferenza mi Portino più Vicino al Tuo Sacro Cuore.  Permettimi di Accettare Queste Prove con Amore e Generosità di Spirito, affinché io possa presentarLe a Te Come Preziosissimi Doni per Salvare le Anime.  Proteggi i Figli Che dal Cielo un Dì mi DonasTi, perché Abbiano in Te l’Unico, Vero e Prezioso Alleato per la Vita Eterna.  Amen”.

 

 

 

Risultati immagini per gif animate del Preziosissimo Sangue di Gesù

 

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo
(ormai totalmente contaminato)

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

Festa Permanente del Padre Onnipotente, del Figlio nostro Signore e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

 

Risultati immagini per gif Animata Gesù e la Croce

 

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Signore, Fa’ Che Sia Sempre attento a non allontanarmi dal Tuo Cammino.   Fa’ Che dia Sempre ascolto ai Consigli, agli Aiuti, alle Correzioni e ai Rimproveri di coloro che vogliono il mio Bene; Fa’ Che non mi faccia ingannare da coloro che mi adulano, anche se non lo fanno con cattive intenzioni.   Dammi il Coraggio di fornire a chi mi circonda i Criteri da Seguire, per Fare la Volontà di Dio. Amen.

Dal Libro del Deuteronomio (Dt 34,1-12)

In Quei Giorni, Mosè Salì dalle steppe di Moab sul Monte Nebo, Cima del Pisga, che è di fronte a Gerico.  Il Signore Gli Mostrò tutta la Terra: Gàlaad fino a Dan, tutto Nèftali, la Terra di Èfraim e di Manasse, tutta la Terra di Giuda fino al Mare Occidentale e il Negheb, il distretto della valle di Gerico, città delle palme, fino a Soar.   Il Signore Gli Disse: «Questa E’ la Terra per la Quale Io Ho Giurato ad Abramo, a Isacco e a Giacobbe: “Io La Darò alla Tua Discendenza”.  Te L’Ho Fatta Vedere con i tuoi occhi, ma tu non Vi entrerai!».   Mosè, Servo del Signore, Morì in quel luogo, nella Terra di Moab, Secondo l’Ordine del Signore.   Fu Sepolto nella valle, nella Terra di Moab, di fronte a Bet-Peor.  Nessuno fino ad oggi ha saputo Dove Sia la Sua Tomba.  Mosè Aveva centoventi Anni Quando Morì. Gli   Occhi non Gli Si Erano Spenti e il Vigore non Gli Era Venuto Meno.   Gli Israeliti Lo piansero nelle steppe di Moab per trenta Giorni, finché furono compiuti i Giorni di Pianto per il Lutto di Mosè.   Giosuè, Figlio di Nun, Era Pieno dello Spirito di Saggezza, perché Mosè Aveva Imposto le Mani Su di Lui.   Gli Israeliti Gli obbedirono e fecero Quello Che il Signore Aveva Comandato a Mosè.   Non è più sorto in Israele un Profeta Come Mosè, Che il Signore Conosceva Faccia a Faccia, per Tutti i Segni e Prodigi Che il Signore Lo Aveva Mandato a Compiere nella Terra d’Egitto, Contro il faraone, Contro i suoi ministri e Contro tutta la sua Terra, e per la Mano Potente e il Terrore Grande con Cui Mosè Aveva Operato davanti agli occhi di tutto Israele.  Parola di Dio.

Dal Salmo 65

Sia Benedetto Dio: E’ Lui Che ci Mantiene tra i Viventi.  Acclamate Dio, voi tutti della Terra, Cantate la Gloria del Suo Nome, dateGli Gloria con la Lode.  Dite a Dio: «Terribili Sono le Tue Opere! Venite e vedete le Opere di Dio, Terribile nel Suo Agire sugli uomini.  Popoli, Benedite il nostro Dio, fate risuonare la Voce della Sua Lode.  Venite, ascoltate, voi tutti che Temete Dio, e Narrerò Quanto per Me Ha Fatto.  A Lui Gridai con la Mia Bocca, Lo Esaltai con la Mia Lingua.

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia. Dio Ha Riconciliato a Sé il Mondo in Cristo, Affidando a noi la Parola della Riconciliazione. Alleluia.

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Matteo (Mt 18,15-20)

In Quel Tempo, Gesù Disse ai Suoi Discepoli: «Se il tuo Fratello commetterà una colpa contro di te, va’ e ammoniscilo fra te e lui solo; se ti ascolterà, avrai guadagnato il tuo Fratello; se non ascolterà, prendi ancora con te una o due persone, perché ogni cosa sia risolta sulla parola di due o tre Testimoni.   Se poi non ascolterà costoro, dillo alla comunità; e se non ascolterà neanche la comunità, sia per te come il pagano e il pubblicano.   In Verità Io vi Dico: Tutto Quello Che Legherete sulla Terra Sarà Legato in Cielo, e Tutto Quello Che Scioglierete sulla Terra Sarà Sciolto in Cielo.   In Verità Io vi Dico Ancora: se due di voi sulla Terra si metteranno d’accordo per chiedere Qualunque Cosa, il Padre Mio Che E’ nei Cieli glieLa Concederà.  Perché Dove sono due o tre Riuniti nel Mio Nome, Lì Sono Io in mezzo a loro».  Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Signore, voglio ringraziarTi ancora una volta per la Chiarezza della Verità e delle Norme d’Azione da Te Trasmesse alla Tua Chiesa.   Fa’ Che io sia sempre pronto ad accogliere senza esitazioni l’Insegnamento della Chiesa, ad accettare e a trasmettere con Umile Devozione le Direttive ricevute per Quanto Riguarda la Fede, la Morale e Ciò Che E’ Essenziale per la Nuova Cristianizzazione del mondo d’oggi.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.
Ascolta la versione in Aramaico 1 (mp3)

Leave a reply