Il Santo Vangelo del Giorno mercoledì di Avvento 13 dicembre 2017 (2024) A.D. – ManifestaTi in Terra, Signore Gesù!

 

 

Dedicato a Tutte le Creature Ammalate, affinché la Santa Vergine Lucia, Ch’E’ la Madrina della Vista, Voglia Conceder la Grazia della Guarigione del Corpo e dell’Anima, Mostrando Loro anche il Paradiso! A Testimonianza dei Miracoli Avvenuti, Amen.

 

 

 

 

 

 

 

 

http://www.partecipiamo.it/gif/sacro/16.gif

 

 

 

 

 

 

 

In Principio Era il Verbo, il Verbo Era Presso Dio e il Verbo Era Dio. Egli Era in Principio Presso Dio: Tutto E’ Stato Fatto per Mezzo di Lui, e senza di Lui niente E’ Stato Fatto di Tutto Ciò Che Esiste. In Lui Era la Vita e la Vita Era la Luce degli uomini; la Luce Splende nelle tenebre, ma le tenebre non L’hanno accolta. Venne un Uomo Mandato da Dio e il Suo Nome Era Giovanni. Egli Venne Come Testimone per Rendere Testimonianza alla Luce, perché tutti Credessero per Mezzo di Lui. Egli non Era la Luce, ma Doveva Render Testimonianza alla Luce. Veniva nel mondo la Luce Vera, Quella Che Illumina ogni uomo. Egli Era nel mondo, e il mondo Fu Fatto per Mezzo di Lui, eppure il mondo non Lo riconobbe. Venne Fra la Sua gente, ma i Suoi non L’hanno accolto. A quanti però L’hanno accolto, Ha Dato Potere di Diventare Figli di Dio: a quelli che Credono nel Suo Nome, i quali non da Sangue, né da volere di carne, né da volere di uomo, ma da Dio Sono Stati Generati. E il Verbo Si Fece carne e Venne ad Abitare in Mezzo a noi; e noi vedemmo la Sua Gloria, Gloria Come di Unigenito dal Padre, Pieno di Grazia e di Verità. Giovanni Gli Rende Testimonianza e Grida: “Ecco l’Uomo di Cui io dissi: Colui Che Viene Dopo di me mi E’ Passato Avanti, perché Era Prima di me”. Dalla Sua Pienezza noi tutti Abbiamo Ricevuto e Grazia su Grazia. Perché la Legge Fu Data per Mezzo di Mosè, la Grazia e la Verità Vennero per Mezzo di Gesù Cristo. Dio nessuno L’ha mai visto: Proprio il Figlio Unigenito, Che E’ nel Seno del Padre, Lui Lo Ha Rivelato. (Gv 1, 1-18).

 

 

 

 

 

 

 

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e avrai Salva la Vita!

 

 

 

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

stelle (11)Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!stelle (11)

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

 

 

 

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, oggi 13 dicembre, mercoledì d’Avvento Dedicata alla Protettrice degli occhi, Santa Lucia, abbiamo modo di visionare alcuni Esempi di Vita, Che possono indicare la Vera Natura dell’uomo, e Che Portano ad Individuare – e ad Utilizzare, la Parola “Cristica” in modo del tutto Naturale, senza le stolte impalcature che abbiamo creato nei Secoli.  Le cose, in Verità, sono  molto più semplici di quanto dato a noi comprendere! Infatti, analizzando la Relazione Biblica di Adamo ed Eva, si ha modo di interpretare la causa del peccato originale non nella debolezza o nella voluttuosità di Eva – come normalmente ritenuto, ma nell’eccessiva Passione di Adamo per la Donna Che Dio Gli Aveva Dato.  Questo, per capire Che lo Spirito Santo E’ la Garanzia Che l’Esistenza Umana “Può e Deve Trasformarsi in Modo Cristico”, senza l’esaltazione dei vizi, che come tali vengon Sanzionati dal Creatore.  Riflettiamo attentamente su tutto quanto sta accadendo, chiedendoci se non sia proprio Questo il Tempo tanto Atteso. Pace e Bene a tutti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Preghiera a Santa Lucia

(Composta da Papa Pio X)

 

 

 

 

O Santa, Che dalla Luce Hai Nome, a Te Piena di Fiducia Ricorriamo, affinché ne Impetri una Luce Sacra, Che ci Renda Santi, per non camminare nelle vie del peccato e per non rimanere avvolti nelle tenebre dell’errore.  Imploriamo altresì, per Tua Intercessione, il Mantenimento della Luce negli Occhi con una Grazia Abbondante, per usarLi Sempre Secondo il Divino Beneplacito, senza alcun detrimento dell’Anima.  Fa’, o Santa Lucia, Che dopo averTi Venerata e Ringraziata, per il Tuo Efficace Patrocinio, su Questa Terra, Arriviamo Finalmente a Godere con Te in Paradiso della Luce Eterna del Divino Agnello, il Tuo Dolce Sposo Gesù! Amen.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

O Gloriosa Martire, Luce di Santità ed Esempio di Fortezza, a Te mi Volgo e Ti Prego di Ottenermi dal Sommo Bene la Costanza nel Praticare le Tue Virtù e che io disprezzi, al Par di Te, i vani piaceri terreni, affinché possa Aspirare ai Gaudii Eterni.   Così Sia.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo

(ormai totalmente contaminato)

 

 

 

 

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

 

stelle (11)Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:stelle (11)

 

 

 

 

 
 
 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono Nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato.  Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

 

Festa Permanente del Padre Onnipotente, del Figlio nostro Signore e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

O Signore, Quel Che poi Avverrà altro non Sarà Che il Normale Susseguirsi della Vita, coi Suoi Cambiamenti e Assetti. A noi spetta – però, di pensare alla Purezza dello Spirito, affinché Tu ci Possa Trovar Pronti a sedere alla Magnifica Tavola Reale, Imbandita a Festa per il Grande Giorno.

 

 

 

 

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate del Vangelo

 

 

 

 

 

Preghiera del Mattinostelle (11)

Dal Paradiso col Tuo Sorriso, o mio Gesù, Come Vuoi Tu, Fammi più Buono, Dammi il Perdono. La mia Giornata Sia Consacrata Sempre al Tuo Amore, Sempre al Tuo Cuore.  Amen.

Dal Libro del Profeta Isaia (Is 40,25-31)stelle (11)

«A Chi potreste Paragonarmi, quasi Che Io Gli Sia Pari?» Dice il Santo. Levate in Alto i vostri occhi e guardate: Chi Ha Creato Tali Cose? Egli Fa Uscire in Numero Preciso il Loro Esercito e le Chiama tutte per nome; per la Sua Onnipotenza e il Vigore della Sua Forza non ne manca alcuna. Perché dici, Giacobbe, e tu, Israele, ripeti: «La mia Via è nascosta al Signore e il mio Diritto è trascurato dal mio Dio»? Non lo sai forse? Non l’hai udito? Dio Eterno E’ il Signore, Che Ha Creato i Confini della Terra. Egli non Si Affatica né Si Stanca, la Sua Intelligenza E’ Inscrutabile.  Egli Dà Forza allo stanco e Moltiplica il Vigore allo spossato. Anche i giovani faticano e si stancano, gli adulti inciampano e cadono; ma quanti Sperano nel Signore Riacquistano Forza, Mettono Ali Come Aquile, Corrono senza Affannarsi, Camminano senza Stancarsi.  Parola di Dio

Salmo 102stelle (11)

Benedici il Signore, Anima mia, Quanto è in me Benedica il Suo Santo Nome. Benedici il Signore, Anima mia, non Dimenticare Tanti Suoi Benefici. Egli Perdona tutte le tue colpe, Guarisce tutte le tue malattie; Salva dalla fossa la tua Vita, ti Corona di Grazia e di Misericordia. Egli Sa di Che Siamo Plasmati, Ricorda che noi siamo polvere. Non ci Tratta secondo i nostri peccati, non ci Ripaga secondo le nostre colpe. Come il Cielo E’ Alto sulla Terra, Così E’ Grande la Sua Misericordia su quanti Lo Temono; Come Dista l’Oriente dall’Occidente, Così Allontana da noi le nostre colpe.

Canto al Santo Vangelostelle (11)

Alleluia, Alleluia. Ecco, Viene il Signore a Salvare il Suo Popolo: Beati coloro Che sono Preparati all’Incontro. Alleluia.

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo Matteo (Mt 11,28-30)stelle (11)

In Quel Tempo, Gesù Disse: «Venite a Me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e Io Vi Darò Ristoro. Prendete il Mio Giogo sopra di voi e Imparate da Me, Che Sono Mite e Umile di Cuore, e troverete Ristoro per la vostra Vita. Il Mio Giogo infatti E’ Dolce e il Mio Peso Leggero».  Parola del Signore.

Preghiera della Serastelle (11)

Niente ti turbi, niente ti spaventi, Tutto Passa, Dio non Cambia, la Pazienza Tutto Raggiunge, a chi Ha Dio, nulla gli manca. Solo Dio Basta.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

stelle (11)Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!stelle (11)

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

Leave a reply