Il Santo Vangelo del Giorno mercoledì di Avvento 19 dicembre 2018 (2025) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’E’ Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

Poiché “Il Potere di Cristo Espelle l’originaria causa di ogni male”, dedichiamo l’intero mese di dicembre alla Divina Misericordia di Gesù Salvatore, perché Conceda il Perdono a Tutte le Anime Abbandonate in Purgatorio, Private della Diffusa e Salvifica Preghiera di noi Figli di quaggiù. Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

 

 

 

Risultati immagini per GIF ANIMATE CROCE

 

 

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato.  Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

Risultati immagini per immagini vintage barre separatrici

 

 

 

 

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e avrai Salva la Vita!

 

 

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

 

 

 

 

Sovente, capita di ricevere richieste di Preghiere – da parte di alcuni Fratelli e Sorelle, per cause che riguardano questo o quel Familiare! In Verità, a pochi viene in mente di pensare d’Invocare la Misericordia del Signore, per ogni male che attanaglia il mondo intero e le Creature che lo compongono! Anche in merito a ciò, Esortiamo a non personalizzare tali morbosità, dedicando – invece, le nostre Sane Intenzioni all’Amore Fraterno, allontanando – così, gli egoismi dai Cuori, perché nessuno può bastare a sé stesso, essendo noi tutti Collegati l’uno all’altro da un Sottile ed Invisibile Filo Celeste, Ch’E’ Lo Spirito Santo.  Come fossero le motivazioni d’ognuno, Abbracciamo – quindi, la Sorte Che l’Onnipotente Ha Permesso Si Concretasse in noi Figli Suoi, affrontando con Coraggio e con Fede le Prove della Vita – anche se severe, superandoLe con Umiltà e Devozione; sol Così facendo ci ritroveremo Degnamente alla Corte di Dio, Accompagnati da Quell’Autorità Garante Ch’E Gesù Cristo – il Figlio dell’Uomo, Che non Permetterà al male di nuocere ulteriormente all’Animo Innamorato della Divina Luce.   Buona Giornata a Tutte le Creature di Buona Volontà.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Novena del Santo Natale

(Recitare dal 16 al 24 dicembre 2018)

4° Giorno – 19 dicembre 2018

 

 

 

 

Rendere Testimonianza

La Missione Propria di Giovanni Battista E’ Quella di “Rendere Testimonianza” a Cristo. Egli Compie Questa Missione nella Verità e nell’Umiltà (“non sono io il Cristo… non sono Degno…”), Esortando tutti alla Conversione e Additando Gesù Come Salvatore e “Agnello di Dio”.

Il Figlio di Dio

“Venne un Uomo Mandato da Dio e il Suo Nome Era Giovanni. Egli Venne Come Testimone per Rendere Testimonianza alla Luce, perché tutti Credessero per Mezzo di Lui. Egli non Era la Luce, ma Doveva Render Testimonianza alla Luce ” (Gv 1,6-8). «Giovanni Vedendo Gesù Venire Verso di Lui Disse: “Ecco l’Agnello di Dio, Ecco Colui Che Toglie il peccato del mondo! Ecco Colui del Quale io dissi: dopo di me Viene un Uomo Che mi E’ Passato avanti, perché Era Prima di me. Io non Lo conoscevo, ma sono venuto a Battezzare con Acqua perché Egli Fosse Fatto conoscere a Israele”. Giovanni Rese testimonianza Dicendo: “Ho visto lo Spirito Scendere Come una Colomba dal Cielo e PosarSi Su Di Lui. Io non Lo conoscevo, ma Chi mi Ha Inviato a Battezzare con Acqua, mi Aveva Detto: L’Uomo Sul Quale vedrai Scendere e Rimanere lo Spirito E’ Colui Che Battezza in Spirito Santo. E io ho visto e ho Reso Testimonianza Che Questi E’ il Figlio di Dio”» (Gv 1,29-34).

Una Missione Speciale

Ogni Creatura E’ Fatta per Rendere Testimonianza a Dio, perché ogni Creatura E’ un Segno della Sua Bontà. La Grandiosità della Creazione Testimonia a Modo Suo la Forza e l’Onnipotenza Divina, e la Sua Bellezza Testimonia la Sapienza Divina. Alcuni uomini perciò Ricevono Da Dio una Missione Speciale: Rendono Testimonianza a Dio non solo dal punto di vista Naturale, per il fatto che Esistono, ma ancor più in modo Spirituale, per le loro Buone Opere. Giovanni E’ Uno di Questi Testimoni; E’ Venuto per Diffondere i Doni di Dio e Proclamare le Sue Lodi. La Missione di Giovanni e il Suo Ruolo di Testimone Sono di una Grandezza Incomparabile, perché nessuno può Rendere Testimonianza di una Realtà se non nella misura in cui ne è Partecipe. Gesù Diceva: «Noi Parliamo di Quel Che Sappiamo e Testimoniamo Quel Che Abbiamo Veduto» (Gv 3,1 1). Rendere Testimonianza alla Verità Divina Suppone una Conoscenza di Questa Verità . Per Questo anche Cristo Ha Avuto Questo Ruolo di Testimone. “Sono Venuto nel mondo per Rendere Testimonianza alla Verità” (Gv 1 8,37).   (S. Tommaso d’Aquino)

Ascoltaci, o Signore

Perché Comprendiamo con Quale Amore Dio ci Ha Amati e ci Ha Resi Suoi Figli

– Noi Ti Preghiamo, Ascoltaci, o Signore.

Perché la pigrizia e la viltà  non ci impediscano di Professare Apertamente la nostra Fede in Cristo e nel Vangelo

– Noi Ti Preghiamo, Ascoltaci, o Signore.

Perché i Predicatori e i Catechisti, Come Giovanni Battista, Mostrino con Efficacia agli uomini Cristo Salvatore

– Noi Ti Preghiamo, Ascoltaci, o Signore.

Perché tutti gli uomini del nostro tempo riconoscano che non è possibile Costruire un mondo Buono e Giusto senza Fondarlo su Cristo, Uomo Perfetto e Figlio di Dio

– Noi Ti Preghiamo, Ascoltaci, o Signore.

O Cristo Signore, Tu Sei l’Agnello di Dio Che Toglie il peccato del mondo: Aiutaci a Riconoscere i nostri limiti e la nostra miseria, perché solo Così possiamo Ottenere la Salvezza. Tu Che Vivi e Regni nei Secoli dei Secoli. Amen.

 

 

 

 

Risultati immagini per IMMAGINI ANIMATE EUCARESTIA

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo

(ormai totalmente contaminato)

 

 

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

Festa Permanente del Padre Onnipotente, del Figlio nostro Signore e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

 

 

Risultati immagini per immagini animate angioletti

 

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Come Sono strane le Tue Vie, Signore! Tu Parli e Zaccaria perde l’Uso della Parola. Non è allora normale che l’uomo dubiti e Chieda dei Segni, dal momento Che l’Esaudimento Sopravviene dopo un’Attesa tanto lunga?  “Zaccaria” significa: “Il Signore Si Ricorda”, ma la nostra povera memoria… Ecco che, 2000 anni dopo, attraverso la Piccola Santa di Lisieux, ci Parli ancora attraverso l’Infanzia, e noi siamo come dei vecchi chini su una culla. Come la sento vicina la Piccola Teresa, Ora Che Giunge Natale! Ed io le chiedo un Cuore di Bambino per Capire Dio, Che Si E’ Fatto Bambino.  Amen.

Dal Libro dei Giudici (Gdc 13,2-7.24-25a)

In Quei Giorni, c’era un uomo di Sorea, della Tribù dei Daniti, chiamato Manoach; sua moglie era sterile e non aveva avuto figli. L’Angelo del Signore Apparve a questa donna e le Disse: «Ecco, tu sei sterile e non hai avuto figli, ma Concepirai e Partorirai un figlio. Ora guàrdati dal bere vino o bevanda inebriante e non mangiare nulla d’impuro. Poiché, ecco, tu Concepirai e Partorirai un figlio sulla cui testa non passerà rasoio, perché il fanciullo Sarà un Nazireo di Dio fin dal Seno Materno; egli Comincerà a Salvare Israele dalle mani dei Filistei». La donna andò a dire al marito: «Un Uomo di Dio E’ Venuto da me; aveva l’Aspetto di un Angelo di Dio, un Aspetto Maestoso. Io non Gli ho Domandato da Dove Veniva ed Egli non mi Ha Rivelato il Suo Nome, ma mi ha Detto: “Ecco, tu Concepirai e Partorirai un figlio; ora non bere vino né bevanda inebriante e non mangiare nulla d’impuro, perché il fanciullo Sarà un Nazireo di Dio dal Seno Materno fino al giorno della sua morte”». E la donna Partorì un figlio Che Chiamò Sansone. Il bambino crebbe e il Signore lo Benedisse. Lo Spirito del Signore Cominciò ad Agire su di lui. Parola di Dio.

Dal Salmo 70

Sii Tu la mia Roccia, una Dimora Sempre Accessibile; Hai Deciso di Darmi Salvezza:  Davvero mia Rupe e mia Fortezza Tu Sei! Mio Dio, Liberami dalle mani del malvagio. Sei Tu, mio Signore, la mia Speranza, la mia Fiducia, Signore, fin dalla mia Giovinezza. Su di Te mi Appoggiai fin dal Grembo Materno, dal seno di mia madre Sei Tu il mio Sostegno. Verrò a Cantare le Imprese del Signore Dio: farò Memoria della Tua Giustizia, di Te Solo. Fin dalla Giovinezza, o Dio, mi Hai Istruito e Oggi ancora Proclamo le Tue Meraviglie.

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, alleluia. O Radice di Iesse, Che  T ‘Innalzi Come Segno per i Popoli: Vieni a Liberarci, non Tardare.  Alleluia. 

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Luca (Lc 1,5-25)

Al Tempo di Erode, re della Giudea, c’era un Sacerdote Chiamato Zaccaria, della Classe di Abia, e aveva in moglie una Discendente di Aronne Chiamata Elisabetta. Erano Giusti Davanti a Dio, Osservavano Irreprensibili Tutte le Leggi e le Prescrizioni del Signore. Ma non avevano figli, perché Elisabetta era sterile e tutti e due erano avanti negli anni. Mentre Zaccaria Officiava Davanti al Signore nel Turno della sua Classe, Secondo l’Usanza del Servizio Sacerdotale, gli Toccò in Sorte di Entrare nel Tempio per Fare l’Offerta dell’Incenso. Tutta l’Assemblea del Popolo Pregava fuori nell’Ora dell’Incenso. Allora gli Apparve un Angelo del Signore, Ritto alla destra dell’Altare dell’Incenso. Quando lo Vide, Zaccaria si Turbò e fu preso da timore. Ma l’Angelo gli Disse: “Non temere, Zaccaria, la tua Preghiera E’ Stata Esaudita e tua moglie Elisabetta ti Darà un figlio, Che Chiamerai Giovanni. Avrai Gioia ed Esultanza e molti si Rallegreranno della sua Nascita, poiché egli Sarà Grande Davanti al Signore; non berrà vino né bevande inebrianti, Sarà Pieno di Spirito Santo fin dal Seno di sua Madre e Ricondurrà molti Figli d’Israele al Signore loro Dio. Gli Camminerà Innanzi con lo Spirito e la Forza di Elia, per Ricondurre i Cuori dei padri verso i figli e i ribelli alla Saggezza dei Giusti e Preparare al Signore un Popolo ben Disposto”. Zaccaria disse all’Angelo: “Come Posso Conoscere Questo? Io sono vecchio e mia moglie è avanzata negli anni”. L’Angelo gli Rispose: “Io Sono Gabriele Che Sto al Cospetto di Dio e Sono Stato Mandato a Parlarti e a Portarti Questo Lieto Annunzio. Ed ecco, Sarai Muto e non Potrai Parlare Fino al Giorno in Cui Queste Cose Avverranno, perché non hai Creduto alle mie Parole, Le Quali Si Adempiranno a Loro Tempo”. Intanto il popolo stava in Attesa di Zaccaria, e si Meravigliava per il suo indugiare nel Tempio. Quando poi uscì e non Poteva Parlare loro, Capirono che nel Tempio Aveva Avuto una Visione. Faceva loro dei cenni e Restava Muto.   Compiuti i Giorni del suo Servizio, tornò a casa. Dopo Quei Giorni Elisabetta, sua moglie, Concepì e si Tenne Nascosta per cinque mesi e diceva: “Ecco che Cosa Ha Fatto per me il Signore, nei Giorni in Cui Si E’ Degnato di Togliere la mia vergogna tra gli uomini”. Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Dio della Sorpresa e dello Stupore, Rendi il mio Cuore Docile ad Ogni Moto della Tua Grazia. Dio, Che Sorgi Dove meno ce lo aspettiamo e Che Scegli proprio Ciò Che noi abbiamo disprezzato, Rinnova la mia Intelligenza e Rendi tutti i miei pensieri prigionieri della Tua Sapienza. Concedimi l’Obbedienza del Giudizio, che non è una rinuncia della ragione, ma una Riverenza al Suo Signore. Nessuno Ti ha Anticipato nella oscura Stalla di Betlemme: chi Poteva Conoscere l’Ora e il Modo della Tua Nascita prima Che Essa Avvenisse? Concedimi almeno di RiconoscerLa, affinché non Ti scacci dalla Dimora del mio Cuore.

Benedetto nei Secoli il Signore.

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)