Il Santo Vangelo del Giorno Venerdì 08 febbraio 2019 (2026) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’E’ Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

 

 

Dedicato all’Amore per Gesù, Gemma Splendente dell’Universo.

 

 

 

 

 

 

  Immagine correlata

 

 

 

 

 

In Principio Era Il Verbo, Il Verbo Era Presso Dio e Il Verbo Era Dio… E Il Verbo Si Fece Carne e Venne ad Abitare in mezzo a noi; e noi vedemmo La Sua Gloria, Gloria Come di Unigenito dal Padre, Pieno di Grazia e di Verità. (Gio 1,1 e 14).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate croce

 

 

 

 

 

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e avrai Salva la Vita!

 

 

 

 

 

             Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

 

 

 

 

 

…….ancora oggi, esponenti di altre Religioni attribuiscono strumentalmente ai Cristiani l’esercizio di attività pagane, di rendere cioè omaggio a delle immagini e statue Sacre. Anche l’ignoranza della storia – però, porta a dei giudizi affrettati – oltreché incorretti! Infatti, il Culto del nostro Credo – Scaturito da Gesù, Venne Diffuso Così velocemente nei nuovi territori che i dialetti diversamente in uso non consentirono ai locali di ben interpretare il senso stesso delle Preghiere e delle Suppliche, tenuto altresì conto delle continue persecuzioni ai Fedeli da parte proprio dei romani, all’epoca dei fatti ancora presenti in gran parte del mondo conosciuto.  Tali considerazioni, però, non derivano unicamente da determinati errori, ma dai Contenuti Salvifici del Nuovo Messaggio Cristico, Che Stravolse Profondamente tutti i Concetti noti all’epoca. Come non notare l’Esaltazione dell’Amore e del Perdono Espressi Proprio dall’Agnello di Dio, specialmente se paragonati ai parametri punitivi e cruenti espressi dai seguaci delle altre espressioni Religiose, purtroppo privi della necessaria Pietà? Così come è facile constatare che molti tragici accadimenti naturali sono in corso nei punti in cui non primeggiano i Termini Valoriali Espressi dalla Dottrina di Santa Romana Chiesa, Istituzione Che – lo ricordiamo, a prescindere dall’errore tipico degli uomini, Perviene a noi Direttamente dal Figlio dell’Uomo, il Prediletto del Padre Onnipotente. Facciamo quindi attenzione a non cadere nelle trappole ancora ricorrenti del demonio – il nefasto ispiratore dei 7 vizi capitali, ove s’indichi Gesù Paragonato ad un semplice Profeta: ripercorrendo serenamente i Tempi Andati, ci accorgeremo che all’Estremo Sacrificio alcuno degli altri Inviati in Terra giunse alla Gloria del Trono di Dio, se non Lui – Lo Spirito Santo Consolatore, per Via del Grande Amore Che Testimoniò a noi e al Creatore d’Ogni Cosa, Che proprio in Gesù Si Riconobbe – ElevandoLo a Suo Unico e Perfetto Cristo. Ciò posto, Fratelli e Sorelle, riteniamoci davvero Privilegiati d’esser qui – ora, poiché Cotanta Divina Grazia non E’ affatto casuale, ma Straordinariamente indicativa per la Strada Che Conduce al Paradiso Terrestre, Quel Magnifico Luogo dai Verdi Prati, il Nuovo Mondo, Che tuttavia Verrà… a questa Generazione. Inginocchiati tra le mura domestiche – e in ogni luogo utile, Difendiamo e Benediciamo insieme il Santo Nome del Signore, Augurandoci a vicenda un Buon e Santo Venerdì.

 

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

Preghiera a San  Giuseppe

 

 

 

 

A Te Ricorriamo, o Beato Giuseppe, Implorando Fiduciosi la Tua Protezione, dopo Quella delle Tua Santissima Sposa  Maria.    Per il Santo Affetto Che Ti Strinse all’ Immacolata, Vergine e Madre di Dio, e per l’ Amore Paterno Che  Portasti al Fanciullo Gesù, Guarda con Amore alla Cara Eredità Che Il Cristo Acquistò con il Suo Sangue, e col Tuo Potere ed Aiuto Provvedi ai nostri Bisogni. Proteggi – o Custode della Divina Famiglia, l’ intera Umanità. Allontana da noi, o Padre Pieno d’ Amore, questa peste di errori e di vizi che avvelena il mondo.     Assistici Propizio in questa lotta contro il potere delle tenebre, o nostro Fortissimo Protettore.    E, come un tempo scampasti dalla morte la Vita minacciata del Fanciullo Gesù, Così ora Difendi la Santa Chiesa di Dio dalle insidie del maligno e da ogni avversità.     Stendi su ciascuno di noi la Tua Protezione, affinché sul Tuo Esempio e con il Tuo Soccorso possiamo Vivere Virtuosamente, Santamente morire e Conseguire l’Eterna Beatitudine in Cielo! Amen.

 

 

 

 

 

 

Risultati immagini per IMMAGINI VINTAGE VOLTO GESù

 

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo

(ormai totalmente contaminato)

 

 

 

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

Festa Permanente del Padre Onnipotente, del Figlio nostro Signore e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

La Vera Saggezza E’ Misericordiosa ed E’ Feconda di Opere Buone. Concedici, Signore, il Dono della Saggezza, affinché anche noi Vediamo Come Vedi Tu, Pensiamo Come Pensi Tu e soprattutto Amiamo Come Ami Tu. Allora Collaboreremo in Modo più Efficace all’Opera della Redenzione. Sapremo Cosa Hai Posto nel nostro Cuore e, Riconoscendo le nostre debolezze, Ricorreremo di più a Te, Sapienza Eterna del Padre, e Comprenderemo Così Che vi sono demoni Che si Scacciano Solo con la Preghiera, con un’Unione Completa con Te. Amen.

Dalla Lettera agli Ebrei (Eb 13,1-8)

Fratelli, L’Amore Fraterno Resti Saldo. Non Dimenticate l’Ospitalità; alcuni, PraticandoLa, senza saperlo hanno Accolto degli Angeli. Ricordatevi dei carcerati, Come se foste loro Compagni di Carcere, e di quelli che sono Maltrattati, perché anche voi Avete un Corpo. Il Matrimonio Sia Rispettato da tutti e il Letto Nuziale Sia Senza Macchia. I fornicatori e gli adùlteri Saranno Giudicati da Dio. La vostra Condotta Sia senza avarizia; Accontentatevi di Quello Che Avete, perché Dio Stesso Ha Detto: Non ti Lascerò e non ti Abbandonerò. Così possiamo dire con Fiducia: Il Signore E’ il mio Aiuto, non avrò paura. Che Cosa può Farmi l’uomo? Ricordatevi dei vostri capi, i quali vi hanno Annunciato la Parola di Dio. Considerando Attentamente l’Esito Finale della loro Vita, Imitatene la Fede. Gesù Cristo E’ Lo Stesso ieri e oggi e per Sempre! Parola di Dio.

Dal Salmo 26

Il Signore E’ mia Luce e mia Salvezza, di chi avrò timore? Il Signore E’ Difesa della mia Vita, di chi avrò paura? Se contro di me si accampa un esercito, il mio Cuore non teme; se contro di me si scatena una guerra, anche allora ho Fiducia. Nella Sua Dimora mi Offre Riparo nel Giorno della sventura, mi Nasconde nel Segreto della Sua Tenda, Sopra una Roccia m’Innalza. Il Tuo Volto, Signore, io Cerco: non Nascondermi il Tuo Volto, non Respingere con Ira il Tuo Servo.  Sei Tu il mio Aiuto, non Lasciarmi.

Canto al Santo Vangelo (cf. Lc 8,15)

Alleluia, Alleluia. Beati coloro Che Custodiscono la Parola di Dio con Cuore Integro e Buono e Producono Frutto con Perseveranza.  Alleluia.

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Marco (Mc 6,14-29)

In Quel Tempo, il re Erode sentì Parlare di Gesù, perché il Suo Nome Era Diventato Famoso. Si diceva: «Giovanni il Battista E’ Risorto dai morti e per Questo Ha il Potere di Fare Prodigi».   Altri invece dicevano: «È Elia». Altri ancora dicevano: «È un Profeta, Come Uno dei Profeti».     Ma Erode, al SentirNe Parlare, diceva: «Quel Giovanni che io ho Fatto Decapitare, E’ Risorto!».   Proprio Erode, infatti, aveva Mandato ad Arrestare Giovanni e Lo Aveva Messo in prigione a Causa di Erodìade, moglie di suo fratello Filippo, perché l’Aveva Sposata. Giovanni infatti Diceva a Erode: «Non ti è Lecito Tenere con te la moglie di tuo fratello». Per questo Erodìade Lo odiava e voleva FarLo Uccidere, ma non Poteva, perché Erode Temeva Giovanni, SapendoLo Uomo Giusto e Santo, e Vigilava su di Lui; nell’AscoltarLo Restava molto Perplesso, tuttavia Lo Ascoltava Volentieri. Venne però il Giorno Propizio, quando Erode, per il suo compleanno, fece un banchetto per i più alti funzionari della sua corte, gli ufficiali dell’esercito e i notabili della Galilea. Entrata la figlia della stessa Erodìade, danzò e piacque a Erode e ai commensali. Allora il re disse alla fanciulla: «Chiedimi Quello Che Vuoi e io te lo Darò». E le Giurò più volte: «Qualsiasi Cosa mi Chiederai, te la Darò, fosse anche la Metà del mio regno». Ella uscì e disse alla madre: «Che Cosa Devo Chiedere?». Quella rispose: «La Testa di Giovanni il Battista». E subito, entrata di corsa dal re, fece la Richiesta, dicendo: «Voglio che tu mi dia adesso, su un vassoio, la Testa di Giovanni il Battista». Il re, fattosi molto Triste, a Motivo del Giuramento e dei commensali non volle Opporle un Rifiuto.  E subito il re mandò una guardia e Ordinò Che gli Fosse Portata la Testa di Giovanni. La guardia andò, Lo Decapitò in prigione e ne Portò la Testa su un vassoio, La Diede alla fanciulla e la fanciulla La Diede a sua madre. I Discepoli di Giovanni, Saputo il Fatto, Vennero, ne Presero il Cadavere e Lo Posero in un Sepolcro.  Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Il Comandamento del Signore E’ Limpido, e Illumina lo Sguardo. Tu Sei Venuto per Darci la Vita e per Darci la Vita in Abbondanza.  Io Voglio Vivere Sempre di Più la Tua Vita, Vedere Sempre di Più con i Tuoi Occhi, Unire il Ritmo del mio Cuore al Tuo.  Signore, io Ti Amo, Vieni in Aiuto di Questo mio Amore con l’Effusione della Tua Sapienza, affinché io Possa Provare e Vedere Quanto Tu Sei Buono, Quanto Sei Mite ed Umile di Cuore. Prendimi, mio Dio, Posami, con San Giovanni, sul Tuo Cuore Come un Sigillo. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore

 

 

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate della Bibbia

 

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo! Amen.

Leave a reply