Il Santo Vangelo del Giorno Venerdì 09 febbraio 2018 (2025) A.D. – ManifestaTi nuovamente in Terra, Signore Gesù!

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato.  Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

 

 

 

 Risultati immagini per gif Corone Reali animate

 

 

 

 
 
 
 
 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e avrai Salva la Vita!

 

 

 

 

 

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

 

 

 

 

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, Buongiorno nel Signore! Spesso non ci chiediamo alcunché sulle Origini degli Scritti, così come mal leggiamo Quanto Si Palesa innanzi ai nostri occhi. Eppure, se ben ci ponessimo alle spalle d’ogni singola lettera comprenderemmo il Messaggio d’Amore Che V’E’ Intrinsecamente Custodito, Quel Che – insomma, Qualcuno Più in Alto di noi Desiderava Si Raggiungesse, onde Dissetarci al “Coppiere di Dio”. Prendiamo ad esempio – oltre a Quanto pubblicato oggi in Questo Santo Vangelo, il Toccante Passo II° della Filotea per i Defunti (www.anadimionlus.it), Ove Si Cita – tra l’altro “……..finito il Tempo della Vita, finito E’ anche il Tempo di Meritare!”; soffermiamoci un poco su di Esso, tenendo a mente che il nostro Passar quaggiù E’ Come una grande palestra, Ove S’Imparano – o Si Dovrebbero Imparare, le Cose più Importanti per il nostro Percorso…. oltre l’Esistenza di quaggiù! Tutto quanto passa ed ogni realtà Percorre la Destinata Via, poiché Così Sta Scritto. Una Cosa Appare Toccante: il Signore – in Ogni Suo Contatto Straordinario, Cita quasi Sempre la Croce, nonostante Questa Rappresenti per Lui la Sofferenza Terrena e per noi la vergogna, non avendoLo Difeso allora….. come oggi! Cos’E’ – quindi, Che Vorrà Farci Davvero Comprendere con Tali Misteriosi Esempi? Mentre tenteremo di riflettere, disaminiamo il Meraviglioso Messaggio d’Amore di Gesù, Rifocillando – Così, l’Anima nostra.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Messaggio di Gesù Cristo

(14 marzo 2009)

 

 

 

 

 

“Amici Miei, Grande E’ il Mio Amore per voi e non Si Può Misurare. Vivo con voi e Soffro con voi. Gioisco con voi e con voi Cammino ogni Istante, con le sue provvidenze e le sue inquietudini. Voi vedete il male che avanza, le ingiustizie che fanno sempre più scalpore e non potete vedere il Bene Silenzioso e Sommerso, Che Si Moltiplica in Virtù della Misericordia Divina, Che Trionfa e Trionferà in Modo Visibile ai vostri occhi. E’ ancora Tempo di Nascondimento, E’ ancora Tempo di Semina e di Fatica, ma E’ anche Tempo di Raccolto e voi, Che Siete Miei Amici, Lo vedete e Mi Ringraziate. Oggi Vengo a voi Come Amico, Come l’Amico del vostro Cuore, poiché voi Siete Amici del Mio Cuore. Io vi Amo Come Siete e vi Insegno ad Amarvi  gli uni gli altri, Così Come Siete, con i vostri pregi e i vostri difetti. Come Amico Vengo a Chiedervi Ciò di cui Ho Bisogno e che voi, se volete, potete darMi. Ho Bisogno della vostra Preghiera, della vostra Fiducia e della vostra Testimonianza Cristiana. So Bene che molti di voi sono Tribolati e Sofferenti. Conosco Bene il peso della vostra Croce e se Vengo a Chiedervi Aiuto non E’ certo per Aumentare le vostre Fatiche ma E’ per Darvi un Sollievo Che forse non Conoscete. La Preghiera E’ Salvezza e Guarigione per le vostre Anime ed E’ un Bene Che Si Diffonde a Tutto il Corpo Mistico. Spesso voi non pensate Che di Tutto il Bene Che Fate ne Trae Vantaggio tutta l’Umanità, mentre del male che voi fate ne soffre tutta l’Umanità. Non siete soli, Siete Cellule di un Unico Corpo: il Mio Corpo Mistico. Non siate quindi egoisti nel Pensare e nel Pregare, ma Siate sempre in Cerca del Bene di Tutti. Siete Tutti Fratelli, Siete Tutti Miei e Io vi Amo Tutti e non Potrei Escludere alcuno. Vi Suggerisco 30 Giaculatorie. Sceglietene Una o di Più, Secondo i vostri Desideri, e Pregatela preferibilmente per 33 volte. Pregate Come volete e Quando potete, Utilizzando anche Quegli Scampoli di Tempo Che di solito sprecate pensando a cose inutili o dannose per la vostra Anima. Potete, se volete, Fare Novene o Tridui; Pregate in Qualsiasi Modo vi Suggerisce il Cuore ma Pregate! Ho Sete della vostra Preghiera e del vostro Amore. Ho Sete soprattutto della vostra Preghiera di Intercessione, perché Supplisca alle mancanze di tutti coloro che non Pregano. Ho Sete della vostra Amicizia Vera, Che Dona senza Chiedere contraccambio e per Questo non Faccio Promesse e non vi Dico la Ricompensa Che Riceverete. Abbiate Fede, però, perché il vostro Dio non Si Lascerà mai vincere da voi in Carità e in Generosità! Vi Chiedo di Pregare per Amor Mio e per Amore dei vostri Fratelli. Vi Chiedo Fiducia e Amore. Queste Piccole Preghiere, Adatte a voi, Piccoli Amici, Siano Come Frecce d’Amore Che Lanciate al Mio Cuore Divino, ed Io Inonderò la Terra con le Acque Vive della Misericordia Divina. Ho Sete del vostro Amore e della vostra Preghiera. DaMMi da Bere!”.  Gesù.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo

(ormai totalmente contaminato)

 

 

 

 

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

 

 

 
 
 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono Nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

 

 

 

Festa Permanente del Padre Onnipotente, del Figlio nostro Signore e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

 

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate del Vangelo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Ecco che i popoli pagani Proclamano la Tua Gloria: “Ha Fatto Bene Ogni Cosa; Fa Udire i sordi e Fa Parlare i muti!”. Noi ti Preghiamo, in particolar modo Oggi, Signore, per i Missionari, perché possano AssomigliarTi in Ogni Cosa e possano Portare con loro le Opere Meravigliose Che Accompagnano la Proclamazione della Buona Novella. Rinnova in noi lo Zelo e lo Spirito di Preghiera, perché Riflettano la Tua Meravigliosa Immagine.

Dal Primo Libro dei Re (1Re 11,29-32;12,19)

In  Quel Tempo Geroboàmo, Uscito da Gerusalemme, Incontrò per Strada il Profeta Achìa di Silo, Che Era Coperto con un Mantello Nuovo; erano loro due soli, in Campagna. Achìa Afferrò il Mantello Nuovo Che Indossava e Lo Lacerò in dodici Pezzi. Quindi Disse a Geroboàmo: «Prenditi dieci Pezzi, poiché Dice il Signore, Dio d’Israele: “Ecco, Strapperò il Regno dalla mano di Salomone e Ne Darò a te dieci Tribù. A lui Rimarrà una Tribù a Causa di Davide, Mio Servo, e a Causa di Gerusalemme, la Città Che Ho Scelto fra Tutte le Tribù d’Israele”». Israele si ribellò alla Casa di Davide fino ad Oggi.  Parola di Dio.

Dal Salmo 80

Ascolta, Popolo Mio, non ci sia in mezzo a te un dio estraneo e non Prostrarti a un dio straniero. Sono Io il Signore, Tuo Dio, Che ti Ha Fatto Salire dal Paese d’Egitto. Ma il Mio Popolo non ha Ascoltato la Mia Voce, Israele non mi Ha Obbedito: L’Ho Abbandonato alla durezza del suo Cuore. Seguano pure i loro progetti!  Se il Mio Popolo Mi Ascoltasse! Se Israele Camminasse per le Mie Vie! Subito Piegherei i suoi nemici e contro i suoi avversari Volgerei la Mia Mano.

Canto al  Santo Vangelo  

Alleluia, Alleluia. Apri, Signore, il nostro Cuore e Accoglieremo le Parole del Figlio Tuo.  Alleluia.

Dal  Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Marco (Mc 7,31-37)

In Quel Tempo, Gesù, Uscito dalla Regione di Tiro, Passando per Sidone, Venne Verso il Mare di Galilea in pieno Territorio della Decàpoli.  Gli Portarono un sordomuto e Lo Pregarono di Imporgli la Mano.  Lo Prese in disparte, lontano dalla folla, Gli Pose le Dita negli orecchi e con la Saliva gli Toccò la lingua; Guardando quindi Verso il Cielo, Emise un Sospiro e gli Disse: «Effatà», cioè: «Apriti!».  E Subito gli si Aprirono gli orecchi, si Sciolse il Nodo della sua lingua e Parlava Correttamente.  E Comandò loro di non Dirlo a Nessuno. Ma più Egli Lo Proibiva, più essi Lo Proclamavano e, Pieni di Stupore, dicevano: «Ha Fatto Bene Ogni Cosa: Fa Udire i sordi e Fa Parlare i muti!».   Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Meraviglioso, Signore, E’ Tutto Ciò Che Fai, Quello Che Capiamo e Quello Che non capiamo, Quello che Apprezziamo e Quello che non apprezziamo. La Prova del Tempo ci Mostra Che le Tue Vie non sono le nostre vie, ma Che Tu Sempre Provvedi al Bene di chi Ama Dio. Dal male Fai Sì Che si Ricavi un Bene più Grande, dalla malattia una Sorgente di Lode, di Pazienza e di Compassione. Noi Crediamo Che Tu Sei Buono e Che Sei Signore di Ogni Cosa, anche dell’Impossibile. Meraviglioso, Signore, E’ Tutto Ciò Che Fai.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

Leave a reply