Il Santo Vangelo del Giorno Venerdì di Avvento 08 dicembre 2017 (2024) A.D. – Benedetto l’Agnello Divino Che Sta per ManifestarSi nel Nome dell’Altissimo Creatore!

 

 

 

 

Alla Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria, Meraviglioso Dono di Dio Padre all’Intera Umanità! Per Grazia Ricevuta.

 

 

 

 

 

 

 

http://www.partecipiamo.it/gif/sacro/16.gif

 

 

 

 

 

In Principio Era il Verbo, il Verbo Era Presso Dio e il Verbo Era Dio. Egli Era in Principio Presso Dio: Tutto E’ Stato Fatto per Mezzo di Lui, e senza di Lui niente E’ Stato Fatto di Tutto Ciò Che Esiste. In Lui Era la Vita e la Vita Era la Luce degli uomini; la Luce Splende nelle tenebre, ma le tenebre non L’hanno accolta. Venne un Uomo Mandato da Dio e il Suo Nome Era Giovanni. Egli Venne Come Testimone per Rendere Testimonianza alla Luce, perché tutti Credessero per Mezzo di Lui. Egli non Era la Luce, ma Doveva Render Testimonianza alla Luce. Veniva nel mondo la Luce Vera, Quella Che Illumina ogni uomo. Egli Era nel mondo, e il mondo Fu Fatto per Mezzo di Lui, eppure il mondo non Lo riconobbe. Venne Fra la Sua gente, ma i Suoi non L’hanno accolto. A quanti però L’hanno accolto, Ha Dato Potere di Diventare Figli di Dio: a quelli che Credono nel Suo Nome, i quali non da Sangue, né da volere di carne, né da volere di uomo, ma da Dio Sono Stati Generati. E il Verbo Si Fece carne e Venne ad Abitare in Mezzo a noi; e noi vedemmo la Sua Gloria, Gloria Come di Unigenito dal Padre, Pieno di Grazia e di Verità. Giovanni Gli Rende Testimonianza e Grida: “Ecco l’Uomo di Cui io dissi: Colui Che Viene Dopo di me mi E’ Passato Avanti, perché Era Prima di me”. Dalla Sua Pienezza noi tutti Abbiamo Ricevuto e Grazia su Grazia. Perché la Legge Fu Data per Mezzo di Mosè, la Grazia e la Verità Vennero per Mezzo di Gesù Cristo. Dio nessuno L’ha mai visto: Proprio il Figlio Unigenito, Che E’ nel Seno del Padre, Lui Lo Ha Rivelato. (Gv 1, 1-18).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e avrai Salva la Vita!

 

 

 

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

 

 

stelle (11)Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!stelle (11)

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, l’odierno Santo Vangelo – Accompagnato dalla Dolce Melodia di Ringraziamento, E’ Dedicato all’Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria, Regina di Tutte le Stelle del Cielo e della Terra. Con Loro, Aiutati da una nostra Cara Amica e Sorella – Anna, Cantiamo Inni al Signore – l’Onnipotente Creatore, Adornando la Splendente Via Preparata per il Figlio dell’Uomo! A breve, tutto il mondo si dovrà Inchinare al Ritorno del Cristo, RiconoscendoGli l’Autorità Divina Che il Padre Conferì.  Cadranno i poteri e le logiche terrene, così come spariranno i fautori della frode e della mistificazione. Non s’avranno più timori, ogni Cosa Tornerà al Proprio Posto, e Tutti i Vangeli – Che di Lui Hanno Narrato, Troveranno Viva e Vera Applicazione, poiché non è più Tempo di recite e farse da copione; infatti, chi Lo vorrà davvero potrà Salvarsi.  Gesù, Giuseppe e Maria, Vogliate CurarVi dell’Anima mia, Che al Signore Rende Grazie.  Dio ci Benedica e la Vergine ci Protegga.  Amen.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ave Maria, Gràtia Plena, Dòminus Tècum, Benedìcta Tu in Mulièribus, et Benedìctus Fructus Vèntris Tui, Iesus.  Sancta Maria, Mater Dei, Ora pro nobis peccatòribus, nunc et in hora mortis nòstrae.  Amen.

 

 

 

stelle (11)

 

 

 

Salve, Regina, Mater Misericòrdiae, Vita, Dulcèdo et Spes nostra, Salve. Ad Te Clamàmus, èxsules fìlii Hèvae,  ad Te Suspiràmus, gemèntes et flèntes in hac Lacrimàrum valle. Èia Ergo, Advocàta nostra, Illos Tùos Misericòrdes Oculos ad nos Convèrte. Et Iesum, Benedìctum Fructum Ventris Tui, nobis post hoc exsìlium ostènde. O Clèmens, o Pia, o Dulcis Virgo Maria.

 

stelle (11)

 

 

 

 

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo

(ormai totalmente contaminato)

 

 

 

 

 

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

 

 
 
 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono Nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato.  Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

 

Festa Permanente del Padre Onnipotente, del Figlio nostro Signore e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

 

 

 

 

 

O Signore, Quel Che poi Avverrà altro non Sarà Che il Normale Susseguirsi della Vita, coi Suoi Cambiamenti e Assetti. A noi spetta – però, di pensare alla Purezza dello Spirito, affinché Tu ci Possa Trovar Pronti a sedere alla Magnifica Tavola Reale, Imbandita a Festa per il Grande Giorno.

 

 

 

 

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate del Vangelo

 

 

 

 

 

 

Preghiera del Mattinostelle (11)

Vergine Maria, Ti riconosco Madre di Gesù e Madre mia.  Ti Ringrazio per il “Sì” con Cui Hai Accolto il Salvatore, Pronunciandolo anche per me. Ti Ringrazio perché Sei Rimasta Fedele al Tuo Figlio Fino alla Sua Morte di Croce e Hai Aderito al Suo Sacrificio anche a nome mio.  Grazie perché nel Cenacolo, Unita agli Apostoli, Hai Chiesto e Ottenuto di Ricevere il Dono dello Spirito Santo, Che un Giorno Sarebbe Stato Riversato Su di me.  Prego Oggi Che il Popolo – Nato dal Tuo Amore e dalla Tua Fede e Che Ti Proclama Beata, Porti il Dono del Figlio Tuo Fino ai Confini della Terra, per l’Avvento del Suo Regno, a Gloria del Padre, per la Potenza dello Spirito Santo. Amen!

Gen 3,9-15.20.stelle (11)

Dopo Che Adamo Ebbe mangiato dell’albero, il Signore Dio Chiamò l’Uomo e gli Disse: “Dove sei?”. Rispose: “Ho udito il Tuo Passo nel Giardino: ho avuto paura, perché sono nudo, e mi sono nascosto”.  Riprese: “Chi ti ha fatto sapere che eri nudo? Hai forse mangiato dell’albero di cui ti Avevo Comandato di non Mangiare?”.   Rispose l’uomo: “La Donna che Tu mi Hai Posta Accanto mi ha dato dell’albero e io ne ho mangiato”.   Il Signore Dio Disse alla Donna: “Che hai fatto?”. Rispose la Donna: “Il serpente mi ha ingannata e io ho mangiato”.   Allora il Signore Dio Disse al serpente: “Poiché tu hai fatto questo, Sii tu Maledetto più di tutto il bestiame e più di tutte le bestie selvatiche; sul tuo ventre camminerai e polvere mangerai per tutti i Giorni della tua Vita. Io Porrò Inimicizia tra te e la Donna, tra la tua stirpe e la sua stirpe: questa ti schiaccerà la testa e tu le insidierai il calcagno”.  L’uomo chiamò la Moglie Eva, perché Essa Fu la Madre di Tutti i Viventi.

Salmo 97stelle (11)

Cantate al Signore un Canto Nuovo, perché Ha Compiuto Meraviglie.  Gli Ha Dato Vittoria la Sua Destra e il Suo Braccio Santo.  Il Signore Ha Fatto Conoscere la Sua Salvezza, agli occhi delle genti Ha Rivelato la Sua Giustizia.   Egli Si E’ Ricordato del Suo Amore, della Sua Fedeltà alla Casa d’Israele.  Tutti i Confini della Terra Hanno Veduto la Vittoria del nostro Dio. Acclami il Signore Tutta la Terra, Gridate, Esultate, Cantate Inni!

Dalla Lettera di San Paolo Apostolo agli Efesini (Ef 1,3-6.11-12)stelle (11)

Fratelli, Benedetto Sia Dio, Padre del Signore nostro Gesù Cristo, Che ci Ha Benedetti con ogni Benedizione Spirituale nei Cieli, in Cristo. In Lui ci Ha Scelti Prima della Creazione del mondo, per Essere Santi e Immacolati al Suo Cospetto nella Carità, Predestinandoci a Essere Suoi Figli Adottivi per Opera di Gesù Cristo, Secondo il Beneplacito della Sua Volontà. E Questo a Lode e Gloria della Sua Grazia, Che ci Ha Dato nel Suo Figlio Diletto; In Lui Siamo Stati Fatti anche Eredi, Essendo Stati Predestinati Secondo il Piano di Colui Che Tutto Opera Efficacemente Conforme alla Sua Volontà, perché noi Fossimo a Lode della Sua Gloria, noi, che per primi abbiamo Sperato in Cristo.  Parola di Dio.

Canto al Santo Vangelostelle (11)

Alleluia, Alleluia. Rallègrati, Piena di Grazia, il Signore E’ Con Te, Benedetta Tu fra le donne. Alleluia.

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo Luca (Lc 1,26-38)stelle (11)

In Quel Tempo, l’Angelo Gabriele Fu Mandato da Dio in una Città della Galilea, chiamata Nàzaret, a una Vergine, Promessa Sposa di un uomo della Casa di Davide, di Nome Giuseppe.   La Vergine Si Chiamava Maria.  Entrando da Lei, Disse: «Rallègrati, Piena di Grazia: il Signore E’ con Te».   A Queste Parole, Ella Fu molto Turbata e Si Domandava Che Senso Avesse un Saluto Come Questo.   L’Angelo Le Disse: «Non temere, Maria, perché Hai Trovato Grazia Presso Dio.   Ed Ecco, Concepirai un Figlio, Lo Darai alla Luce e Lo Chiamerai Gesù.   Sarà Grande e Verrà Chiamato Figlio dell’Altissimo; il Signore Dio Gli Darà il Trono di Davide Suo Padre e Regnerà per Sempre sulla Casa di Giacobbe e il Suo Regno non avrà Fine». Allora Maria Disse all’Angelo: «Come Avverrà Questo, poiché non Conosco uomo?».   Le Rispose l’Angelo: «Lo Spirito Santo Scenderà su di Te e la Potenza dell’Altissimo Ti Coprirà con la Sua Ombra.   Perciò, Colui Che Nascerà Sarà Santo e Sarà Chiamato Figlio di Dio. Ed Ecco, Elisabetta, Tua parente, nella Sua vecchiaia Ha Concepito anch’Essa un Figlio e Questo è il sesto Mese per Lei, Che Era detta Sterile: Nulla E’ Impossibile a Dio».   Allora Maria Disse: «Ecco la Serva del Signore: Avvenga per Me Secondo la Tua Parola».   E l’Angelo Si Allontanò da Lei.   Parola del Signore.

Preghiera della Serastelle (11)

Credo nella Madonna e Ci Credo Fermamente e con tutto il Cuore ! Credo nella Sua Maternità Divina, nella Sua Perpetua Verginità, nella Sua Immacolata Concezione, nella Sua Missione Corredentrice Accanto al Figlio Redentore.  Credo nella sua Assunzione e Glorificazione Celeste in Corpo ed Anima perché Maria E’ Immagine della Chiesa Che Dovrà Avere il Suo Compimento nell’Età Futura. Credo nella Sua Maternità Spirituale, nella Sua Maternità Ecclesiale, nella sua Regalità Reale. Credo nella Sua Mediazione di Grazia per lo Sviluppo della Vita Divina nelle Anime. Credo quindi nella Sua Presenza di Amore Accanto a ciascuna Creatura Come Madre, Ausiliatrice, Soccorritrice. Credo nel Trionfo Universale del Cuore Immacolato di Maria Oggi…. perché Questa E’ la Sua Ora ! A Te Dono il mio Cuore – Madre del mio Gesù, Madre d’Amore.  Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

stelle (11)Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!stelle (11)

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

 

 

 

stelle (11)

 

 

 

Leave a reply