Il Vangelo del Giorno Domenica 08 ottobre 2017 (2024) A.D. – Vieni, Signore Gesù!

 

 

 

In Principio Era il Verbo, il Verbo Era Presso Dio e il Verbo Era Dio. Egli Era in Principio Presso Dio: Tutto E’ Stato Fatto per Mezzo di Lui, e senza di Lui niente E’ Stato Fatto di Tutto Ciò Che Esiste. In Lui Era la Vita e la Vita Era la Luce degli uomini; la Luce Splende nelle tenebre, ma le tenebre non L’hanno accolta. Venne un Uomo Mandato da Dio e il Suo Nome Era Giovanni. Egli Venne Come Testimone per Rendere Testimonianza alla Luce, perché tutti Credessero per Mezzo di Lui. Egli non Era la Luce, ma Doveva Render Testimonianza alla Luce. Veniva nel mondo la Luce Vera, Quella Che Illumina ogni uomo. Egli Era nel mondo, e il mondo Fu Fatto per Mezzo di Lui, eppure il mondo non Lo riconobbe. Venne Fra la Sua gente, ma i Suoi non L’hanno accolto. A quanti però L’hanno accolto, Ha Dato Potere di Diventare Figli di Dio: a quelli che Credono nel Suo Nome, i quali non da Sangue, né da volere di carne, né da volere di uomo, ma da Dio Sono Stati Generati. E il Verbo Si Fece carne e Venne ad Abitare in Mezzo a noi; e noi vedemmo la Sua Gloria, Gloria Come di Unigenito dal Padre, Pieno di Grazia e di Verità. Giovanni Gli Rende Testimonianza e Grida: “Ecco l’Uomo di Cui io dissi: Colui Che Viene Dopo di me mi E’ Passato Avanti, perché Era Prima di me”. Dalla Sua Pienezza noi tutti Abbiamo Ricevuto e Grazia su Grazia. Perché la Legge Fu Data per Mezzo di Mosè, la Grazia e la Verità Vennero per Mezzo di Gesù Cristo. Dio nessuno L’ha mai visto: Proprio il Figlio Unigenito, Che E’ nel Seno del Padre, Lui Lo Ha Rivelato”. (Gv 1, 1-18)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e avrai Salva la Vita!

 

 

 

 

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

 

 

 

 

 

Oggi ricorre il 31° anniversario del Trapasso a Miglior Vita di un’Anima, Lucia, che Rimase – però, 21 anni dei nostri in Purgatorio, poiché non aveva Perdonato – in Ultimo, una sua familiare terreno, attribuendole le responsabilità della propria sorte umana. Trascorso detto Tempo, il Signore Concesse ad un Figlio di Assistere al Passaggio in Cielo di Quella Creatura, una volta Espiate le Sue colpe.  La Misericordia di Gesù Cristo E’ davvero Grande, e noi – anche di Ciò, daremo ampia Testimonianza davanti agli uomini, affinché sappiano.

 

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate di fiori

 

 

 

 

 

 

Quando Verrà Svelato l’Intrinseco Significato dei Messaggi Giuntici dal Cielo, con le improvvise Apparizioni e gli avversati Avvistamenti, Tutto Apparirà foriero di Rivelazioni d’inaudita Serietà, che il sistema comunque tende a banalizzare al fine di preservar lo status quo! Ma se lor signori sapessero quanto Grande E’ la Misericordia del Padre e del Figlio, invece che misurarLa col metro della diffidenza, agevolerebbero le Fasi pur conosciute, come a scacciar via ogni strategico pensiero inculcato dal maligno. Gli uomini potenti muoiono, benché Abbondantemente Benedetti in Terra, ma il non aver Lodato pubblicamente Dio – avendone però avuta ampia possibilità, graverà sugli Animi già infermi, posti là nel buio a Purificar il non splendido trascorso. Tuttavia, la Preghiera dovrà sempre Innalzarsi in favore Loro, essendo il Corpo ormai separato dallo Spirito e al Vaglio del Giudice Supremo, Che Saprà Che Far di noi. Tutt’attorno già Risuona il Cambiamento, e pure i nati Ciechi coi nati Sordi potran Godere di Cotanta Meraviglia, perché il Signore E’ Buono, il Signore E’ Giusto! Sia Lodato Gesù Cristo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Messaggio di Gesù Cristo Re

(a Giovanni – Sabato 07 ottobre 2017/2024, A.D.)

 

 

 

 

 

 

Dice il Signore: “Innanzi a Me, Invierò i Fanciulli ad Annunciar la Lieta Novella: Quando inaspettatamente Busseranno non chiudete Loro le vostre porte, ma Spalancate i Cuori alla Celeste Luce, perché il Tempo Tanto Atteso E’ Questo! Abbiate Fede nell’Istinto e ascoltate attentamente i Sussurri Che Pervaderanno il vostro Animo – cercando di Me ovunque, perché Mi vedrete all’Improvviso, nella Condivisione della Comandata Carità.  E non temete di uscire allo scoperto, ma Testimoniate le vostre Sensazioni al mondo intero, servendovi di qualunque e contemporaneo strumento idoneo: vi Aiuterò!”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo

(ormai totalmente contaminato)

 

 

 

 

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

 

 

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Cristo, San Giuseppe coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono Nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato.  Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

 

Festa Permanente del Padre Onnipotente, del Figlio nostro Signore e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate del Vangelo

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

In Questo Nuovo Giorno, Ti Lodiamo – o Padre Onnipotente, per la Meravigliosa Manifestazione in Terra del Tuo Figliolo Prediletto Gesù, Ch’E’ per noi Luce d’Amore e Via di Salvezza Eterna.

Dal Libro del Profeta Isaia (Is 5, 1-7)

Voglio Cantare per il mio Diletto il mio Cantico d’Amore per la Sua Vigna. Il Mio Diletto Possedeva una Vigna sopra un Fertile Colle.  Egli l’aveva Dissodata e Sgombrata dai Sassi e Vi Aveva Piantato Viti Pregiate; in mezzo Vi Aveva Costruito una Torre e Scavato anche un Tino. Egli Aspettò Che Producesse Uva; essa Produsse, invece, Acini Acerbi. E ora, Abitanti di Gerusalemme e uomini di Giuda, siate voi giudici fra Me e la Mia Vigna. Che Cosa Dovevo Fare ancora alla Mia Vigna Che Io non Abbia Fatto? Perché, mentre Attendevo Che Producesse Uva, Essa Ha Prodotto Acini Acerbi? Ora Voglio Farvi Conoscere Ciò Che Sto per Fare alla Mia Vigna: Toglierò la sua Siepe e Si Trasformerà in Pascolo; Demolirò il suo Muro di cinta e verrà calpestata. La Renderò un Deserto, non Sarà Potata né Vangata e vi Cresceranno rovi e pruni; alle Nubi Comanderò di non Andarvi la Pioggia. Ebbene, la Vigna del Signore degli Eserciti E’ la Casa d’Israele; gli Abitanti di Giuda sono la Sua Piantagione Preferita. Egli Si Aspettava Giustizia ed ecco spargimento di sangue, Attendeva Rettitudine ed ecco grida di oppressi.   Parola di Dio.

Dal Salmo 79

Hai Sradicato una Vite dall’Egitto, Hai Scacciato le genti e l’Hai Trapiantata. Ha Esteso i Suoi Tralci Fino al Mare, Arrivavano al Fiume i Suoi Germogli. Perché Hai Aperto Brecce nella Sua Cinta e ne fa Vendemmia ogni passante? La devasta il Cinghiale del Bosco e vi Pascolano le bestie della Campagna. Dio degli Eserciti, Ritorna! Guarda dal Cielo e Vedi e Visita Questa Vigna, Proteggi Quello Che la Tua Destra Ha Piantato, il Figlio dell’Uomo Che per Te Hai Reso Forte. Da Te mai più ci Allontaneremo, Facci Rivivere e noi Invocheremo il Tuo Nome. Signore, Dio degli Eserciti, Fa’ Che Ritorniamo, fa’ Splendere il Tuo Volto e noi Saremo Salvi. Hai Divelto una Vite dall’Egitto,  per Trapiantarla Hai Espulso i Popoli.  Ha Esteso i Suoi Tralci Fino al Mare  e Arrivavano al Fiume i Suoi Germogli. Perché Hai Abbattuto la Sua Cinta  e ogni viandante ne fa Vendemmia?  La devasta il Cinghiale del Bosco e se ne Pasce l’animale selvatico.  Dio degli Eserciti, Volgiti, Guarda dal Cielo e Vedi e Visita Questa Vigna, Proteggi il Ceppo Che la Tua Destra Ha Piantato, il Germoglio Che ti Sei Coltivato. Da Te più non ci Allontaneremo, ci Farai Vivere e Invocheremo il Tuo Nome. Rialzaci, Signore, Dio degli Eserciti, Fà Splendere il Tuo Volto e noi Saremo Salvi.

Dalla Lettera di San Paolo Apostolo ai Filippési (Fil.4,6-9)

Fratelli, non angustiatevi per nulla, ma in ogni circostanza Fate Presenti a Dio le vostre Richieste con Preghiere, Suppliche e Ringraziamenti.  E la Pace di Dio, Che Supera ogni Intelligenza, Custodirà i vostri Cuori e le vostre Menti in Cristo Gesù. In conclusione, Fratelli, Quello Che E’ Vero, Quello Che E’ Nobile, Quello Che E’ Giusto, Quello Che E’ Puro, Quello Che E’ Amabile, Quello Che E’ Onorato, Ciò Che E’ Virtù e Ciò Che Merita Lode, Questo Sia Oggetto dei vostri pensieri.  Le cose Che Avete Imparato, Ricevuto, Ascoltato e Veduto in me, MetteteLe in Pratica. E il Dio della Pace Sarà con voi! Parola di Dio.

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia. Io Ho Scelto voi, Dice il Signore, perché Andiate e Portiate Frutto e il vostro Frutto Rimanga.   Alleluia.

Dal Vangelo Secondo Matteo (Mt 21,33-43)

In Quel Tempo, Gesù Disse ai capi dei sacerdoti e agli anziani del Popolo: “Ascoltate un’Altra Parabola: C’Era un Uomo Che Possedeva un Terreno e Vi Piantò una Vigna.  La circondò con una siepe, vi scavò una buca per il torchio e costruì una torre.   La diede in affitto a dei contadini e se ne andò lontano.  Quando Arrivò il Tempo di Raccogliere i Frutti, Mandò i Suoi servi dai contadini a Ritirare il Raccolto. Ma i contadini presero i Servi e uno lo bastonarono, un altro lo uccisero, un altro lo lapidarono.  Mandò di nuovo altri servi, più numerosi dei primi, ma li trattarono allo stesso modo.  Da ultimo Mandò loro il Proprio Figlio Dicendo: “Avranno Rispetto per Mio Figlio!”. Ma i contadini, visto il Figlio, dissero tra loro: “Costui E’ l’Erede.  Su, uccidiamoLo e avremo noi la Sua Eredità!”. Lo presero, lo cacciarono fuori dalla Vigna e Lo uccisero.  Quando Verrà dunque il Padrone della Vigna, Che Cosa Farà a quei contadini?”.  Gli risposero: “Quei malvagi, li Farà morire miseramente e Darà in affitto la Vigna ad altri contadini, che Gli Consegneranno i Frutti a Suo Tempo”.   E Gesù Disse loro: “Non Avete mai Letto nelle Scritture: La Pietra Che i costruttori hanno scartato E’ Diventata la Pietra d’Angolo; Questo E’ Stato Fatto dal Signore ed E’ una Meraviglia ai nostri occhi? Perciò Io vi Dico: a voi Sarà Tolto il Regno di Dio e Sarà Dato a un Popolo Che ne Produca i Frutti”.   Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Giunge il Buio, o Caro Gesù, con le tenebre del male, ma io non temo nulla, poiché Coltivo Te nel mio Cuore! Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

 

Leave a reply