Il Vangelo del Giorno lunedì 13 agosto 2018 (2025) A.D. – Nel Santo Nome di Dio Padre Onnipotente: ManifestaTi Nuovamente tra noi, Signore Gesù!

 

 

Dedichiamo l’odierno e Santo Vangelo ad una Cara Amica del Cuore – Gabriella Pasquali Carlizzi, e a tutti i Sostenitori della Fraterna Carità terrena.

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

 

 

Più numerosi dei Capelli del Mio Capo sono coloro che Mi odiano senza ragione.   Sono potenti i nemici che Mi calunniano: quanto non Ho Rubato, lo Dovrei Restituire? Per Te Io Sopporto l’insulto e la vergogna Mi copre la Faccia; Sono un Estraneo per i Miei Fratelli, un forestiero per i Figli di Mia Madre. Poiché Mi Divora lo Zelo per la Tua Casa, ricadono Su di Me gli oltraggi di chi Ti insulta.   Ma Io Innalzo a Te la Mia Preghiera, Signore, nel Tempo della Benevolenza; per la Grandezza della Tua Bontà, RispondiMi, per la Fedeltà della Tua Salvezza, o Dio”. (Sal 69(68),5.8-10.14.)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato.  Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e avrai Salva la Vita!

 

 

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

 

 

 

 

Una Serva di Gesù Cristo, Gabriella Pasquali Carlizzi, Tornò alla Casa del Padre Celeste il Giorno 11 agosto 2010, mentre oggi ricorrono esattamente otto Anni dalla relativa Cerimonia Funebre, tenutasi in Roma – alle ore 9.30, presso l’Istituto delle Suore del Sacro Cuore, sito in Via Cassia 1714! Per illustrare il suo variegato Cammino in Terra non basterebbero pagine intere, ma a noi piace ricordarLa semplicemente così come ha Vissuto, dando – cioè, Tanta Testimonianza alla Verità e all’Amore verso il Prossimo.   Certo, la Perfezione nelle Opere di quaggiù non E’ degli uomini, ma dell’Agnello di Dio, benché alcuni giungano ad annullare la propria Esistenza mediante il Sentiero Emulativo della Carità; ed è anche per ciò che non vi dovrà essere alcun giudizio e idolatria nei confronti dei nostri Fratelli, giacché E’ unicamente alla Meravigliosa Luce del Supremo Giudice – il Creatore, che dobbiam tutti noi guardare. La Dipartita terrena di Gabriella funga – quindi, ancor da monito per chiunque creda d’essere arrivato chissà dove, poiché è sempre più evidente che nulla porteremo al nostro seguito, se non la Genuina Fede nell’Onnipotente. Una Preghiera per tutti i Defunti Rallegrerà altresì il Cuore della Beata Vergine Maria, Pronta a Sostener Presso il Figliolo le pendenti Cause di noi poveri Figli, fragili peccatori. Buona Giornata a tutti.

 

 

 

 

 

 

Risultati immagini per immagini della Beata Vergine Maria

 

 

 

 

Messaggio della Beata Vergine Maria

(Per gli Eletti degli Ultimi Tempi – 22 febbraio 2009, Crisi economica mondiale)

 

 

 

 

 

Cari Figli, vi saranno sette Anni di crisi economica in tutto il mondo; in questi sette Anni di afflizione vi sarà una grande lotta per la sopravvivenza. Miei Cari Figli Prediletti, non temete, Pregate tutti i Giorni il Santo Rosario, partecipando alla Santa Messa quotidiana, perché solo in Questo Modo supererete questo difficile momento. Trascorsi questi sette Anni vi sarà una lenta ripresa economica, che vi accompagnerà verso una nuova Era. Vi Benedico tutti”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo

(ormai totalmente contaminato)

 

 

 

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

Festa Permanente del Padre Onnipotente, del Figlio nostro Signore e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Signore Gesù, Proteggici dalle ansietà della nostra vita quotidiana, Aiutaci ad Affidarci alle Tue Braccia. I nostri Cuori, Che Sono il nostro Tesoro, Restino nel Tuo Amore e nella Tua Pace. Aiutaci a rimanere Svegli e Pronti nella nostra Vita di Fede e d’Amore Qui sulla Terra, perché possiamo AprirTi la Porta senza indugio quando Busserai. Amen.

Dal Libro del Profeta Ezechiele (Ez 1,2-5.24-28c)

Il cinque del mese – era l’anno quinto della deportazione del re Ioiachìn – la Parola del Signore Fu Rivolta al sacerdote Ezechiele figlio di Buzì, nel paese dei Caldei, lungo il canale Chebàr. Qui Fu sopra di lui la Mano del Signore.   Io guardavo ed ecco un Uragano Avanzare dal Settentrione, una grande Nube e un Turbinìo di Fuoco, Che Splendeva tutto intorno, e in mezzo si scorgeva come un balenare di Elettro Incandescente.   Al centro Apparve la Figura di quattro Esseri Animati, dei Quali Questo Era l’Aspetto: avevano sembianza umana; quando Essi Si Muovevano, io udivo il Rombo delle Ali, simile al Rumore di grandi Acque, come il Tuono dell’Onnipotente, come il Fragore della Tempesta, come il Tumulto d’un accampamento. Quando poi Si Fermavano, Ripiegavano le Ali.   Ci fu un rumore al di sopra del Firmamento Che Era sulle Loro Teste.   Sopra il Firmamento Che Era sulle Loro Teste Apparve come una Pietra di Zaffìro in Forma di Trono e su Questa Specie di Trono, in Alto, una Figura dalle Sembianze Umane.   Da Ciò Che Sembrava Essere dai Fianchi in Su, mi Apparve Splendido come l’Elettro e da Ciò Che Sembrava dai Fianchi in Giù, mi Apparve Come di Fuoco. Era Circondato da uno Splendore il Cui Aspetto Era Simile a Quello dell’Arcobaleno nelle Nubi in un Giorno di Pioggia. Tale mi Apparve l’Aspetto della Gloria del Signore. Quando La vidi, caddi con la faccia a Terra e udii la Voce di Uno Che Parlava. Parola di Dio.

Dal Salmo 148

LodateLo nell’Alto dei Cieli. LodateLo, voi tutti, Suoi Angeli, LodateLo, voi tutte, Sue Schiere. I re della Terra e i Popoli tutti, i governanti e i giudici della Terra, i giovani e le ragazze, i vecchi insieme ai bambini Lodino il Nome del Signore. Perché Solo il Suo Nome E’ Sublime: la Sua Maestà Sovrasta la Terra e i Cieli. Ha Accresciuto la Potenza del Suo Popolo. Egli E’ la Lode per tutti i Suoi Fedeli, per i Figli d’Israele, Popolo a Lui Vicino.

Canto al Santo al Vangelo

Alleluia, Alleluia. Dio ci Ha Chiamati Mediante il Vangelo, per Entrare in Possesso della Gloria del Signore nostro Gesù Cristo. Alleluia.

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Matteo (Mt 17,22-27)

In Quel Tempo, mentre si Trovavano insieme in Galilea, Gesù Disse ai Suoi Discepoli: «Il Figlio dell’Uomo Sta per Essere Consegnato nelle mani degli uomini e Lo uccideranno, ma il terzo Giorno Risorgerà».  Ed Essi Furono molto rattristati.  Quando Furono Giunti a Cafàrnao, quelli che riscuotevano la tassa per il Tempio si avvicinarono a Pietro e Gli dissero: «Il vostro Maestro non Paga la tassa?».  Rispose: «Sì».  Mentre Entrava in Casa, Gesù lo Prevenne Dicendo: «Che Cosa ti pare, Simone? I re della Terra da chi riscuotono le tasse e i tributi? Dai propri figli o dagli estranei?».  Rispose: «Dagli estranei».  E Gesù Replicò: «Quindi i figli sono Liberi.  Ma, per evitare di scandalizzarli, va’ al Mare, getta l’amo e prendi il primo Pesce che viene su, aprigli la bocca e vi troverai una moneta d’Argento.  Prendila e consegnala loro per Me e per te».  Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Signore Gesù Cristo, Tu ci Hai Detto Che un Giorno, in un Tempo Che Solo il Padre Conosce, Ritornerai sulla Terra, con Tutti gli Angeli e i Santi, per Distribuire Ricompense o punizioni, Secondo Come Avremo Usato i Talenti Che ci Hai Dato. Interceda per me Maria, mia Amata Madre, Adesso e nell’Ora della mia morte, affinché io sia Giudicato Degno, con tutti coloro che Amo, di Stare alla Tua Destra e di Sentire le Parole tanto Attese: “Bene, servo Buono e Fedele, Entra nella Gioia del Tuo Signore”. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

Leave a reply