Il Vangelo del Giorno martedì 06 febbraio 2018 (2025) A.D. – ManifestaTi nuovamente in Terra, Signore Gesù!

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato.  Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

 

 

 

 Risultati immagini per gif Corone Reali animate

 

 

 

 
 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e avrai Salva la Vita!

 

 

 

 

 

 

 

 

Risultati immagini per pergamena dell'Atto di Dolore

 

 

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

 

 

 

 

 

 

Fratelli e Sorelle Carissimi, leggendo le Sacre ed Antiche Scritture Si Evince Chiaramente Che anche Dio Padre Parlava Direttamente ai Figli, Mostrando loro il Suo Santo Volto, Accompagnandoli nel Cammino già Destinato. Quegli uomini, consci della Potenza del Creatore, a Lui Rimettevano ogni cosa, pur esercitando il personale libero arbitrio! Poi, col passar dei Secoli – e delle cosiddette evoluzioni, Venne Inviato a ManifestarSi il Cristo, perché Caricasse su di Sé tutti i peccati del mondo. La Storia Narra d’un buon lasso di Tempo, periodo in cui e ad oggi ogni cosa non bella è avvenuta sulla Terra. Le Profezie Narrano del Ritorno di Gesù, affinché Ponga Nuovamente Ordine quaggiù. A prescindere dalle singole posizioni, l’Onnipotente Fa Quel Che Vuole, e a noi spetta solo di Pregare, ….. e non dimenticar di prepararci agli ormai Incombenti Eventi! Gloria a Dio nell’Alto dei Cieli e Pace in Terra alle Creature di Buona Volontà.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Messaggio di Dio Padre

(a Carol Ameche – 11 gennaio 2009)

 

 

 

 

Dettato Durante la Riunione del Gruppo di Preghiera:  “Miei Carissimi Figli, Io Sono vostro Dio e Padre; Io Sono il vostro Creatore. Di nuovo Io vi Ricordo Che vi Sostengo ad ogni Istante della vostra Vita, nel Mio Amore, nella Mia Potenza Creatrice e con la Potenza del Mio Braccio. Oggi Io vi Porto, o Figli, delle Buone Notizie: “Tutto Ciò Che E’ Detto dal Cielo E’ una Buona Novella!”. Io ve Lo Ricordo, affinché voi Apprendiate Meglio e con più Profondità ad Accettare Tutto Ciò Che Serve a Prepararvi. Io vi Porto Oggi il Dono della Pace di Mio Figlio; Io vi Porto ancora il Dono della Fiducia. La tensione aumenta, Miei Cari, in tutto il mondo. Voi non sperimentate nulla voi soli, ma Vi E’ una Condivisione fra Tutti i Fedeli, e voi dovete Pregare di più gli uni per gli altri. Voi vedete ciò che è male, pericoloso, e nefasto per gli altri … giratevi verso il vostro Cuore, Figli Miei. Mio Figlio Gesù, Io Stesso, ed il Nostro Spirito Sono là, con voi.  Noi Attendiamo per Guarirvi ancora di più. Ricordatevi Che il Percorso nella Mia Perfetta Volontà E’ sempre un “Più”. Qualunque cosa cerchiate, continuate a farlo, Soprattutto la Guarigione, la  Pace, la Tenerezza, la Protezione del Cielo.  Voi sapete Che E’ là. Voi dovete Ricordare ancora una volta che non vi è nulla che Io vi Rifiuterei se E’ Entro la Mia Perfetta Volontà. Non Vi E’ Forza Che vi Sarà Negata finché Viaggerete Insieme su Questo Sentiero. Voi Siete Donati gli uni agli altri nel mondo, in Tutti i vostri Gruppi, a Tutti coloro Che Pregano e Che cercano di Convertirsi. Lavorate di più a Cambiare, Figli Miei, E’ il vostro più Grande Impegno. Sappiate Che – oggi, voi Siete Entrati più Profondamente nella Mia Perfetta Volontà. Ricordate la vostra Umiltà, la vostra Debolezza, la vostra Vulnerabilità, e poi Ricordate Che E’ la Migliore Pratica per coloro che verranno a voi in un prossimo Avvenire, e di nuovo, che non avranno Pazienza. Riflettete su Queste Cose, Miei Cari di ovunque che ascoltate, Pregate e fate del tutto per Cambiare. Essi non avranno Pazienza, saranno diffidenti verso di voi, a causa del loro stato impaurito e affaticato. I vostri Preparativi per loro, a parte le Provvigioni, l’Acqua, le Coperte, i Cuscini, gli Abiti e voi stessi, a parte Questi Preparativi, essi avranno bisogno che si sia Pazienti con loro. Io non Dico con Severità Queste Cose ma – Come un Padre Amante, ve Lo Ricordo, poiché vi avvicinate al Momento in Cui ne avrete bisogno, di essere Tutto Quello Che dovete essere, non Perfetti, ma in Via per diventarLo. Oh Miei Cari! Come vi Amo! Come Conto su voi! Come vi Benedico Oggi ed ogni Giorno ed ogni Notte, ma soprattutto Oggi, Mentre vi Parlo. Il vostro Coraggio E’ Stupefacente, voi ovunque siate, che cercate d’Essere Tutto Ciò Che Capite Che Dovete Essere, e Io Saluto ciascuno nel mondo Che Preghi, Che Ami Così Profondamente il loro Dio Trinitario e la Santa Madre, Così Come Siete Amati voi. Sappiate Che Tutto E’ Bene, ancora e Sempre per ognuno di voi.  Amen, Miei Piccoli. Ricordate Che Siete Miei ed Io vi Amo. Amen! Amen!”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo

(ormai totalmente contaminato)

 

 

 

 

 

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

 

 

 
 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono Nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

 

 

 

Festa Permanente del Padre Onnipotente, del Figlio nostro Signore e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

 

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate del Vangelo

 

 

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Il Desiderio Stesso, la Ricerca Stessa del Bene ci fanno schierare gli uni contro gli altri. In fondo in ogni nostra attività non c’è Che una Sola Grande Finalità: il Bene! Ma quanta diversità nella Realizzazione Concreta di Questo Desiderio Universale! Signore, Aiutami a Trovare, in Questa Giornata, un Terreno Comune di Collaborazione con quelli che incontrerò. Mandami dei Compagni di Strada e Purifica le nostre Iniziative. Guidaci sul Cammino Che Porta al Vero Bene. Mostraci il Padre: ci Basterà Questo. 

Dal Primo Libro dei Re (1Re 8,22-23.27-30)

In Quei Giorni, Salomone si Pose Davanti all’Altare del Signore, di Fronte a tutta l’Assemblea d’Israele e, Stese le Mani Verso il Cielo, Disse: «Signore, Dio d’Israele, non C’E’ un Dio Come Te, né Lassù nei Cieli né quaggiù sulla Terra! Tu Mantieni l’Alleanza e la Fedeltà verso i Suoi servi Che Camminano Davanti a Te con tutto il loro Cuore. Ma E’ proprio Vero Che Dio Abita sulla Terra? Ecco, i Cieli e i Cieli dei Cieli non Possono ContenerTi, tanto meno Questa Casa che io Ho Costruito! VolgiTi alla Preghiera del Tuo Servo e alla sua Supplica, Signore, mio Dio, per Ascoltare il Grido e la Preghiera Che il Tuo Servo Oggi Innalza Davanti a Te! Siano Aperti i Tuoi Occhi Notte e Giorno verso Questa Casa, Verso il Luogo di Cui Dai detto: “Lì Porrò il Mio Nome!”. Ascolta la Preghiera Che il Tuo Servo Innalza in Questo Luogo. Ascolta la Supplica del Tuo Servo e del Tuo Popolo Israele, quando Pregheranno in Questo Luogo. Ascoltali nel Luogo della Tua Dimora, in Cielo; Ascolta e Perdona!».  Parola di Dio.

Dal Salmo 83

Quanto Sono Amabili, Signore, le Tue Dimore!  L’anima mia Anela e Desidera gli Atri del Signore.  Il mio Cuore e la mia carne Esultano nel Dio Vivente. Anche il Passero Trova una Casa e la Rondine il Nido Dove Porre i suoi Piccoli, Presso i Tuoi Altari, Signore degli Esercitimio Re e mio Dio. Beato chi Abita nella Tua Casa: senza Fine Canta le Tue Lodi. Guarda, o Dio, Colui Che E’ il nostro Scudo, Guarda il Volto del Tuo Consacrato. Sì, E’ Meglio un Giorno nei Tuoi Atri che mille nella mia casa; Stare sulla Soglia della Casa del mio Dio  E’Meglio che abitare nelle tende dei malvagi.

Canto al  Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia.    Piega il Tuo Cuore, o Dio, Verso i Tuoi Insegnamenti: Donami la Grazia della Tua Legge.   Alleluia.

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Marco (Mc 7,1-13)

In Quel Tempo, si Riunirono Attorno a Lui i farisei e alcuni degli scribi, Venuti da Gerusalemme.  Avendo Visto Che Alcuni dei Suoi Discepoli Prendevano Cibo con Mani impure, cioè non Lavate – i farisei infatti e tutti i Giudei non Mangiano se non si sono Lavati Accuratamente le Mani, Attenendosi alla Tradizione degli Antichi e, Tornando dal Mercato, non Mangiano senza aver Fatto le Abluzioni, e Osservano molte altre Cose per Tradizione, Come Lavature di Bicchieri, di Stoviglie, di Oggetti di Rame e di Letti -, quei farisei e scribi Lo Interrogarono: «Perché i Tuoi Discepoli non si Comportano Secondo la Tradizione degli Antichi, ma Prendono Cibo con Mani impure?».  Ed Egli Rispose loro: «Bene Ha Profetato Isaia di voi, ipocriti, Come Sta Scritto: Questo popolo Mi Onora con le labbra, ma il suo Cuore E’ Lontano da Me.  Invano Mi Rendono Culto, Insegnando Dottrine Che Sono Precetti di uomini.  Trascurando il Comandamento di Dio, voi Osservate la Tradizione degli uomini».   E Diceva loro: «Siete veramente Abili nel Rifiutare il Comandamento di Dio per Osservare la vostra Tradizione.  Mosè infatti Disse: Onora tuo Padre e tua Madre, e: Chi maledice il Padre o la Madre sia messo a morte.  Voi invece dite: “Se uno Dichiara al Padre o alla Madre: Ciò con Cui Dovrei Aiutarti E’ Korbàn, cioè Offerta a Dio”, non gli Consentite di Fare più nulla per il Padre o la Madre. Così Annullate la Parola di Dio con la Tradizione Che Avete Tramandato voi.  E di Cose Simili ne Fate Molte».   Parola del Signore.

Preghiera della Sera

Signore, Che Cosa Posso Dire della Giornata Che Sta Finendo? Assomiglia a migliaia di Giornate passate, tutte con questo scarto tra i miei progetti e la loro realizzazione. Ho voglia di Giustificarmi ai Tuoi Occhi, di DarTi delle Spiegazioni, proprio Come faccio Davanti a persone Che Contano. Vorrei Restare a Testa Alta di Fronte a Te e devo dirmi, con Forza, ogni Giorno, che questo sentirmi accusato è senza senso, perché Tu non mi Accusi, per mia fortuna! Insegnami a Stare al Tuo Fianco, perché non mi senta più di Fronte a Te come un accusato di Fronte al Giudice. Anche a me Tu Dici: “Non sei il Mio Servo, ma il Mio Amico”.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

 

 

 

 

 
 
 
 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

Leave a reply