Il Vangelo del Giorno mercoledì 25 gennaio 2017 (2024) A.D. – Signore Gesù, Salvezza del Mondo intero!

 

 

In Principio Era Il Verbo, Il Verbo Era Presso Dio e Il Verbo Era Dio… E Il Verbo Si Fece Carne e Venne ad Abitare in mezzo a noi; e noi vedemmo La Sua Gloria, Gloria Come di Unigenito dal Padre, Pieno di Grazia e di Verità”. (Giovanni 1,1 e 14).

 

 

 

 

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

 

 

 

 

 

………..sarebbe bello, Gesù, sentir l’applauso all’apertura e alla chiusura d’ogni Santa Messa, proprio a RingraziarTi di Quanto Fai per noi, ogni Giorno, benché non Ti vediamo! Sarebbe bello ma Questo non accade, e non perché Tu non L’Abbia Meritato, piuttosto perché tali acclamazioni vengon dedicate agli artisti e ai cantanti, insomma a coloro che si esibiscono in pubblico – suscitando le effimere emozioni.    Poveri noi, grande Amore, poveri noi, che tanto poco abbiam compreso Quale Sia la Strada Vera.    Ma a ciò v’è una soluzione: basterà ch’ogni Fedele suggerisca al proprio Parroco d’iniziar Tale Cammino, di Porre – cioè, rimedio a siffatta dimenticanza! E Tu non Mancherai – Signor nostro e Giusto Amico, d’Apprezzar l’Applauso dal Cuore, Elargendo Grazie a chi T’avrà Innalzato.   Apriamo gli occhi, dunque, guardando ai Cambiamenti in corso e ponendoci in Ascolto dei Messaggi Che Egli Intenderà ancor Donare.   Sia Lodato Gesù Cristo.

 

 

 

 

 

Risultati immagini per immagini di Dio Padre

 

 

 

Messaggio di Dio Padre

(02 ottobre 2014)

 

 

 

La Terra Verrà Purificata, Così Come i Miei Figli Verranno Ripuliti da tutte le iniquità”.

 

 

Mia Carissima Figlia, molti Cambiamenti Avverranno, mentre il Tempo per la Seconda Venuta del Mio Amato Figlio Gesù Cristo, Si Avvicina.   Non abbiate paura, Figli Miei, poiché Queste Cose Devono Avvenire, perché i Miei Figli Siano Purificati, e Si Rallegrino, Quando Verrà il Giorno in Cui il mondo senza fine Avrà Inizio.    Le Mie Promesse Vengono Sempre Mantenute e Tutto Finirà Bene.   Desidero Che Imploriate la Misericordia, per ogni Singola Anima Vivente al mondo, affinché il Genere Umano Possa Unirsi, Come una Cosa Sola, ai Miei Occhi.    Presto, l’odio, il male e le ingiustizie del mondo, giungeranno ad una brusca fine e la Luce del Mio Regno Risplenderà Su di voi.    La Pace Regnerà e l’Amore Riempirà la Terra, mentre il Nuovo Paradiso Si Rivelerà in Tutto il Suo Splendore.    La Mia Giustizia Sradicherà tutto il male, e coloro che si stringeranno intorno al diavolo, nonostante il Mio Intervento, Saranno Spazzati via.    Allora, non verranno più versate Lacrime e la Parte Finale del Mio Patto Sarà Conclusa.   Levatevi, Figli Miei, Innalzate i vostri Cuori con Speranza e Fede.    Io Interverrò in Molti Modi, al Fine d’Impedire Che le azioni malvagie, i tradimenti ingannevoli e l’eresia vi distruggano.    Il Mio Tempo E’ Giunto ed i Miei nemici Saranno Abbattuti, mentre Io Lotterò per Ristabilire ogni Cosa nel Suo Giusto Ordine, Così Che Tutto Sia Pronto.    La Terra Verrà Purificata, Così Come i Miei figli Verranno Ripuliti da tutte le iniquità ed Io Innalzerò i Miti, gli Umili e coloro i quali possiedono dei Cuori Teneri, affinché Prendano il Loro Posto nei Nuovi Cielo e Terra.   Non perdete mai la Speranza, poiché Tutto il Potere E’ Mio.    Venite a Me, Miei Piccoli Cari, e Traete Conforto dal Mio Amore Incondizionato per voi.    Abbiate Fede in Me e Tutta la Gloria Sarà vostra.   Il vostro Amato Padre!”.   Dio Altissimo

 

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo

(ormai totalmente contaminato)

 

 

 

 

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

 

stelle (5)

 

 

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, ……. e avrai Salva la Vita!

 

 

 

 

 

Risultati immagini per gif animate Preghiera con Gesù

 

 

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Cristo, i Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono Nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero. 

 

 

 

Atto di Dolore

 

 

 

 

“O Gesù, mi Pento e mi Dolgo con tutto il Cuore per i miei peccati, perché peccando ho Meritato i Tuoi Castighi e molto più perché ho Offeso Te, Infinitamente Buono e Degno d’Essere Amato Sopra ogni cosa. Propongo col Tuo Santo Aiuto di non OffenderTi mai più e di fuggire le occasioni prossime di peccato. Signore, Misericordia, Perdonaci, Amen!”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

Festa Permanente del Padre Onnipotente, del Signore nostro Gesù Cristo

e delle Donne a Lui Care, degli Arcangeli, degli Angeli e Santi

del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

http://www.partecipiamo.it/gif/sacro/16.gif

 

 

 

 

 

 

Atti degli Apostoli 22,3-16.

In Quei Giorni, Paolo Disse al popolo: “Io sono un Giudeo, Nato a Tarso di Cilicia, ma Cresciuto in Questa Città, Formato alla Scuola di Gamaliele nelle più Rigide Norme della Legge Paterna, Pieno di Zelo per Dio, Come Oggi siete tutti voi.   Io perseguitai a morte Questa Nuova Dottrina, arrestando e gettando in prigione uomini e donne, come può darmi Testimonianza il sommo Sacerdote e tutto il collegio degli anziani.    Da loro ricevetti lettere per i nostri Fratelli di Damasco e partii per condurre anche Quelli di là come prigionieri a Gerusalemme, per essere puniti.    Mentre ero in viaggio e mi avvicinavo a Damasco, verso Mezzogiorno, all’Improvviso una Gran Luce dal Cielo Rifulse Attorno a me; caddi a Terra e sentii una Voce Che mi Diceva: “Saulo, Saulo, Perché Mi Perseguiti?”.   Risposi: Chi Sei, o Signore? Mi Disse: “Io Sono Gesù il Nazareno, Che tu Perseguiti”.   Quelli che erano con me videro la Luce, ma non udirono Colui Che mi Parlava.    Io dissi allora: Che Devo Fare, Signore? E il Signore mi Disse: “Alzati e Prosegui Verso Damasco; Là Sarai Informato di Tutto Ciò Che E’ Stabilito Che tu Faccia”.   E poiché non ci Vedevo più, a Causa del Fulgore di Quella Luce, guidato per mano dai miei compagni, giunsi a Damasco.    Un Certo Anania, un Devoto Osservante della Legge e in Buona Reputazione presso tutti i Giudei colà residenti, Venne da me, mi Si Accostò e Disse: Saulo, Fratello, Torna a Vedere! E in quell’Istante io guardai verso di Lui e Riebbi la Vista.    Egli Soggiunse: Il Dio dei nostri Padri Ti Ha Predestinato a Conoscere la Sua Volontà, a Vedere il Giusto e ad Ascoltare una Parola dalla Sua Stessa Bocca, perché Gli Sarai Testimone Davanti a Tutti gli uomini delle Cose Che hai Visto e Udito.    E Ora perché Aspetti? Alzati, Ricevi il Battesimo e Lavati dai Tuoi peccati, Invocando il Suo Nome.

Salmi 117(116),1.2.

Lodate il Signore, Popoli Tutti, voi tutte, Nazioni, DateGli Gloria.   Forte E’ il Suo Amore per noi e la Fedeltà del Signore Dura in Eterno.

Dal Vangelo di Gesù Cristo Secondo Marco 16,15-18.

In Quel Tempo Gesù Apparve agli Undici e Disse loro: «Andate in Tutto il Mondo e Predicate il Vangelo ad Ogni Creatura».   Chi Crederà e Sarà Battezzato Sarà Salvo, ma chi non Crederà sarà condannato.    E Questi Saranno i Segni Che Accompagneranno quelli Che Credono: nel Mio Nome Scacceranno i demòni, Parleranno Lingue Nuove, Prenderanno in mano i serpenti e, se berranno qualche veleno, non Recherà loro Danno, Imporranno le Mani ai malati e questi Guariranno».

Traduzione Liturgica della Bibbia 

Meditazione del Giorno

Sant’Agostino, Vescovo d’Ippona (Africa del Nord) e Dottore della Chiesa

Il persecutore Trasformato in Predicatore”.

Dall’Alto dei Cieli la Voce di Cristo Ha Travolto Saulo: Egli Ha Ricevuto l’Ordine di non Continuare le persecuzioni, E’ Caduto Faccia a Terra. Bisognava Che fosse Prima Atterrato e Poi Rialzato; Prima Colpito, Poi Guarito.    Poiché Cristo non Sarebbe mai Vissuto  con Lui, se Saulo non Fosse morto alla Sua Precedente Vita di peccato.    Caduto a Terra, Cosa Sente? “Saulo, Saulo, Perché Mi Perseguiti? Duro E’ per Te Ricalcitrare Contro il Pungolo” (At 26,14).    E Lui Risponde: “Chi Sei, o Signore?”.    Allora la Voce dall’Alto Continua: “Io Sono Gesù, Che tu Perseguiti”.    Le Membra sono ancora sulla Terra, il Capo Grida dall’Alto dei Cieli; non Dice: “Perché Perseguiti i Miei Servi?”, ma “Perché Mi Perseguiti?”.     E Paolo, Che Aveva Messo tutto il Suo zelo nel Perseguitare, Si Dispone a Obbedire: “Cosa Vuoi Che io Faccia?”.    Già  il persecutore E’ Trasformato in Predicatore, il lupo Si Trasforma in Pecora, il nemico in Difensore.    Paolo Comprende Ciò Che Deve Fare: se E’ Diventato Cieco, se la Luce del Mondo Gli E’ Stata Tolta per un Periodo, E’ per Far Brillare nel Suo Cuore la Luce Interiore. La Luce E’ Tolta al persecutore per Essere Ridata al Predicatore; nel Momento Stesso in Cui non Vedeva più Nulla di Questo Mondo, Ha Visto Gesù.    E’ un Simbolo per i Credenti: chi Crede in Cristo Deve Fissare Su di Lui lo Sguardo dell’Anima, senza Tener Conto delle Cose esteriori…    Saulo E’ poi Condotto da Anania; il lupo Che Distrugge E’ Condotto alla Pecora.    Ma il Pastore, Che Tutto Conduce dall’Alto, Lo Rassicura…: “Non Temere.    Io Gli Mostrerò Quanto Dovrà Soffrire per il Mio Nome” (At 9,16).    Che Meraviglia! Il lupo E’ Condotto Prigioniero alla Pecora…   L’Agnello, Che E’ morto per le Pecore, Insegna loro a non Temere Più.

Benedetto nei Secoli il Signore!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Gloria Pàtri, et Fìlio, et Spìritui Sancto,
Sicut Erat in Princìpio, et Nunc, et Semper,
et in Saècula Saèculorum. Amen!
 

 

 

 

stelle (5)

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

 

Leave a reply