Messaggio di Dio Giusto (ad Anna, 23 giugno 2017 – ore 14.00)

 

Venite, Mie Pecorelle, Io Sono il Buon Pastore e vi Metto al Riparo dalla Tempesta Che Si Abbatterà su chi non vuole Ascoltare i Miei Richiami.    I Segni Ci Sono Tutti, ma per gli stolti non hanno nessuna Importanza.    I Miei Figli Carismatici sono definiti catastrofici: no…, essi Scrivono Solo le Verità del Cielo – Che Vengono loro Trasmesse.   Leggete le Profezie dei Santi del Passato e vedrete che non hanno mentito, giacché Quelle Profezie Le State Vivendo, ipocriti senza Dio.    Purtroppo, per chi non Crede Sarà una tragedia, perché il loro Vivere allegro Verrà Interrotto Bruscamente e nel peggiore dei modi.    Non Sentirò le loro grida di spavento e di dolore, poiché le Mie Orecchie Saranno Ben Chiuse.    Riflettete Su Quanto Ho Detto, Una Sola Parola C’E’ da Mettere in Atto : “Conversione”, Vuol Dire dal male al Bene.    Voi Sacerdoti Aiutate chi è lontano da Me ad Avvicinarsi a Me, ma in fretta.    Quella Crocetta, che a volte portate sul petto per tanti di voi , non E’ Che un Oggetto qualsiasi.    Ricordate: a Me Nulla Sfugge, il Mio Sguardo Spazia dal Cielo alla Terra”.

(Dio Giusto).

Leave a reply