Santo Vangelo del Giorno mercoledì 09 gennaio 2019 (2026) A.D. – Con l’Amore e la Devozione Dovuti a Colui Ch’E’ Tornato tra noi nel Nome del Padre!

 

 

 

Dedicato all’Amore!

 

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

 

 

In Principio Era Il Verbo, Il Verbo Era Presso Dio e Il Verbo Era Dio… E Il Verbo Si Fece Carne e Venne ad Abitare in mezzo a noi; e noi vedemmo La Sua Gloria, Gloria Come di Unigenito dal Padre, Pieno di Grazia e di Verità”. (Gio 1,1 e 14).

 

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato.  Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire.

 

 

 

 

Risultati immagini per gif barre separatrici

 

 

 

 

Popolo di Dio, che Ami con Cuore Puro il tuo Creatore, Proclama al mondo Che il Figlio Prediletto E’ Nuovamente quaggiù, sulla Terra, tra noi, e avrai Salva la Vita!

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Ascolta la versione in Aramaico 1  (mp3)

 

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

 

I 7 vizi capitali

 

 

 

 

 

Troppo spesso dimentichiamo Che Spetta Solo A Dio Il Pesare e Condannare l’operato altrui, ponendoci nella condizione di insana competizione persino Con il Padre.   Non poche volte – e anche in Questi Passi, E’ Stato però Scritto dei 7 vizi capitali, che tanto male – in modo subdolo, recano all’Animo umano! Eccoli:

 

1) superbia, ovvero il desiderio disordinato di essere superiori agli altri, fino al disprezzo degli ordini e delle leggi tutte;

2) avarizia, desiderio disordinato dei beni temporali;

3) lussuria, dedizione al piacere e al sesso;

4) invidia, tristezza per il Bene altrui, percepito come male proprio;

5) gola, abbandono ed esagerazione nei piaceri della tavola;

6) ira, disordinato desiderio di vendicare un torto subito;

7) accidia, lasciarsi andare al torpore dell’Animo, fino a provare fastidio per le Cose Spirituali: in particolare, abbandono della Preghiera e dell’Amicizia Verso Dio perché faticose.

Poiché non sono molti, poniamo ad Onesta ed Intima Prova la nostra obiettività, tentando d’individuare le invisibili – ma purtroppo certe, porte di cui si serve sempre il male.   Insieme e nuovamente, ne approfondiremo uno al giorno, affidando ogni pur minima debolezza o fragilità alla Divina Sapienza Del Signore, Che non Mancherà di Sostenere i Cuori Affranti.   Auspicando che Il Cielo Aiuti e Perdoni anche coloro che fanno della menzogna uno stile di Vita, Preghiamo insieme La Misericordia del Signore perché Sostenga gli Animi più esposti e – quindi, in difficoltà.   Sia Lodato Gesù Cristo.

 

 

 

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

 

Messaggio della Regina della Pace

(n.3291 – a Pedro Regis, Anguera – 09 marzo 2010)

 

 

 

 

“Cari Figli, andate verso un futuro di grandi prove e Io Soffro per ciò che vi succederà. Dalle profonde viscere della Terra usciranno immense ripe di Fuoco.  Numerose regioni saranno completamente devastate, e la distruzione passerà per numerosi paesi.  Piegate le vostre ginocchia nella Preghiera, perché Solo Nella Preghiera troverete la Forza di assistere a quanto sta per avvenire. Io Sono vostra Madre e Sono Venuta Dal Cielo per Consolarvi e Dirvi che siete il Popolo Eletto Di Dio! Tornate Al Signore Che Continuamente vi Attende.   Sfuggite il male e lasciate Che La Grazia Di Dio vi Trasformi. Avanzate sulla Via Che vi Ho Indicato!”.

 

 

 

 

 

 

Risultati immagini per immagine vintage regno dei Cieli

 

 

 

Preghiera per la Benedizione del Cibo

(ormai totalmente contaminato)

 

 

Gesù, Intridi del Tuo Preziosissimo Sangue il Cibo Che stiamo per mangiare, affinché Assumiamo con Esso la Grazia e la Benedizione! Amen.

 

 

Benediciamo il Santo Nome del Signore, mentre Preghiamo insieme per:

 

 

 

La Santissima Trinità Divina – nel Padre, nel Figlio e nello Spirito Santo Consolatore, la Creazione – Opera Straordinaria dell’Onnipotente, Il Santo Natale del Cristo di Dio, Il Santissimo Sangue del Divino Agnello, il Sangue dei Martiri, i Santuari della Beata Vergine Maria, il Santuario della Vergine della Rivelazione in Roma, il Ricordo della Madonna dell’Arco, Santa Maria Maddalena, Giovanni il Battista – Precursore del Cammino di Gesù, San Giuseppe – coi Santi e gli Angeli del Paradiso, Le Anime Sante abbandonate in Purgatorio e per i Defunti di tutti i Tempi, I Profeti e i Veggenti, i Perseguitati a Causa della Testimonianza Cristica, Papa Francesco, il Rabbino Capo di Roma e tutti i Riconosciuti Giusti, i Sacerdoti e i Professanti la Fede in Dio Padre Onnipotente, i Movimenti Eucaristici e Mariani, i Gruppi di Preghiera, gli Ammalati nel Corpo e nello Spirito, i Carcerati, gli atei, gli ipocriti e i sapienti della Terra, i Bimbi Deceduti prima del Santo Battesimo, i Giovani e tutti Coloro che non Credono nella Divina Misericordia di Gesù Cristo – Figlio Prediletto dell’Altissimo, Signore nostro, Sacerdote Infallibile e Salvatore del mondo intero.

 

 

 

 

 

 

Immagine correlata

 

 

 

 

Festa Permanente del Padre Onnipotente, del Figlio nostro Signore e
dello Spirito Santo, delle Donne Care alla Trinità Divina, degli Arcangeli,
degli Angeli e dei Santi del Paradiso, nonché delle Anime ancora in Purgatorio

 

 

 

Immagine incorporata

 

 

 

 

 

 

Preghiera del Mattino

Signore, Fa’ Che l’Amore Che Hai Manifestato ai Pastori e ai Magi, ai poveri d’Israele e alle nazioni pagane, Raggiunga in noi la Perfezione, Trasparenza Perfetta alla Perfetta Innocenza di Dio, al più Puro dei Suoi Irraggiamenti, Adesione Totale, Aderenza Completa, Che in Ebraico Si Esprime con la Parola “Amen”. Come il Figlio E’ l’Amen del Padre, Fa’ che noi diveniamo l’Amen del Figlio. Allora, in Questa Intimità Assoluta con l’Intimo del Padre e dello Spirito, nella Familiarità Che ci viene Offerta nella Trinità, sapremo che l’Amore Perfetto Scaccia il timore. Amen.

Dalla Prima Lettera di  San Giovanni Apostolo (1Gv 4,11-18)

Carissimi, se Dio ci Ha Amati Così, anche noi dobbiamo Amarci gli uni gli altri. Nessuno mai Ha Visto Dio; se ci Amiamo gli uni gli altri, Dio Rimane in noi e l’Amore di Lui E’ Perfetto in noi. In Questo Si Conosce che noi Rimaniamo in Lui ed Egli in noi: Egli Ci Ha Donato il Suo Spirito. E noi stessi abbiamo Veduto e Attestiamo Che il Padre Ha Mandato il Suo Figlio Come Salvatore del Mondo. Chiunque Confessa Che Gesù E’ il Figlio di Dio, Dio Rimane in lui ed egli in Dio.  noi abbiamo Conosciuto e Creduto l’Amore Che Dio Ha in noi. Dio E’ Amore; chi Rimane nell’Amore Rimane in Dio e Dio Rimane in lui. In Questo l’Amore Ha Raggiunto tra noi la Sua Perfezione; che abbiamo Fiducia nel Giorno del Giudizio, perché Come E’ Lui, così siamo anche noi, in questo Mondo. Nell’Amore non c’è timore, al contrario l’Amore Perfetto Scaccia il timore, perché il timore suppone un castigo e chi teme non è Perfetto nell’Amore. Parola di Dio.

Dal Salmo 71

O Dio Affida al Re il Tuo Diritto, al Figlio del Re la Tua Giustizia; Egli Giudichi il Tuo Popolo Secondo Giustizia e i Tuoi Poveri Secondo il Diritto. I re di Tarsis e delle Isole Portino Tributi, i re di Saba e di Saba Offrano Doni.  Tutti i re si Prostrino a Lui, Lo Servano tutte le genti.   Perché Egli Libererà il misero Che Invoca e il povero Che non Trova Aiuto. Abbia Pietà del debole e del misero e Salvi la Vita dei miseri.

Canto al Santo Vangelo

Alleluia, Alleluia.  Gloria a Te o Cristo, Annunciato tra le genti. Gloria a Te o Cristo, Creduto nel mondo.  Alleluia. 

Dal Santo Vangelo di Gesù Cristo Secondo l’Apostolo Marco (Mc 6,45-52)

[Dopo che i cinquemila uomini furono Saziati], Gesù subito Costrinse i Suoi Discepoli a Salire sulla Barca e PrecederLo sull’altra Riva, a Betsaida, finché non Avesse Congedato la folla. Quando li Ebbe Congedati, Andò sul Monte a Pregare. Venuta la Sera, la Barca era in mezzo al Mare ed Egli, da Solo, a Terra. Vedendoli però affaticati nel remare, perché avevano il Vento contrario, sul Finire della Notte Egli Andò verso di loro Camminando sul Mare, e Voleva Oltrepassarli. Essi, VedendoLo Camminare sul Mare, pensarono: “È un fantasma!”, e si misero a gridare, perché tutti Lo Avevano Visto e ne erano rimasti sconvolti. Ma Egli subito Parlò loro e Disse: “Coraggio, Sono Io, non abbiate paura!”. E Salì sulla Barca con loro e il Vento Cessò. E dentro di sé erano fortemente Meravigliati, perché non avevano Compreso il Fatto dei Pani: il loro Cuore era indurito.  Parola del Signore.

Preghiera della Sera

I Magi Ripartirono senza Ritornare a Inchinarsi davanti ai re della terra perché avevano adorato il Re dei Cieli, il Signore dei Signori. Signore, Ridona a noi, Discepoli del Cristo, il Senso dei Valori Evangelici. Fa’ che nessuna paura contraria all’Amore di Cristo nei Suoi Poveri Che Sono il Tesoro della Chiesa ci spinga a venerare le vie umane e a preferire le comodità materiali e Spirituali alla Verità Che E’ l’Espressione stessa dell’Amore Incarnato. Amen.

Benedetto nei Secoli il Signore.

 

 

 

 

 

Risultati immagini per gif candele

 

 

 

 

 

Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen!

Leave a reply