Testimonianza (Riceviamo e pubblichiamo).

 

 

…. vien da chiedersi il perché dei Castighi Destinati alla Terra, delle sciagure e delle morti .
Il Cuore – Attento, Sa e Suggerisce una Risposta Semplice – ma assai Chiara: il Cristo di Dio non E’ Contento di noi Figli di quaggiù, del modo che abbiamo di condurre la pur Concessa Vita, degli atteggiamenti tiepidi tenuti nei Suoi Confronti, dell’ormai consolidata superbia degli Animi, Sempre più Lontani dalla Luce Divina.
Allo scempio comportamentale – alle disgrazie che continuiamo a subire, han notevolmente contribuito coloro che Ricevettero – Originariamente per Grazia, il Compito di Condurre Temporaneamente il Gregge, al Sano Fine di FormarLo e di CustodirLo Sino al Ritorno del Giusto, onde Restituire a Quella Magnifica ed Inviata Autorità i Talenti Elargiti alla Nascita d’ognuno! Così non E’ purtroppo Andata e Gesù – per tanto, non Farà Sconti a nessuno, men che meno ai Sacerdoti, Che tradirono la Nobile Causa.
E Ciò, per Via del grave ritardo Evolutivo Generatosi in danno al Disegno Preordinato dal Magnifico Creatore.
Ora – Visti i Segni del Cielo e Considerati i Tempi, anche ad alcune contemporanee Creature il Signore Conferì dei Preliminari e ormai Evidenti Doni, benché contrastate immotivatamente da una Chiesa chiusa ed ipocrita, ancorché Destinata a Perire Sotto i Colpi del Santo ed Unico Pastore, proprio a causa del perorato male.
Tuttavia e senza giudicare, il Popolo Fedele a Dio E’ Chiamato a Pregare Incessantemente e a Cospargersi Umilmente il capo di Cenere, Ponendosi Urgentemente al Servizio del Trionfante Agnello, già Fisicamente tra noi, nella Città del Sangue dei Martiri Cristiani, tra i nostri Fratelli Maggiori – gli Ebrei, i Discendenti della Razza Eletta e Cara a Colui Che E’ il Supremo Giudice, per l’appunto.
Non E Facile Comprender Tale Esortazione, ma Essa Peserà Su noi tutti al Pari d’Una Condanna, Tenuto altresì Conto Che non potremo un Giorno scrivere o dire di non aver mai saputo.

Leave a reply