Testimonianza (Riceviamo e pubblichiamo).

 

 

 

Rivelando di Sé, il Signore Intese Far Luce sui Passaggi Salienti della Sua Vita Terrena, volutamente trascurati dai detrattori della Verità, che L’avrebbero Lasciato volentieri sulla Croce per almeno altri 2.000 Anni (dei nostri), pur di trarre materiale profitto dalle “storielle” raccontateci ad oggi!| Il Tempo dei Tempi – però e per lor signori, Ha Improvvisamente Accelerato la Sua Originaria Corsa, Ponendo in Essere Determinati Frangenti, ormai Noti alle pur preoccupate organizzazioni Religiose dell’Intero Pianeta, nonostante le apparenti cordate d’umano interesse.
Gesù, nel Dettare Quanto qui Umilmente Riportato, Illustrando la “Pellicola Temporale” Che Separa tra Loro i mondi e le genti un Dì Vive, Mostrò – altresì, la “Rivoluzione dello Spirito Santo Consolatore”, Che “Esploderà Prepotentemente” – Disse, “nei Designati Cuori in Ascolto!”.
In Particolare, il Cristo Evidenziò lo Stato di Grazia dall’Alto Indotto in Alcune Ben Definite Creature, con gli Interventi di Celeste e Straordinaria Pertinenza, Atti a Sorreggere gli Animi – Così, nel Momento Esatto della Presa di Coscienza Universale, Concomitante – Questa, con l’Altrettanto Atteso Salto Quantico, per il Definitivo “Viaggio Evolutivo”.
In Risposta a Ciò, una Creatura di quaggiù – Individuata per Motivi non ancora Comunicati, Riportò Fedelmente le Parole del Giusto, per poi RisponderGli, in Ginocchio e Piangendo: “O Gesù, Tu Che Da Sempre Vivi, non Ti Scordar di me!”. 

 


__________________________________

 

 

“All’improvviso, capirai la Vera Essenza del Cristo e Quel Che ci han di Lui celato! Avrai vergogna anche per Ciò, poiché non hai Abbandonato il tuo Cuore mentre Egli Parlava della Verità – Che ci ostiniamo a non vedere e a non voler ancora udire”.

Leave a reply